Pronostici Baseball MLB: Giants-Diamondbacks, Rangers-Astros e tutte le partite del 22 aprile

Houston Astros

Pubblicato il 22/04/2016 da Stefano "Guru" Guerri

 

Anche per questo venerdì sono in programma quindici partite di Baseball Americano MLB che come sempre andremo ad analizzare nel dettaglio, fornendovi anche i consigli per i pronostici. Tra le sfide più interessanti Astros-Red Sox e Royals-Orioles.


Washington Nationals - Minnesota Twins. Ieri i Twins a Milwaukee hanno vinto 8-1 la prima partita fuori casa dopo 8 trasferte. I Nationals hanno perso invece 1-5 a Miami in una serie di 4 sfide chiusa in parità, anche se la franchigia della capitale continua ad andare forte in questo avvio stagionale (11-4 di record), con un nome su tutti, Bryce Harper. Sul monte di lancio di Washington partirà invece Gio Gonzalez (0-0, 0.69 ERA) che ha lanciato bene nelle prime uscite ma mai decisivo, quindi ancora alla ricerca del primo successo ma in 7 start in carriera contro i Twins è 2-3, 7.00 ERA. Per Minnesota vedremo Kyle Gibson (0-2, 3.57 ERA) che ha concesso 2 punti in 7 inning nella no-decision contro gli Angeles e dopo aver perso le prime 2 uscite (8 punti in 10.2 inning totali). Hot Trends - Twins: 5-14 nelle ultime partite, 1-7 in trasferta (Under 7-1). Nationals: 9-3 nelle ultime partite (Under 16-5-1).
 
New York Yankees - Tampa Bay Rays. Buon momento per Tampa che ha vinto 3 delle ultime 4 partite, uscendo con 2 vittorie anche nella serie di 3 sfide a Boston, concluse col 12-8 di ieri dove di colpo l'attacco dei Rays (uno dei peggiori al momento) sembra essersi svegliato di colpo. Gli Yankees hanno vinto solo 1 delle ultime 8 partite e la conferma delle difficoltà dei Bronx Bombers arriva dal recente sweep interno di 3 sconfitte contro gli Athletics (punteggio totale 15-7). Oggi gli Yankees tentano di tornare al successo col veterano CC Sabathia (1-1, 5.06 ERA) che non ha festeggiato però la sua 200° partenza con Ny nella sconfitta contro Seattle mentre in 38 start in carriera contro Tampa è 13-14, 3.73 ERA. Per i Rays pronto Matt Moore (1-0, 2.95 ERA), positivo lungo i 6.2 inning lanciati contro Cleveland, senza dimenticare il 5-2 in carriera contro New York (compreso il 3-1 allo Yankee Stadium). Hot Trends - Rays: 2-6 in trasferta, Under 9-3-2 nelle ultime partite, Under 6-2-1 nei viaggi a New York. Yankees: 1-7 nelle ultime partite (Under 6-2 con Sabathia), Under 11-4-1 negli ultimi precedenti contro Tampa Bay.
 
Toronto Blue Jays - Oakland Athletics. Dopo lo sweep di 3 vittorie rifilato a New York, gli Athletics provano a dare fastidio ad un altro top team di AL East, i Blue Jays che però arrivano da un doppio stop a Baltimore. Per Oakland striscia aperta di 5 vittorie e soprattutto rimane l'imbattibilità esterna degli A's (6-0) che questa notte proveranno a mantenere questo ottimo andamento con Sonny Gray (2-1, 2.33 ERA) al via, uno dei migliori pitcher della rotazione di Oakland. Gray ha lanciato benissimo in ognuna delle prime 3 uscite dell'anno ed è 1-1 in 3 start in carriera contro Toronto che risponde con Aaron Sanchez (1-0, 1.35 ERA) che a sua volta sta giocando alla grande in questo 2016 (4 punti concessi in 20 inning totali). Hot Trends - Athletics: Under 11-3 nelle ultime partite, Under 11-2-1 negli ultimi precedenti contro Toronto. Blue Jays: 48-23 in casa, Under 12-3-1 nelle ultime partite. Se c'è un diamante in cui l'incredibile imbattibilità esterna di Oakland può crollare, quello è proprio a Toronto, anche se sul monte di lancio ci sarà l'ottimo Gray. I padroni di casa rispondono però con la qualità e l'affidabilità delle prime uscite di Sanchez e per oggi puntiamo sui Blue Jays @1.78 su Bet365 (stake 4) con fiducia medio-alta.
 
