Pronostici Baseball Americano MLB: a fine luglio si parte con una stagione da 60 partite, aspettiamoci tante sorprese. Tutte le linee, le statistiche e i consigli per le scommesse antepost

Analisi e pronostici MLB

Scommesse Baseball Americano MLB: tutte le quote antepost, le statistiche e i consigli per le puntate antepost sulla stagione 2020 da 60 partite che la Major League ha intenzione di giocare da fine luglio

Stefano Scorrano
30/06/2020

La Major League Baseball ha finalmente sciolto gli indugi e avremo ufficialmente una stagione 2020 anche se conterà solo 60 partite. Un nuovo format che rischia di rendere questa stagione davvero pazza e con molte sorprese. Andiamo a fare una prima analisi con tutto quello che c'è da sapere, le statistiche e le quote antepost.


Vediamo analisi e pronostici vincenti baseball americano con la stagione MLB 2020 che inizierà a fine luglio.

Regular-season MLB da 60 partite. Tutti i dubbi, le quote, le statistiche e i consigli per le scommesse

Solo 60 partite di regular season, un nuovo format per la MLB che rischia di nascondere tante sorprese e di scombinare parecchio anche il discorso relativo al betting. La buona notizia è comunque che avremo una stagione dal 23 (o 24) luglio e che dovrebbe concludersi il 27 settembre. Le squadre dovrebbero iniziare i training camp dal 1 luglio. I playoff non cambieranno con le 3 vincitrici delle Division e 2 wild card sia per la Nazional che per l'American League. Le Divisional series rimangono al meglio delle 5 partite, le League Championship Series e le World Series al meglio delle 7 partite.

Non ci sono ancora i programmi (schedule) ufficiali ma si sa che ogni squadra giocherà 10 volte contro avversari divisionali. I grandi favoriti dalle quote antepost per la vittoria delle World Series sono due storiche franchigie: Los Angeles Dodgers e NY Yankees con quote quasi alla pari. LAD sembra avere qualcosa in più dopo un 2019 in cui è stata tra le migliori in diverse statistiche d'attacco (home runs, RBIs, OPS) oltre ad un ottima rotazione di pitcher con Clayton Kershaw, Walker Buehler e David Price a ci si aggiungono i giovani Julio Urias e Dustin May. I Bronx Bombers si sono rinforzati con Gerrit Cole, ex asso degli Houston Astros che quest'anno troviamo più staccati come terzo incomodo.

Tra le squadre di valore, lo avevamo già detto e lo ripetiamo a maggior ragione in una stagione così corta in cui potrebbero esserci molte sorprese, attenzione ai Chicago White Sox di Lucas Giolito (con Dallas Keuchel e Gio Gonzalez in più in rotazione) e un ottimo attacco con Edwin Encarnacion e Yasmani Grandal. Occhio anche ai Philadelphia Phillies di Aaron Nola con un Zach Wheeler in più in rotazione e Didi Gregorius in attacco. Lo scorso anno i Phillies sono stati molto limitati dagli infortuni e tra i possibili outsider io inserire anche i NY Mets che possono sempre contare su deGrom in rotazione, ma anche e soprattutto i Tampa Bay Rays che hanno dopo anno si sono dimostrati in crescita e con un ottimo manager.

QUOTE ANTEPOST WORLD SERIES 2020
Los Angeles Dodgers @4.75
New York Yankees @6
Houston Astros @7.59
Atlanta Braves @14
Minnesota Twins @17
Tampa Bay Rays @19
Washington Nationals @19
Philadelphia Phillies @21
St. Louis Cardinals @22
Chicago Cubs @23
Cleveland Indians @23
New York Mets @23
Cincinnati Reds @26
Oakland Athletics @26
Boston Red Sox @31
Chicago White Sox @31
Milwaukee Brewers @31
Los Angeles Angels @34
Arizona Diamondbacks @41
San Diego Padres @41
Texas Rangers @81
Pittsburgh Pirates @101
Toronto Blue Jays @101
Colorado Rockies @151
San Francisco Giants @251
Kansas City Royals @501
Seattle Mariners @501
Baltimore Orioles @751
Detroit Tigers @751
Miami Marlins @751

