Pronostici Baseball MLB: Tigers - Astros, Royals - Cardinals e partite del 22 maggio

Collin McHugh, Houston Astros

Pubblicato il 22/05/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Venerdì con palinsesto al completo per il baseball americano che presenta quindici partite, tra cui alcune sfide interessanti come Detroit Tigers - Houston Astros e Kansas City Royals - St. Louis Cardinals. Ecco i pronostici MLB del 22 maggio.


New York Yankees - Texas Rangers. I Rangers hanno vinto le ultime 2 partite della serie a Boston e sono 3-1 nelle ultime 4 uscite (Under 4-0 con la difesa che ha concesso in totale solo 7 punti). Gli Yankees arrivano da 3 sconfitte di fila e sono 1-7 nelle ultime 8 partite stagionali (Under 6-2). Questa notte per New York partirà Michael Pineda (5-1, 3.31 ERA) che, dopo la sua miglior partenza stagionale, arriva invece dalla peggiore prestazione e prima sconfitta dell'anno (5 punti in 5.1 inning a Kansas City). Pineda in carriera è 0-2, 4.74 ERA in 3 partenze contro i Rangers che rispondono con Colby Lewis (3-2, 3.06 ERA) che arrivava da 3 ottime partenze di qualità (2 punti in 21 inning totali) e da 4 vittorie di fila dopo la sconfitta di sabato (6 punti in 5 inning contro gli Indians). 
 
Pittsburgh Pirates - New York Mets. Grazie ad una superba prestazione di Jacob deGrom i Mets hanno chiuso 2-2 la serie di 4 partite contro i Cardinals, portandosi 4-2 nelle ultime 6 partite mentre i Pirates sono solo 1-6 nelle ultime 7 (Under 5-2). Per i Mets questa notte partirà Noah Syndergaard (1-1, 3.18 ERA) che arriva dalla sua prima vittoria in carriera conto Milwaukee (1 punto in 6 inning). Per i Pirates vedremo invece Gerrit Cole (5-2, 2.40 ERA) che arriva da 2 punti in 6 inning in casa dei Cubs, la 6° partenza di qualità nelle ultime 7 partite. Pittsburgh ha vinto 9 degli ultimi 13 precedenti contro Ny, ma questa è la prima sfida stagionale tra le due squadre.
 
Washington Nationals - Philadelphia Phillies. i Phillies sono 7-2 nelle ultime 9 partite (Under 6-3) mentre i Nationals arrivano da 5 vittorie di fila e sono avanti 4-3 nei 7 scontri stagionali con Philadelphia (Under 3-1-3). Questa notte per Washington partirà Max Scherzer (4-3, 1.75 ERA) che sabato a San Diego ha segnato la 3° partenza di qualità senza concedere punti lungo 7 inning. Scherzer ha già vinto in stagione (risultato finale 7-2) contro i Phillies che rispondono con Sean O'Sullivan (1-2, 3.68 ERA) che arriva dalla sua prima vittoria in major (6 inning senza concedere punti nell vittoria 6-0 sui Dbacks). 
 
Toronto Blue Jays - Seattle Mariners. I Blue Jays hanno chiuso in parità 2-2 la serie interna contro gli Angels ma rimangono solo 2-7 nelle ultime 9 partite (Over 5-4) mentre i Mariners sono 3-5 nelle ultime 8 (Under 6-2). Questa notte per Seattle partirà l'ottimo Felix Hernandez (6-1, 2.30 ERA) che però arriva dalla prima sconfitta stagionale (4 punti in 6 inning a Boston) e in carriera è solo 5-6, 4.80 ERA in 13 partite contro Toronto. Per i Blue Jays partirà Marco Estrada (1-2, 3.55 ERA) che non ha mai affrontato Seattle in carriera e che non ha portato a casa vittorie nelle ultime 3 uscite stagionali.
 
Detroit Tigers - Houston Astros. Gli Astros ieri hanno perso la prima partita della serie a Detroit ma rimangono la miglior squadra della lega in trasferta (12-4). Houston è 7-2 nelle ultime 9 partite (Over 5-4) mentre i Tigers, dopo 3 sconfitte in casa contro Milwaukee, ha vinto le ultime 2 uscite (Under 3-2). Questa notte per Detroit partirà Alfredo Simon (4-2, 3.04 ERA) che, dopo 4 vittorie di fila (1.65 ERA), non ha trovato successi nelle ultime 3 partenze (4.70 ERA). Per gli Astros vedremo Collin McHugh (5-1, 4.09 ERA) che arriva dalla vittoria contro Toronto (2 punti in 7 inning) dopo la sconfitta a San Francisco (7 punti in 4.2 inning), unico passo falso nelle ultime 13 decisioni su McHugh che quest'anno in trasferta è 2-0, 3.08 ERA in 4 partite. Ci muoviamo a stake basso sul ritorno alla vittoria di McHugh e dei suoi Astros @1.95 su Eurobet (stake 2).
 
