Pronostici Baseball Americano MLB: Athletics-Astros, Brewers-Pirates e scommesse sulle partite del 21 settembre

I Pirates giocheranno a Miller Park contro i Brewers

Pubblicato il 21/09/2016 da Stefano "Guru" Guerri

Ieri abbiamo sbagliato le due scommesse più semplici, prendendo però il pronostico oltre la pari sugli sfavoriti Giants che con Cueto sono riusciti però a passare al Dodger Stadium. Ecco le analisi e i pronostici sulle quindici partite di Baseball Americano MLB in programma il 21 settembre.


Colorado Rockies - St. Louis Cardinals. Buona anche la 2° a Coors Field per i Cardinals alla 4° vittoria di fila (4 sono anche le vittorie consecutive di St.Louis contro Colorado quest'anno). Questa notte i Rockies schiereranno German Marquez (0-0, 5.06 ERA), al primo start di major-league in carriera dopo la promozione da Doppia e Tripla-A (11-6, 3.13 ERA in 26 start) e quella dal bullpen. Per i Cardinals vedremo Luke Weaver (1-3, 3.21 ERA), un altro giovane pitcher che però non vince da 4 turni (0-2) e che nel 2016 ha un pessimo 0-3, 4.15 ERA in 5 start in trasferta. Statistiche Chiave: i Cardinals sono Under 9-3 nelle ultime partite; i Rockies sono Under 6-2 in casa.
 
Oakland Athletics - Houston Astros. Serie sul 2-0 per gli Astros che hanno sempre vinto nelle ultime 6 sfide stagionali contro Oakland, un doppio successo che porta inoltre Houston a 5-1 nelle ultime 6 partite, un rendimento da post-season che gli Astros proveranno a prolungare oggi con Collin McHugh (11-10, 4.66 ERA) che è imbattuto nelle ultime 6 uscite. McHugh è 5-1 in carriera contro gli A's (1-0 in 3 start quest'anno, compreso quello del 30 agosto con 0 punti concessi in 6 inning). Per gli Athletics Daniel Mengden (2-7, 5.68 ERA) arriva dalla sua miglior prestazione in carriera (0 punti in 7 inning a Kansas City), ed è tornato ad un successo che mancava da 7 turni. In 2 sfide stagionali contro Houston, Mengden ha concesso 9 punti in un totale di 9.2 inning. Statistiche: gli Athletics sono 0-5 in casa (1-6 con Mengden) e 0-6 negli ultimi precedenti contro Houston; gli Astros sono 4-1 in trasferta e 6-0 nelle ultime partite con McHugh starter.
 
Seattle Mariners - Toronto Blue Jays. 2 sconfitte pesanti a Safeco Field per i Mariners, nella delicata serie contro Toronto, avversaria diretta per la wild-card di American League con 4 vittorie nelle ultime 6 partite mentre Seattle è 1-4 nelle ultime 5. Ora i Mariners si affidano al loro asso, Felix Hernandez (11-6, 3.79 ERA) che però è 1-3, 7.65 ERA nelle ultime 4 prestazioni dove è sembrata solo una brutta copia dell'Hernandez che conosciamo che in 15 start in carriera contro Toronto è 7-6, 4.30 ERA. Per i Blue Jays Aaron Sanchez (13-2, 3.17 ERA) torna sul monte di lancio da cui manca dal 11 settembre scorso per infortunio e dopo i 6 punti concessi in soli 3-2 inning ai Red Sox. Sanchez ha perso solo 1 delle ultime 13 decision e in 4 sfide in carriera contro Seattle non è mai uscito sconfittyo (2-0, 1.86 ERA). Statistiche Chiave: i Blue Jays sono 2-6 dopo una vittoria; i Mariners sono 5-2 al mercoledì e 5-1 in casa con Hernandez starter.
 