Vediamo anche le quote su Cy Young, il titolo per il miglior pitcher di AL e NL. In American League non cambia il favorito, Gerrit Cole che come detto giocherà per NYY quest'anno dopo una stagione impressionante in cui è stato il migliore in ERA (2.50) e strikeouts (326). Ci si aspetta tanto da Cole che ha firmato un contrattino da $324 con i Bronx Bombers. L'ex compagno Justin Verlander sarà il suo avversario principale e al 3° posto è salito Mike Clevinger che sarà l'asso dei Cleveland Indians quest'anno, scavalcando anche il compagno Shane Bieber e Blake Snell dei Rays. Approposito di Rays, occhio a Tyler Glasnow che nel 2019 è stato un pò limitato dagli infortuni ma è stato dominante quando ha giocato (1.78 ERA, 76 strikeouts e soli 14 walks in 60.2 IP). Da segnalare anche il già citato Lucas Giolito che guida i White Sox da cui mi aspetto tanto quest'anno. Anche lui se sarà al 100% dopo i problemi fisici del 2019, potrà dire la sua in questa stagione corta.

AL CY YOUNG AWARD
Gerrit Cole @3.25
Justin Verlander @7
Mike Clevinger @7.50
Blake Snell @11
Shane Bieber @11
Jose Berrios @13
Tyler Glasnow @14
Charlie Morton @16
Lucas Giolito @20
Hyun-Jin Ryu @22
Corey Kluber @24
Zack Greinke @26
Carlos Carrasco @27
James Paxton @41
Shohei Ohtani @41
Jesus Luzardo @41
Mike Minor @71
Jake Odorizzi @91

In National League dovrebbe essere un affare tra Jacob deGrom e Max Scherzer, con deGrom che ha vinto per 2 anni di fila il Cy Young awards ed è favorito per il tris dopo il 2.43 ERA, 0.97 WHIP e 255 strikeouts in 204 IP con i Mets, numeri fantastici se pensiamo che deGrom non aveva iniziato benissimo la stagione. Come terzo incomodo occhio a Jack Flaherty che con i Cardinals ha giocato un finale di stagione fantastico da 0.77 ERA, .131 BAA tra agosto e settembre. A 24 anni il potenziale di Flaherty non è stato ancora scoperto del tutto. Lo stesso rendimento lo ha avuto Yu Darvish con i Cubs, che dopo una prima parte modesta ha cambiato passo da dopo l'All Star Game impressionando con 2.76 ERA, 0.81 WHIP in 13 start.

NL CY YOUNG AWARD
Jacob deGrom @5
Max Scherzer @6
Jack Flaherty @7
Walker Buehler @8.50
Yu Darvish @9.50
Stephen Strasburg @14
Luis Castillo @14
Trevor Bauer @16
Clayton Kershaw @20
Aaron Nola @21
Patrick Corbin @21
Chris Paddack @35
Mike Soroka @36
David Price @41
Sonny Gray @41
Brandon Woodruff @51
German Marquez @69
Madison Bumgarner @69

Aggiorniamo anche le quote antepost sul miglior battitore che riuscirà a mettere a segno più homeruns nel 2020. Non è sorprendente ritrovare Mike Trout al comando dopo il carrer high di 45 home runs in sole 134 partite lo scorso anno. Il suo avversario principale è Aaron Judge che arriva da 2 stagioni difficili sotto alo profilo degli infortuni, dopo i 52 home runs nel 2017, la sua stagione da rookie! Arriva dai NY Yankees anche il 3° in questa lista: Giancarlo Stanton che ha segnato 59 homeruns nella sua ultima stagione a Miami, 38 nella sua prima a NY (nel 2018) prima dei problemi fisici dello scorso anno. In lista c'è anche Pete Alonso che gioca sempre a NY, ma per i Mets con cui ha debuttato da rookie con una stagione da 53 homeruns facendo anche meglio di un altra giovane stella molto discussa, Vladimir Guerrero Jr dei Toronto Blue Jays, che in lavagna troviamo subito dietro a Pete.