Miami Marlins - Baltimore Orioles. Non si sbloccano i Marlins che arrivano da 7 sconfitte di fila (0-4 dall'arrivo del nuovo manager Dan Jennings) dopo gli sweep interni contro Braves e Dbacks. Gli Orioles sono invece 3-1 nelle ultime 4 partite (Under 5-2 nelle ultime 7) e questa notte partiranno con Ubaldo Jimenez (3-3, 2.43 ERA) per questa serie di interleague. Jimenez ha concesso solo 4 punti in 14 inning totali nelle ultime 2 uscite anche se arriva dalla sconfitta contro gli Angels. Per i Marlins vedremo Henderson Alvarez (0-3, 6.23 ERA), rientrato dall'infortunio con 6 punti in 5.1 inning nella sconfitta contro i Braves e ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale.
 
Boston Red Sox - Los Angeles Angels. I Red Sox sono 2-4 nelle ultime 6 partite e arrivano da 8 Under di seguito in cui il vero problema di Boston, l'attacco, non ha mai superato i 4 punti a sera. Gli Angels sono 7-3 nelle ultime 10 partite (Under 8-2). Questa notte per i Red Sox partirà Rick Porcello (4-2, 4.26 ERA) che arriva dalla vittoria a Seattle sabato scorso (2 punti in 6.2 inning) e che nelle ultime 4 uscite non ha mai concesso oltre 3 punti. Per gli Angels (sempre con Albert Pujols in dubbio in attacco) vedremo invece Garrett Richards (3-2, 2.29 ERA) sul monte di lancio. Richards non ha concesso oltre 2 punti in ognuna delle ultime 5 partenze.
 
Tampa Bay Rays - Oakland Athletics. Ieri i Rays hanno vinto la prima partita di questa serie contro Oakland, blindando finalmente la difesa che non ha concesso punti e si portano 6-3 nelle ultime 9 partite (Under 6-3) mentre gli Athletics continuano la loro terribile stagione con 1-7 nelle ultime 8 partite (Under 5-3). Questa notte per Oakland partirà Scott Kazmir (2-2, 3.08 ERA) che non ha mai concesso oltre 2 punti agli avversari incontrati nelle prime 4 uscite stagionali. Per i Rays vedremo invece Chris Archer (4-4, 2.47 ERA) che lunedì scorso ha limitato i Twins a 1 punto per la prima vittoria in 4 uscite nel mese di maggio. Il prodotto di North Carolina sta tenendo i battitori avversari ad una media di .198.
 
Cleveland Indians - Cincinnati Reds. I Reds arrivano da 5 sconfitte di fila in cui la difesa ha concesso un totale di ben 40 punti (Over 4-1). Gli Indians hanno vinto le ultime 3 partite di fila contro i White Sox e sono 5-2 nelle ultime 7 partite (sempre Under nelle ultime 5 uscite). Dopo un aprile disastroso (7-14), Cleveland si sta riprendendo a maggio (10-9) e questa notte partirà con Carlos Carrasco (4-4, 4.98 ERA) che però arriva da 2 sconfitte di fila dopo i 5 punti concessi nell'ultima uscita in Texas. Per i Reds vedremo Mike Leake (2-2, 3.62 ERA) che, dopo 3 partite ottime in cui ha concesso solo 1 punto in 22 inning, ma nell'ultima uscita contro i Giants ha fatto molto male (3 home-run concessi). 
 
Atlanta Braves - Milwaukee Brewers. Ieri i Braves hanno dominato 10-1 nella prima partita della serie interna contro Milwaukee. Atlanta si porta 5-1 nelle ultime 6 partite (Over 4-2). I Brewers sono invece 3-6 nelle ultime 9 partite (Under 5-1-3). Questa notte per Milwaukee partirà Wily Peralta (1-5, 4.32 ERA) che ha segnato un 0-3 5.40 ERA ad aprile, migliorando di poco in 4 partite a maggio (3.60 ERA). In questa stagione Peralta ha concesso una media di .310 ai battitori avversari. Per i Braves partirà Alex Wood (2-2, 3.83 ERA) che ha stoppato una serie di 6 partite di fila senza vittorie con 2 punti in 7 inning contro i Marlins. In 3 partite in casa al Turner Field Wood è solo 6.19 ERA, 1.81 WHIP, ma la scorsa stagione contro Milwaukee ha chiuso con un perfetto 2-0, 1.13 ERA.
 
