Pronostici Baseball MLB: Marlins - Mets, Red Sox - Blue Jays e tutte le partite del 29 aprile

New York Mets MLB

Pubblicato il 29/04/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Mercoledì notte di baseball americano con altre 15 partite. Si inizia alle ore 19:00 con Minnesota Twins - Detroit Tigers. Los Angeles Dodgers - San Francisco Giants chiude la serie di sfide in programma. Ecco le analisi e i pronostici MLB del 29 aprile.


Quindici sfide per il baseball americano di questo mercoledì. Sul trovate le preview complete con news, info, statistiche e i dettagli di tutte le partite in programma. Iniziamo dalla American League con Minnesota Twins - Detroit Tigers. Ieri i Tigers hanno perso 2-3 in Minnesota fermando una serie di 3 vittorie. Detroit rimane 6-2 nelle ultime 8 trasferte, oltre ad essere avanti 5-1 nei precedenti con Minnesota. I Twins sono 4-2 nelle ultime 6 partite (Under 4-2) e questa notte partiranno con Phil Hughes (0-4, 4.39 ERA) che non sta facendo malissimo, ma non è supportato dall'attacco (4 punti segnati, 16 subiti in 4 partenze), mentre per i Tigers vedremo Shane Greene (3-1, 3.00 ERA) che, dopo essere partito con un impressionante 3-0, 0.78 ERA nelle prime uscite (compreso 1 punto in 8 inning contro i Twins), ha concesso 8 punti in 4 inning agli Indians. In carriera Greene tiene i battitori di Minnesota a .161 di media.
 
Cleveland Indians - Kansas City Royals. I Royals cercano di mettere a segno il 3° sweep della stagione dopo il 6-2 alla prima e l'11-5 di ieri a Cleveland, con gli Indians che continuano a faticare (2-7 nelle ultime 9 partite), specialmente in casa dove sono 1-6. Al contrario i Royals vanno alla grande con 6-3 nelle ultime 9 partite, e questa notte avranno come starter Yordano Ventura (2-1, 4.09 ERA) che in carriera contro Cleveland ha un perfetto 3-0, 1.57 ERA in 5 partenze. Gli Indians rispondono con Danny Salazar (2-0, 2.08 ERA) che ha vinto entrambe le uscite stagionali (3 punti concessi in 13 inning totali). Ventura è Over 5-2 nelle sue ultime 7 partite, Salazar è Over 4-2 nelle ultime 6, ma Cleveland è Under 8-4 nelle recenti uscite stagionali.
 
Boston Red Sox - Toronto Blue Jays. I Blue Jays rimangono 2-5 nelle ultime 7 trasferte ma hanno superato anche ieri i Red Sox che rimangono la squadra col peggior ERA (6.08) della lega. Ieri, nel 8-11 perdente, non è bastato nemmeno l'attacco di Boston che ora è 2-5 nelle ultime 7 partite (Over 6-1). Questa notte per Toronto partirà R.A. Dickey (0-2, 5.25 ERA) che non è certo una sicurezza (come visto nei 7 punti in 4.2 inning contro Tampa), ma anche Boston risponde con Rick Porcello (1-2, 6.48 ERA) che nelle ultime 2 partenze ha concesso ben 12 punti in 11 inning totali. Porcello è 2-5, 4.70 ERA in carriera contro Toronto, ed è Over 4-1 nelle ultime 5 partenze. Dickey lo scorso anno ha segnato un perfetto 4-0, 2.23 ERA quando ha incontrato i Blue Jays, e anche lui è Over 4-1 nelle ultime 5 da starter. Visti i numeri degli attacchi, i precedenti (Bautista ed Encarnacion oltre .400 di media battuta nelle recenti sfide) e le statistiche di entrambi i pitchers, consigliamo Over 8.5 @1.85 su Eurobet (stake 4) 
 
Baltimore Orioles - Chicago White Sox. Come lunedì, anche ieri non si è giocato per le dure contestazioni e i problemi della città di Baltimore. Questa notte si dovrebbe giocare (senza spettatori), con gli Orioles che sono 4-1 nelle ultime 5 partite in casa mentre i White Sox rispondono con 3-1 nelle ultime 4 uscite. Chicago ha perso 8 delle ultime 10 sfide contro Baltimore (Under 7-2-1) e questa notte partirà con Jeff Samardzija (1-1, 3.33 ERA) che arriva dalla prova contro Cleveland a cui non ha concesso punti lungo 6 inning. Di fronte per i padroni di casa vedremo Ubaldo Jimenez (1-1, 2.30 ERA) che invece arriva dalla sconfitta a Toronto (4 punti in 5 inning) dopo che non aveva concesso nulla nelle prime 2 uscite stagionali.
 
