Pronostici Baseball Americano MLB: Indians-Twins, Mets-Yankees e scommesse sulle partite del 2 agosto

Cleveland Indians

Pubblicato il 02/08/2016 da Stefano "Guru" Guerri

Torna il palinsesto completo con quindici partite in questo martedì di Baseball Americano MLB. Dopo aver parlato degli ultimi giorni di mercato è ora di rituffarci nelle scommesse e nei pronostici in questa giornata che si prospetta molto interessante.


Baltimore Orioles - Texas Rangers. Si inizia subito con una super sfida e abbiamo visto come gli arrivi di Carlos Beltran, Jonathan Lucroy e Jeremy Jeffress abbiano rinforzato ancora i Rangers che arrivano inoltre dallo sweep di 4 vittorie sui Royals. Gli Orioles sono tornati al successo (6-2 a Toronto) stoppando una serie di 6 sconfitte e oggi partiranno con Dylan Bundy (3-3, 3.46 ERA) che nelle ultime 2 prestazioni ha segnato 13 strikeouts ad uscita. Per i Rangers ci sarà Yu Darvish (2-2, 3.09 ERA) che ha perso entrambe le prestazioni in trasferta giocate quest'anno, ma anche lui sta facendo bene negli strikeouts (26 in 16.1 inning in 3 partite dal rientro per infortunio). In 4 precedenti stagionali ad Arlington, i Rangers hanno vinto 3 volte contro gli Orioles. Statistiche Chiave: i Rangers sono Under 4-1-1 in trasferta con Darvish starter e Under 3-1-1 negli ultimi viaggi a Baltimore; gli Orioles sono Under 8-0 in casa e Under 9-0 dopo una vittoria.
 
Philadelphia Phillies - San Francisco Giants. Buoni innesti per i Giants (Matt Moore e Will Smith) che arrivano da una doppia vittoria sui Nationals, in partite giocate in casa visto che dal rientro per l'ASG hanno segnato un misero 1-7 in 8 trasferte. I Phillies rientrano al Citizens Bank Park dopo aver perso a loro volta 6 delle ultime 9 partite fuori casa. A fine giugno a San Francisco i Giants vinsero 2 delle 3 sfide contro i Phillies, e questa notte vedremo Madison Bumgarner (10-6, 2.09 ERA) che nelle ultime 2 uscite ha lanciato bene (3 punti concessi in 15 inning totali) ma non è stato supportato dal proprio attacco. Il 25 giugno scorso Bumgarner ha lanciato bene a Philadelphia (3 punti e 7 strikeouts in 6.1 inning) ma non è riuscito anche in questo caso ad evitare la sconfitta. Per i Phillies Zach Eflin (3-4, 4.23 ERA) che arriva da 7 punti in 5 inning nella brutta prestazione a Miami, ma nelle 7 precedenti uscite aveva lanciato bene (3-2, 2.08 ERA), compresa la prestazione del 24 giugno contro i Giants (1 punto in 6 inning, no-decision). Statistiche Chiave: i Phillies sono 1-4 in casa e 1-5 negli ultimi precedenti contro San Francisco; i Giants sono 7-2 negli ultimi viaggi a Philadelphia e 5-1 contro squadre di NL East con Bumgarner starter.
 
Atlanta Braves - Pittsburgh Pirates. I Pirates sono stati un pò depredati in questa finestra di mercato, come visto con le partenze di Francisco Liriano e Jon Niese per la rotazione in cui entra a far parte Ivan Nova. Pittsburgh deve archiviare lo sweep di 3 sconfitte subite a Milwaukee mentre i Braves stanno passando un buon momento (4-2 in 6 partite) e questa notte dovrebbero schierare il nuovo arrivo, il veterano Matt Kemp, arrivato da San Diego nell'affare Hector Olivera. Questa notte sul monte di lancio di Atlanta partirà Mike Foltynewicz (4-4, 4.30 ERA) che arriva dalla vittoria sui Twins, anche se ha giocato la sua peggior prestazione stagionale (7 punti in 5.1 inning). Foltynewicz in questo 2016 è ancora imbattuto a Turner Field (1-0, 2.83 ERA), dove gioca molto meglio rispetto al rendimento in trasferta (3-4, 5.40 ERA). Per i Pirates è pronto Gerrit Cole (6-6, 2.78 ERA) che arriva da una grande prova contro i Mariners (primo complete game in carriera con solo 1 punto concesso). Cole è 2-0, 1.71 ERA contro Atlanta, battuta anche il 7 giugno scorso senza concedere nulla lungo 7 inning. Pittsburgh ha vinto 3 delle 4 sfide della serie di metà maggio a PNC Park. Statistiche Chiave: i Pirates sono Under 7-2 al martedì, Under 6-2 dopo una sconfitta e Under 14-6-1 in trasferta con Cole starter; i Braves sono Under 15-5-1 al martedì.
 