Più difficili, ma non impossibili (e per questo con quote di valore) altri protagonisti come Christian Yelich dei Milwaukee Brewers che è sempre uno dei migliori in battuta e come HR, senza dimenticare Juan Soto, giovane stella dei Washington Nationals con cui ha segnato 34 home runs lo scorso anno. La lunghissima lista di battitori degli Yankees conta anche Gleyber Torres (38 homeruns in 144 partite lo scorso anno). Rhys Hoskins dei Phillies è sempre una certezza (63 homeruns nelle ultime 2 stagioni).

BATTITORE CON PIU' HOMERUNS A SEGNO NEL 2020
Mike Trout @8.50
Aaron Judge @9
Giancarlo Stanton @10
Pete Alonso @11
Vladimir Guerrero Jr. @12
Joey Gallo @13
Cody Bellinger @15
Christian Yelich @15
Eloy Jimenez @16
Ronald Acuna Jr. @16
Nolan Arenado @18
Yordan Alvarez @19
Bryce Harper @21
Eugenio Suarez @21
Juan Soto @21
Khris Davis @22
Matt Olson @22
JD Martinez @26
Gleyber Torres @26
Jorge Soler @31
Rhys Hoskins @31
Alex Bregman @31

Mike Trout spicca anche nelle lavagne per il titolo di Mvp di American League dove sembra non aver avversari secondo le quote. A 28 anni Trout può già vantare 3 AL MVP awards e lo scorso anno ha tenuto grandi numeri in sole 134 partite (45 home runs, 104 RBI, 110 runs, 438 OBP). Aaron Judge è lontanissimo in lavagna e con quota in doppia cifra come Francisco Lindor e Alex Bregman che sarà il riferimento offensivo degli Houston Astros. Anche qui tra le sorprese riportiamo Gleyber Torres degli Yankees, 2° nel 2017 nella corsa al titolo di MVP di AL dietro al compagno Aaron Judge. A 23 anni il venezuelano arriva da una stagione da 38 homeruns, e in postseason è emerso come il giocatore di riferimento di una lineup importante con nomi come Judge, DJ LeMahieu e Stanton. La quota di maggior valore ce l'ha Marcus Semien, degli Oakland Athletics con cui lo scorso anno ha messo a segno 33 home runs e 123 runs, e con un finale in crescendo ad agosto e settembre (.313/.398/.645 con 16 homeruns, 40 RBI e 43 runs in 52 partite).

AMERICAN LEAGUE MVP
Mike Trout @3.10
Aaron Judge @11
Francisco Lindor @13
Alex Bregman @16
Anthony Rendon @16
Vladimir Guerrero Jr. @16
JD Martinez @20
Gleyber Torres @20
Yoan Moncada @20
Shohei Ohtani @21
Josh Donaldson @21
Matt Chapman @26
Jose Ramirez @26
George Springer @31
Xander Bogaerts @31
Giancarlo Stanton @35
Rafael Devers @41
Jose Altuve @41
Marcus Semien @41
Carlos Correa @41
DJ LeMahieu @51
Gerrit Cole @51
Eloy Jimenez @51
Matt Olson @67
Jorge Polanco @81
Gary Sanchez @81
Tim Anderson @101