Detroit Tigers - Cleveland Indians. Solo 2 vittorie nelle ultime 6 partite degli Indians che arrivano dalla doppia sconfitta contro i Mariners. Lo stesso andamento di 2-4 nelle ultime 6 partite lo sta tenendo anche Detroit che ha perso 2 delle 3 sfide nella serie a Kansas City. Questa notte per i Tigers partirà Justin Verlander (1-1, 7.16 ERA) che arriva dalla vittoria contro gli Astros dopo aver concesso ben 7 punti in 4.1 inning contro i Pirates. In 43 start in carriera contro Cleveland, Verlander è 18-18, 4.43 ERA (ma lasciando gli Indians a .208 media battuta). Per gli ospiti vedremo Josh Tomlin (1-0, 1.80 ERA) che ha debuttato nel 2016 vincendo molto bene contro i Mets (1 punto in 5 inning) e che rientra da un piccolo infortunio contro Detroit su cui è 3-5, 6.20 ERA in 10 partite (6 start) in carriera. Hot Trends - Indians: 8-1 al venerdì, 18-44 negli ultimi viaggi a Detroit. Tigers: 3-9 al venerdì, Over 6-1-1 nelle ultime partite con Verlander, Over 6-2 negli ultimi precedenti contro Cleveland con Verlander starter.
 
Cincinnati Reds - Chicago Cubs. Dopo lo sweep interno di 3 vittorie, i Cubs continuano a macinare in questo avvio stagionale, specialmente contro i Reds superati anche ieri nella prima uscita al Great American Ball Park con un umiante 0-16 per i padroni di casa che non sono mai riusciti a toccare uno strepitoso Jake Arrieta. I Cubs si portano 4-0 in stagione contro Cincinnati (punteggio totale 38-6) e hanno ora un record di 12-4 (con 8-2 in trasferta) mentre Cincinnati ha stoppato una mini serie di 2 vittorie che erano arrivate contro i Rockies, ma rimangono con un buon 8-8 di record. Questa notte gli Indians proveranno a fermare la marcia di Chicago e a tornare sopra al 50% di vittorie con Jon Moscot (0-0, 4.76 ERA) che ha iniziato la stagione in infermeria ma domenica scorsa ha debuttato a St.Louis (3 punti in 5.2 inning). Per i Cubs vedremo invece Jon Lester (1-1, 2.21 ERA) che in stagione ha già superato i Reds e che sta lanciando molto bene in questo avvio di 2016. Hot Trends - Cubs: 39-18 in trasferta, 20-6 negli ultimi precedenti contro Cincinnati. Reds: 8-24 al venerdì, Over 21-9 dopo una sconfitta, Over 7-3 nelle ultime partite stagionali.
 
Atlanta Braves - New York Mets. 5 vittorie nelle ultime 7 partite stanno facendo risalire i Mets che erano partiti deludendo in questo 2016, mai quanto i Braves che, dopo 7 sconfitte di fila, hanno vinto 4 partite prima del nuovo doppio stop contro i Dodgers, rimanendo anche con un pessimo 1-7 di record interno. Questa notte per Atlanta partirà Bud Norris (1-2, 6.23 ERA) che ha concesso 4 punti in 5.1 inning a Miami, una prestazione per niente indimenticabile ma che è bastata per il primo successo stagionale. Per i Mets partirà Matt Harvey (0-3, 5.71 ERA) che ha perso tutte e 3 le prime uscite (già 12 punti concessi), numeri non certo da lui dopo un buon 2015. In 3 start in carriera contro Atlanta, Harvey è 1-2, 2.75 ERA. Hot Trends - Mets: 35-16 in trasferta (Over 36-15-1), Over 7-1 in trasferta con Harvey starter, Over 8-3 negli ultimi viaggi ad Atlanta. Braves: 1-7 in casa, 18-42 nelle ultime partite.
 
