Pronostici Baseball MLB: Cardinals - Phillies, Rangers - Mariners e tutte le partite del 28 aprile

J.A. Happ, Seattle Mariners

Pubblicato il da

Altre quindici partite nel martedì di baseball americano. Si inizia a mezzanotte con Cleveland Indians - Kansas City Royals per chiudere con San Diego Padres - Houston Astros. Ecco le analisi di tutte le partite e i pronostici MLB del 28 aprile.


Quindici partite in programma questo martedì notte per il baseball americano. Sul trovate le Preview complete con news, info, statistiche e tutti i dettagli per le vostre scommesse. Iniziamo dalla National League con Miami Marlins - New York Mets. Ieri i Mets hanno vinto 3-1 a Miami portandosi ad un impressionante 13-2 in 15 partite, oltre al 8-2 nelle ultime 10 volte (5-0 in stagione) in cui hanno affrontato i Marlins che invece hanno stoppato una serie di 5 vittorie di fila, nonostante rimangano con 30 punti segnati e solo 9 subiti in questa serie. Per New York questa notte vedremo Montero (0-1, 4.15 ERA) richiamato dalla Triple-A (Las Vegas). Per i Marlins abbiamo invece David Phelps (1-0, 3.55 ERA) che giovedì scorso ha lanciato per 7 inning a Philadelphia senza concedere punti. I Mets sono Over 6-2-1 nelle ultime 9 partite, i Marlins Over 8-3-1 nelle ultime 12 ma ieri abbiamo assistito ad un totale di soli 4 punti.
 
Atlanta Braves - Washington Nationals. Ieri i Braves si sono imposti 8-4 sui Nationals che hanno commesso troppi errori e che sono ora a 6 sconfitte di fila. In questa serie negativa i Nats hanno segnato solo 2.3 punti di media per un totale di 14 punti a referto e ben 36 concessi. Atlanta rimane 2-5 nelle ultime 7 partite con le due squadre che si sono divise la posta in palio negli ultimi 10 precedenti. Washington indica come starter A.J. Cole (NA) al suo debutto in major-league per sostituire Max Scherzer (0-0, 2.40 ERA in 3 partite di AAA quest'anno). Per i Braves partirà Julio Teheran (2-1, 4.64 ERA) che ha concesso un totale di 11 punti in 3 partite stagionali, compresi i 5 punti in 4.1 inning a NY la settimana scorsa. 6 delle ultime 9 partite di Atlanta si sono chiuse con Under nonostante i 12 punti visti ieri notte al Turner Field.
 
Cincinnati Reds - Milwaukee Brewers. I Reds ieri hanno vinto 9-6 nella prima uscita di questa serie contro i Brewers che ora sono 2-11 nelle ultime 13 partite (38 punti fatti, 70 subiti) e che si portano 1-5 nelle ultime sfide contro Cincinnati. Reds che stoppano una serie di 3 sconfitte e che questa notte cercheranno di dare un minimo di costanza ai propri risultati con Johnny Cueto (1-2, 1.86 ERA) che proprio contro Milwaukee la settimana scorsa si è sbloccato lanciando alla grande, ma attenzione perchè i Brewers con Kyle Lohse (1-3, 7.94 ERA) hanno già vinto 2 volte in stagione contro i Reds. Loshe è 8-5, 2.69 ERA in carriera contro Cincinnati ma Cueto risponde con 8-3, 2-92 ERA (.232 media battitori) contro Milwaukee. 
 
Chicago Cubs - Pittsburgh Pirates. Ieri i Cubs, che non vincono una serie contro i Pirates dal 2013, hanno aperto la sfida contro Pittsburgh con un perfetto 4-0 e Chicago si porta 5-2 nelle ultime 7 partite stagionali. I Pirates hanno stoppato una serie di 5 vittorie ma nelle ultime 6 partite la difesa ha concesso solo 13 punti per un Under 4-1-1. Lo starter di Pittsburgh sarà Jeff Locke (2-0, 3.32 ERA) con cui hanno vinto tutte e 3 le partenze stagionali (compreso il 5-4 proprio sui Cubs la settimana scorsa). Chicago risponde con Travis Wood (1-1, 3.24 ERA), anche lui vincente sui Pirates martedì scorso (9-8) con 3 punti in 5 inning. 
 