In National League, l'MVP del 2018 torna in cima alle lavagne anche per il 2020 dopo una stagione in cui è stato molto limitato dagli infortuni nel finale, ovvero Christuan Yelich. Mookie Betts sarà il suo avversario principale. Betts ha lasciato i Boston Red Sox per andare ai Dodgers lo scorso febbraio. Betts vinse il titolo di MVP nel 2018 quando era in American League e quando fu il migliore in media battuta (.346) e anche in runs segnate (129). Lo scorso anno ha segnato altre 132 runs (miglior dato in AL). Ronald Acuna Jr è invece il giocatore di riferimento nella lineup degli Atlanta Braves, ma è molto interessante anche Cody Bellinger dei Dodgers (impressionante lo scorso anno, il suo 3° in MLB con .305 BAA 47 homeruns, 115 RBI e 121 runs), oltre al già citato Juan Soto.

NATIONAL LEAGUE MVP
Christian Yelich @4.75
Mookie Betts @7
Ronald Acuna Jr. @8
Cody Bellinger @9.50
Juan Soto @10.50
Bryce Harper @16
Nolan Arenado @20
Javier Baez @20
Fernando Tatis Jr. @21
Freddie Freeman @21
Kris Bryant @21
Paul Goldschmidt @27
Manny Machado @27
Ketel Marte @27
Pete Alonso @27
Jacob deGrom @35
Anthony Rizzo @35
Max Scherzer @41
Trevor Story @41
Eugenio Suarez @51
Rhys Hoskins @67
Charlie Blackmon @101

Andiamo ora a vedere division per division le nuove quote antepost ma anche le nuove linee di vittorie O/U in regular-season. Faccio però una premessa: un conto è fare previsioni sulla regular-season standard, un conto è farle su una stagione particolare e velocissima da sole 60 partite, quindi andateci piano. Questi sono i miei consigli antepost:

NL EAST
Atlanta Braves @3
Washington Nationals @3.40
New York Mets @4
Philadelphia Phillies @4.30
Miami Marlins @51

ATLANTA BRAVES O/U 33.5 WIN (Over)
I Braves hanno vinto 97 partite lo scorso anno guidati dalle stelle Ronald Acuna Jr, Ozzie Albies e Freddie Freeman ma hanno perso anche giocatori importanti (Josh Donaldson e Dallas Keuchel). IN rotazione è arrivato il veterano Cole Hamels a supporto dei giovani Mike Soroka e Max Fried. Atlanta ha anche un ottimi bullpen a completare i quadro.

WASHINGTON NATIONALS – O/U 33.5 WIN (Over)
Anche sui campioni in carica stessa linea di 33,5 vittorie stagionali e stesso consiglio: Over. Stephen Strasburg, Max Scherzer e Patrick Corbin formano un trio fantastico in rotazione. Rendon ha salutato ma è arrivato Eric Thames, battitore su cui contare, oltre a Trea Turner, Howie Kendrick e al giovane Juan Soto.

NEW YORK METS – O/U 32.5 WIN (Under)
I Mets mi piacciono ma in questa difficile division non potranno fare tutti Over e la linea di NYM mi sembra troppo vicina a quella delle due squadre favorite e consiglio Under. In rotazione c'è l'ottimo Jacob deGrom ma ci sono problemi per Noah Syndergaard e gli altri lanciatori della rotazione lasciano qualche dubbio (Marcus Stroman, Steven Matz, Rick Porcello e Michael Wacha). NYM ha comunque una buona lineup con Pete Alonso e Jeff McNeil e per migliorare il bullpen, punto debole del 2019, è arrivato anche Dellin Betances. Il grosso delle partite di interleague i Mets le giocheranno contro gli Yankees in questa stagione stravolta, e hanno le schedule più difficili in questa division.