Colorado Rockies - San Francisco Giants. I Giants arrivano dallo sweep vincente in casa contro i Dodgers a cui non hanno concesso nemmeno 1 punto in queste ultime 3 partite (Under 3-0). Questa notte San Francisco cerca di allungare la serie vincente a 7 partite di fila in stagione, e lo farà al Coors Field contro i Rockies che sono 4-6 nelle ultime 10 partite e che questa notte partiranno con Kyle Kendrick (1-5, 6.70 ERA) che domenica ha stoppato una serie di 5 sconfitte consecutive nell'ottima prova ad LA contro gli Angels (1 punto in 7 inning). Kendrick ha concesso un totale di 3 punti in 14 inning nelle ultime 2 uscite. Per i Giants partirà Ryan Vogelsong (2-2, 5.31 ERA) che ha vinto le ultime 3 uscite stagionali (2-0 con soli 3 punti concessi in 19.2 inning totali). In stagione i Rockies hanno vinto le prime 4 sfide contro San Francisco, perdendo solo l'ultima (Under 4-1-0 in questi 5 precedenti).
 
Chicago White Sox - Minnesota Twins. I Twins arrivano da 2 vittorie su 2 a Pittsburgh e sono 4-1 nelle ultime 5 partite (Over 3-2), oltre ad aver messo a segno uno sweep vincente di 4 partite in casa contro i White Sox che in stagione sono dietro 2-5 in 7 precedenti stagionali contro Minnesota. I White Sox, dopo 6 vittorie di fila, hanno perso le ultime 3 partite in casa contro gli Indians. Questa notte per i Twins partirà Phil Hughes (3-4, 4.76 ERA) che, dopo un aprile senza vittorie in 5 partenze, ha un perfetto 3-0 nel mese di maggio. Hughes è 4-5, 3.12 ERA (12 start) in carriera contro i White Sox, compresa la sconfitta stagionale del 12 aprile scorso a Chicago (4 punti in 7 inning). I White Sox rispondono con Jeff Samardzija (3-2, 4.58 ERA) che ha vinto 2 delle ultime 3 uscite e ha affrontato i Twins l'11 aprile scorso (4 punti in 7 inning).
 
Kansas City Royals - St. Louis Cardinals. I Cardinals sono usciti con 2-2 dalla serie a Ny contro i Mets e sono 3-4 nelle ultime 7 partite stagionali (Under 4-3). I Royals arrivano da 3 vittorie di fila e sono 5-1 nelle ultime 6 partite (Under 3-1-2). Questa notte, per questa attesa sfida tra due ottimi team, per Kansas City partirà Chris Young (3-0, 0.94 ERA), una delle migliori sorpresa stagionali per i Royals, ancora imbattuto in stagione dopo aver contenuto gli Yankees a 1 punto in 5.2 inning nell'ultima uscita. I Cardinals rispondono con Lance Lynn (3-3, 2.96 ERA) che arriva da 2 vittorie di fila (1 punto in 13.1 inning totali). 
 
Arizona Diamondbacks - Chicago Cubs. Dopo 4 sconfitte, i Diamondbacks sono tornati al successo nello sweep vincente di 4 partite a Miami (Under 3-1). I Cubs sono 8-2 nelle ultime 10 partite (Under 6-1-3) e arrivano da 2 vittorie nella positiva ultima serie a San Diego. Per Arizona questa notte partirà Josh Collmenter (3-5, 5.36 ERA) che domenica scorsa ha perso nuovamente (4 punti in 6 inning nello 0-6 finale a Philadelphia) e che a maggio si porta 1-2, 11.30 in 3 partenze. Per i Cubs vedremo Jon Lester (4-2, 3.70 ERA) che invece, dopo un aprile da 0-2, 6.23 ERA, si è ripreso con un perfetto 4-0, 1.67 ERA in 4 partenze nel mese di maggio.
 
Los Angeles Dodgers - San Diego Padres. I Dodgers sono 2-6 nelle ultime 8 partite (4 Under di fila) e arrivano dal pessimo sweep di 3 sfide a San Francisco dove non sono riusciti a segnare nemmeno un punto. L'attacco di LA non segna quindi da 31 inning complessivi e questa notte ospita i Padres, altra squadra con problemi in avanti ultimamente, che è 1-5 nelle ultime 6 partite (12 punti totali segnati ma anche 33 subiti). I Dodgers sono però avanti 4-2 nei 6 scontri stagionali contro i Padres (Over 4-2). Questa notte San Diego partirà Andrew Cashner (1-7, 3.24 ERA) che arriva da 5 sconfitte di fila in cui pesa l'appoggio del proprio attacco visto che non sta facendo malissimo (3.55 ERA, .260 batting average). Per i Dodgers vedremo invece Zack Greinke (5-1, 1.52 ERA), pitcher che ha bisogno di poche presentazioni che è pronto alla 3° partenza stagionale contro San Diego, dopo aver tenuto un impressionante 0.69 ERA in 13 inning totali nelle prime 2 sfide contro i Padres su cui si porta 5-0, 1.58 ERA (9 start) in carriera, anche se Greinke sabato scorso è stato sconfitto per la prima volta quest'anno. E' successo in Colorado dove Greinke ha comunque concesso appena 1 punto in 6 inning.