Pronostici Baseball MLB: Tigers - Astros, Royals - Cardinals e partite del 22 maggio

Collin McHugh, Houston Astros

Pubblicato il da

Venerdì con palinsesto al completo per il baseball americano che presenta quindici partite, tra cui alcune sfide interessanti come Detroit Tigers - Houston Astros e Kansas City Royals - St. Louis Cardinals. Ecco i pronostici MLB del 22 maggio.


New York Yankees - Texas Rangers. I Rangers hanno vinto le ultime 2 partite della serie a Boston e sono 3-1 nelle ultime 4 uscite (Under 4-0 con la difesa che ha concesso in totale solo 7 punti). Gli Yankees arrivano da 3 sconfitte di fila e sono 1-7 nelle ultime 8 partite stagionali (Under 6-2). Questa notte per New York partirà Michael Pineda (5-1, 3.31 ERA) che, dopo la sua miglior partenza stagionale, arriva invece dalla peggiore prestazione e prima sconfitta dell'anno (5 punti in 5.1 inning a Kansas City). Pineda in carriera è 0-2, 4.74 ERA in 3 partenze contro i Rangers che rispondono con Colby Lewis (3-2, 3.06 ERA) che arrivava da 3 ottime partenze di qualità (2 punti in 21 inning totali) e da 4 vittorie di fila dopo la sconfitta di sabato (6 punti in 5 inning contro gli Indians). 
 
Pittsburgh Pirates - New York Mets. Grazie ad una superba prestazione di Jacob deGrom i Mets hanno chiuso 2-2 la serie di 4 partite contro i Cardinals, portandosi 4-2 nelle ultime 6 partite mentre i Pirates sono solo 1-6 nelle ultime 7 (Under 5-2). Per i Mets questa notte partirà Noah Syndergaard (1-1, 3.18 ERA) che arriva dalla sua prima vittoria in carriera conto Milwaukee (1 punto in 6 inning). Per i Pirates vedremo invece Gerrit Cole (5-2, 2.40 ERA) che arriva da 2 punti in 6 inning in casa dei Cubs, la 6° partenza di qualità nelle ultime 7 partite. Pittsburgh ha vinto 9 degli ultimi 13 precedenti contro Ny, ma questa è la prima sfida stagionale tra le due squadre.
 
Washington Nationals - Philadelphia Phillies. i Phillies sono 7-2 nelle ultime 9 partite (Under 6-3) mentre i Nationals arrivano da 5 vittorie di fila e sono avanti 4-3 nei 7 scontri stagionali con Philadelphia (Under 3-1-3). Questa notte per Washington partirà Max Scherzer (4-3, 1.75 ERA) che sabato a San Diego ha segnato la 3° partenza di qualità senza concedere punti lungo 7 inning. Scherzer ha già vinto in stagione (risultato finale 7-2) contro i Phillies che rispondono con Sean O'Sullivan (1-2, 3.68 ERA) che arriva dalla sua prima vittoria in major (6 inning senza concedere punti nell vittoria 6-0 sui Dbacks). 
 
Toronto Blue Jays - Seattle Mariners. I Blue Jays hanno chiuso in parità 2-2 la serie interna contro gli Angels ma rimangono solo 2-7 nelle ultime 9 partite (Over 5-4) mentre i Mariners sono 3-5 nelle ultime 8 (Under 6-2). Questa notte per Seattle partirà l'ottimo Felix Hernandez (6-1, 2.30 ERA) che però arriva dalla prima sconfitta stagionale (4 punti in 6 inning a Boston) e in carriera è solo 5-6, 4.80 ERA in 13 partite contro Toronto. Per i Blue Jays partirà Marco Estrada (1-2, 3.55 ERA) che non ha mai affrontato Seattle in carriera e che non ha portato a casa vittorie nelle ultime 3 uscite stagionali.
 
Detroit Tigers - Houston Astros. Gli Astros ieri hanno perso la prima partita della serie a Detroit ma rimangono la miglior squadra della lega in trasferta (12-4). Houston è 7-2 nelle ultime 9 partite (Over 5-4) mentre i Tigers, dopo 3 sconfitte in casa contro Milwaukee, ha vinto le ultime 2 uscite (Under 3-2). Questa notte per Detroit partirà Alfredo Simon (4-2, 3.04 ERA) che, dopo 4 vittorie di fila (1.65 ERA), non ha trovato successi nelle ultime 3 partenze (4.70 ERA). Per gli Astros vedremo Collin McHugh (5-1, 4.09 ERA) che arriva dalla vittoria contro Toronto (2 punti in 7 inning) dopo la sconfitta a San Francisco (7 punti in 4.2 inning), unico passo falso nelle ultime 13 decisioni su McHugh che quest'anno in trasferta è 2-0, 3.08 ERA in 4 partite. Ci muoviamo a stake basso sul ritorno alla vittoria di McHugh e dei suoi Astros @1.95 su Eurobet (stake 2).
 