PHILADELPHIA PHILLIES – O/U 31.5 WIN (Under)
Anche i Phillies non mi dispiacciono ma anche qui vado con Under. L'era di Gabe Kapler è terminata e si riparte con Joe Girardi che si è portato dietro Didi Gregorius da NY. Ci vorrà un pò di tempo, e in questa stagione corta il tempo non sarà tanto quindi consiglio Under anche se la squadra c'è in attacco con Bryce Harper, Rhys Hoskins e J.T. Realmuto ma anche in rotazione con Aaron Nola, Jake Arrieta e Zack Wheeler. Migliorato anche il bullpen con Hector Neris e Seranthony Dominguez ma in rotazione Nola e Arrieta arrivano da una stagione di netta involuzione.

MIAMI MARLINS – O/U 24.5 WIN (Under)
Under assolutamente per i Marlins in ricostruzione conDerek Jeter. Corey Dickerson, Jonathan Villar e Jesus Aguilar sono giovani interessanti, la rotazione non è male, ma servirà ben altro per spiccare in questa difficile division.

NL CENTRAL
Chicago Cubs @3.30
St. Louis Cardinals @3.40
Cincinnati Reds @3.60
Milwaukee Brewers @4.20
Pittsburgh Pirates @51

CHICAGO CUBS – O/U 32 WIN (Over)
Dopo 3 grandi annate i Cubs lo scorso anno sono stati più deludenti del previsto e Joe Maddon ha perso il suo lavoro. Si riparte con David Ross come manager per una squadra che in attacco si affida a Javy Baez, Anthony Rizzo e Kris Bryant che sono ottimi giocatori. In rotazione sembra mancare qualcosa anche se a Chicago sperano che Yu Darvish continui col fantastico finale di stagione del 2019.

ST. LOUIS CARDINALS – O/U 32.5 WIN (Under)
Secondo me i Cardinals sono sopravalutati quest'anno. Nel 2019 ottima rotazione con gli starter ma anche tra i migliori rilievi per St.Louis che però ha deluso in attacco con una lineup che sostanzialmente si ripresenta uguale.

CINCINNATI REDS – O/U 32 WIN (Over)
Preferisco senza dubbio i Reds che con Luis Castillo, Sonny Gray e Trevor Bauer in rotazione, Raisel Iglesias e Michael Lorenzen nel bullpen e Mike Moustakas con Nick Castellanos in attacco sono una delle squadre più interessanti del 2020.

MILWAUKEE BREWERS – O/U 31.5 WIN (Under)
Altra squadra sopravalutata visto che tolto Christian Yelich i Brewers hanno pochi giocatori importanti visto che rispetto al 2019 hanno salutato Yasmani Grandal, Mike Moustakas e Eric Thames, sostituiti con nomi che non sono assolutamente all'altezza. Anche i pitcher al via e i rilievi lasciano molti dubbi.

PITTSBURGH PIRATES – O/U 26 WIN (Under)
Squadra materasso della division, i Pirates sono in ricostruzione e il loro Under è uno di quelli che mi piace maggiormente (come già mi piaceva l'under 69.5 quando ancora la stagione sembrava essere normale). Josh Bell e Bryan Reynolds non possono bastare per Pittsburgh che ha un pessimo bullpen e gli starter anche peggiori.

NL WEST
Los Angeles Dodgers @1.22
Arizona Diamondbacks @7.50
San Diego Padres @7.50
Colorado Rockies @36
San Francisco Giants @36

LOS ANGELES DODGERS – O/U 38.5 WIN (Over)
Una delle division più scontate con i Dodgers a farla da padroni e da cui mi aspetto Over nonostante la linea alta. A Cody Bellinger, Corey Seager, Justin Turner e Max Muncy hanno aggiunto Mookie Betts (impressionanti) e anche in rotazione sono comodi con Clayton Kershaw, Walker Buehler e David Price.

ARIZONA DIAMONDBACKS – O/U 31.5 WIN (No bet)
E' arrivato Madison Bumgarner in rotazione oltre a Starling Marte che compone una buona lineup con Ketel Marte e David Peralta. I DBacks sono una buona squadra ma sulla linea di 31.5 vittorie sono davvero un testa o croce.

