Pronostici Baseball MLB: Blue Jays - Yankees, Rockies - Diamondbacks e le partite del 6 maggio

CC Sabathia, New York Yankees

Pubblicato il da

Questa notte si giocano sedici partite di baseball americano, per via del recupero di Colorado Rockies - Arizona Diamondbacks, anche se si inizia nel pomeriggio con Washington Nationals - Miami Marlins. Ecco i pronostici MLB del 6 maggio.


Sedici partite di baseball in programma per questo mercoledì 6 maggio. Sul trovate le preview complete con news, info e statistiche su tutte le partite in programma oggi. Iniziamo dalla National League con Washington Nationals - Miami Marlins. I Marlins cercano di chiudere in positivo la 5° serie consecutiva dopo la vittoria 2-1 di ieri sui Nationals che rimangono 6-2 nelle ultime 8 partite. Miami è 9-3 nelle ultime 12 uscite ed è avanti 4-1 negli ultimi 5 precedenti contro Washington. Questa notte per i Marlins partirà Tom Koehler (2-2, 4.67 ERA) che il 25 aprile scorso proprio contro Washington ha segnato la miglior prestazione stagionale su 7.1 inning. I Nationals rispondono con Max Scherzer (1-3, 1.26 ERA) che sta lanciando bene anche se non viene sostenuto dal proprio attacco. Koehler è Over 3-1 nelle ultime 4 partite, Scherzer è Under 4-1 nelle ultime 5 partite in casa.
 
Pittsburgh Pirates - Cincinnati Reds. Ieri i Reds hanno vinto 7-1 a Pittsburgh contro i Pirates su cui hanno sempre vinto in stagione (4-0). Cincinnati si porta 4-3 nelle ultime 7 partite mentre Pittsburgh ha perso le ultime 4 uscite (3 in extra inning). Questa notte per i Reds partirà Mike Leake (1-1, 3.03 ERA) che arriva da 3 partenze di ottima qualità. I Pirates rispondono con Gerrit Cole (4-0, 1.76 ERA), semplicemente il miglior pitcher della National League ad aprile e da 8 uscite di fila vincente contando anche lo scorso anno. Cole è Over 3-1-1 nelle ultime 4 partenze, Leake è Over 7-3 nelle ultime 10. Pittsburgh è Under 6-1-3 nelle ultime 9 partite stagionali, e sono stati 7 gli Under anche negli ultimi 10 precedenti tra Cincinnati e Pittsburgh.
 
Atlanta Braves - Philadelphia Phillies. Ieri i Braves hanno segnato una netta vittoria per 9-0 sui Phillies che sono 2-6 nelle ultime 8 partite mentre i Braves fanno poco meglio con 3-5. Philadelphia ha vinto 3 degli ultimi 5 scontri con Atlanta (Under 4-2-1 nelle ultime 7). Per questa notte i Braves partiranno con Mike Foltynewicz (1-0, 3.60 ERA) che ha vinto al suo debutto in major league (3 punti in 5 inning contro i Reds). Per i Phillies ci sarà Jerome Williams (2-1, 4.08 ERA) che arriva da 2 vittorie e ha già battuto Atlanta (3 punti in 6.2 inning). Williams è Under 3-0-1 nelle ultime 4 da starter, i Braves sono Over 6-2-2 nelle ultime 10 partite stagionali.
 
Milwaukee Brewers - Los Angeles Dodgers. Ieri i Dodgers hanno vinto 8-2 a Milwaukee e si portano 8-3 nelle ultime 11 partite, migliorando leggermente anche il passo in trasferta (4-7), al momento tallone d'achille di Los Angeles che però ha perso 6 degli ultimi 8 precedenti contro Milwaukee. I Brewers sono 3-1 dall'arrivo di Gomez e questa notte partiranno con Wily Peralta (0-4, 4.35 ERA), ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo 5 sconfitte. Per i Dodgers vedremo Joe Wieland (NR) alla prima partenza dell'anno (3-0, 3.60 ERA con OKC in Triple-A, 1-4, 5.86 ERA in 7 partenze di Major in carriera). 8 delle ultime 10 partite di Peralta si sono chiuse con Under e i Brewers sono Under 5-2 nelle ultime 7 partite.
 