Miami Marlins - Baltimore Orioles. Non si sbloccano i Marlins che arrivano da 7 sconfitte di fila (0-4 dall'arrivo del nuovo manager Dan Jennings) dopo gli sweep interni contro Braves e Dbacks. Gli Orioles sono invece 3-1 nelle ultime 4 partite (Under 5-2 nelle ultime 7) e questa notte partiranno con Ubaldo Jimenez (3-3, 2.43 ERA) per questa serie di interleague. Jimenez ha concesso solo 4 punti in 14 inning totali nelle ultime 2 uscite anche se arriva dalla sconfitta contro gli Angels. Per i Marlins vedremo Henderson Alvarez (0-3, 6.23 ERA), rientrato dall'infortunio con 6 punti in 5.1 inning nella sconfitta contro i Braves e ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale.
 
Boston Red Sox - Los Angeles Angels. I Red Sox sono 2-4 nelle ultime 6 partite e arrivano da 8 Under di seguito in cui il vero problema di Boston, l'attacco, non ha mai superato i 4 punti a sera. Gli Angels sono 7-3 nelle ultime 10 partite (Under 8-2). Questa notte per i Red Sox partirà Rick Porcello (4-2, 4.26 ERA) che arriva dalla vittoria a Seattle sabato scorso (2 punti in 6.2 inning) e che nelle ultime 4 uscite non ha mai concesso oltre 3 punti. Per gli Angels (sempre con Albert Pujols in dubbio in attacco) vedremo invece Garrett Richards (3-2, 2.29 ERA) sul monte di lancio. Richards non ha concesso oltre 2 punti in ognuna delle ultime 5 partenze.
 
Tampa Bay Rays - Oakland Athletics. Ieri i Rays hanno vinto la prima partita di questa serie contro Oakland, blindando finalmente la difesa che non ha concesso punti e si portano 6-3 nelle ultime 9 partite (Under 6-3) mentre gli Athletics continuano la loro terribile stagione con 1-7 nelle ultime 8 partite (Under 5-3). Questa notte per Oakland partirà Scott Kazmir (2-2, 3.08 ERA) che non ha mai concesso oltre 2 punti agli avversari incontrati nelle prime 4 uscite stagionali. Per i Rays vedremo invece Chris Archer (4-4, 2.47 ERA) che lunedì scorso ha limitato i Twins a 1 punto per la prima vittoria in 4 uscite nel mese di maggio. Il prodotto di North Carolina sta tenendo i battitori avversari ad una media di .198.
 
Cleveland Indians - Cincinnati Reds. I Reds arrivano da 5 sconfitte di fila in cui la difesa ha concesso un totale di ben 40 punti (Over 4-1). Gli Indians hanno vinto le ultime 3 partite di fila contro i White Sox e sono 5-2 nelle ultime 7 partite (sempre Under nelle ultime 5 uscite). Dopo un aprile disastroso (7-14), Cleveland si sta riprendendo a maggio (10-9) e questa notte partirà con Carlos Carrasco (4-4, 4.98 ERA) che però arriva da 2 sconfitte di fila dopo i 5 punti concessi nell'ultima uscita in Texas. Per i Reds vedremo Mike Leake (2-2, 3.62 ERA) che, dopo 3 partite ottime in cui ha concesso solo 1 punto in 22 inning, ma nell'ultima uscita contro i Giants ha fatto molto male (3 home-run concessi). 
 
Atlanta Braves - Milwaukee Brewers. Ieri i Braves hanno dominato 10-1 nella prima partita della serie interna contro Milwaukee. Atlanta si porta 5-1 nelle ultime 6 partite (Over 4-2). I Brewers sono invece 3-6 nelle ultime 9 partite (Under 5-1-3). Questa notte per Milwaukee partirà Wily Peralta (1-5, 4.32 ERA) che ha segnato un 0-3 5.40 ERA ad aprile, migliorando di poco in 4 partite a maggio (3.60 ERA). In questa stagione Peralta ha concesso una media di .310 ai battitori avversari. Per i Braves partirà Alex Wood (2-2, 3.83 ERA) che ha stoppato una serie di 6 partite di fila senza vittorie con 2 punti in 7 inning contro i Marlins. In 3 partite in casa al Turner Field Wood è solo 6.19 ERA, 1.81 WHIP, ma la scorsa stagione contro Milwaukee ha chiuso con un perfetto 2-0, 1.13 ERA.
 