SAN DIEGO PADRES – O/U 31.5 (Over)
Voglio credere nei Padres quest'anno. Secondo me hanno tutto per fare bene, compreso un anno in più sulle spalle. Ottimo attacco con Manny Machado e Fernando Talis Jr grandi innesti e uno dei migliori bullpen della MLB con Emilio Pagan, Drew Pomeranz, Kirby Yates, Craig Stammen e Matt Strahm. Forse sono gli starter il punto sui cui ci sono più dubbi con Chris Paddack che sarà la stella e in rotazione Joey Lucchesi, Dinelson Lamet e i veterani Garrett Richards e Zach Davies. In ogni caso sopra al 50% di vittorie ci credo.

COLORADO ROCKIES – O/U 27.5 WIN (Under)
Tanti dubbi su Nolan Arenado per i Rockies che vedo molto male quest'anno. Il bullpen è insufficiente e anche gli starter mi lasciano tanti dubbi. Kyle Freeland, German Marquez e Antonio Senzatela arrivano tutti da un 2019 di calo abbastanza preoccupante per quella che è stata la peggior rotazione MLB come ERA.

SAN FRANCISCO GIANTS – O/U 25.5 WIN (Under)
MadBum ha salutato San Francisco e per i Giants è ricostruzione. In lineup ci sono veterani di tante battaglie come Buster Posey, Evan Longoria e Brandon Crawford e la rotazione è anche migliore del previsto col ritorno di Johnny Cueto che si aggiunge a Jeff Samardzija, Kevin Gausman e Drew Smyly. Il bullpen lascia dubbi, come il resto dei giovani di questo roster che oltre ai nomi citati sembra avere poche altre frecce al proprio arco.

AL EAST
New York Yankees @1.30
Tampa Bay Rays @4.80
Boston Red Sox @11
Toronto Blue Jays @26
Baltimore Orioles @51

NEW YORK YANKEES – O/U 38.5 WIN (Over)
I Bronx Bombers sono favoriti per il titolo alle World Series, figurarsi per la vittoria divisionale dopo una stagione in cui hanno vinto 103 partite nonostante le tante assenze come Gary Sanchez, Aaron Judge, Aaron Hicks, Giancarlo Stanton, Miguel Andujar che ci saranno in questa stagione, a differenza di Luis Severino che salterà anche tutto il 2020. Non è un problema visto che è arrivato anche un asso come Gerrit Cole in rotazione e il bullpen è micidiale.

TAMPA BAY RAYS – O/U 33.5 WIN (Over)
Mi piacciono moltissimo anche i Rays quest'anno con un manager ispirato, Kevin Cash, tra i miglior nella MLB. Con Blake Snell e Tyler Glasnow in forma, e con Charlie Morton, la rotazione di Tampa impressiona e anche il bullpen è tra i migliori. La lineup è praticamente quella dello scorso anno, forse il reparto su cui ci sono più dubbi, ma comunque di livello, e ci sarà da vedere anche il giapponese Yoshitomo Tsutsugo.

BOSTON RED SOX – O/U 31.5 WIN (Under)
Male nel 2019, non vedo bene Boston anche nel 2020. La squadra ha perso pezzi importanti, è stata a sua volta colpita di riflesso dal caso dello scandalo di Houston, e ci sono tanti giocatori con grossi punti interrogativi anche a livello fisico. Eduardo Rodriguez, Nathan Eovaldi e Martin Perez sono i nomi di una rotazione che non fa saltare di gioia i tifosi, così come il bullpen non manca di lasciarci grandi dubbi. La lineup è buona con Rafael Devers, Xander Bogaerts, J.D. Martinez e Andrew Benintendi, ma non può bastare. Forse l'Over è la giocata migliore quest'anno per Boston, intendendo l'Over sulle total runs che i bookmakers ci proporranno partita dopo partita, perchè sulla linea 31.5 WIN in regular season vado decisamente su Under.