Milwaukee Brewers - Philadelphia Phillies. 2-4 nelle ultime 6 partite dei Brewers che arrivano dal brutto ko interno contro i Twins (1-8). I Phillies arrivano invece dal 5-4 sui Mets dopo che avevano vinto solo 1 delle precedenti 5 uscite. Entrambe le squadre al momento hanno un record di 7-9, chi riuscirà a migliorarlo? Milwaukee ci prova con Zach Davies (0-1, 19.29 ERA) che però è stato devastato nella sua uscita a Pittsburgh (6 punti in 2.1 inning) al posto dell'infortunato Matt Garza. Per i Phillies vedremo Aaron Nola (0-2, 5.68 ERA) che arriva a sua volta dalla peggior prestazione della propria, giovane, carriera (7 punti in 5 inning contro Washington) ed è alla ricerca della sua prima vittoria anche se nella sua stagione da rookie Nola ha fatto vedere di lanciare meglio in trasferta. Hot Trends - Phillies: 31-67 in trasferta. Brewers: 5-12 in casa, 13-6 al venerdì, Over 36-17-6 nelle ultime partite.
 
Houston Astros - Boston Red Sox. Solo 2 vittorie nelle ultime 9 partite per gli Astros troppo brutti per essere veri con un record di 5-11 in queste prime uscite stagionali (2-7 in trasferta) dopo lo sweep di 3 sconfitte rimediato in Texas. Anche in Red Sox non stanno attraversando un grande periodo con solo 1 vittoria nelle ultime 5 partite dopo la brutta prestazione difensiva di ieri contro i Rays (8-12). Questa notte Boston proverà a rifarsi con Steven Wright (0-2, 2.13 ERA) che ha lanciato molto bene nelle prime 2 uscite, anche se ha sempre perso. Gli Astros si affidano invece a Collin McHugh (1-2, 6.39 ERA) che ha lanciato benissimo in un uscita (0 punti in 7 inning) facendo però malissimo nelle altre 2. In 3 start in carriera contro Boston, McHugh è 2-1, 2.95 ERA. Hot Trends - Red Sox: 10-3 al venerdì, Under 6-2 nelle ultime partite, Over 6-2 negli ultimi viaggi a Houston. Astros: 49-24 in casa (19-7 con McHugh starter a Houston con Under 8-3-1), Over 6-2 negli ultimi precedenti contro Boston.
 
Chicago White Sox - Texas Rangers. Rangers caricati da 4 vittorie di fila, tra cui lo sweep interno contro gli Astros mentre i White Sox sono un pò in calo dopo il grande inizio (2-4 nelle ultime 6 partite), anche per qualche problema in attacco, con un Jose Abreu poco incisivo su tutti. Questa notte i padroni di casa di Chicago si affidano a Jose Quintana (1-1, 2.55 ERA) che ha iniziato bene il 2016 con un totale di 5 punti concessi nelle prime 3 uscite. In 4 start in carriera contro Texas, Quintana è 1-1, 4.32 ERA. Per i Rangers pronto Martin Perez (0-1, 3.44 ERA) che cerca ancora la prima vittoria dopo le prime 3 partenze in cui non ha comunque sfigurato oltre ad avere un perfetto 2-0, 2.25 ERA nelle uniche 3 sfide in carriera contro Chicago. Hot Trends - Rangers: Under 9-4 nelle ultime partite con Perez, 4-10 negli ultimi viaggi a Chicago. White Sox: Under 18-5-3 nelle ultime partite.
 
