Pronostici Baseball MLB: Mets - Cardinals, Blue Jays - Angels e partite del 20 maggio

Jared Weaver, Los Angeles Angels

Pubblicato il 20/05/2015 da Stefano "Guru" Guerri

 

Altre quindici partite in questo mercoledì di baseball americano. Si inizia alle ore 20:10 con Houston Astros - Oakland Athletics per chiudere alle 04:15 di notte con San Francisco Giants - Los Angeles Dodgers. Ecco le analisi e i pronostici MLB del 20 maggio.


Houston Astros - Oakland Athletics. Le due squadre si sono divise la posta in palio in questa serie, con gli Athletics che rimangono 1-11 nelle ultime 13 partite, con il peggior record della major league (14-27). Gli Astros sono 6-1 nelle ultime 7 partite e hanno vinto 5 delle 8 sfide stagionali contro Oakland (Over 5-3, media di 8.3 punti totali). Dallas Keuchel (5-0, 1.87 ERA) è ancora imbattuto con Houston in una stagione in cui al momento è anche il miglior pitcher della American League (1.87 ERA), anche se ha concesso 4 punti in tutte e 2 le ultime uscite, dopo averne concessi un totale di 4 nelle precedenti 6 da starter. Per gli Athletics partirà Jesse Hahn (1-3, 4.42 ERA) che ha vinto l'ultima uscita il 18 aprile scorso (non vince da 4 partite dopo i 4 punti in 6.1 inning dell'ultima uscita contro i White Sox). In trasferta quest'anno Hahn è 1-2, 5.74 ERA In 3 partite.
 
Baltimore Orioles - Seattle Mariners. Ieri gli Oilers hanno vinto 9-4 nell'opener contro i Mariners con un altra grande prova di Jimmy Paredes che guida i suoi in attacco. Baltimore è 4-3 in questa serie di 7 partite in casa (Under 5-2) mentre Seattle è tornata a rallentare con 2-4 nelle ultime 6 partite (5 Under prima dell'Over di ieri). Questa notte per gli Orioles partirà Wei-Yin Chen (1-2, 2.53 ERA) che non ha mai concesso oltre 2 punti in tutte e 6 le uscite stagionali, anche se ha portato a casa 1 sola vittoria finora. Per i Mariners vedremo Roenis Elias (0-1, 3.24 ERA) che non si è ancora sbloccato in stagione dopo 4 partenze senza vittorie, anche se nell'ultima uscita contro Boston ha concesso solo 1 punto in 6.1 inning lanciando bene.
 
Pittsburgh Pirates - Minnesota Twins. Continua l'ottimo momento della grande sorpresa di questo inizio stagione, i Twins che ieri, con la vittoria 8-5 nell'opener a Pittsburgh, sono arrivati a 13-5 nelle ultime 18 partite. I Pirates sono solo 1-5 nelle ultime 6 partite (Under 4-2). Minnesota arriva da 3 Under di seguito e questa notte partiranno con Mike Pelfrey (3-1, 3.23 ERA) che, dopo una grande partenza stagionale, arriva dalla prima sconfitta rimediata a Detroit giovedì scorso. Per Pittsburgh partirà invece Jeff Locke (2-2, 5.40 ERA) che, dopo soli 3 punti in 14 inning nelle prime 2 partite, non trova vittorie da 5 partenze di seguito dopo i 5 punti concessi in 3.2 inning venerdì scorso a Chicago.
 
Washington Nationals - New York Yankees. I Nationals sembrano finalmente aver raggiunto il loro alto standard dopo un inizio con diversi tentennamenti. Dopo la vittoria 8-6 di ieri nell'opener contro Ny, i Nationals sono arrivati a 4 vittorie di fila. Calo invece per gli Yankees che sono 1-7 nelle ultime 8 partite (Under 5-3). Washington ha segnato solo 1 Under nelle ultime 10 partite e questa notte schierano Jordan Zimmermann (3-2, 3.66 ERA), imbattuto nelle ultime 5 partite dopo i 0 punti in 6 inning contro i Padres. Per gli Yankees partirà Adam Warren (2-2, 4.50 ERA) che arriva dalla sconfitta a Tampa (3 punti in 7 inning).
 
