Pronostici Baseball MLB: Mets - Giants, Brewers - Nationals e partite del 11 giugno

Tanner Roark, Washington Nationals

Pubblicato il 11/06/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Questo giovedì sono nove le partite di baseball americano in programma. Si inizia con Atlanta Braves - San Diego Padres alle ore 18:00 per chiudere nella notte con Milwaukee Brewers - Washington Nationals. Ecco i pronostici MLB del 11 giugno.


Cleveland Indians - Seattle Mariners. Ieri i Mariners sono passati 9-3 a Cleveland ma rimangono solo 3-8 nelle ultime 11 partite mentre gi Indians sono 2-5 nelle ultime 7 (Under 5-2). Questa notte per Seattle partirà J.A. Happ (3-1, 3.31 ERA) che non ha portato a casa vittorie nelle ultime 5 partite (0-0, 3.33). L'ultimo successo di Happ è del 9 maggio scorso e il pitcher dei Mariners ha affrontato Cleveland il 31 maggio (no-decision con 2 punti concessi in 5.2 inning). Per gli Indians ci sarà Shaun Marcum (2-1, 5.19 ERA) che arriva dalla sconfitta a Baltimore (3 punti in 6.1 inning). Marcum ha affrontato Seattle il 30 maggio scorso (2 punti in 5.1 inning).
 
Atlanta Braves - San Diego Padres. Dopo la sconfitta 1-4 di ieri ad Atlanta, i Padres sono 1-3 nelle ultime 4 partite. Dopo un 1-5 in 6 partite i Braves hanno vinto le ultime 2 sfide contro San Diego. Questa notte per Atlanta partirà Julio Teheran (4-2, 4.87 ERA) che non ha trovato vittorie nelle ultime 3 uscite in cui ha lanciato male (0-1, 7.65 ERA). Per i Padres partirà Andrew Cashner (2-8, 4.05 ERA) che guida la lega nella pessima statistica delle sconfitte tra i pitcher, nonostante abbia concesso di media solo 2.67 punti. Cashner ha comunque fatto male nelle ultime 2 uscite contro Mets e Reds (15 punti totali concessi).
 
Oakland Athletics - Texas Rangers. Dopo 4 sconfitte di fila ieri gli Athletics sono tornati al successo col 5-4 su Texas che rimane comunque con l'ottimo 8-3 nelle ultime 11 partite stagionali. Negli ultimi 10 precedenti tra le due squadre rimane avanti Oakland per 6-4. Questa notte per gli Athletics partirà Scott Kazmir (2-4, 3.14 ERA) che arriva dalla brutta prestazione contro Boston (4 punti in 4.2 inning), 6° uscita di fila senza vittorie (0-4, 6.07) per Kazmir che in carriera contro Texas è 10-5, 3.19 ERA, compreso un 1-0, 2.08 ERA in 2 scontri in questa stagione. Per i Rangers Chi Chi Gonzalez (2-0, 0.00 ERA) cerca di diventare il 3° pitcher della lega dal 1910 ad oggi ad aprire la stagione senza concedere punti dopo le prime 3 partite. Gonzalez ha lanciato per 14.2 inning senza lasciare nemmeno un punto ai primi 2 avversari, tra cui i Royals venerdì scorso.
 
Baltimore Orioles - Boston Red Sox. Ieri gli Orioles hanno vinto 5-2 contro Boston e ora sono 6-2 negli ultimi 8 scontri con i Red Sox che sono 5-4 nelle ultime 8 partite. Baltimore è in ripresa, 5-1 nelle ultime 6 partite, e questa notte proverà ad allungare la striscia vincente con Chris Tillman (3-7, 5.61 ERA), tornato con una vittoria su Cleveland venerdì sorso (2 punti in 6.1 inning), prima da starter dopo aver vinto proprio contro Boston il 18 aprile scorso (1 punto in 5.1 inning). Per i Red Sox partirà Wade Miley (5-5, 4.67 ERA) che ha vinto 4 delle ultime 5 uscite (4-1, 3.00), anche se nel precedente del 26 aprile è stato tremendo con 7 punti concessi in 2.1 inning.
 
