Calciomercato: rivoluzione in casa Milan, Antonio Conte nuovo allenatore?

Antonio Conte

Pronostico calciomercato 2018: Antonio Conte prossimo allenatore del Milan? Sembra essere più di una suggestione

Stefano Scorrano
24/07/2018

Giornate infuocate per il Milan e non perchè siamo nel pieno dell'estate. La stagione calda del 2018 può segnare un punto di svolta per la storia della compagine rossonera. In poco tempo la nuova proprietà ha fatto fuori Fassone e Mirabelli e sembra stia pensando ad Antonio Conte.


E' un calciomercato letteralmente unico quello di questa stagione in Serie A. Il ritorno di Carlo Ancellotti, che sceglie il Napoli e l'affare del secondo Cristiano Ronaldo alla Juventus, hanno dato nuovo slancio al nostro campionato. Ed a quanto pare il Milan, la squadra con il maggior numero, in Italia, di Coppe Campioni prima e Champions League dopo non vuole essere da meno.

Dalla Cina agli Stati Uniti

La storia la conosciamo tutti. Yonghong Li, personaggio sul quale sapremo la verità forse fra ventanni, dopo aver investito circa 700 milioni (buona parte presi in prestito dal fondo Elliott) non riesce nelle scadenze determinate ad aumentare il capitale di 32 milioni richiesti. Il fondo Elliott, primo creditore verso l'imprenditore asiatico fa saltare il banco, prendendo le redini dell'A.C. Milan.

Nel giro di pochi giorni cambia tutto a livello dirigenziale. Il Tas accoglie la difesa dei rossoneri, grazie alla presenza di un uomo di Elliott. Avviene il primo CDA con il nuovo presidente Paolo Scaroni e nei giorni successivi vengono licenziati prima Fassone e successivamente Mirabelli. Dal primo agosto Gazidis, ex Arsenal, sarà il direttore sportivo, affiancato a Leonardo. Dal primo settembre, Gandini tornerà rossonero nelle vesti di direttore generale.

Gennaro Gattuso messo in stand-by

L'unico che sembrava essere intoccabile era Gennaro Gattuso, fino a poche ore fa. La nuova proprietà sembra voler tagliare qualsiasi collegamento con le scelte del recente management. A questo si aggiungono le voci del rapporto fra Leonardo e Gattuso non proprio idilliaco.

Antonio Conte per il nuovo Milan targato Elliott?

La scelta sul salentino, ex capitano ed allenatore della Juventus è valida sotto diversi punti di vista. Il primo è la capacità come manager di saper prendere situazioni, come quella attuale rossonera, e tramutarla in squadra pronta a competere. Lo ha fatto nel primo anno sia alla Juventus che al Chelsea.

E' l'unico, insieme ad Arsene Wenger, dei top manager europei attualmente senza una panchina. Ultimo, ma non meno importante, lo stesso sponsor tecnico in comune con il Milan, già fondalmentale ai tempi della FIGC nel suo periodo da CT della nazionale.

Giorni decisivi per la scelta finale

L'offerta del Milan sarebbe di un triennale da 6.5 milioni di euro più bonus. Antonio Conte sembra abbia detto sì, l'unico fattore che blocca il tutto è il contenzioso dell'allenatore con il Chelsea. Il possibile arrivo di Pepe Reina al Chelsea potrebbe essere la chiave indiretta per sbloccare la situazione. Ci attendono ore e giorni di fuoco, staremo a vedere!

Storie correlate

Apri un conto Eurobet! Per te €10 gratis e €200 di bonus sul tuo primo deposito!

Gennaro Gattuso mangerà il panettone sulla panchina del Milan? Il nostro pronostico gratuito

Calciomercato: oggi è il giorno del ritorno di Leonardo Bonucci alla Juventus?

Pronostico Chelsea-Manchester United, la finale di FA Cup di sabato 19 maggio 2018

Recensioni

Media voto 5 su 1 recensione/i

Deve arrivare subito!

Scritto da: Patrizio Giannoni

Il: 24/07/2018 17:28

Voto:
Non può aspettare di raccogliere i soldi che gli deve il Chelsea, seno diventa una stagione da buttare.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Scorrano
profeta@pokeritaliaweb.org