Baltimore Orioles - Boston Red Sox. Anche gli Orioles hanno perso le prime 2 partite di un importante serie interna, quella contro i Red Sox sempre più lanciati al comando della AL East grazie alle ultime 6 vittorie di fila mentre si complicano i piani di post-season per Baltimore (2-4 in 6 partite). Questa notte gli Orioles cercheranno di evitare un sanguinoso sweep perdente con Ubaldo Jimenez (7-11, 5.94 ERA), solido nelle ultime 5 uscite con 4 prestazioni di qualità, e che a inizio stagione ha affrontato 2 volte Boston concedendo un totale di 9 punti in 10 inning complessivi. Per i Red Sox vedremo Clay Buchholz (7-10, 5.20 ERA) che arriva dal successo sugli Yankees (2 punti in 6 inning) ma che in carriera non ha mai vinto contro Baltimore (0-2, 6.35 ERA in 3 start). Statistiche Chiave: i Red Sox sono Under 25-12 in trasferta; gli Orioles sono Under 45-20-1 nelle ultime partite (Under 33-16-2 in casa).

 
Philadelphia Phillies - Chicago White Sox. Ieri i Phillies hanno vinto 7-6 l'opener contro i White Sox costretti al 4° stop di seguito mentre Philadelphia è 5-3 nelle ultime 8 uscite e questa notte schiererà Jerad Eickhoff (10-14, 3.74 ERA) che arriva da 5 prestazioni di qualità e che il 24 agosto scorso ha concesso 2 punti in 6 inning a Chicago. Per i White Sox vedremo Chris Sale (16-8, 3.03 ERA) che ha avuto supporto dal proprio attacco per chiudere la recente serie di 4 partite senza vittorie (nonostante 30 strikeouts in 25 inning complessivi negli ultimi 3 start). In carriera Sale tiene un 6-3, 2.80 ERA nelle prestazioni di interleague. Statistiche Chiave: i White Sox sono Over 8-1 in trasferta; i Phillies sono Over 10-2 negli ultimi interleague games.
 
Cleveland Indians - Kansas City Royals. Gli Indians sono passati di misura (2-1) nell'opener contro i Royals, sempre più fuori dai giochi per la post-season con 3-6 nelle ultime 9 partite. Questa notte per Kansas City partirà Ian Kennedy (11-9, 3.60 ERA) che non perde dal 25 luglio scorso e che fece benissimo anche il 7 maggio scorso a Cleveland (0 punti in 7 inning), anche se il 20 luglio di punti ne concesse 7 in soli 4.1 inning agli Indians che oggi risponderanno con Corey Kluber (17-9, 3.12 ERA) che da dopo l'All-Star break ha un record personale di 8-1. Il 18 luglio scorso Kluber lasciò a secco l'attacco di Kansas City in 7 inning sul monte di lancio (anche 8 strikeouts, statistica in cui è 4° in AL con 215). Statistiche Chiave: i Royals sono Over 7-1 dopo una sconfitta e Over 4-1-1 nelle ultime partite con Kennedy starter; gli Indians sono Over 5-2 al mercoledì e Over 4-1 negli ultimi precedenti contro Kansas City.
 
New York Mets - Atlanta Braves. Doppio passo falso interno contro l'ultima squadra di NL East che potrebbe pesare per la rincorsa alla wild-card dei Mets, mentre i Braves sono alla 4° vittoria di fila e vogliono chiudere l'anno a testa alta, mettendo i bastoni tra le ruote dei top-team. Ci proveranno anche questa notte con Ryan Weber (1-1, 5.46 ERA), al 2° start della stagione visti gli infortuni di Mike Foltynewicz e Williams Perez, e dopo 1 solo punto concesso in 4.2 inning venerdì scorso contro i Nationals. Per i Mets ci sarà invece Bartolo Colon (14-7, 3.14 ERA) che ha un ottimo 4-0, 2.29 ERA nelle ultime 6 uscite dopo aver lasciato a secco l'attacco di Minnesota dopo 7 inning sul monte di lancio. Colon è 9-3, 2.48 ERA in carriera contro i Braves (1-1 in 3 sfide nel 2016). Statistiche Chiave: i Braves sono 1-5 al mercoledì e 1-5 nelle ultime partite con Weber starter; i Mets sono 4-1 dopo una sconfitta e 8-2 in casa con Colon starter.
 