Colorado Rockies - San Francisco Giants. I Giants arrivano dallo sweep vincente in casa contro i Dodgers a cui non hanno concesso nemmeno 1 punto in queste ultime 3 partite (Under 3-0). Questa notte San Francisco cerca di allungare la serie vincente a 7 partite di fila in stagione, e lo farà al Coors Field contro i Rockies che sono 4-6 nelle ultime 10 partite e che questa notte partiranno con Kyle Kendrick (1-5, 6.70 ERA) che domenica ha stoppato una serie di 5 sconfitte consecutive nell'ottima prova ad LA contro gli Angels (1 punto in 7 inning). Kendrick ha concesso un totale di 3 punti in 14 inning nelle ultime 2 uscite. Per i Giants partirà Ryan Vogelsong (2-2, 5.31 ERA) che ha vinto le ultime 3 uscite stagionali (2-0 con soli 3 punti concessi in 19.2 inning totali). In stagione i Rockies hanno vinto le prime 4 sfide contro San Francisco, perdendo solo l'ultima (Under 4-1-0 in questi 5 precedenti).
 
Chicago White Sox - Minnesota Twins. I Twins arrivano da 2 vittorie su 2 a Pittsburgh e sono 4-1 nelle ultime 5 partite (Over 3-2), oltre ad aver messo a segno uno sweep vincente di 4 partite in casa contro i White Sox che in stagione sono dietro 2-5 in 7 precedenti stagionali contro Minnesota. I White Sox, dopo 6 vittorie di fila, hanno perso le ultime 3 partite in casa contro gli Indians. Questa notte per i Twins partirà Phil Hughes (3-4, 4.76 ERA) che, dopo un aprile senza vittorie in 5 partenze, ha un perfetto 3-0 nel mese di maggio. Hughes è 4-5, 3.12 ERA (12 start) in carriera contro i White Sox, compresa la sconfitta stagionale del 12 aprile scorso a Chicago (4 punti in 7 inning). I White Sox rispondono con Jeff Samardzija (3-2, 4.58 ERA) che ha vinto 2 delle ultime 3 uscite e ha affrontato i Twins l'11 aprile scorso (4 punti in 7 inning).
 
Kansas City Royals - St. Louis Cardinals. I Cardinals sono usciti con 2-2 dalla serie a Ny contro i Mets e sono 3-4 nelle ultime 7 partite stagionali (Under 4-3). I Royals arrivano da 3 vittorie di fila e sono 5-1 nelle ultime 6 partite (Under 3-1-2). Questa notte, per questa attesa sfida tra due ottimi team, per Kansas City partirà Chris Young (3-0, 0.94 ERA), una delle migliori sorpresa stagionali per i Royals, ancora imbattuto in stagione dopo aver contenuto gli Yankees a 1 punto in 5.2 inning nell'ultima uscita. I Cardinals rispondono con Lance Lynn (3-3, 2.96 ERA) che arriva da 2 vittorie di fila (1 punto in 13.1 inning totali). 
 
Arizona Diamondbacks - Chicago Cubs. Dopo 4 sconfitte, i Diamondbacks sono tornati al successo nello sweep vincente di 4 partite a Miami (Under 3-1). I Cubs sono 8-2 nelle ultime 10 partite (Under 6-1-3) e arrivano da 2 vittorie nella positiva ultima serie a San Diego. Per Arizona questa notte partirà Josh Collmenter (3-5, 5.36 ERA) che domenica scorsa ha perso nuovamente (4 punti in 6 inning nello 0-6 finale a Philadelphia) e che a maggio si porta 1-2, 11.30 in 3 partenze. Per i Cubs vedremo Jon Lester (4-2, 3.70 ERA) che invece, dopo un aprile da 0-2, 6.23 ERA, si è ripreso con un perfetto 4-0, 1.67 ERA in 4 partenze nel mese di maggio.
 
Los Angeles Dodgers - San Diego Padres. I Dodgers sono 2-6 nelle ultime 8 partite (4 Under di fila) e arrivano dal pessimo sweep di 3 sfide a San Francisco dove non sono riusciti a segnare nemmeno un punto. L'attacco di LA non segna quindi da 31 inning complessivi e questa notte ospita i Padres, altra squadra con problemi in avanti ultimamente, che è 1-5 nelle ultime 6 partite (12 punti totali segnati ma anche 33 subiti). I Dodgers sono però avanti 4-2 nei 6 scontri stagionali contro i Padres (Over 4-2). Questa notte San Diego partirà Andrew Cashner (1-7, 3.24 ERA) che arriva da 5 sconfitte di fila in cui pesa l'appoggio del proprio attacco visto che non sta facendo malissimo (3.55 ERA, .260 batting average). Per i Dodgers vedremo invece Zack Greinke (5-1, 1.52 ERA), pitcher che ha bisogno di poche presentazioni che è pronto alla 3° partenza stagionale contro San Diego, dopo aver tenuto un impressionante 0.69 ERA in 13 inning totali nelle prime 2 sfide contro i Padres su cui si porta 5-0, 1.58 ERA (9 start) in carriera, anche se Greinke sabato scorso è stato sconfitto per la prima volta quest'anno. E' successo in Colorado dove Greinke ha comunque concesso appena 1 punto in 6 inning.