New York Yankees - Tampa Bay Rays. Gli Yankees hanno indisponibile Masahiro Tanaka ma ieri sono passati 4-2 sui Rays portandosi 10-2 nelle ultime 12 partite in questo ottimo avvio stagionale. Di contro i Rays rimangono 5-2 nelle ultime 7 partite, anche se continuano a soffrire nelle sfide contro NY dove sono sotto 2-8 negli ultimi 10 match (Over 6-4). Tampa ha concesso solo 15 punti nelle ultime 6 partite (Under 5-1) e questa notte partirà con Drew Smyly (0-0, 3.86 ERA) che sta facendo bene in stagione e che non ha mai perso nelle ultime 5 partenze. Per gli Yankees abbiamo invece Michael Pineda (3-0, 3.86 ERA) che ha già affrontato Tampa vincendo il 19 aprile scorso (3 punti in 5.2 inning). 
 
Texas Rangers - Seattle Mariners. Ieri i Mariners sono passati di misura 2-1 vincendo la 2° partita della serie in Texas contro cui dominano 7-2 negli ultimi 9 precedenti. I Rangers in queste ultime 2 sfide hanno segnato appena 2 punti e si troveranno di fronte uno straordinario Felix Hernandez (3-0, 1.61 ERA) che arriva da una prestazione perfetta contro i Twins e che ha già vinto contro Texas (1 punto in 7 inning). I Rangers sono in caduta libera (2-7 nelle ultime 9 partite) mentre Seattle pian piano è in ripresa (4-2 nelle ultime 6 con Under 5-1). Questa notte per Texas partirà Wandy Rodriguez (0-0, 1.80 ERA) alla sua 2° partenza stagionale dopo non aver sfigurato contro gli Angels (1 punto in 5 inning).
 
Oakland Athletics - Los Angeles Angels. Ieri gli Athletics hanno vinto 6-2 stoppando una serie di 4 sconfitte. 2° sconfitta consecutiva per gli Angels che ogni volta che sembrano poter fare un passo in avanti ci fanno ricredere. Los Angeles è avanti 7-4 negli ultimi precedenti contro Oakland. Questa notte per gli Athletics partirà Jesse Hahn (1-1, 2.12 ERA) che ha saltato per problemi l'ultima partenza, ma che ha iniziato alla grande questa stagione (3 punti in 17 inning totali e 0.94 WHIP). Di fronte per gli Angels avremo Matt Shoemaker (2-1, 6.46 ERA) che proprio contro gli A's ha giocato la peggior prestazione della stagione finora (5 punti in 3 inning). 7 delle ultime 8 partite degli Athletics si sono chiuse con Over e Shoemaker è Over 6-2-1 nelle ultime 9 partenze.
 
Passiamo alla National League iniziando da Miami Marlins - New York Mets. Ieri i Marlins hanno stoppato la marcia di New York con la vittoria per 4-3. Anche Miami è una squadra in grande forma con solo 1 sconfitta nelle ultime 7 partite; in questa serie i Marlins hanno segnato 34 punti concedendone solo 12. I Mets rispondono con un 13-3 nelle ultime 16 partite (Over 6-2-2 nelle ultime 10), oltre a dominare 8-3 negli ultimi 11 precedenti con Miami. Questa notte i Mets schiereranno Bartolo Colon (4-0, 2.77 ERA), finora perfetto in stagione dopo la 4° vittoria contro Atlanta (3 punti in 6 inning) di giovedì scorso. Per i Marlins vedremo invece Mat Latos (0-3, 7.31 ERA) che è ancora alla ricerca della prima W stagionale. Latos è 2-4 in carriera contro i Mets, ma con un ottimo 2.63 ERA. Colon è Over 7-3 nelle ultime 10 partenze, Latos è Over 4-2-1 nelle ultime 7. Anche per Miami, nonostante la difesa attenta, trends da Over (8-3-2 nelle ultime 13 uscite).
 
