Pronostici Baseball MLB: Brewers - Nationals, Padres - Dodgers e partite del 12 giugno

Jordan Zimmermann, Wahington Nationals

Pubblicato il 12/06/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Quindici partite in programma per questo venerdì che inizierà alle ore 22:00 con Chicago Cubs - Cincinnati Reds per chiudersi nella notte con San Francisco Giants - Arizona Diamondbacks. Ecco i pronostici MLB del 12 giugno.


Chicago Cubs - Cincinnati Reds. Ieri i Cubs hanno vinto 6-3 nell'opener contro i Reds su cui hanno vinto 8 degli ultimi 9 precedeti. Chicago è 4-1 nelle ultime 5 partite, così come Cincinnati. Questa notte per i Cubs partirà Jason Hammel (5-2, 2.76 ERA) che arriva da 2 vittorie e ha segnato 7 partite di qualità nelle ultime 8 partenze. Per i Reds vedremo Johnny Cueto (4-4, 2.64 ERA), dominante nelle 2 partite dal rientro (2 punti in 13 inning totali).
 
Pittsburgh Pirates - Philadelphia Phillies. I Phillies sono 1-6 nelle ultime 7 partite mentre i Pirates sono 6-3 nelle ultime 9 (4 Under di fila). Philadelphia ha perso 7 precedenti su 10 contro Pittsburgh (ma ha vinto le ultime 2 sfide). Questa notte per i Phillies partirà Kevin Correia (2014: 7-17, 5.44 ERA) che ha preso il posto di Severino Gonzalez in rotazione da quando è arrivato a Philadelphia dopo la risoluzione del contratto con San Francisco a fine maggio. Per Correia è la prima uscita da starter nel 2015 mentre per i Pirates ci sarà Jeff Locke (3-3, 5.37 ERA) che ha fatto male nelle ultime 5 uscite (1-1, 6.66) ma che in carriera contro i Phillies ha un ottimo 4-0, 1.35 ERA (0-79 WHIP, .163 batting average).
 
Baltimore Orioles - New York Yankees. Sfida di American League East con gli Yankees che si sono fermati mercoledì a Washington (4-5 in 11 inning) dopo 7 vittorie mentre gli Orioles arrivano da 4 successi consecutivi in cui la difesa ha concesso appena 10 punti totali. Ny ha vinto 3 degli ultimi 4 precedenti con Baltimore e questa notte partirà con Michael Pineda (7-2, 3.33 ERA) che non parte dal 1 giugno scorso e che nelle ultime 2 partenze è stato perfetto con 2-0, 2.13 ERA. Per gli Orioles partirà Ubaldo Jimenez (3-3, 3.02 ERA) che non ha trovato vittorie nelle ultime 5 uscite dopo aver concesso 6 punti in 5 inning sabato scorso a Cleveland.
 
Detroit Tigers - Cleveland Indians. I Tigers si sono ripresi con 3-1 nelle ultime 4 partite (tutte da Over) mentre gli Indians al contrario sono 1-3. Detroit ha anche vinto 9 degli ultimi 10 precedenti con Cleveland (Over 9-1) e ha recuperato anche Justin Verlander che dovrebbe ritornare a disposizione sabato mentre questa notte ci sarà ancora David Price (5-2, 2.70 ERA) che è 2-1, 1.90 ERA nelle ultime 3 partenze. Price è 7-1 (.218 batting average) in carriera contro Cleveland che in stagione ha affrontato anche l'11 aprile scorso (3 punti in 5.2 inning, no-decision). Per gli Indians vedremo Danny Salazar (6-1, 3.50 ERA) che arriva dall'ottima prova contro Baltimore ed è 2-0, 2.63 ERA nelle ultime 4 partenze, oltre ad essere stato il lanciatore nel 13-1 a Detroit del 24 aprile scorso.
 
Boston Red Sox - Toronto Blue Jays. I Blue Jays cercano di allungare la striscia vincente dopo 8 successi consecutivi in cui l'attacco ha segnato ben 57 punti. I Red Sox arrivano dallo sweep perdente contro gli Orioles a cui hanno segnato appena 7 punti in 3 partite. Boston e Toronto si sono divisi la posta in palio negli ultimi 10 precedenti. Questa notte per i Red Sox partirà Joe Kelly (2-4, 5.40 ERA) che ha stoppato una serie di 9 partenze senza vittorie nell'ultimo successo di sabato contro gli A's. In 2 partenze contro Toronto Kelly ha concesso 11 punti in soli 11.2 inning. Per i Blue Jays vedremo Drew Hutchison (5-1, 4.91 ERA) che ha portato a casa 2 successi nelle ultime 3 partite (2-0, 2.18) e ha battuto Boston in casa nel precedente del 9 maggio, ma il 28 aprile era stato pessimo con 5 punti in 4 inning sempre contro i Red Sox, questa volta vincenti.
 