St. Louis Cardinals - Philadelphia Phillies. Brutta sconfitta interna per i Cardinals nella prima sfida della serie contro i Phillies che si portano 3-1 nelle ultime 4 partite (ma 2-6 di record esterno in trasferta). 3-1 è anche il risultato a favore di Philadelphia nelle ultime sfide contro St.Louis che rimane 4-2 nelle ultime 6 partite. Arrivano comunque le conferme temute della gravità dell'infortunio di Adam Wainwright ma questa notte partirà Michael Wacha (3-0, 1.33 ERA), straordinario in questo inizio stagione dove ha lanciato per 7 inning in tutte e 3 le proprie uscite, vincendo sempre e concedendo ogni volta solo 1 punto. Per i Phillies vedremo Severino Gonzalez (NA) al debutto in major league (1-1, 3.57 ERA in 3 partite di AAA). I Cardinals sono Under 5-1 nelle ultime 6 partite in casa.
 
Arizona Diamondbacks - Colorado Rockies. Ieri i Rockies sono passati nella prima partita della serie in Arizona, portandosi 3-6 nelle ultime 9 partite (34 punti segnati ma 58 subiti). Si tratta della 7° vittoria di Colorado negli ultimi 9 precedenti contro i Diamondbacks che stanno faticando in casa (3-6 nelle ultime 9 a Chase Field). Questa notte per i Dbacks partirà Archie Bradley (2-0, 1.45 ERA) che ha iniziato la stagione con numeri da record (6 inning in tutte e 3 le partenze con 2 punti o meno concessi, oltre a 0.75 ERA nelle 2 partite in casa). I Rockies si affidano invece ad un Kyle Kendrick (1-2, 6.85 ERA) che, dopo le prime 2 brutte prestazioni, almeno ha fatto vedere qualcosa di meglio nell'ultima uscita vinta 5-4 a San Diego.
 
Los Angeles Dodgers - San Francisco Giants. Dopo lo sweep subito a San Francisco, ieri i Dodgers hanno vinto 8-3 la prima ad LA contro i Giants che rimangono 2-4 nelle ultime 6 partite, mentre i Dodgers sono 3-4 nelle ultime 7, ma 9-1 in casa, oltre al fatto che negli ultimi 6 precedenti tra le due franchigie ha vinto sempre la formazione di casa. Questa notte per San Francisco partirà Madison Bumgarner (1-1, 4.63 ERA) in un rematch con Clayton Kershaw (1-1, 4.07 ERA). Mercoledì scorso i due si sono affrontati con Bumgarner che ha concesso 2 punti in 6.1 inning ed è 11-5, 2.56 ERA in 18 partite in carriera contro Los Angeles (compreso un 7-3, 2.19 ERA al Dodger Stadium). Kershaw risponde con 14-5, 1.48 ERA in 27 partite contro San Francisco. Bumgarner è O/U 3-1 in 4 partenze stagionali, Kershaw è Over 6-3-1 nelle ultime 10 da starter.
 
Passiamo alla American League con Cleveland Indians - Kansas City Royals. Continua l'inizio stagione da incubo e altamente deludente di Cleveland che è 2-6 nelle ultime 8 partite, oltre ad un 1-5 in casa. I Royals si portano 3-1 nelle ultime sfide contro gli Indians anche se rimangono in leggero calo rispetto all'inizio superbo (2-3 nelle ultime 5 partite). Ieri Kansas City è passata senza troppi problemi per 6-2 e proverà a replicare questa notte con Jeremy Guthrie (1-1, 5.50 ERA) che in carriera è 5-5, 6.06 ERA in 13 partite contro gli Indians. Cleveland ritrova dopo l'influenza Trevor Bauer (2-0, 0.95 ERA), la nota positiva di questo inizio stagione dove ha concesso appena 2 punti in 19 inning totali sulle 2 vittorie da protagonista anche se è 0-1, 4.11 ERA in 3 partite in carriera contro Kansas City. Bauer è O/U 0-3 in stagione, Guthrie è O/U 2-6 nelle ultime 8 partenze. Cleveland è Under 8-3 nelle ultime 11 partite stagionali, Kansas City è Under 5-3-1 nelle ultime 9.
 