Atlanta Braves - Washington Nationals. Ieri i Nationals hanno recuperato da sotto 2-10 andando a vincere 13-12 nella spettacolare sfida ad Atlanta che stoppa anche una pericolosa serie di 6 sconfitte. In una sola notte l'attacco di Washington ha prodotto più punti che in tutte le precedenti 6 uscite con la squadra della capitale che ha segnato in totale 27 punti concedendone 48 in 7 partite (sempre Over nelle ultime 4 uscite). Calo per i Braves che sono 2-6 nelle ultime 8 partite e che proveranno a rifarsi con Alex Wood (1-0, 3.00 ERA) che arriva da una prestazione in cui non ha concesso nulla ai Phillies lungo 5.2 inning. Wood inoltre è 3-1, 1.49 ERA in 6 partenze in carriera contro i Nationals che rispondono con Jordan Zimmermann (1-2, 5.23 ERA) che invece contro Atlanta è 4-2, 2.93 ERA in 10 partenze. Un Zimmermann non ancora al suo livello in stagione, anche se l'ultima prova a Miami (2 punti in 7 inning) lascia presagire buone cose per i Nationals che inoltre sono avanti 5-3 negli ultimi precedenti contro i Braves.
 
Cincinnati Reds - Milwaukee Brewers. I Reds ieri hanno vinto 4-2 anche la seconda partita della serie sui Brewers, stoppando una striscia di 3 sconfitte. Disastro invece per la squadra di Milwaukee che continua a perdere (2-12 nelle ultime 14 partite con 40 punti segnati e 74 subiti) e che inoltre ha perso anche 6 degli ultimi 7 precedenti con Cincinnati. Per i Brewers partirà Matt Garza (1-3, 5.16 ERA) che contro i Reds l'anno scorso ha chiuso con uno straordinario 2-0, 0.82 ERA in 3 scontri. I padroni di casa vanno con un debuttante, Michael Lorenzen (NR) che è 2-1, 2.84 ERA in 3 partenze di AAA quest'anno. Negli ultimi 12 precedenti tra Cincinnati e Milwaukee siamo Under 8-4 e Garza è Under 3-1-1 nelle sue ultime partenze.
 
Chicago Cubs - Pittsburgh Pirates. Ieri è arrivata un altra vittoria per i Cubs che sono 6-2 nelle ultime 8 partite grazie ad un buon lavoro dell'attacco ultimamente, ma anche un bullpen che sta lavorando molto bene. I Pirates rimangono 5-2 nelle ultime 7 partite dove invece la difesa è stata il punto di forza (19 punti totali subiti). Questa notte per Pittsburgh partirà Gerrit Cole (3-0, 2.19 ERA) che con la vittoria su Arizona (1 punto in 7.2 inning) ha vinto la 3° partita su 3 in questa stagione. Contando anche lo scorso anno Cole arriva a 7 vittorie di fila, oltre ad avere anche un perfetto 5-0, 3.48 ERA in 5 partite (3 a Wrigley Field) contro i Cubs in carriera. Chicago che risponde con Kyle Hendricks (0-0, 5.74 ERA) che ha giocato proprio contro i Pirates nella sua ultima uscita (3 punti in 5.1 inning) e che in stagione è Over 3-0. I Pirates rimangono avanti 7-5 negli ultimi 12 precedenti contro i Cubs (Under 4-1-2 negli ultimi 7).
 
St.Louis Cardinals - Philadelphia Phillies. Ieri i Cardinals sono passati 11-5 sui Phillies, rimediando alla sconfitta della prima partita della serie e portandosi 5-2 nelle ultime 7 partite (Under 5-2). St.Louis è avanti 3-1 negli ultimi scontri con Philadelphia che è 3-2 nelle ultime 5 partite e vede un miglioramento nell'attacco che finora era uno dei tanti problemi di Philadelphia, oltre al rendimento in trasferta (2-7 di record stagionale fuori casa). Questa notte per i Cardinals partirà Carlos Martinez (2-0, 1.35 ERA) che nell'ultima uscita è stato perfetto lungo 7 inning senza concedere punti a Milwaukee. I Phillies rispondono con Aaron Harang (2-1, 1.37 ERA), un altro che è partito alla grande nelle prime 4 uscite stagionali, come visto nell'ultima uscita contro Atlanta (0 punti in 8 inning). Nelle ultime 2 stagioni il mese di aprile si conferma il migliore epr Harang (2.97 ERA) che è Under 6-1 nelle ultime 7 uscite, mentre Martinez è Under 2-1 in questa stagione. Negli ultimi 10 scontri tra St.Louis e Philadelphia siamo Under 6-3-1.
 
