Pronostici Baseball Americano MLB: Pirates-Brewers, Nationals-Dodgers e partite del 19 luglio

Junior Guerra, Milwaukee Brewers

Pubblicato il 19/07/2016 da Stefano "Guru" Guerri

Anche ieri abbiamo chiuso con un perfetto 2 su 2 nei nostri pronostici di Baseball Americano MLB che per questo martedì ha nuovamente in programma quindici partite, a iniziare dall'una di notte con alcune sfide interessanti come Chicago Cubs - New York Mets e New York Yankees - Baltimore Orioles.


New York Yankees - Baltimore Orioles. Ieri gli Orioles hanno perso 1-2 nell'opener a Ny, 2° stop di fila per Baltimore che precedentemente aveva messo insieme 4 vittorie (6-1 nelle ultime 7 partite) mentre gli Yankees sono 4-2 nelle ultime uscite e questa notte schiereranno Nathan Eovaldi (7-6, 5.11 ERA) che rientra in rotazione dopo un periodo nel bullpen in cui era finito proprio dopo la prestazione del 3 giugno scorso contro Baltimore (5 punti concessi in 5.1 inning). Per gli Orioles vedremo Vance Worley (2-0, 2.87 ERA), anche lui alla ricerca di uno spot da starter nella rotazione di Baltimore. Statistiche Chiave: gli Yankees sono 5-11 al martedì; gli Orioles sono 9-3 negli ultimi precedenti contro Baltimore.
 
Chicago Cubs - New York Mets. Finalmente, dopo 8 sconfitte di fila, i Cubs sono riusciti a sfatare anche il tabù-Mets, superati ieri per 5-1 nell'opener di questa serie a Wrigley Field. Questa è stata anche la 3° vittoria nelle ultime 4 partite di Chicago mentre New York è calata con un 2-5 nelle ultime 7 uscite e questa notte sul monte di lancio schiererà Noah Syndergaard (9-4, 2.56 ERA), non impeccabile nelle ultime 3 prestazioni (1-2, 5.52 ERA, 1.64 WHIP) ma che in carriera contro Chicago ha un discreto 1-1, 2.92 ERA. Per i Cubs vedremo Jake Arrieta (12-4, 2.68 ERA) che, stranamente, nelle ultime 4 uscite non ha mai segnato prestazioni di qualità e che in 6 start in carriera contro Ny è 2-2, 2.48 ERA. Statistiche Chiave: i Mets sono 1-7 al martedì, 2-6 in trasferta e 2-8 negli ultimi viaggi a Chicago; i Cubs sono 54-25 in casa.
 
Washington Nationals - Los Angeles Dodgers. Oggi inizia anche questa interessante serie tra due top team di National League che si sono già affrontati a fine giugno al Dodgers Stadium, con sweep di 3 vittorie (punteggio totale 11-6 per un triplo Under) per i padroni di casa che però oggi sono attesi al Nationals Park dove Washington ha un solido record di 29-16. Dopo 4 vittorie di fila i Dodgers hanno perso le ultime 2 uscite in Arizona mentre i Nationals hanno interrotto una serie di 5 successi nella sconfitta per 1-2 contro i Pirates. Questa notte per Washington partirà Reynaldo Lopez (NA) che ha preso lo spot vacante in rotazione per via dell'infortunio di Joe Ross. Lopez ha segnato un 4-5, 3.19 ERA in 16 start quest'anno tra Doppia e Tripla-A. Per i Dodgers vedremo invece Scott Kazmir (7-3, 4.52 ERA), imbattuto nelle ultime 3 uscite (2-0, 4.50 ERA) e vincente anche il 21 giugno scorso contro i Nats (2 punti in 6 inning). Statistiche Chiave: i Nationals arrivano da 6 Under di fila e sono Under 5-0 negli ultimi precedenti contro LA; i Dodgers sono Under 6-1 contro squadre di NL East.
 
Philadelphia Phillies - Miami Marlins. Ieri i Marlins sono passati 3-2 dopo 11 inning nell'opener a Philadelphia su cui Miami rimane comunque dietro 3-4 nelle sfide finora giocate in questa stagione. Continua l'ottimo momento dei Marlins che sono 6-1 nelle ultime 7 partite mentre i Phillies sono 3-5 nelle ultime 8. Questa notte per i padroni di casa vedremo Vince Velasquez (8-2, 3.32 ERA) che arriva da 3 ottime vittorie consecutive (3-0, 2.12 ERA) e che il 17 maggio fu protagonista nel successo sui Marlins (10 strikeouts e nessun punto concesso nel 3-1 finale). Per Miami vedremo Jose Urena (1-1, 7.52 ERA), richiamato da New Orleans in Tripla-A per la sua prima partenza dell'anno. Statistiche Chiave: i Marlins sono Under 6-2 al martedì e Under 6-2-1 nelle ultime partite; i Phillies sono Under 8-2-1 al martedì.
 
