Pronostici Baseball Americano MLB: Cubs-Mets, Royals-Indians e partite del 18 luglio

Kansas City Royals

Pubblicato il da

Undici partite di Baseball Americano MLB per riprendere la settimana dopo un buon weekend chiuso con il 3 su 3 nelle scommesse proposte domenica. Oggi si inizia all'una di notte con un interessante sfida: Chicago Cubs - New York Mets. Ecco analisi e pronostici MLB del 18 luglio.


New York Yankees - Baltimore Orioles. Sfida di AL East con i leader di Baltimore che in stagione sono avanti 4-2 contro New York. Gli Orioles sono inoltre 6-2 nelle ultime 8 partite mentre gli Yankees sono altalenanti con 5-5 nelle ultime 10. Oggi per Baltimore partirà Kevin Gausman (1-6, 4.15 ERA) che cerca ancora la prima vittoria dell'anno in trasferta (0-5, 5.25 ERA in 9 start). Per New York vedremo Ivan Nova (6-5, 5.18 ERA) che ha interrotto una serie di 4 uscite senza vittorie grazie al successo a Cleveland, nonostante una prova nel complesso comunque non brillante (4 punti concessi in 5.1 inning). Statistiche Chiave: gli Orioles sono 8-1 contro avversari di AL East e 4-1 in trasferta; gli Yankees sono 1-5 dopo una vittoria e 2-9 negli ultimi precedenti contro Baltimore.
 
Chicago Cubs - New York Mets. New York mise a segno uno sweep lo scorso anno nella finale di National League Championship Series contro Chicago, la miglior squadra della lega al momento, ma che in stagione ha perso anche tutte e 4 le sfide a Citi Field (punteggio totale 32-11) e ora medita vendetta. Ieri i Cubs hanno perso 1-4 contro Texas stoppando una serie di 3 vittorie mentre i Mets sono 2-4 nelle ultime 6 partite dopo la serie positiva a Philadelphia (2-1). Questa notte per i Cubs partirà Jon Lester (9-4, 3.01 ERA) che non vince da 4 uscite di fila ma che nelle ultime 3 sfide contro Ny ha fatto benissimo sul monte di lancio (2-0, 2.50 ERA). Per i Mets è pronto Steven Matz (7-5, 3.38 ERA), anche lui però precipitato in una serie di 8 uscite senza vittorie (0-4). Statistiche Chiave: i Mets sono 23-4 al lunedì e 8-0 negli ultimi precedenti contro Chicago; i Cubs sono 4-10 nelle ultime partite.
 
Philadelphia Phillies - Miami Marlins. I Marlins sono 5-1 nelle ultime partite mentre i Phillies arrivano dalla sconfitta per 0-5 contro i Mets e da 8 turni alternano una vittoria ad una sconfitta. Philadelphia è avanti 4-2 su Miami in stagione e questa notte partirà con Aaron Nola (5-8, 4.69 ERA) che nelle ultime 5 prestazioni ha fatto malissimo (0-4, 13.50 ERA). Per i Marlins vedremo invece l'ottimo Jose Fernandez (11-4, 2.52 ERA) che viaggia con un 8-2, 1.71 ERA nelle ultime 11 uscite, anche se l'ultima prestazione in trasferta ha fatto rabbrividire (9 punti concessi in 5.2 inning ad Atlanta). Statistiche Chiave: i Marlins sono 7-3 al lunedì; i Phillies sono 6-20 nella stessa statistica.
 
Detroit Tigers - Minnesota Twins. I Twins sono in un buon momento con 6-3 nelle ultime 9 partite ma rimangono la peggior squadra di American League nonostante abbiano un record complessivamente positivo contro i vari leader divisionali (Baltimore 0-5, Cleveland 5-4 e Texas 5-2) ma sono solo 7-23 contro avversari di Central, compreso il record terribile di 2-19 sommando le sfide finora giocate contro Kansas City, Chicago White Sox e proprio Detroit. In particolare contro i Tigers, i Twins sono 0-6 quest'anno (punteggio totale 21-42). I Tigers sono 4-4 nelle ultime partite ma arrivano dalla serie positiva contro i Royals (2-1) e questa notte schierano Matt Boyd (0-2, 5.77 ERA) che gioca al posto dell'infortunato Daniel Norris ma che è ancora alla ricerca della sua prima vittoria. Per Minnesota vedremo Ricky Nolasco (4-7, 5.22 ERA), tornato alla vittoria dopo 3 sconfitte, anche se con 4 punti concessi in 6 inning in Texas. Il 1° maggio scorso Nolasco concesse 5 punti in 5.2 inning contro i Tigers su cui si porta 2-2, 4.23 ERA in 7 start in carriera. Statistiche Chiave: i Twins sono Over 52-21-6 nelle ultime partite e Over 21-8-3 in trasferta; i Tigers sono Over 9-2 al lunedì e Over 7-2-1 nelle ultime partite con Boyd starter.
 