Boston Red Sox - Toronto Blue Jays. I Red Sox, nonostante una rotazione che mette in campo tra le peggiori medie statistiche, continuano a vincere grazie all'attacco, come nel 6-5 di ieri contro i Blue Jays. Boston rimane 2-4 nelle ultime 6 partite stagionali (Over 4-2) mentre Toronto ha vinto solo 1 delle ultime 6 trasferte dove fatica moltissimo, e inoltre è 2-5 negli ultimi scontri con i Red Sox. Questa notte per i Blue Jays partirà Drew Hutchison (2-0, 5.48 ERA) che ha lanciato bene nell'ultima uscita contro gli Orioles (2 punti in 8 inning). Per Boston vedremo Clay Buchholz (1-2, 4.84 ERA) alla 5° partenza stagionale dopo il disastro di 10 punti in 3.1 inning, in parte recuperato con 1-1, 1.42 ERA nelle altre 3 uscite. Buchholz lo scorso anno ha affrontato 6 voltr Toronto chiudendo con 2-3, 5.54 ERA.
 
Baltimore Orioles - Chicago White Sox. Ieri la prima partita di questa serie è stata annullata per i fatti e i problemi in città. Gli Orioles domenica avevano dominato 18-7 contro i Red Sox, con Baltimore che è 4-1 nelle ultime 5 partite in casa. Gli Orioles dominano 8-2 anche negli ultimi 10 precedenti contro i White Sox (Under 7-2-1), ma attenzione alla squadra di Chicago che, dopo un inizio stagionale da 0-4, è 8-5 nelle ultime 13 partite (3-1 nelle ultime 4). 7 delle ultime 9 partite giocate a Camden Yards dagli Orioles si sono chiuse con Over mentre i White Sox sono Under 5-0-1 nelle ultime 6 partite stagionali. Questa notte per Baltimore partirà Ubaldo Jimenez (1-1, 2.30 ERA) che ha subito 4 punti in 5 inning contro Toronto dopo aver iniziato la stagione con 2 uscite senza concedere punti. Di fronte Hector Noesi (0-2, 5.23 ERA) che ha concesso 4 punti in 5.2 inning nell'ultima uscita contro gli Indians e che è 1-4, 5.34 ERA in 9 partenze in carriera contro Baltimore. 
 
New York Yankees - Tampa Bay Rays. Gli Yankees ieri hanno vinto 4-1 la prima sfida contro i rivali di Tampa per il comando della AL East, sui cui dominano 4-0 in stagione (23 punti segnati, 8 subiti). Anche ieri i Rays non hanno trovato risposte a NY, stoppando una serie di 5 vittorie in cui avevano concesso pochissimo agli attacchi avversari (Under 4-2). Continua invece l'ascesa degli Yankees che sono 9-2 nelle ultime 11 partite e che continuano a godersi un ottimo attacco che vale anche un Over 3-2-1 nelle ultime 6 uscite stagionali. Questa notte per i padroni di casa partirà Chase Whitley (2014: 4-3, 5.23 ERA) alla prima partenza dell'anno (2-0, 2.12 in 3 partite di AAA), mentre Tampa risponde con Jake Odorizzi (2-1, 1.65 ERA) che sta giocando un ottima stagione (O/U 1-3), come abbiamo visto nell'ultima uscita (1 punto in 6.2 inning contro Boston), anche se l'unica sconfitta dell'anno è arrivata proprio contro gli Yankees il 18 aprile scorso (3 punti in 6 inning). 
 