Cincinnati Reds - St. Louis Cardinals. Grande momento dei Reds che sono 7-3 nelle ultime partite e dal rientro dall'ASG hanno chiuso in positivo tutte e 5 le serie giocate. Oggi inizia quella contro i Cardinals che invece sono 4-3 in questo road-trip e che in stagione sono avanti 4-2 su Cincinnati. Oggi sul monte di lancio dei Reds vedremo Dan Straily (6-6, 3.84 ERA) che sta lanciando molto bene nelle ultime 3 uscite (3 punti in 20.2 inning per un 2-0, 1.31 ERA, 0.77 WHIP). Per St.Louis vedremo Adam Wainwright (9-5, 4.16 ERA) che non perde da 5 uscite di fila ma che in 10 start stagionali in trasferta è un po' altalenante (4-3, 6.14 ERA). Wainwright ha concesso ben 7 punti il 16 aprile scorso in casa contro i Reds, riprendendosi però il 9 giugno con 2 punti concessi in 6 inning a Cincinnati. Statistiche Chiave: i Cardinals sono 16-7 in trasferta, 6-2 dopo una sconfitta e 8-2 al martedì con Wainwright starter; i Reds sono 6-15 al martedì e 2-8 negli ultimi precedenti contro St.Louis.

 
Detroit Tigers - Chicago White Sox. I Tigers arrivano da 6 vittorie di fila e continuano a correre per la wild card di AL, oltre a preoccupare Cleveland per il primato divisionale. Al contrario i White Sox hanno iniziato questo road-trip con 1-4, oltre ad aver perso 6 degli ultimi 10 scontri stagionali con Detroit. Aver tenuto Chris Sale non aumenta le possibilità di miglioramento per Chicago che questa notte schiererà James Shields (5-12, 4.68 ERA) sul monte di lancio. Shields sta giocando bene in 3 start da quando è arrivato da San Diego (1-2, 1.25 ERA, 0.92 WHIP) e in 21 start in carriera contro Detroit è 7-7, 4.30 ERA. Per i Tigers vedremo Anibal Sánchez (5-11, 6.56 ERA) che è 0-3 nelle ultime 4 prestazioni (19 punti concessi in 20.1 inning totali) e rappresenta una delle poche delusioni di Detroit al momento. Statistiche Chiave: i White Sox sono 9-23 in trasferta e 15-38 negli ultimi viaggi a Detroit; i Tigers sono 8-3 in casa e 8-3 anche al martedì.
 
Cleveland Indians - Minnesota Twins. La serie del testa coda in AL Central si è aperta con un brutto passo falso degli Indians che ieri hanno perso 5-12 nell'opener a Progressive Field, con Minnesota che si porta 6-4 nelle ultime sfide stagionali contro Cleveland. Il record degli Indians in casa peggiora (30-18) ma i Twins in trasferta rimangono una squadra piena di problemi (18-32), e questa notte gli ospiti partiranno con Kyle Gibson (3-6, 4.54 ERA) che arriva da 3 buone prestazioni (1-1, 3.15 ERA) e che il 17 luglio concesse 4 punti in 6 inning agli Indians che questa notte risponderanno con Carlos Carrasco (7-4, 2.45 ERA) che il 15 giugno scorso di punti ne concesse 2 in 6.2 inning contro i Twins. Carrasco è 2-1, 2.41 ERA, 0.75 WHIP nelle ultime 3 prestazioni, un rendimento che deve portare avanti visto che Cleveland deve rimettersi in moto per tenere a distanza di sicurezza Detroit nella corsa per il titolo divisionale. Statistiche Chiave: i Twins sono 1-4 negli ultimi precedenti contro Cleveland e con Gibson starter; gli Indians sono 18-6 in casa, 6-2 dopo una sconfitta e 6-2 nelle ultime partite con Carrasco starter.
 