Arizona Diamondbacks - Colorado Rockies. Grazie ad una grande prova dell'attacco, con Mark Trumbo su tutti, ieri i Diamondbacks hanno vinto 11-5 contro i Rockies, rimanendo comunque 2-6 nelle ultime 8 partite interne. Per i Rockies si tratta della 7° sconfitta nelle ultime 10 partite stagionali (39 punti segnati e ben 70 concessi), con Colorado che però rimane avanti 7-3 nelle ultime 10 sfide contro Arizona (Over 5-1-1 nelle ultime 7). Questa notte per i Dbacks partirà Josh Collmenter (1-3, 3.65 ERA) che arriva dalla sconfitta con i Pirates (3 punti in 6 inning) dopo la perfetta prova nella vittoria per 9-0 su San Francisco. Per i Rockies vedremo in azione Jordan Lyles (2-1, 2.92 ERA) che, dopo aver perso al Dodgers Stadium, arriva dal successo su San Diego (1 punto in 6.2 inning). Lyles è però 1-2, 6.46 ERA in carriera contro Arizona a cui concede una media di .358 ai battitori avversari, e con pessimi numeri proprio contro Trumbo. Lyles è Over 4-2 nelle ultime 6 partenze, Collmenter è Over 3-1 in stagione.
 
Los Angeles Dodgers - San Francisco Giants. Ieri i Giants hanno violato il Dodgers Stadium (negli ultimi 6 precedenti aveva sempre trionfato la formazione di casa) vincendo 2-1 in una partita tirata contro i Dodgers che i campioni in carica, nonostante stiano faticando in questo avvio, hanno battuto in 4 delle 5 sfide stagionali. San Francisco comunque in ripresa con 5-2 nelle ultime 7 partite e con Ryan Vogelsong (0-1, 7.71 ERA) in rotazione per le indisponibilità di Matt Cain e Jake Peavy. Vogelsong lo scorso giovedì ha aiutato i suoi nella vittoria ad LA (2 punti in 6 inning) dove in carriera è 2-0, 3.38 ERA in 6 partenze. Nel complesso Vogelsong non sta comunque facendo benissimo in questo avvio stagionale (10 punti in 16.1 inning totali su 4 partite) e per i Dodgers ci sarà Zack Greinke (3-0, 1.35 ERA) che invece è ancora imbattuto quest'anno che ha lasciato a secco anche San Diego nell'ultima vittoria per 3-0, oltre ad avere un perfetto 5-0, 1.99 ERA in 7 partenze in carriera contro i Giants. Nonostante tenga i battitori avversari ad una media bassissima di .170, Greinke è Over 7-3 nelle ultime 10 partite, mentre Vogelsong è Over 3-1 nelle ultime 4, anche se i Dodgers hanno segnato solo 2 Over nelle ultime 7 partite stagionali.
 
Chiudiamo con la sfida di Interleague tra San Diego Padres - Houston Astros. Gli Astros cercano di mettere a segno lo sweep vincente a San Diego dopo le prime 2 vittorie in cui l'attacco ha accumulato ben 23 punti sui Padres che invece sono in calo con 1-6 nelle ultime 7 partite in cui si è tornato ad inceppare anche l'attacco (20 punti segnati a fronte dei 41 subiti in questa striscia). Continuano a risorgere gli Astros che sono 9-1 nelle ultime 10 partite e che migliorano ancora il proprio record esterno (9-2). Questa notte Houston partirà con Dallas Keuchel (2-0, 0.62 ERA) che sta tenendo numeri impressionanti con un totale di soli 2 punti concessi dopo le prime 4 partite (29 inning, con media battitori avversari a .135). Contando anche lo scorso anno Keuchel ha vinto le ultime 9 partenze. I Padres rispondono con Andrew Cashner (1-3, 2.63 ERA) che arriva dalla prestazione da 2 punti in 7 inning che non è bastata per evitare la sconfitta contro i Dodgers. Cashner è 2-1, 4.60 ERA in 9 partite (1 start) in carriera contro Houston ed è Over 3-1-1 nelle ultime 5 uscite mentre con Keuchel che invece è Under 7-3 nelle ultime 10. In 4 degli ultimi 5 precedenti tra Houston e San Diego è stato Over.