Texas Rangers - Seattle Mariners. Ieri i Mariners sono andati a vincere 3-1 in Texas, provando a riprendersi in un inizio stagionale poco convincente. Seattle si porta così 3-2 contro Texas quest'anno, con i Rangers che sono 2-6 nelle ultime 8 partite e che cercano di rilanciarsi dopo aver concluso l'affare di Josh Hamilton che arriva dagli Angels. Questa notte per i Rangers partirà Ross Detwiler (0-2, 10.95 ERA), disastroso nelle prime 3 uscite in cui ha concesso sempre 5 punti o più (compresi 5 punti in soli 2.1 inning contro Seattle), su un totale di soli 12.1 inning. I Mariners rispondono con J.A. Happ (1-1, 2.61 ERA) che ha portato a casa la prima vittoria con 2 punti concessi su 7.1 inning contro Houston. Happ ha concesso 2 punti in tutte e 3 le uscite stagionali e finora garantisce una buona sicurezza in rotazione. Considerando che i Rangers al momento hanno la peggior percentuale sui battitori dell'intera lega (.211) proviamo a fare un tentativo sulla vittoria dei Mariners @1.75 su Eurobet (stake 2) anche oggi, puntando su Happ, ma anche su una ripresa generale di una squadra su cui nutrivamo maggiori speranze, ma che ora deve iniziare a cambiare passo, specialmente in trasferte contro rivali divisionali che in questo momento non se la stanno passando bene e che schierano uno dei peggiori pitcher di questo inizio anno secondo numeri e statistiche.
 
Minnesota Twins - Detroit Tigers. Ieri i Tigers sono passati 5-4 in Minnesota, portandosi 4-0 in stagione contro i Twins. La squadra di Detroit continua a macinare successi (3 vittorie di fila sempre da Over con anche 6-1 in trasferta) mentre i Twins sono 3-2 nelle ultime 5 partite (Under 3-2). Questa notte i Tigers schiereranno Anibal Sanchez (1-2, 5.96 ERA) che alterna ottime prestazioni a pessime serate, anche se lo scorso 8 aprile non ha concesso punti lungo 6.2 inning contro Minnesota. Per i Twins ci sarà Mike Pelfrey (1-0, 2.65 ERA) che ha trovato la prima vittoria stagionale nella superba prestazione lungo i 7 inning contro Kansas City. 
 
Oakland Athletics - Los Angeles Angels. Prima partita della serie ad Oakland, dopo che le due formazioni si sono divise la posta in palio (2-2) nelle 4 partite ad Anaheim. Gli Athletics vogliono riprendersi da una serie di 4 sconfitte (13 punti segnati, 23 concessi) e questa notte partiranno con Sonny Gray (2-0, 1.91 ERA) che ha vinto il primo scontro dell'anno su Jered Weaver (0-2, 5.24 ERA) e che sta tenendo ottimi numeri in stagione (.196 media battitori, 0.88 WHIP). Dall'altra parte Weaver non riesce a sbloccarsi e ha perso tutte e 4 le partenze stagionali, nonostante 1 solo punto concesso in 6 inning nella recente sfida contro gli A's. Weawer è Over 2-0-1 nelle ultime 3 partenze, Gray ha sempre segnato Over in 4 partite stagionali. Oakland è Over 6-1 nelle ultime 7 partite.
 
Chiudiamo con la sfida di Interleague che vede di fronte San Diego Padres - Houston Astros. Continua il grande momento degli Astros che ieri hanno vinto la prima partita della serie a San Diego per il 4° successo consecutivo (8-1 nelle ultime 9 partite), per quella che sembra essere una vera e propria rinascita dalle macerie per Houston, poco abituata a numeri del genere negli ultimi anni. Ieri gli Astros sono passati 9-4, segnando anche il 6° Over delle ultime 7 partite. I Padres sono 1-5 nelle ultime 6 uscite (17 punti segnati ma 28 subiti), in calo dopo un buon avvio. San Diego è Under 4-2 nelle ultime 6 partite e rimane avanti 4-2 negli ultimi precedenti contro Houston. Questa notte per gli Astros partirà Roberto Hernandez (0-2, 3.57 ERA), forse l'anello più debole della catena con ancora 0 vittorie in 3 partite (3 punti in 7 inning nell'ultima uscita contro Seattle), nonostante un buon .215 di media per i battitori avversari che gli permette di avere anche un Under 2-0-1 finora quest'anno. Gli Astros (che inoltre hanno un impressionante 8-2 in trasferta) si troveranno di fronte Tyson Ross (1-1, 3.97 ERA) per i Padres. Ross arriva dalla prima sconfitta stagionale (2 punti in 5 inning contro Colorado) ma finora non ha lanciato benissimo (16 punti in 22.2 inning totali).