Tampa Bay Rays - Kansas City Royals. Ieri i Royals hanno vinto 3-0 nell'opener a Tampa, e ora Kansas City ha un perfetto 4-0 in stagione contro i Rays (punteggio totale 25-10). I Royals hanno stoppato una serie di 4 sconfitte, al contrario dei Rays che hanno visto chiudersi una striscia di 4 successi. Questa notte per Kansas City partirà Yordano Ventura (6-9, 4.88 ERA) che ha perso 5 decision consecutive anche se non sta lanciando malissimo. Il dominicano non vince dal 17 giugno scorso ma è 1-0, 3.94 ERA in 3 start in carriera contro Tampa che risponde con Matt Andriese (6-2, 2.75 ERA) che ha preso il posto di Matt Moore (finito a San Francisco) in rotazione. Andriese in stagione è 5-1, 2.92 ERA in 8 prestazioni da starter (tra cui i 2 punti in 7 inning il 30 maggio a Kansas City) e 1-1, 2.38 ERA in 10 uscite da rilievo. Statistiche Chiave: i Royals sono 0-8 dopo una vittoria e 2-8 nelle ultime partite; i Rays sono 4-1 in casa e 8-0 contro squadre con record perdente e Andriese starter.
 
New York Mets - New York Yankees. Ieri gli Yankees hanno vinto 6-5 in extra-inning la prima sfida delle Subway Series 2016, dove avevamo puntato sui padroni di casa che invece sono crollati e che ora sono 1-5 nelle ultime partite mentre gli Yankees hanno stoppato una striscia di 4 sconfitte. Tanti cambiamenti nel roster degli Yankees (partiti Aroldis Chapman, Andrew Miller e Carlos Beltran, arrivati Adam Warren e Tyler Clippard) mentre per i Mets c'è grande entusiasmo per l'innesto di Jay Bruce per cercare di migliorare anche la situazione in attacco, il punto debole di questa squadra che sul monte di lancio oggi schiererà Jacob deGrom (6-5, 2.56 ERA) che ha segnato 2 ottime prestazioni (intervallate da una brutta prova) in 3 start dal rientro dalla pausa ASG (1-1, 2.29 ERA, 0.97 WHIP). Attenzione però a Masahiro Tanaka (7-3, 3.16 ERA) per gli Yankees. Il giapponese ha concesso 4 punti in 5 inning a Houston, tornando ad una sconfitta che personalmente non subiva dal 11 giugno scorso. Prima della sconfitta a Houston, Tanaka era infatti rientrato bene dalla pausa (1 punto concesso in 12 inning totali in 2 start). Statistiche Chiave: gli Yankees sono Under 13-4 nelle ultime partite, Under 8-1 dopo una vittoria e Under 6-2 negli ultimi viaggi a Citi Field; i Mets sono Under 14-5-1 nelle ultime partite e Under 17-4-1 al martedì.
 
Chicago Cubs - Miami Marlins. I Cubs sono 11-6 dal rientro dalla pausa, e in questo arco di tempo hanno chiuso in positivo tutte e 5 le serie giocate, oltre ad aver vinto con un netto 5-0 l'opener di ieri contro i Marlins, squadra che ha bisogno di vittorie visto che rimane focalizzata sull'obiettivo playoffs, molto probabilmente tramite wild card. Questa notte per Miami partirà Jose Fernandez (12-5, 2.79 ERA) che arriva da una delle sue rare prestazioni deludenti tra le mura amiche (5 punti in 5 inning contro i Cardinals) dove solitamente rasenta la perfezione- Il 26 giugno scorso Fernandez fu ottimo contro Chicago (1 punto e 13 strikeouts in 7 inning) dove era contrapposto a Jason Hammel (10-5, 3.23 ERA) che giocò bene ma non riuscì ad evitare la sconfitta, portandosi 2-5, 3.97 ERA in 9 start in carriera contro Miami. Questa notte si riaccenderà la sfida tra questi due pitchers, ma Hammel arriva da 3 vittorie consecutive (3-0, 2.00 ERA, 0.94 WHIP) e quest'anno in casa sta tenendo un ottimo 2.50 ERA. Statistiche Chiave: i Marlins sono Under 10-4 nelle ultime partite con Fernandez starter; i Cubs sono Under 12-3-2 nelle ultime partite e Under 6-1-1 al martedì.