Tampa Bay Rays - Los Angeles Angels. Dopo la sconfitta nell'opener, ieri i Rays si sono rifatti con la vittoria 4-2 sugli Angels che rimangono però avanti 6-4 negli ultimi 10 precedenti contro Tampa. Los Angeles è in calo con 1-6 nelle ultime 7 partite in cui la difesa ha concesso ben 40 punti totali (Over 5-2). I Rays, che sono 6-2 nelle ultime 8 partite, schierano Alex Colome (3-2, 4.54 ERA) che nelle ultime 4 partite è 1-1, 3.23 ERA, ma lo scorso 1 giugno è stato protagonista in negativo nella sconfitta 3-7 contro LA (5 punti in 6 inning). Per gli Angels vedremo Garrett Richards (5-4, 4.14 ERA) che arriva dalla sua peggior prestazioni stagionale contro gli Yankees, ma che da 6 uscite di fila alterna una vittoria ad una sconfitta.
 
Miami Marlins - Colorado Rockies. I Marlins la scorsa settimana hanno vinto 2 delle 3 sfide in Colorado ma arrivano dallo sweep perdente contro Toronto (8 punti segnati, 22 subiti). Miami ha vinto 3 delle ultime 4 sfide contro Colorado che sono 4-0 (Under 3-1) dopo una serie di 4 sconfitte mentre i Marlins sono 1-4 nelle ultime 5 e questa notte partiranno con David Phelps (2-3, 4.68 ERA) che non vince da 5 uscite di fila ed ha un pessimo 0-3, 8.71 ERA nelle ultime 4 da starter, oltre ad aver concesso 9 punti in 3.2 inning in Colorado la settimana scorsa. Per i Rockies vedremo Chris Rusin (2-0, 1.45 ERA) che è stato ottimo nelle sue due partenze stagionali.
 
New York Mets - San Francisco Giants. I Giants hanno messo a segno 2 vittorie e questa notte cercheranno di chiudere lo sweep contro i Mets che hanno vinto appena 1 delle ultime 10 sfide contro San Francisco. I Mets sono 2-6 nelle ultime 8 partite mentre i Giants sono 4-1 nelle ultime 5. Questa notte per i Giants partirà Tim Lincecum (6-3, 3.29 ERA) che ha cambiato passo nelle ultime 7 uscite sul monte di lancio (5-1). Lincecum inoltre è 6-1, 2.88 ERA in carriera contro i Mets che rispondono con Jonathon Niese (3-6, 4.43 ERA) che arriva da 4 sconfitte di fila e non trova vittorie nelle ultime 5 uscite (0-4, 9.00). L'ultimo successo di Niese è datato 9 maggio e in carriera contro San Francisco è 1-3, 2.98 ERA.
 
Chicago Cubs - Cincinnati Reds. Ieri i Reds hanno vinto 5-2 l'ultima sfida contro i Phillies, nonostante l'infortunio di Zack Cozart. Cincinnati ha vinto le ultime 4 partite consecutive segnando un totale di 26 punti mentre i Cubs rispondono con 3-1 nelle ultime 4 uscite stagionali dopo il trionfante 12-3 a Detroit ieri. Cincinnati ha perso 7 degli ultimi 8 precedenti contro Chicago e questa notte per i Reds partirà Michael Lorenzen (1-1, 3.29 ERA) che nelle ultime 3 partenze non ha chiuso nessuna partita pur lanciando bene (0-0, 2.79) con 6 punti concessi in 19.1 inning totali. Lorenzin è 1-0, 1.50 ERA in 2 partenze stagionali in trasferta. Per i Cubs avremo Tsuyoshi Wada (0-1, 4.19 ERA) che arriva dalla sua peggior prestazione a Washington (5 punti in 3.2 inning) e che è 0-1, 4.19 ERA in 4 partenze.
 
Milwaukee Brewers - Washington Nationals. Ieri i Brewers hanno perso 0-2 la sfida finale della serie contro i Pirates, pur rimanendo 4-2 nelle ultime 6 partite (Under 5-1). Milwaukee spera di recuperare a breve Ryan Braun contro Washington che domina 7-3 negli ultimi 10 scontri con i Brewers. I Nationals sono però solo 2-6 nelle ultime 8 partite, anche se ieri hanno evitato la sweep in casa Yankees grazie alla vittoria 5-4 in 11 inning. Questa notte per Washington partirà Tanner Roark (2-2, 3.16 ERA) che è 2-0, 3.78 ERA in 3 partenze da quando è passato in rotazione dopo 13 apparizioni da rilievo. I Brewers rispondono con Matt Garza (4-7, 5.09 ERA) che, dopo una pessima serie di sconfitte (0-3, 11.66), ha cambiato passo con le ultime 2 vittorie di fila (2-0, 3.78), anche se in carriera Garza non ha mai superato Washington (0-3, 7.33). La quota ci sembra buona e nonostante il momento di flessione e la trasferta, diamo fiducia a Roark e ai Nationals @1.85 su Eurobet (stake 3).