Miami Marlins - Washington Nationals. 2-0 per i Marlins in questa serie contro Washington, leader della NL East anche se ha perso 5 degli ultimi 7 precedenti stagionali contro Miami, oltre ad arrivare da 4 sconfitte di fila, mentre i Marlins rimangono con speranze di post-season grazie al 5-2 nelle ultime 7 partite. Questa notte i padroni di casa schiereranno Tom Koehler (9-11, 3.96 ERA) che non vince da 7 prestazioni (0-3), nonostante un totale di soli 19 punti concessi agli avversari. Koehler è 1-1, 2.12 ERA in 3 start stagionali contro Washington che risponde con Max Scherzer (17-7, 2.78 ERA) che è 5-0 nelle ultime 6 uscite, una striscia in cui ha concesso un totale di soli 10 punti. Scherzer sta lanciando benissimo anche in trasferta (11-4, 3.23 ERA) e quest'anno è 1-1 contro Miami. Statistiche Chiave: i Nationals sono Under 16-5-1 nelle ultime partite (Under 11-2 in trasferta) e Under 19-7 negli ultimi viaggi a Miami; i Marlins sono Under 15-5-1 in casa, Under 10-3 dopo una vittoria e Under 11-2-1 negli ultimi precedenti contro Washington.

 
Tampa Bay Rays - New York Yankees. Gli Yankees hanno vinto 5-3 l'opener a Tampa su cui si portano 6-2 negli ultimi scontri stagionali. New York è tornata al successo interrompendo così una serie di 5 sconfitte mentre per i Rays si è trattato del 3° ko nelle ultime 4 partite, un trend che cercheranno di invertire oggi con Alex Cobb (1-0, 3.06 ERA) che è tornato a vincere dopo ben 2 anni (1 punto in 6.2 inning a Toronto). Cobb è 5-2, 2.13 ERA in carriera contro New York che però oggi risponderà con l'ottimo Masahiro Tanaka (13-4, 2.97 ERA), imbattuto nelle ultime 8 prestazioni (6-0), oltre ad essere imbattuto anche in 7 sfide in carriera contro Tampa (5-0, 2.42 ERA). Statistiche Chiave: i Rays sono Over 30-12-1 nelle ultime partite (Over 19-7 in casa); gli Yankees sono Over 8-2 negli ultimi precedenti contro Tampa Bay.
 
Chicago Cubs - Cincinnati Reds. I Cubs corrono verso le 100 vittorie dopo il doppio successo nella serie interna contro i Reds su cui Chicago domina 12-3 in stagione. Cincinnati ha vinto solo 1 delle ultime 7 partite e questa notte schiererà Robert Stephenson (2-1, 4.97 ERA) che dopo aver vinto alla sua prima partenza in major league, ha fatto male nelle ultime 2 uscite (8 punti concessi in altrettanti inning). Per Chicago partirà John Lackey (9-8, 3.42 ERA) che da 4 uscite cerca invano la 10° vittoria stagionale. Lackey è 4-4, 3.65 ERA in 12 start in carriera contro Cincinnati (ma solo 1-2, 6.38 ERA in 3 sfide nel 2016). Statistiche Chiave: i Cubs sono 8-1 al mercoledì e 28-9 negli ultimi precedenti contro Cincinnati; i Reds sono 3-7 in trasferta e 2-6 negli ultimi viaggi a Wrigley Field.
 
Texas Rangers - Los Angeles Angels. I Rangers hanno vinto le prime 2 sfide interne contro gli Angels (4-1 negli ultimi 5 precedenti stagionali contro LA). Texas è 5-3 nelle ultime 8 partite mentre Los Angeles è 2-7 nelle ultime 9 e questa notte partirà con Jered Weaver (11-12, 5.17 ERA) che dopo 3 decision di fila vinte ha perso l'ultima uscita a Toronto (nonostante solo 2 punti in 6 inning). L'11 settembre scorso Weaver superò i Rangers son 2 punti concessi in 6.2 inning, portandosi ad un totale di 17-8, 3.38 ERA in 39 start in carriera contro Texas. Per i Rangers Derek Holland (7-8, 4.93 ERA) cerca di stoppare la serie di 2 sconfitte in cui ha concesso 9 punti in 9.2 inning complessivi. Holland è 2-3, 4.23 ERA in 5 prestazioni da quando è rientrato dall'infortunio che lo aveva relegato per 2 mesi in infermeria. Holland è inoltre 10-7, 5.17 ERA in 23 start in carriera contro Los Angeles. Statistiche Chiave: gli Angels sono 3-11 nelle ultime partite e 3-9 contro Holland; i Rangers sono 48-21 in casa.
 