 
Houston Astros - Toronto Blue Jays. I Blue Jays aspettano il recupero dall'infortunio di Troy Tulowitzki, ma intanto sono usciti dalla trade deadline come una delle squadre più rinforzate grazie a diversi arrivi importanti (Francisco Liriano, Scott Feldman, Joaquin Benoit, Jason Grilli e Melvin Upton Jr). Toronto ora può davvero puntare ai playoffs, passando dalla porta della wild-card di AL, la stessa per cui potrebbero essere costretti a passare anche gli Astros che ieri hanno aperto la serie vincendo 2-1. Questa notte per Houston partirà Lance McCullers (6-4, 3.18 ERA) che arriva da un doppio successo in cui ha messo a segno anche 20 strikeouts totali. In 9 start stagionali a Minute Maid, McCullers tiene un ottimo 5-2, 2.28 ERA. Per i Blue Jays vedremo R.A. Dickey (7-12, 4.66 ERA) che arriva invece da 3 sconfitte di fila (17 punti in 14.2 inning totali, 0-3, 10.43 ERA) e che in 11 start in carriera contro Houston è 2-5, 4.96 ERA. Statistiche Chiave: gli Astros sono 23-8 in casa e 7-3 al martedì; i Blue Jays sono 3-8 negli ultimi precedenti contro Houston, con anche 2-13 nei recenti viaggi a Minute Maid Park.
 
Colorado Rockies - Los Angeles Dodgers. I Dodgers hanno messo una pezza al problema degli spot in rotazione visto che da Oakland, nelle ultime ore della finestra di mercato, sono arrivati Rich Hill e Josh Reddick. Hill arriva con un infortunio, ed LA aspetta sempre anche il rientro del proprio asso, Clayton Kershaw. Nonostante tutto i Dodgers sono 5-2 nelle ultime partite e in stagione dominano 6-3 in 9 sfide contro i Rockies che arrivano invece dalla sconfitta in casa dei Mets, ma che rimangono in un ottimo momento con 8-2 in 10 partite. Questa notte per Colorado partirà Jon Gray (7-4, 3.94 ERA) che arriva da 2 belle vittorie e non perde da 4 uscite di fila in cui ha concesso appena 4 punti in 27.1 inning complessivi. In 3 start in carriera contro LA, Gray non ha però mai vinto (0-2, 5.74 ERA, .317 media battuta). Per i Dodgers vedremo Brandon McCarthy (2-1, 2.39 ERA), rientrato in rotazione. McCarthy non ha concesso nemmeno un punto il 3 luglio scorso contro Colorado. Statistiche Chiave: i Dodgers sono Under 6-0 negli ultimi precedenti contro Los Angeles e Under 5-0 nelle ultime partite con Gray starter; i Dodgers sono Under 4-1 dopo una vittoria e Under 5-0 nelle ultime partite con McCarthy starter.
 
Arizona Diamondbacks - Washington Nationals. I Nationals ieri hanno dominato 14-1 nell'opener a Chase Field dove i Diamondbacks continuano a fare malissimo (record interno di 17-36). Washington ha recuperato Daniel Murphy dall'infortunio e continua a comandare la NL West mentre Arizona (che ha concesso 14 punti in entrambe le ultime 2 uscite) è 3-10 recentemente. Questa notte per i Dbacks partirà Robbie Ray (5-10, 4.70 ERA) che è 1-5 nei recenti 7 viaggi sul monte di lancio e, anche se ha combinato per 21 strikeouts in soli 10.2 inning nelle ultime 2 uscite, arriva da un doppio ko. Ray risulta mediocre come rendimento anche in casa quest'anno (3-4, 5.17 ERA). Per i Nationals vedremo Tanner Roark (10-6, 2.96 ERA) che è 4-1 nelle ultime 6 uscite dopo l'ottimo successo contro i Giants (1 punto in 7 inning). Statistiche Chiave: i Nationals sono 7-3 in trasferta; i Diamondbacks sono 7-23 nelle ultime partite e 7-19 nei precedenti contro Washington.
 