Toronto Blue Jays - Los Angeles Angels. Serie sul 1-1 dopo la vittoria degli Angels di ieri, il 6° successo nelle ultime 8 partite (Under 7-1) mentre i Blue Jays sono 1-6 nelle ultime 7 (Over 4-3). Questa notte per gi Angels partirà Jered Weaver (2-4, 4.44 ERA) che arriva dalla vittoria a Baltimore dove non ha concesso punti in 7.1 inning. Dopo aver iniziato l'anno senza vittorie nelle prime 6 uscite (0-4, 6.29 ERA) ha vinto le ultime 2 partite e in carriera contro Toronto è 9-2, 3.39 ERA (12 start). Per i Blue Jays vedremo Drew Hutchison (3-0, 6.17), ancora imbattuto in stagione anche se in carriera è 0-2, 6.52 (2 start) contro Los Angeles. Quota interessante per gli ospiti, consigliamo un piccolo investimento di valore su Angels @2 su Betclic (stake 1).
 
Detroit Tigers - Milwaukee Brewers. I Tigers arrivano da 3 sconfitte di fila e, a certificare il calo il fatto che abbiano perso le ultime 2 uscite in casa contro i pessimi Brewers, peggior squadra della lega come punti concessi (201) a cui però l'attacco di Detroit è riuscito a segnare un totale di soli 3 punti nelle prime 2 sfide. Milwaukee è in leggero recupero con 6-4 nelle ultime 10 partite (Under 4-1-2 nelle ultime 7) mentre Detroit è 4-6 in questo stesso periodo (Under 7-3). Questa notte per i Tigers partirà Shane Greene (4-2, 4.21 ERA) che nelle ultime 2 partite ha concesso appena 1 punto in 13 inning totali. Per i Brewers vedremo Kyle Lohse (3-4, 5.85 ERA) che arriva dalla sua miglior prestazione venerdì scorso, quando ha tenuto all'asciutto i Mets lungo 8 inning. 
 
New York Mets - St. Louis Cardinals. Da 9 partite di fila i Cardinals alternano 1 sconfitta ad 1 vittoria (Under 6-3), come successo in questa serie visto che, dopo la sconfitta 1-2 nell'opener a Ny, ieri si sono ripresi con il successo per 10-2 che stoppa una serie di 3 successi per i Mets che prima di questa serie positiva aveva perso le precedenti 5 partite. Questa notte per i Mets partirà Bartolo Colon (6-2, 3.86 ERA) che venerdì scorso ha segnato un passaggio a vuoto molto negativo contro i Brewers (6 punti in 5 inning), anche se il veterano in carriera non ha mai perso contro St.Louis (4-0, 2.77 ERA in 6 start) e in stagione finora è uno dei pitcher più profittevoli per gli scommettitori. Per i Cardinals vedremo Carlos Martinez (3-2, 4.73 ERA) che ha fatto bene nell'ultima uscita contro Detroit (2 punti in 5 inning).
 
Atlanta Braves - Tampa Bay Rays. Ieri i Rays hanno vinto 5-3 l'opener contro Atlanta, portandosi 5-2 nelle ultime 7 partite stagionali (dopo 4 Under di fila sono arrivati 3 Over recentemente) mentre i Braves hanno interrotto una serie di 3 vittorie (Over 3-1), ma in casa rimangono appena 4-6 nelle ultime 10 uscite. Questa notte per Tampa partirà Jake Odorizzi (3-3, 2.36 ERA) che sta lanciando bene in stagione dove sta tenendo ottime statistiche, anche se arriva dalla sconfitta in Minnesota (3 punti i 6 inning). I Braves rispondono con Williams Perez (0-0, 15.43 ERA), davvero pessimo nel suo debutto in major-league contro Washington.
 