Minnesota Twins - Detroit Tigers. Ieri i Tigers hanno vinto 8-1 l'opener in Minnesota, rimanendo perfetti quest'anno a Target Field (7-0). I Twins arrivano da 5 sconfitte di fila e sono 2-7 nelle ultime 9 uscite. Questa notte per i padroni di casa vedremo José Berrios (2-7, 8.88 ERA) che ha vinto la prima partita da quando è stato richiamato dalle minors, dove era finito dopo uno 0-6 nei precedenti 7 turni con 30 punti complessivi concessi agli avversati (inclusi i 6 contro i Tigers il 25 agosto scorso). Per Detroit vedremo Buck Farmer (0-0, 4.07 ERA), ancora mai decisivo in stagione e ancora alla ricerca di una vittoria dopo 31 presenze sul monte di lancio. Statistiche Chiave: i Twins sono 6-25 nelle ultime partite; i Tigers sono 13-4 negli ultimi precedenti contro Minnesota (9-0 a Target Field).
 
Milwaukee Brewers - Pittsburgh Pirates. I Pirates hanno vinto 6-3 l'opener di ieri a Miller Park, vendicando in parte lo sweep di 3 sconfitte interne subito a inizio mese per mano dei Brewers. Questo è un buon momento per Pittsburgh che ha vinto 5 delle ultime 6 partite, anche se le speranze di post-season per i Pirates sono davvero ridotte al lumicino. Questa notte per Milwaukee partirà Jimmy Nelson (8-14, 4.42 ERA) che arriva dal successo contro la miglior squadra della lega, i Cubs lasciati a 3 punti in 6 inning, anche se quella è stata appena la 3° vittoria nelle ultime 19 prestazioni. Il 27 agosto scorso Nelson concesse 6 punti in 6.2 inning in casa contro i Pirates, ma una settimana dopo fece molto meglio (1 punto in 5.1 inning) contro Pittsburgh su cui si porta 5-2, 3.16 ERA in 9 start in carriera. Per i Pirates Chad Kuhl (4-3, 3.97 ERA) non sta soffrendo troppo le trasferta in questo 2016 (2-1 con .211 di media battuta in 6 start). Il 25 agosto scorso Kuhl lanciò bene con 2 punti concessi in 6.1 inning contro i Brewers. Statistiche Chiave: i Pirates sono 8-3 nelle ultime partite con Kuhl starter; i Brewers sono 3-8 in casa e 5-14 nelle ultime partite con Nelson starter.

 
San Diego Padres - Arizona Diamondbacks. Padres sul 2-0 in questa serie contro Arizona, superata in 7 degli ultimi 9 precedenti stagionali. Questa notte per i Diamondbacks vedremo Zack Greinke (12-7, 4.42 ERA) che in 15 start in carriera contro San Diego ha un impressionante 7-1, 1.96 ERA, 0.86 WHIP (compresp l'1-0, 3.54 ERA in 3 sfide nel 2016) ma in questa stagione non sta tenendo per nulla i numeri soliti con i Dodgers (4.22 ERA quest'anno, mai così male dal 5.80 ERA del 2005, per non parlare del 1.66 ERA tenuto appena un anno fa con LA). Greinke arriva inoltre da 3 sconfitte di fila in cui ha alzato ancora la propria ERA (6.48 ERA). I Padres rispondono con Luis Perdomo (8-9, 5.68 ERA) che arriva dal successo sui Giants (1 punto in 6.1 inning) e che ha vinto 3 delle ultime 5 uscite, oltre ad essere 3-0, 1.96 ERA in carriera contro Arizona (compreso il successo con 1 punto in 7 inning il 21 agosto scorso a Chase Field). Statistiche chiave: i Diamondbacks sono 10-25 in trasferta e 1-5 negli ultimi viaggi a San Diego; i Padres sono 6-1 negli ultimi precedenti contro Arizona.
 
PRONOSTICI MLB 21 SETTEMBRE
Oakland Athletics - Houston Astros: ASTROS @1.70 (stake 4) ore 21:35
Milwaukee Brewers - Pittsburgh Pirates: PIRATES @1.85 (stake 4) ore 02:10
In Aggiornamento...
 
Seguite la sezione Baseball Americano, aggiornata quotidianamente con analisi, quote, statistiche e i consigli per i pronostici e le scommesse vincenti.