Pittsburgh Pirates - Milwaukee Brewers. Le due squadre si sono già affrontate a Pittsburgh a inizio stagione (2-1 per i padroni di casa). I Pirates arrivano dalla serie negativa a Washington (1-2) mentre i Brewers hanno vinto solo 2 delle ultime 6 partite, ma questa notte proveranno a riprendersi con uno dei rookie più convincenti sul monte di lancio, Junior Guerra (6-2, 3.06 ERA) che arriva da una prova poco positiva contro i Cardinals (3 punti in 5.2 inning) ma che nelle precedenti 3 uscite aveva concesso un totale di soli 2 punti in 22.1 inning. I Pirates rispondono con Jameson Taillon (2-1, 3.86 ERA) che è rientrato da un problema alla spalla. Statistiche Chiave: i Brewers sono 6-0 in trasferta con Guerra starter; i Pirates sono 3-8 in casa contro lanciatori destri.
 
Boston Red Sox - San Francisco Giants. Nelle 2 sfide di inizio giugno giocate a San Francisco, le due squadre si sono divise la posta in palio, ma i Giants arrivano a questo appuntamento dopo aver ripreso dalla pausa ASG con un inatteso sweep di 3 sconfitte a San Diego. Boston ha invece stoppato una serie di 6 vittorie consecutive nell'ultima sconfitta per 1-3 allo Yankees Stadium. Questa notte per San Francisco vedremo Jake Peavy (5-7, 5.09 ERA), ex Red Sox che per la prima volta affronta la sua prima squadra, dopo essere stato un pò altalenante sul monte di lancio nelle ultime 3 uscite (1-1, 4.40 ERA, 1.60 WHIP). Per i Red Sox attenzione a Rick Porcello (11-2, 3.66 ERA) che l'ultima partita l'ha persa il 17 maggio scorso e che ha vinto le ultime 3 uscite di seguito (3-0, 2.37 ERA). Il 7 giugno scorso Porcello lanciò per 6 inning concedendo 3 punti a San Francisco (no-decision). Statistiche Chiave: i Red Sox sono 9-3 negli ultimi interleague games e 10-1 in casa con Porcello starter; i Giants sono 3-8 negli ultimi precedenti contro Boston.

 
Detroit Tigers - Minnesota Twins. Ieri i Tigers hanno vinto per 1-0 l'opener contro i Twins su cui rimangono con un perfetto 7-0 in stagione. 4 vittorie nelle ultime 6 partite hanno portato Detroit al 2° posto di AL Central, division chiusa proprio da Minnesota che ha perso 3 delle ultime 4 uscite, rendimento che cercheranno di stoppare oggi con Tommy Milone (2-2, 5.23 ERA) che ha vinto le ultime 2 partite concedendo un totale di 3 punti in 11 inning, e ben supportato dal proprio attacco che ha messo a referto ben 26 punti. In carriera contro Detroit, Milone è 3-1, 3.86 ERA. Per i Tigers vedremo Anibal Sanchez (5-10, 6.75 ERA) che invece è stato disastroso in 2 prestazioni dal rientro in rotazione (12 punti in 8.1 inning a Toronto e Cleveland). Statistiche Chiave: i Twins sono Over 52-22-6 nelle ultime partite; i Tigers sono Over 19-8-1 al martedì.
 
Cincinnati Reds - Atlanta Braves. Sfida tra due squadre pessime ma è Cincinnati a passarsela meglio dopo l'8-2 di ieri nell'opener contro Atlanta. I Reds sono arrivati alla pausa con un tremendo 5-16, ma dal rientro hanno vinto 3 partite su 4 e a luglio il proprio bullpen è il migliore della lega (2.20 ERA). I Braves al contrario sono 1-3 dal rientro dall'All Star Game e questa notte schiereranno Tyrell Jenkins (0-1, 4.50 ERA), uno dei massimi prospetti per il futuro della MLB, promosso in rotazione dopo le prime partite da rilievo. Anche i Reds schierano un giovane prospetto da cui ci si attende molto, Cody Reed (0-4, 8.39 ERA), acquistato nella trade che portò Johnny Cueto a Kansas City lo scorso anno. Reed non ha però ancora vinto e a giugno ha giocato in Tripla-A a Louisville (6-3, 3.20 ERA in 11 start). Statistiche Chiave: i Reds sono 4-1 al martedì e 5-2 negli ultimi precedenti contro Atlanta; i Braves sono 24-56 in trasferta e 1-5 negli ultimi viaggi a Cincinnati.
 