Miami Marlins - Arizona Diamondbacks. I Marlins hanno perso le prime 2 sfide della serie da 4 partite contro Arizona, sconfitte che coincidono con l'arrivo del nuovo manager Dan Jennings a cui Miami non ha ancora regalato la prima vittoria. Per i Marlins si è trattata della 5° sconfitta di fila (1-8 nelle ultime 9 partite) per una squadra difficile da leggere anche su O/U visto che, dopo 5 Over consecutivi, sono arrivati 3 Under. Prima di questi 2 successi i Diamondbacks avevano perso 4 partite di fila (Under 4-2). Questa notte i Marlins si affidano a David Phelps (2-0, 2.68 ERA) che è ancora imbattuto in stagione e arriva da 5 partenze di qualità (1.72 ERA). Per Arizona vedremo Chase Anderson (0-1, 2.81 ERA) che invece non ha ancora trovato il primo successo dopo 7 partenze stagionali nonostante le colpe principali non siano del pitcher che non sta tenendo brutte statistiche.
 
Boston Red Sox - Texas Rangers. I Red Sox ieri hanno vinto l'opener contro Texas portandosi 6-3 nelle ultime 9 partite (6 Under di fila per Boston). I Rangers sono invece 1-4 nelle ultime 5 partite e questa notte partiranno con Phil Klein (0-0, 7.71 ERA) che ha iniziato la stagione in Texas sul bullpen senza grandi risultati, per passare a Round Rock in AAA da cui è stato richiamato per questa prima partenza dell'anno. I Red Sox rispondono con Joe Kelly (1-2, 5.58 ERA) che ha vinto solo al debutto, concedendo almeno 5 punti nelle successive 4 uscite, anche se è tornato a lanciare bene giovedì scorso (1 punti in 6.1 inning contro Seattle). Problemi anche in casa per Kelly che in questa stagione è 0-1, 6.61 ERA in 3 partenze a Fenway Park.
 
Chicago White Sox - Cleveland Indians. Ieri i White Sox hanno stoppato una serie vincente che durava da 6 turni perdendo la 2° sfida della serie interna contro gli Indians. Nelle prime 2 partite le squadre hanno messo insieme un totale di appena 7 punti ed è sempre stato Under nei 7 scontri stagionali (5.5 punti totali di media). In questa stagione i White Sox rimangono avanti 4-3 sugli Indians che sono 4-3 nelle ultime uscite stagionali (Under 5-2). Questa notte per i White Sox partirà Carlos Rodon (1-0, 4.96 ERA) alla 3° partenza in carriera. Dopo il buon esordio vincente contro i Reds (2 punti in 6 inning), ha peggiorato le sue statistiche venerdì contro gli A's (5 punti in 4 inning). Gli Indians rispondono con Shaun Marcum (0-0, 1.80 ERA), partito da rilievo ma passato in AAA da dove è stato richiamato per i problemi di infortuni in rotazione. Questa sarà la prima da starter di Marcum dal 2013 ad oggi, ma in carriera è 4-0, 1.99 ERA (6 start) contro i White Sox.
 
Kansas City Royals - Cincinnati Reds. Ieri i Royals sono passati 3-0 nell'opener contro i Reds, vittoria che porta Kansas City 4-1 nelle ultime 5 partite (Under 3-1-1) di questa stagione ancora sopra le attese. Per i Reds è stata invece la 4° sconfitta di fila e in questa striscia negativa Cincinnati ha segnato solo 12 punti concedendone ben 33 agli avversari. Questa notte per i Royals partirà Jeremy Guthrie (3-2, 5.44 ERA) che, dopo un inizio deludente, ha vinto le ultime 2 uscite (entrambe in trasferta) tornando a convincere. I Reds rispondono con Jason Marquis (3-3, 6.63 ERA) che invece arriva da 2 sconfitte di fila dopo la pessima prestazione contro i Giants (6 punti in 3 inning). 
 