Kansas City Royals - Baltimore Orioles. I Royals arrivano dal 4-0 sui Tigers e rimangono con un ottimo record di 6-2 al Kauffman Stadium, anche se oggi affrontano Baltimore, squadra molto in forma e che è tornata a macinare con 2 vittorie sui Blue Jays, dopo aver vinto solo 1 delle precedenti 5 uscite. Questa notte per gli Orioles partirà Yovani Gallardo (1-0, 5.63 ERA) che ha esordito bene in questa stagione, proseguendo però male con 9 punti concessi in 11 inning totali nelle successive 2 uscite, anche se rimane imbattuto nel 2016, oltre al 1-0, 1.93 ERA in 2 start in carriera contro Kansas City che risponde con Chris Young (0-3, 7.90 ERA), il peggiore della rotazione dei Royals al momento con 3 sconfitte su 3 in cui ha concesso ben 12 punti in soli 13.2 inning totali. In 5 start in carriera contro Baltimore, Young è 2-1, 3.52 ERA. Hot Trends - Orioles: 15-4 nelle ultime partite, 1-7 nei viaggi a Kansas City. Royals: Under 11-3-1 nelle ultime partite, Under 7-1 in casa, 10-3 negli ultimi precedenti contro Baltimore.
 
Colorado Rockies - Los Angeles Dodgers. Dopo 4 vittorie in 5 partite, i Rockies hanno chiuso in negativo il viaggi a Cincinnati (1-2) e ora cercano di rifarsi a Coors Field contro i Dodgers che però si sono messi in marcia davvero con 6-2 nelle ultime 8 partite e questa notte schierano Scott Kazmir (1-1, 6.43 ERA) che arriva però da una brutta prova contro i Giants (4 punti in 4 inning), una no-decision che lo tiene 17-10, 4.17 ERA in 41 start in carriera ad aprile. Per i Rockies vedremo Jon Gray (2015: 0-2, 5.53 ERA) che rientra in rotazione per Colorado, al momento la peggiore dell'intera major league (5.55 ERA), anche se nelle ultime 7 uscite è in forte crescita (2.72 ERA). Hot Trends - Dodgers: 6-2 nelle ultime partite (Under 6-2), Over 18-7 negli ultimi precedenti contro Colorado. Rockies: 7-2 dopo una sconfitta (Over 7-2), Over 6-2 in casa.
 
Arizona Diamondbacks - Pittsburgh Pirates. I Diamondbacks tornano a Chase Field dove al momento hanno un record negativo di 2-5, anche se fuori casa si sono portati a 7-3, grazie a 5 successi consecutivi, tra cui lo sweep a San Francisco. I Pirates ieri hanno evitato lo sweep di 3 sconfitte a San Diego grazie al successo per 11-1 sui Padres. Questa notte per Pittsburgh vedremo Jonathon Niese (2-0, 3.50 ERA), imbattuto e alla ricerca della 3° vittoria del 2016 dopo la grande prestazione di sabato a Milwaukee. In 7 start in carriera contro Arizona, Niese è 3-3, 5.93 ERA (compreso l'1-2, 6.26 ERA in 4 start a Chase Field). Per i Dbacks vedremo Patrick Corbin (1-1, 2.75 ERA), il miglior starter di questo inizio stagionale nella rotazione di Arizona. Hot Trends - Pirates: 38-17 al venerdì (Over 8-1). Diamondbacks: Under 7-1 in casa con Corbin starter.
 