Kansas City Royals - Cleveland Indians. Ieri abbiamo preso i Royals vincenti da sfavoriti nell'opener contro gli Indians in una bella sfida di AL Central. Kansas City in casa continua ad andare forte (30-13) e dopo 5 sconfitte di fila, ha vinto le ultime 4 sfide stagionali contro i leader divisionali di Cleveland. Gli Indians sono in calo con 3-6 nelle ultime 9 partite ma anche i Royals sono ancora troppo altalenanti come dimostra il 4-4 nelle ultime 8 uscite. Questa notte per Kansas City partirà Brian Flynn (1-0, 2.39 ERA) che dopo 13 prestazioni da rilievo è pronto a dire la sua anche da starter. Cleveland risponde con Danny Salazar (10-3, 2.75 ERA) che arriva dalla brutta prestazione contro gli Yankees (6 punti in 5.2 inning) ma che aveva vinto 6 delle precedenti 7 partite sul monte di lancio. Il 3 giugno scorso Salazar fu quasi perfetto (1 punto in 8 inning) nella vittoria degli Indians per 6-1 sui Royals. Statistiche Chiave: gli Indians sono Over 6-2-2 nelle ultime partite; i Royals sono Over 7-1 nelle gare 2 delle serie e Over 10-2 al martedì.
 
St.Louis Cardinals - San Diego Padres. Dopo lo sweep di 3 successi contro i Giants, ieri i Padres sono tornati con i piedi per terra con la sconfitta per 2-10 nell'opener a St.Louis, contro i Cardinals che hanno necessariamente bisogno di migliorare il proprio record al Busch Stadium (21-28). I Cardinals sono 5-3 nelle ultime partite e oggi schiereranno Carlos Martinez (8-6, 2.85 ERA) che dopo i 14 punti in 15 inning nelle 3 prestazioni a maggio, ha cambiato passo mantenendo un microscopico 1.02 ERA nelle successive 8 uscite. Per i Padres vedremo Colin Rea (5-3, 4.95 ERA) che è imbattuto nelle ultime 3 prestazioni, nonostante non sia stato impeccabile sul monte di lancio (2-0, 4.60 ERA, 1.53 WHIP). Statistiche Chiave: i Padres sono 7-20 al martedì e 15-46 negli ultimi viaggi a St.Louis; i Cardinals sono 84-40 negli ultimi precedenti contro San Diego.
 
Colorado Rockies - Tampa Bay Rays. Ieri abbiamo dato fiducia medio alta ad Anderson e ai Rockies che ci hanno ripagato vincendo 7-4 l'opener contro i Rays che sono solo 1-9 nelle ultime partite e che hanno perso 11 trasferte consecutive. Questa notte per Tampa vedremo Blake Snell (1-4, 3.69 ERA) che ha concesso 2 punti o meno in 4 delle sue 6 partenze in major-league, pur raccogliendo davvero poco (1 sola vittoria). Per Colorado vedremo invece Tyler Chatwood (8-5, 3.29 ERA) che ha deluso senza trovare successi nelle ultime 3 prestazioni (0-1, 6.17 ERA, 2.14 WHIP) e che in carriera contro Tampa è 0-1, 7.36 ERA. Statistiche Chiave: i Rays sono 15-38 nelle ultime partite e 7-19 in trasferta; i Rockies sono 9-4 negli ultimi precedenti in casa contro Tampa.
 
 
Arizona Diamondbacks - Toronto Blue Jays. I Blue Jays erano arrivati alla pausa ASG sull'onda di 8 vittorie ed 1 sola sconfitta, ma sono rientrati con una doppia sconfitta nella serie ad Oakland, chiusa comunque con il successo per 5-3 di domenica. In stagione a Toronto i Blue Jays hanno chiuso 1-1 la mini serie contro i Diamondbacks che hanno stoppato una striscia di 5 sconfitte grazie alle ultime 2 vittorie contro i Dodgers, successi arrivati in casa a Chase Field, per assurdo il vero problema di Arizona (record interno di 17-33). Questa notte per i Dbacks vedremo Zack Godley (2-0, 5.28 ERA), richiamato da Reno, in Tripla-A, per prendere il posto di Shelby Miller. I Blue Jays rispondono con Aaron Sanchez (9-1, 2.97 ERA) che a 6 degli ultimi 7 avversari ha concesso 2 punti o meno. In 10 start in trasferta Sanchez è stato perfetto (6-0, 2.20 ERA) in questa strepitosa stagione. Statistiche Chiave: i Blue Jays sono 6-2 negli ultimi interleague games, 6-2 dopo una vittoria e 9-3 in generale nelle ultime partite; i Diamondbacks sono 3-7 negli ultimi interleague games; 4-10 in casa 4-13 in generale nelle ultime partite. Queste potrebbero essere squadre da Over secondo i trends, ma attenzione a Sanchez che difficilmente concede oltre 2 punti agli avversari e che arriva da 4 Under consecutivi ed è O/U 6-12 in stagione. Arizona è 16° in attacco (4.48 punti di media a partita) mentre difensivamente Toronto è 7° in trasferta (4.02 punti subiti). Non dimentichiamo anche che nelle 2 sfide a Toronto abbiamo assistito ad un doppio Under (7.0 punti totali di media), quindi su questa linea consigliamo proprio Under.
 