St. Louis Cardinals - Chicago Cubs. I Cardinals non si fermano e, col 7-4 di ieri sui Cubs, si portano a 8 vittorie di fila (27 punti totali concessi), oltre ad essere 6-3 nelle ultime 9 sfide con Chicago (Under 4-2 nelle ultime 6). I Cubs sono invece 1-5 nelle ultime 6 partite. I Cubs hanno concesso 17 punti nelle ultime 2 partite contro St.Louis e questa notte cercano di riprendersi con Jon Lester (1-2, 4.71 ERA) che arriva dalla prima vittoria stagionale (0 punti in 7 inning contro Milwaukee), anche se nel season opener aveva lanciato per 4.1 inning concedendo 3 punti nella sconfitta 0-3 proprio contro i Cardinals che rispondono con Lance Lynn (1-2, 3.07 ERA) che non ha vinto nelle ultime 3 uscite ma lo scorso 8 aprile aveva portato i suoi al successo proprio contro i Cubs (2 punti in 6 inning). Lester è Over 4-2-1 nelle ultime 7 partenze, Lynn ha segnato solo 1 Over in 5 da starter questa stagione.
 
Colorado Rockies - Arizona Diamondbacks. Doppio scontro per recuperare la sfida che anche ieri è stata posticipata. Come già visto nella prima sfida si affronteranno Josh Collmenter (2-3, 2.76 ERA) per i Diamondbacks, contro Tyler Matzek (2-0, 2.70 ERA) dei Rockies. Lo scorso 29 aprile Collmenter ha portato i suoi alla vittoria su Colorado (1 punto in 8 inning) ma anche Matzek ha vinto contro gli avversari di questa notte, lo scorso 27 aprile (2 punti in 5 inning). Nella seconda sfida Arizona ha richiamato Robbie Ray (NR) per la prima da starter dell'anno (al posto di Archie Bradley) mentre per Colorado ci sarà Jordan Lyles (2-2, 4.25 ERA), pessimo nella sconfitta 1-9 del 29 aprile (contro Collmenter) dove ha concesso 7 punti in soli 5 inning ai Dbacks. Arizona ha sempre perso negli ultimi 4 viaggi in Colorado.
 
San Francisco Giants - San Diego Padres. Forse avevamo parlato troppo presto della rinascita del peggior attacco dello scorso anno, quello di San Diego che però è tornato a faticare (non segna da 20 inning) dopo le ultime sconfitte con i Giants (0-6 ieri) in rinascita invece, specialmente in casa dove hano allugato a 7 partite la striscia vincente. La squadra di casa ha vinto 10 degli ultimi 12 precedenti tra San Francisco e San Diego, con i Padres che sono 1-5 negli ultimi 6 viaggi al AT&T Park. Per San Diego questa notte partirà Ian Kennedy (1-1, 7.11 ERA) che lo scorso 9 aprile ha lanciato solo 2.1 inning contro San Francisco per un problema fisico. Per i Giants vedremo Chris Heston (2-2, 2.51 ERA) che ha chiuso aprile con un ottima prestazione nella vittoria sugli Angels (1 punto in 6 inning). Heston è Under 4-0-1 nelle ultime 5 partenze, Kennedy è Over 4-2 nelle ultime 6. 
 