TORONTO BLUE JAYS – O/U 28.5 WIN (Over)
A Boston quest'anno preferisco nettamente Toronto che secondo me farà meglio. Squadra giovane che ha un anno in più sulle spalle con nomi interessanti come Vladimir Guerrero Jr., Bo Bichette, Cavan Biggio e Nate Pearson. In rotazione i Blue Jays hanno migliorato con Hyun-Jin Ryu e Chase Anderson.

BALTIMORE ORIOLES – O/U 21.5 WIN (Under)
I miei Orioles...anche quest'anno sarà un bagno di sangue come nelle ultime 2 stagioni. Dylan Bundy ha pure salutato Baltimora, che altro posso aggiungere. Grande depressione e giocate Under nonostante la linea tra le più basse tra quelle proposte.

AL CENTRAL
Minnesota Twins @1.76
Cleveland Indians @3.40
Chicago White Sox @4.20
Kansas City Royals @50
Detroit Tigers @50

MINNESOTA TWINS – O/U 34.5 WIN (Over)
I campioni in carica della AL Central potrebbero bissare anche nel 2020 con un Josh Donaldson in più in attacco oltre a Kenta Maeda e Homer Bailey in rotazione assieme a Jose Berrios. Anche il bullpen non è male e l'attacco è in buona sostanza quello che lo scorso anno è stato il 2° migliore come runs segnate di media. I Twins sono una squadra completa e nella stagione corta mi aspetto vinceranno ancora la division in queste condizioni.

CLEVELAND INDIANS – O/U 33.5 WIN (Under)
Corey Kluber ha salutato Mike Clevinger e Shane Bieber nella rotazione di Cleveland che rimane abbastanza solida con questi 2, ma non abbastanza profonda, e anche il bullpen mi da dei dubbi. Nel complesso gli Indians si sono rinforzati poco.

CHICAGO WHITE SOX – O/U 31.5 WIN (Over)
Occhio alle sorprese qui invece, con i White Sox che sono tra le squadre che mi intrigano di più quest'anno tra gli outsider. Lucas Giolito, Eloy Jimenez, Luis Robert e Yoan Moncada sono tutti giovani in rampa di lancio e col supporto di veterani importanti come Dallas Keuchel, Gio Gonzalez, Yasmani Grandal ed Edwin Encarnacion. Secondo me il vero avversario dei Twins è Chicago quest'anno, non Cleveland.

KANSAS CITY ROYALS – O/U 25 WIN (Under)
Pessimi nelle ultime 2 stagioni e i tempi del 2015 sono ancora lontanissimi. Whit Merrifield, Adalberto Mondesi, Jorge Soler non sono male ma non possono cambiare una stagione che si preannuncia ancora fallimentare a KC. Lo scorso anno questa squadra è stata tra le peggiori anche in rotazione (23° come ERA) e nel bullpen soprattutto (27°).

DETROIT TIGERS – O/U 22.5 WIN (No bet)
Lo scorso anno è stato un disastro per Detroit (114 sconfitte, -333 di differenziale runs) che però ha qualche nome interessante da spendere in questa stagione (C.J. Cron, Jonathan Schoop, Cameron Maybin e Austin Romine) in cui si spera di iniziare a vedere qualche passo in avanti. Matthew Boyd guida la rotazione e si spera in un rientro positivo di Michael Fulmer che ha saltato il 2019 per infortunio ma è un buon pitcher (AL Rookie of the Year del 2016). Questa linea in una stagione corta potrebbe essere anche superata da Detroit, ma i dubbi sono troppi. Non gli gioco contro però, vado con la no bet.