Cincinnati Reds - Atlanta Braves. La prima serie giocata a Turner Field si concluse in parità, tra due delle peggiori squadre di National League. I Braves hanno ripreso dalla pausa ASG in negativo nella serie interna contro i Rockies (1-2) al contrario dei Reds che in casa sono riusciti a piegare i Brewers (2-1). Questa notte per Cincinnati partirà Brandon Finnegan (4-7, 4.71 ERA) che sta giocando la peggior stagione della propria carriera, aggravata dal 10.29 ERA e dal 1.93 WHIP nelle ultime 3 prestazioni, oltre a registrare anche il career-low nella statistica strikeouts-to-walks ratio (1.38). Per i Braves vedremo Matt Wisler (4-8, 4.47 ERA), a sua volta autore di prove negative nelle ultime 3 uscite (1-1, 5.82 ERA, 1.65 WHIP). Statistiche Chiave: i Braves sono Over 6-1 dopo una sconfitta e Over 9-3 in trasferta con Wisler starter; i Reds sono Over 4-0 al lunedì.
 
 
St.Louis Cardinals - San Diego Padres. I Cardinals hanno vinto 2 delle 3 sfide di inizio stagione a San Diego, ma St.Louis deve necessariamente migliorare il record al Busch Stadium (20-28) dopo aver ripreso dalla pausa con la serie persa anche contro i Marlins (1-2). Grande rientro dall'All Star Game invece per i Padres che hanno messo a segno un sorprendente sweep di 3 vittorie sui Giants. Questa notte per i Cardinals partirà Mike Leake (6-7, 4.14 ERA) che arriva da una grande prova vincente a Milwaukee, a stoppare una serie personale di 3 sconfitte consecutive. Per i Padres vedremo Christian Friedrich (4-5, 4.50 ERA) che cercherà a sua volta di stoppare una serie di 3 sconfitte in cui ha lanciato male (0-3, 7.20 ERA). Statistiche Chiave: i Cardinals sono Under 12-4-1 in casa; i Padres sono Under 7-3 negli ultimi viaggi a St.Louis.
 
Kansas City Royals - Cleveland Indians. Si rinnova la sfida di AL Central dove gli Indians sono al comando anche grazie al record di 28-12 contro squadre di Central, compresi i Royals su cui hanno vinto 6 sfide su 7 prima di crollare però nello sweep di 3 sconfitte al Kauffman Stadium. Il grande problema dei campioni in carica è infatti la trasferta, e non certo il gioco che continuano ad esprimere a Kansas City dove hanno un record di 29-13. I Royals rientrano dalla serie negativa a Detroit (1-2) mentre gli Indians sono passati in Minnesota (2-1). Questa notte per gli Indians vedremo Corey Kluber (9-8, 3.61 ERA) che è arrivato in forma alla pausa ASG, ma che il 15 giugno scorso concesse ben 8 punti ai Royals che rispondono con Edinson Volquez (8-8, 4.85 ERA) che è tornato alla vittoria dopo 3 uscite senza successi, ma che il 13 giugno scorso fu perfetto contro gli Indians, sempre in casa, a cui non concesse nemmeno un punto lungo 7 inning sul monte di lancio. Statistiche Chiave: gli Indians sono 0-8 al lunedì con Kluber starter e 2-6 negli ultimi precedenti contro Kansas City sempre con Kluber sul monte; i Royals sono 37-14 in casa (20-6 con Volquez starter).
 
Colorado Rockies - Tampa Bay Rays. Ieri i Rays hanno vinto 5-2 contro gli Orioles, stoppando così una serie di 8 sconfitte consecutive mentre i Rockies sono ripartiti dalla pausa ASG chiudendo in positivo la serie ad Atlanta (2-1). Questa notte per Colorado partirà Tyler Anderson (1-3, 3.03 ERA) che ha raccolto meno di quanto meritato visto che in 6 prestazioni in major-league ha sempre lanciato con qualità, senza concedere mai oltre 3 punti a partita ai propri avversari, costretti ad un complessivo .281 di media battuta. Per i Rays vedremo Drew Smyly (2-10, 5.47 ERA) che invece non vince da 9 uscite di fila, e in 7 occasioni ha concesso oltre 4 punti agli avversari. Statistiche Chiave: i Rays sono 1-4 negli ultimi interleague games, 0-4 dopo una vittoria e 1-4 in trasferta con Smyly starter; i Rockies soo 4-0 dopo una sconfitta.
 