Passiamo all' American League con Toronto Blue Jays - New York Yankees. Ieri i Blue Jays hanno perso 3-6 contro gli Yankees su cui però possono ancora chiudere in positivo in questa serie. Toronto è 4-8 nelle ultime 12 partite (Over 6-3 nelle ultime 9) ma il problema sembra essere Mark Buehrle (3-2, 6.75 ERA) che, dopo le prime 3 vittorie stagionali, arriva da 2 sconfitte in cui ha concesso ben 13 punti su un totale di 10 inning e inoltre ha un terribile 1-14, 6.21 ERA in carriera contro gli Yankees, la squadra contro cui il veterano ha i peggiori numeri in tutta la lega. Gli Yankees, che sono 14-4 nelle ultime 18 partite (12-2 in trasferta) partirà con un altro veterano, CC Sabathia (0-4, 5.40 ERA) che lo scorso 9 aprile ha affrontato Toronto perdendo (5 punti in 5.2 inning), anche se nelle ultime uscite ha migliorato di molto le proprie statistiche, culminando con 2 punti concessi in 7 inning a Boston venerdì scorso, anche se deve ancora arrivare la prima vittoria stagionale. Sabathia è Under 3-1 in stagione, Buehrle è Over 7-2 nelle ultime 9 partenze. Le due franchigie si sono divise la posta in palio negli ultimi 10 precedenti (Over 3-1 negli ultimi 4). Visto il pessimo Buehrle e invece qualche passo in avanti per Sabathia, oltre ad un generale vantaggio per la franchigia di NY, puntiamo su Yankees @1.90 su Betclic (stake 3).
 
Boston Red Sox - Tampa Bay Rays. I Red Sox sono 3-7 nelle ultime 10 partite ma, grazie alla vittoria di ieri, possono chiudere in positivo questa serie interna contro i Rays che sono 3-5 nelle ultime 8 partite dove hanno segnato un totale di soli 15 punti. Per Boston questa notte partirà Justin Masterson (2-0, 4.71 ERA) che ha messo insieme 3 buone partenze. Dall'altra parte vedremo Alex Colome (1-0, 0.00 ERA) che ha esordito in stagione senza concedere punti in 5 inning contro Baltimore. I Rays sono avanti 4-1 negli ultimi precedenti contro Boston e arrivano da 10 Under di fila in questa stagione. Anche Boston è Under 5-1 nelle ultime 6 partite.
 
Minnesota Twins - Oakland Athletics. Ieri gli Athletics hanno vinto 2-1 in Minnesota portandosi 4-8 nelle ultime 12 partite (Over 9-1-1). I Twins rimangono 8-3 nelle ultime 11 partite, anche grazie ad un attacco che ha macinato 40 punti nelle ultime 6 uscite. Questa notte per gli Athletics partirà Scott Kazmir (2-0, 1.62 ERA) che è ancora imbattuto in stagione mentre per i Twins vedremo Kyle Gibson (2-2, 3.56 ERA) che arriva dalla sua miglior prestazione dell'anno contro i White Sox (0 punti in 8 inning). Kazmir è Over 4-1 in stagione, Gibson è Under 5-1 nelle ultime 6 da starter. Minnesota ha perso 10 delle ultime 12 sfide contro Oakland (Over 8-4).
 
Houston Astros - Texas Rangers. Dopo 10 vittore di fila gli Astros hanno perso le ultime 2 sfide contro questi Rangers che ora sono 3-1 nelle ultime 4 partite. Texas è anche avanti 6-2 nelle ultime 8 sfide contro Houston (Under 9-1 nelle ultime 10). Per gli Astros questa notte partirà Samuel Deduno (0-0, 2.70 ERA) alla sua 2° partenza stagionale dopo aver concesso 1 punto in 4 inning contro Seattle. Per Texas vedremo Colby Lewis (1-2, 3.00 ERA) che venerdì scorso ha lanciato per 6 inning senza concedere punti agli A's. Lewis è Under 4-2 nelle ultime 6 da starter. 
 