AL WEST
Houston Astros @1.60
Oakland Athletics @3.50
Los Angeles Angels @7.50
Texas Rangers @16
Seattle Mariners @50

HOUSTON ASTROS – O/U 35.5 WIN (Under)
Oltre alla particolare annata corta per il covid, il 2020 di Houston iniziava già sotto una cattiva stella dopo lo scandalo che ha colpito GM ed head coach licenziati, oltre alla cessione di Cole a NYY. Justin Verlander rientra da un infortunio e oltre a Zack Greinke il manager Dusty Baker ha pochi lanciatori solidi a cui affidarsi in rotazione. Il bullpen e l'attacco però rimangono tra i migliori in circolazione anche se in una stagione corta Houston potrebbe avere bisogno di tempo per carburare dopo le novità e i dubbi sulla rotazione mi convincono per l'Under.

OAKLAND ATHLETICS – O/U 33.5 WIN (Over)
Nelle ultime 2 stagione gli A's sono stati la squadra più sorprendente e sopra le aspettative. Quest'anno non saranno più un underdog con una lineup di qualità (Matt Olson, Matt Chapman, Marcus Semien) e un ottima rotazione (Mike Fiers, Sean Manaea, Frankie Montas) oltre ad un solidissimo bullpen. Mi piacciono gli Athletics quest'anno.

LOS ANGELES ANGELS – O/U 31.5 WIN (Under)
Una squadra che spesso raccoglie meno di quanto prometta nel pre-season. Questa volta non mi frega e vado con l'Under su LAA con la stagione veloce, e nonostante in questo roster ci sia uno dei migliori giocatori della lega, Mike Trout. Un giocatore però non fa una squadra, specialmente nel baseball, anche se gli Angels possono comunque contare su altri giocatori di talento come il giovane Shohei Ohtani, o gli arrivi di Julio Teheran e Dylan Bundy in rotazione. Il bullpen è sufficiente e come ogni anno sembrano esserci tutti gli ingredienti per fare bene...ma come detto quest'anno non mi fregano, specialmente visto il nuovo format che ci attende.

TEXAS RANGERS – O/U 29.5 WIN (Over)
Una stagione corta potrebbe per assurdo favorire i Rangers che non sono uno squadrone, ma forse sono un pò sottovalutati e intorno al 50% di Win ci possono andare, con Chris Woodward che potrà affinare il suo lavoro. Mike Minor, Lance Lynn, Jordan Lyles, Kyle Gibson e Corey Kluber sono grandi nomi a formare una bella rotazione, incrociando le dita sugli infortuni (ma anche qua la stagione corta ci potrebbe venire in aiuto). In attacco a Joey Gallo e compagni sono stati affiancati Robinson Chirinos e Todd Frazier.

SEATTLE MARINERS – O/U 25.5 WIN (No bet)
Lo scorso anno i Mariners iniziarono alla grande con 18 vittorie prima di maggio, e prima di andare in tank con 67 vittorie a fine regular-season. Per assurdo un altra partenza a razzo, in una stagione corta, potrebbe aiutare proprio squadre come Seattle che però riparte davvero dal basso (lo scorso anno è stata la penultima come media battuta in attacco e 23° come ERA in rotazione con i suoi lanciatori). Al secondo anno di ricostruzione non credo nei miracoli con una squadra che si affida a Kyle Seager e poco più (è andato anche Felix Hernandez). Io però non mi fido di questi in una stagione da 60 partite. Non ci credo all'Over ma vado con No bet come consiglio.

Seguici anche su TELEGRAM al canale IL PRESIDENTE SPORT USA e non perderti SPORT USA News&Tips, il podcast su YOUTUBE in cui parliamo di tutti gli sport americani in chiave betting.

Storie correlate

Scommesse Baseball Americano MLB: analisi e pronostici antepost sulle vittorie stagionali di tutte le squadre in tutte le Division

Scommesse Baseball Americano: i favoriti dalle quote per i titoli AL e NL del Cy Young Awards nella stagione MLB 2020

Pronostici Baseball Americano MLB: analisi e free pick su gara 6 della finale di American League tra Houston Astros-NY Yankees, playoffs del 19 ottobre 2019

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Scorrano
profeta@pokeritaliaweb.org