Los Angeles Angels - Oakland Athletics. Sfida ai piani bassi di AL West dopo che a fine giugno gli Athletics avevano vinto 3 delle 4 partite giocate all'Angels Stadium. Oakland ha visto partire verso LA Josh Reddick e Rich Hill per tre prospetti dalle minors (Jharel Cotton, Grant Holmes e Frankie Montas), e gli Athletics arrivano dallo sweep di 3 sconfitte subite a Cleveland (punteggio totale 6-19). Piccola ripresa di Los Angeles che nelle ultime 6 uscite ha sempre alternato una vittoria ad una sconfitta e che arriva dal 3-5 contro i Red Sox a cui cercherà di rispondere questa notte con Matt Shoemaker (5-11, 4.17 ERA) al via. Shoemaker ha concesso 5 punti in 6 inning nella sconfitta a Kansas City, a cui si presentava dopo un 3-5, 2.39 ERA (93 strikeouts in 83 inning totali) nelle precedenti 12 prestazioni. Shoemaker ha dominato gli A's in entrambe le sfide di quest'annno (1 punto in 12 inning). Per gli Athletics vedremo Sean Manaea (3-5, 4.57 ERA) che ha messo a referto 35 strikeouts in 26.2 inning totali nelle ultime 4 uscite in cui però non è mai stato decisivo. In stagione Manaea non ha ancora vinto in trasferta tenendo numeri pessimi (0-3, 6.99 ERA, .328 media battuta). Statistiche Chiave: gli Athletics sono Under 3-0-1 dopo una sconfitta, Under 3-1-1 in trasferta e Under 7-3-1 nelle ultime partite con Manaea starter; gli Angels sono Under 4-0 nelle ultime partite, Under 5-1-1 dopo una sconfitta e Under 4-0 in casa con Shoemaker starter.

 
Seattle Mariners - Boston Red Sox. Ieri i Red Sox hanno vinto di misura 2-1 l'opener a Safeco Field, portandosi 3-1 in stagtione contro Seattle. I Red Sox hanno vinto 3 delle ultime 4 partite mentre i Mariners sono 2-5 nelle ultime 7. Questa notte per Boston partirà David Price (9-7, 4.26 ERA) che dopo aver iniziato alla grande la stagione, sta deludendo i tifosi dei Red Sox, anche se sembra essere tornato ad alti livelli pur non portando a casa nemmeno un successo personale nelle ultime 3 uscite (0-1, 3.72 ERA). Non dimentichiamo però gli 8 inning dominanti di Price (solo 1 punto concesso) il 19 giugno scorso contro Seattle su cui si porta 3-1, 2.25 ERA in 6 start in carriera. Per i Mariners Wade LeBlanc (1-0, 4.26 ERA) torna sul monte di lancio da starter, dove manca dal 18 luglio scorso. Statistiche Chiave: i Red Sox sono Under 9-0 in trasferta, Under 10-2 nelle ultime partite con Price starter e Under 5-0 negli ultimi viaggi a Seattle; i Mariners sono Under 4-0 in casa contro lanciatori mancini.
 
San Diego Padres - Milwaukee Brewers. Ieri i Padres ci hanno mandato in cassa con la vittoria per 7-3 nell'opener sui Brewers che hanno così stoppato una serie di 4 vittorie consecutive mentre San Diego nelle ultime 6 uscite sta alternando una vittoria ad una sconfitta. Questa notte per i Padres partirà Luis Perdomo (5-4, 6.89 ERA) che ha segnato un 3-1, 3.99 ERA a luglio, comprese le ultime 2 vittorie di fila anche se mercoledì scorso ha concesso comunque 4 punti in 5.3 inning a Toronto. Per i Brewers vedremo Zach Davies (8-4, 3.59 ERA) che nelle ultime 15 prestazioni ha perso solo 1 volta (8-1, 2.84 ERA). In 2 start in carriera contro San Diego, Davies è 1-0, 1.35 ERA, compresa l'uscita del 15 maggio scorso a Miller Park (2 punti in 6.1 inning). Statistiche Chiave: i Brewers sono 8-3 nelle ultime partite con Davies starter; i Padres sono 7-21 al martedì.
 
PRONOSTICI MLB 2 AGOSTO
Cleveland Indians - Minnesota Twins: INDIANS @1.50 (stake 6) ore 01:10
San Diego Padres - Milwaukee Brewers: BREWERS @1.80 (stake 3) ore 04:10
In Aggiornamento...
 
Segui la sezione di Baseball Americano MLB, aggiornata quotidianamente con news, statistiche, quote e i nostri consigli per le scommesse.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal D.Lgs. 196/03