Chicago White Sox - Detroit Tigers. I White Sox arrivano dalla vittoria su Detroit che ha stoppato una serie di 5 sconfitte. In queste 6 partite Chicago ha segnato solo 15 punti subendone 41. I Tigers sono 3-4 nelle ultime 7 partite (Under 3-1 nelle ultime 4), ma rimangono avanti 4-2 negli ultimi 6 precedenti contro i White Sox che questa notte partiranno con Chris Sale (2-1, 5.32 ERA) che ha concesso un totale di 5 punti nelle prime 3 partenze dell'anno, compresa la vittoria proprio su Detroit (2 punti in 6 inning). Per i Tigers vedremo invece Alfredo Simon (4-1, 3.13 ERA) che dopo 4 vittorie di fila arriva dalla brutta prestazione contro i Royals (6 punti in 4.1 inning). I White Sox hanno un ottimo 7-3 in casa, il problema è in trasferta (2-11). Simon è Under 3-1 nelle ultime 4 partenze, Sale è Over 4-1-1 nelle ultime 6.
 
Kansas City Royals - Cleveland Indians. Ieri i Royals hanno vinto la 3° partita in 4 sfide stagionali contro Cleveland a cui ha segnato un totale di 27 punti finora dopo il 5-3 di ieri. Kansas City è 5-3 nelle ultime 8 partite, Cleveland rimane 3-7 nelle ultime 10 partite e questa notte avrà Carlos Carrasco (3-2, 4.98 ERA) come starter. Per i Royals vedremo invece Danny Duffy (2-0, 3.45 ERA), ancora imbattuto e che ha concesso 2 punti o meno in 3 partenze. Duffy è Over 4-2 nelle ultime 6 da starter, Carrasco è Under 6-2 nelle ultime 8. In 8 delle ultime 11 sfide tra Kansas City e Cleveland ha vinto la squadra in trasferta (Over 5-0-1 negli ultimi 6 precedenti).
 
Los Angeles Angels - Seattle Mariners. Ieri gli Angels hanno vinto 5-4 su Seattle, stoppando così una serie di 4 sconfitte. Gli Angels hanno messo insieme un totale di soli 15 punti nelle ultime 5 partite (Under 3-2) mentre i Mariners sono 1-5 nelle ultime 6 partite (dove invece ha faticato la difesa con 32 punti concessi). Seattle è Under 7-3 nelle ultime 10 partite stagionali e ha vinto 6 degli ultimi 9 precedenti contro LA (Under 6-3). Per gli Angels partirà C.J. Wilson (1-2, 2.73 ERA) che l'unica vittoria stagionale l'ha segnata proprio contro Seattle con 0 punti concessi in 8 inning. I Mariners rispondono con Roenis Elias (0-1, 3.86 ERA) che arriva dalla sconfitta a Houston (3 punti in 6 inning) e che è 0-2, 5.65 ERA in 3 partenze in carriera contro gli Angels. Elias è Under 3-1 nelle ultime 4 partenze, Wilson è Under 4-1 nelle ultime 5. 
 
Chiudiamo con l'ultima sfida di Interleague con New York Mets - Baltimore Orioles. Dopo 11 vittorie di fila i Mets ieri sono tornati al successo portandosi 4-7 nelle ultime 11 uscite. Nelle ultime 3 partite l'attacco di NY ha messo insieme appena 3 punti, quelli nella vittoria per 3-2 di ieri proprio contro gli Orioles che rimangono 5-2 nelle ultime 7 partite (totale di soli 9 punti concessi nelle ultime 5). Baltimore arriva da 4 Under di seguito, i Mets sono Under 6-2 nelle ultime 8 partite. I Mets hanno vinto 7 sfide di seguito con Baltimore (Under 6-1). Questa notte per gli Orioles partirà Ubaldo Jimenez (2-1, 1.59 ERA) che arriva dalla vittoria sui White Sox (2 punti in 7 inning) mentre per i Mets vedremo Jacob deGrom (2-3, 3.34 ERA) che, dopo non aver concesso nemmeno 1 punto nelle 2 vittorie su Philadelphia e Miami, ha concesso 5 punti in 5.1 inning contro Washington e 6 punti in 5 inning contro gli Yankees. deGrom è Over 4-2-1 nelle ultime 7 partenze, Jimenez è Under 3-1-1 nelle ultime 5.