Colorado Rockies - Philadelphia Phillies. Dopo una serie di 6 sconfitte in casa, i Rockies sono tornati al successo nella 2° sfida della serie di 4 partite contro Philadelphia che invece era passata 4-3 nella prima gara. Ieri i Phillies hanno stoppato una serie di 6 vittorie consecutive (Under 5-2) mentre i Rockies sono 3-7 nelle ultime 10 (Over 4-2 nelle ultime 6). Questa notte per Colorado partirà Eddie Butler (2-4, 4.24 ERA) che ad aprile aveva segnato un discreto 2-1, 3.27 ERA ad aprile, ma dopo i 4 punti in soli 2.2 inning contro i Dodgers, ha un pessimo 0-3, 6.00 ERA a maggio. Per i Phillies vedremo il rookie Severino Gonzalez (1-1, 10.57 ERA) che, dopo un difficile esordio stagionale, ha portato a casa la prima vittoria in carriera il 3 maggio scorso a Miami (2 punti in 5 inning) di rientro da Lehigh Valley in Tripla A. 
 
San Diego Padres - Chicago Cubs. Ieri i Padres hanno vinto l'opener contro i Cubs e si portano 3-1 dopo le prime 4 sfide in stagione contro Chicago (Over 3-1-0 con 9.0 punti totali di media). San Diego ferma così una serie di 3 sconfitte in cui aveva concesso ben 24 punti a fronte di soli 6 messi a segno. I Cubs sono invece alla 2° sconfitta di fila dopo 6 vittorie consecutive. Questa notte esordio stagionale di Tsuyoshi Wada (2014: 4-4, 3.25 ERA) che rientra per i Cubs dopo l'infortunio. In preparazione al rientro i Major, Wada ha marcato 6 partenze in AAA (Iowa) chiudendo con 1-3, 2.86 ERA. Per i Padres partirà Tyson Ross (2-3, 3.94 ERA) che ha stoppato una serie di 5 partite senza vittoria (l'ultima era datata 12 aprile) nell'ultima uscita contro Washington (2 punti in 5 inning). Ross è 1-0, 2.63 ERA in carriera contro Chicago, compresa la sfida del 18 aprile scorso (3 punti in 5.2 inning, no-decision nella sconfitta finale per 6-7).
 
San Francisco Giants - Los Angeles Dodgers. I Giants ieri hanno superato 2-0 i Dodgers nell'opener, il 5° successo di fila in casa contro Los Angeles. In stagione le due squadre si sono affrontate 7 volte con i Giants avanti 5-2 (Under 4-3 con 6.2 punti totali di media). I Dodgers sono in calo con 2-4 nelle ultime 6 partite (Over 4-2) mentre i Giants arrivano da 4 vittorie di fila (Over 3-1) e sono in ripresa 6-2 nelle ultime 8 partite stagionali. Questa notte per San Francisco partirà Tim Lincecum (3-2, 2.43 ERA) che, dopo 2 partite senza concedere punti (18 inning totali) ha rallentato giovedì scorso a Cincinnati (3 puti in 4.2 inning). Lo scorso mese Lincecum ha affrontato 2 volte i Dodgers con 1 vittoria (1 punto in 6 inning nella vittoria in casa) e 1 sconfitta (4 punti in 5 inning nella sconfitta ad LA). Per i Dodgers vedremo Brett Anderson (2-1, 3.50 ERA) che, dopo un aprile da 1-1, 5.94 ERA, a maggio viaggia con 1-0, 1.10 ERA in 4 partenze. Anderson è 0-3, 6.10 ERA (5 start) in carriera contro i Giants, comprese le 2 sfide stagionali di fine aprile (0-1, 7.27 ERA).