Scommesse Baseball Americano MLB: i Rangers vincono la trade deadline e sono i nuovi favoriti in American League

Carlos Beltran lascia la Grande Mela per i Texas Rangers

Pubblicato il 02/08/2016 da Redazione

Siamo giunti al termine del mercato e la trade deadline ci ha dato qualche certezza, come i Texas Rangers che si sono rinforzati e ora sono i favoriti in American League. Grandi colpi anche per Dodgers e Blue Jays, ecco come cambiano le quote antepost dopo gli ultimi movimenti di mercato.


Si è chiuso il mercato di Baseball Americano MLB con la trade deadline che ha confermato alcuni miglioramenti per le formazioni al top che ora possono giocarsi davvero il titolo per le World Series. Vediamo come cambiano le quote e le squadre dopo questo turno di mercato.
 
I campioni del mercato sembrano essere i Texas Rangers che scendono da quota a 10.00 all'attuale a 6.00. I texani sono in testa a testa con Cleveland per il miglior record di American League, e ora sono proprio i Rangers i favoriti di AL, e in generale solo i Cubs rimangono avanti. Texas si gioca tutto visto che partono almeno 7 prospetti per gli arrivi di Jonathan Lucroy, Jeremy Jeffress e Carlos Beltran. Lucroy ha il 3° miglior WAR (2.8), Jeffress ha migliorato con un 2.22 ERA (27 saves in 28 prestazioni) e Beltran è una sicurezza in battuta (.304 con 22 homeruns).
 
Rimangono in quota a 6.00 i San Francisco Giants che migliorano in rotazione e sul bullpen con gli arrivi di Will Smith (22 saves, 3.68 ERA) e Matt Moore (7-7, 4.08 ERA), ma nella trade per Moore è stato spedito a Tampa Matt Duffy. I Giants si sono assicurati anche le prestazioni di Eduardo Nunez.
 
In discesa da 14.00 a 10.00 anche la quota dei Los Angeles Dodgers che hanno lavorato bene coprendo i buchi. La rotazione si arricchisce di un altro lanciatore mancino, Rich Hill (9-3, 2.25 ERA) e da Oakland è arrivato anche Josh Reddick (.296, 8 HRs in 68 games). In cambio nella baia arrivano tre interessanti prospetti delle minors (Grant Holmes, Frankie Montas e Jharel Cotton), e non dimentichiamo che questa squadra ha sempre da recuperare Clayton Kershaw.
 
Stesso movimento di quota da 14.00 a 10.00 anche per i Toronto Blue Jays che sono riusciti in extremis ad arrivare a Francisco Liriano (6-11, 5.46 ERA) che si muove da Pittsburgh. Arrivano anche i rilievi Scott Feldman (2.90 ERA), Joaquin Benoit (4.61 ERA) e Jason Grilli (3.68 ERA), oltre a Melvin Upton Jr. (.251, 16 HR) che va ad aggiungersi al potenziale formato da Troy Tulowitzki, Jose Bautista ed Edwin Encarnacion . Il costo di queste operazioni non è stato nemmeno eccessivo (tra i partenti che lasciano Toronto ci sono Drew Hutchison, Wade LeBlanc, Hansel Rodriguez, Drew Storen e Sean Ratcliffe).
 
Rimangono fermi in quota a 7.00 i Cleveland Indians che però sono riusciti a mettere le mani su uno dei migliori rilievi, l'ex Yankee Andrew Miller (1.39 ERA), e ora puntano dritti verso le World Series visto che sulla carta questa squadra può presentarsi ai playoffs con la miglior rotazione dell'intera lega.
 
I New York Mets si sono mossi sul mercato ma la propria quota sale da 20.00 a 25.00. L'arrivo di Jay Bruce (.265, 25 HR, 80 RBI) è ottimo per migliorare la situazione in attacco, il punto debole dei Mets che però in division rimangono dietro Miami e Washington, e nel trio di possibili contender per la wild card di NL, Ny sembra la squadra messa peggio rispetto a Dodgers e Cardinals.
 
I Chicago Cubs vedono salire leggermente la propria quota da 3.00 a 3.50, ma rimangono i favoriti assoluti per la vittoria delle World Series 2016. Pochi movimenti di mercato, si segnala solo l'arrivo di Aroldis Chapman.
 
Leggera crescita di quota da 6.00 a 7.00 anche per i Washington Nationals che sono arrivati ad un altro rilievo di Pittsburgh, Mark Melancon (1.51 ERA, 30 saves), ma i dubbi sulla squadra della capitale in National League rimangono molti, nonostante i Nationals rimangono al comando su Marlins e Mets in division.
 
Un brutto balzo nelle quote lo fanno gli Houston Astros che passano da 10.00 a 20.00, anche perchè in AL West rimangono dietro 6 partite a Texas (che si è anche rinforzata come abbiamo visto). La buona notizia per Houston è che la squadra è in ripresa rispetto all'inizio stagione da incubo che comunque sta pesando anche ora.
 
Chiudiamo con i Chicago White Sox che passano da 60.00 fino a 100.000. I White Sox avevano aperto la stagione sorprendendo e giocando oltre le attese, e con diverse squadre di AL che si sono anche rafforzate (Indians, Rangers e Blue Jays) Chicago se la vede davvero male, nonostante siano riusciti a trattenere il proprio asso sul monte di lancio, Chris Sale.
 
Seguite la sezione di Baseball Americano MLB sempre aggiornata con news, quote, statistiche, trends e i consigli per le scommesse vincenti.
info@betitaliaweb.it