Oakland Athletics - Houston Astros. Continua il buon momento in casa per gli Athletics che ieri sono passati 7-4 anche nell'opener contro Houston, 3° vittoria in 4 partite dal rientro dalla pausa per gli A's, mentre nello stesso arco di tempo gli Astros in rinascita sono tornati a balbettare (2-2). Questa notte per Houston partirà Dallas Keuchel (6-9, 4.80 ERA) che non sembra per nulla il pitcher che lo scorso anno vinse giustamente l'American League Cy Young Award, anche se nelle ultime 5 uscite è tornato a lanciare in modo solido (3-0). Non dimentichiamo inoltre che il 10 luglio scorso, Keuchel concesse solo 1 punto in 7 inning agli A's (no-decision) su cui rimane 2-3 nonostante un 2.78 ERA. Per Oakland vedremo Dillon Overton (1-1, 11.42 ERA) richiamato da Nashville in Tripla-A (10-4, 2.98 ERA in 15 start) per la sua 3° partenza in carriera in major-league, la prima dal 30 giugno scorso, quando faticò moltissimo (8 punti in 3 inning). Statistiche Chiave: gli Astros sono 20-8 nelle ultime partite con anche 9-3 in trasferta e 7-1 negli ultimi precedenti contro Oakland e con Keuchel starter; gli Athletics sono 2-8 negli ultimi precedenti contro Houston giocati al Coliseum.
 
Los Angeles Angels - Texas Rangers. Dopo aver perso 6 delle 9 sfide stagionali, ieri gli Angels hanno aperto bene (9-5) la serie interna contro i leader divisionali, i Rangers. Los Angeles sta finalmente tornando a livelli accettabili con 4 vittorie di fila (8 successi nelle ultime 10 uscite) mentre i Rangers sono in netto calo con 2-7 nelle ultime 9 partite. A complicare le cose per Texas c'è anche lo starter di questa notte, Kyle Lohse (0-1, 10.80 ERA) che ha debuttato contro Minnesota concedendo però ben 6 punti ai Twins. Il veterano che riparte da Texas è 4-5, 6.28 ERA in 12 start in carriera contro gli Angels che oggi rispondono con Tim Lincecum (1-3, 6.85 ERA), un altro grande nome da recuperare, una scommessa che al momento LA non sta vincendo visto che dopo il buon debutto in maglia Angels (1 punto in 6 inning ad Oakland) non ha più portato a casa vittorie nelle successive 4 prestazioni. Lincecum ha giocato 2 partite in carriera contro Texas (alle World Series del 2010), segnando un perfetto 2-0, 3.29 ERA. Statistiche Chiave: i Rangers sono Over 14-4-2 al martedì; gli Angels sono Over 10-4-1 in casa e Over 6-2 contro squadre di AL West.
 
Seattle Mariners - Chicago White Sox. Ieri i Mariners hanno vinto per 4-3 (grande recupero con risultato ribaltato all'ultimo inning) l'opener contro i White Sox che sono così alla 5° sconfitta consecutiva, la 7° nelle ultime 9 partite, mentre i Mariners non riescono comunque a trovare la giusta costanza visto che nelle ultime 8 partite hanno sempre alternato una sconfitta ad una vittoria. Questa notte per Seattle partirà Wade Miley (6-6, 5.44 ERA) che arriva da 4 sconfitte di fila e che in 3 start in carriera contro i White Sox è 1-2, 6.52 ERA. Per Chicago vedremo invece Jose Quintana (7-8, 3.21 ERA) che al contrario cerca il 3° successo di fila ma che in 5 start in carriera non ha mai vinto contro Seattle (0-1, 4.50 ERA). Statistiche Chiave: i White Sox sono 8-20 in trasferta; i Mariners sono 6-2 in casa e 20-8 al martedì.
 
PRONOSTICI MLB 19 LUGLIO
Pittsburgh Pirates - Milwaukee Brewers: BREWERS @2.20 (stake 2) ore 01:05
Chicago Cubs - New York Mets: UNDER 7.0 @1.85 (stake 3) ore 01:05
Arizona Diamondbacks - Toronto Blue Jays: UNDER 9.5 @1.90 (stake 4) ore 03:40
In Aggiornamento...
 
Seguite la sezione di Baseball Americano MLB, sempre aggiornata con news, statistiche, quote e i consigli per le scommesse.