Los Angeles Angels - Seattle Mariners. Gli Angels tornano ad Anaheim dopo un lungo road-trip chiuso 5-5 dopo la serie in casa dei White Sox (2-2), e con un Mike Trout nota positiva per l'attacco di LA. Mariners in ripresa dopo il doppio successo a Cleveland, 5° vittoria nelle ultime 7 partite di Seattle che risponde con Robinson Cano a Trout. Sul monte di lancio invece i Mariners schiereranno Felix Hernandez (1-1, 1.00 ERA) che si conferma uno dei migliori in rotazione per Seattle. Hernandez è 14-14, 3.30 ERA in 46 start in carriera contro gli Angels, ma attenzioen al 6-1, 1.34 ERA considerando solo le ultime 2 stagioni in cui ha messo in difficoltà i battitori di LA, a partire da Albert Pujols. Angels che rispondono con Nick Tropeano (1-0, 0.84 ERA) che ha concesso solo 1 punto in 10.2 inning totali nelle sue prime 2 uscite dell'anno e nella sua giovane carriera è 2-0, 3.60 ERA in 2 start contro Seattle. Hot Trends - Mariners: 6-2 in trasferta, Under 18-8 in trasferta con Hernandez starter. Angels: Over 8-3-1 dopo una vittoria, 3-9 negli ultimi precedenti contro Seattle con Hernandez starter. Hernandez è sicuramente il pezzo pregiato della rotazione di Seattle, ma qui ad Anaheim i Mariners hanno vinto solo in 1 degli ultimi 9 viaggi e questa notte i padroni di casa schierano il giovane Tropeano che ha iniziato alla grande questa stagione e, sulle ali dell'entusiasmo visto anche il buon momento di Trout, puntiamo sugli Angels @2.08 su Gioco Digitale (stake 2), per una quota oltre la pari di valore per giocare sui padroni di casa.
 
San Francisco Giants - Miami Marlins. Dopo 4 sconfitte di fila in stagione, i Marlins hanno tenuto testa nell'ultima serie interna contro i Nationals (2-2) e ora affrontano i Giants che arrivano da 5 sconfitte di fila (solo 3 punti a segno nelle ultime 3) e che hanno vinto solo 1 delle ultime 9 uscite. Questa notte San Francisco si affida a Jeff Samardzija (1-1, 3.72 ERA) che arriva dal buon successo contro i Dodgers, mentre per Miami vedremo Jarred Cosart (0-0, 6.10 ERA) che arriva da un paio di no-decision dove non ha brillato (9 punti concessi in 10.1 inning totali). Hot Trends - Marlins: 2-6 nelle ultime partite, 4-9 al venerdì. Giants: Over 7-3 dopo una sconfitta, Over 11-3-1 al venerdì. Il momento dei Giants non è certo dei migliori ma oggi ospitano una squadra che a sua volta non se la passa bene, oltre a preferire nettamente Samardzija rispetto a Cosart nel matchup tra gli starter sul monte di lancio, quindi andiamo sui Giants @1.65 su Gioco Digitale (stake 5).
 
San Diego Padres - St.Louis Cardinals. I Cardinals tornano in trasferta dopo una serie di 9 partite con 5 vittorie e 4 sconfitte a St.Louis. I Padres arrivano dal pesante 1-11 contro i Pirates dopo un accenno di ripresa con 3 vittorie nelle precedenti 4 uscite. Questa notte per San Diego partirà Andrew Cashner (0-1, 5.40 ERA) che arriva dall'ottima prova contro l'attacco di Arizona a cui ha concesso solo 1 punto in 6 inning. Per i Cardinals un Adam Wainwright (0-2, 8.27 ERA) troppo brutto per essere vero, che cerca la prima vittoria stagionale dopo le prime sconfitte, tra cui i 7 punti concessi ai Reds in soli 5.1 inning. In 11 partite (8 start) in carriera contro Cincinnati, Wainwright è 6-1, 1-74 ERA (.225 media battuta). Hot Trends - Cardinals: 3-8 in trasferta, 3-7 al venerdì (Over 18-6-2 con Wainwright starter), 4-9 negli ultimi viaggi a San Diego. Padres: 1-7 al venerdì (Over 10-1-1), 7-16 nelle ultime partite.