Oakland Athletics - Houston Astros. Astros in ripresa con 7-3 nelle ultime partite dopo essere rientrati dal break ASG positivi anche a Seattle (2-1) oltre ad aver vinto 6 delle ultime 8 sfide contro i rivali che chiudono la AL West, gli Athletics che ieri hanno perso 3-5 in casa contro i Blue Jays su cui avevano però vinto le prime 2 partite della serie. Questa notte per Oakland partirà Kendall Graveman (5-6, 4.37 ERA), imbattuto nelle recenti 3 prestazioni (2-0, 3.20 ERA), l'ultima proprio a Houston (2 punti in 8 inning). Per gli Astros vedremo Mike Fiers (6-3, 4.35 ERA) che non perde adirittura dal 27 maggio scorso e che il 29 aprile ad Oakland concesse 2 punti in 7 inning nella no-decision contro gli A's. Statistiche Chiave: gli Astros sono 20-7 nelle ultime partite e 6-2 nei precedenti contro Oakland; gli Athletics sono 3-7 in casa con Graveman starter.
 
Los Angeles Angels - Texas Rangers. Dopo 4 sconfitte di fila i leader di American League ieri sono tornati al successo nel 4-1 contro i Cubs a Wringley Field. I deludenti Angels sono partiti bene nella seconda parte di stagione mettendo a segno un dominante sweep di 3 successi contro i White Sox (punteggio totale 16-1). LA ha così vinto 7 delle ultime 9 partite in cui ha concesso una media di soli 2.3 punti agli avversari. Questa notte per gli Angels partirà Nick Tropeano (3-2, 3.12 ERA), uno dei protagonisti di questa rinascita con soli 3 punti concessi negli 11 inning totali delle ultime 2 prestazioni, entrambe no-decision e l'ultima vittoria di Tropeano rimane datata 23 maggio e proprio in Texas (0 punti in 6.2 inning). I Rangers rispondono con A.J. Griffin (3-1, 3.81 ERA) che non ha mai lanciato oltre i 5 inning da quando è rientrato per infortunio e che l'8 aprile scorso vinse contro LA con 3 punti concessi in 6 inning, portandosi 3-2, 3.08 ERA in 6 start in carriera contro Los Angeles. Statistiche Chiave: gli Angels sono 7-2 nelle ultime 9 partite; i Rangers sono 2-6 in trasferta.
 
Seattle Mariners - Chicago White Sox. Solo 2 vittorie nelle ultime 8 partite dei White Sox che hanno ripreso dall'ASG con un pessimo sweep di 3 sconfitte all'Angels Stadium dove il proprio attacco è stato capace di mettere insieme appena un punticino. Non se la passa bene nemmeno Seattle che è 3-7 nelle ultime 10 partite, e che questa notte partirà con Wade LeBlanc (1-0, 3.52 ERA) che dopo le prime 2 prestazioni di qualità, è crollato con 5 punti concessi in 3.1 inning nell'ultima uscita a Houston. Per i White Sox vedremo invece l'ottimo Chris Sale (14-3, 3.38 ERA), starter dell'All-Star Game per l'American League. Prima di questa prestazione Sale era però incappato nella peggior prestazione dell'anno (8 punti in 5 inning contro i Braves), ma il pitcher di Chicago non ha mai perso in 7 sfide in carriera contro Seattle (4-0, 2.66 ERA). Statistiche Chiave: i White Sox sono 11-3 al lunedì e 7-2 in trasferta; i Mariners sono 3-7 nelle ultime partite e 16-35 nei precedenti contro Chicago.
 
PRONOSTICI MLB DEL 18 LUGLIO
Kansas City Royals - Cleveland Indians: ROYALS @2.30 (stake 2) ore 02:15
Colorado Rockies - Tampa Bay Rays: ROCKIES @1.75 (stake 5) ore 02:40
In Aggiornamento...
 
Seguite la nostra sezione di Baseball Americano, aggiornata quotidianamente con news, statistiche, quote e pronostici.