Tampa Bay Rays - Chicago White Sox. I White Sox arrivano da 3 vittorie in cui hanno concesso appena 4 punti totali a Houston, oltre ad essere 4-1 negli ultimi 5 precedenti con Tampa (Over 3-1-1). I Rays sono 6-3 nelle ultime 9 partite e questa notte schierano Matt Andriese (0-1, 4.79 ERA) che in 3 partenze stagionali ha concesso 8 punti in 10.2 inning totali. I White Sox rispondono con John Danks (3-5, 5.17 ERA) che non sta facendo benissimo (1-2, 6.00 nelle ultime 4 partite), come dimostrato con i 5 punti concessi in 4.2 inning nell'uscita della scorsa settimana contro Detroit.
 
New York Mets - Atlanta Braves. I Mets sono 3-6 nelle ultime 9 partite ma hanno vinto le 4 sfide contro i Braves che sono come Ny 3-6 nelle ultime 9 partite (Over 7-2). Questa notte per i Mets partirà Bartolo Colon (8-4, 4.52 ERA) che aveva aperto la stagione con 4 vittorie (comprese 2 contro Atlanta) e dopo un mese di maggio in calo è tornato a lanciare bene con 2-1, 3.60 ERA nelle ultime 3 uscite. Per Atlanta vedremo Alex Wood (4-3, 3.36 ERA) che nelle ultime 4 partenze ha fatto molto bene (3-1, 2.33) e nel precedente del 12 aprile scorso, contro i Mets, ha concesso 3 punti in 6.2 inning (no-decision).
 
Miami Marlins - Colorado Rockies. Ieri i Marlins hanno vinto con un netto 6-0 l'opener contro i Rockies che ora sono 1-4 nelle ultime 5 sfide contro Miami. Colorado ha perso le ultime 2 partite mentre i Marlins sono 2-4 nelle ultime 6. Questa notte per Miami partirà Jose Urena (0-2, 5.49 ERA) che non ha ancora portato a casa vittorie in stagione, pur lanciando bene nelle ultime 2 uscite dove non è stato supportato dal proprio attacco. Per i Rockies partirà Kyle Kendrick (2-7, 6.16 ERA) che ha vinto solo 1 delle ultime 11 partenze (solo 3 partite con statistiche di qualità). Kendrick è però 14-3, 3.41 ERA in carriera contro Miami.
 
Houston Astros - Seattle Mariners. I Mariners sono 3-2 nelle ultime 5 partite mentre gli Astros sono in picchiata dopo le 7 sconfitte consecutive (Under 5-2). Houston ha però vinto 8 degli ultimi 9 precedenti contro Seattle e questa notte proverà ad allungare questo dominio con Brett Oberholtzer (0-1, 3.75 ERA) che è partito solo 4 volte in stagione senza trovare vittorie. Per i Mariners al contrario Felix Hernandez (9-2, 2.51 ERA) che è 3-1, 2.93 ERA nelle ultime 4 partenze e che cerca di diventare il primo pitcher della major-league con 10 vittorie in stagione.
 
Texas Rangers - Minnesota Twins. I Twins sono 1-5 nelle ultime 6 partite (Under 4-2) mentre i Rangers sono 1-3 nelle ultime 4. Minnesota è riuscita a vincere solo 1 degli ultimi 5 precedenti contro Texas. Questa notte per i Twins partirà Tommy Milone (2-1, 4.55 ERA), in rotazione al posto dell'infortunato Ricky Nolasco. Milone non ha portato a casa vittorie in 3 uscite, lanciando male (0-2, 7.98). I Rangers rispondono con Wandy Rodriguez (3-2, 3.25 ERA) che invece ha fatto bene nelle ultime 4 partite con 2 vittorie (2-0, 2.92).
 
St. Louis Cardinals - Kansas City Royals. Interessante serie con i Royals che arrivano da 4 vittorie di fila in cui hanno concesso solo 6 punti totali. I Cardinals sono 6-3 nelle ultime 9 partite e questa notte partiranno con Jaime Garcia (1-3, 2.67 ERA) che ha lanciato bene anche nelle 3 partite stagionali perse (5 punti totali concessi in 21 inning). Per i Royals vedremo Yordano Ventura (3-5, 4.62 ERA), incapace di portare a casa vittorie nelle ultime 3 uscite (0-2, 4.76). Ventura ha perso il 24 maggio scorso contro i Cardinals (4 punti in 7 inning) ma aveva fatto bene nel precedente scontro (2 punti in 6 inning). Kansas City ha vinto 6 degli ultimi 8 precedenti contro St.Louis.
 
Milwaukee Brewers - Washington Nationals. Continua il buon momento dei Brewers che con il 6-5 di ieri nell'opener contro Washington si portano 5-2 nelle ultime 7 partite (Under 5-2) mentre i Nationals sono in calo con 2-7 nelle ultime 9. Washington rimane avanti 7-4 negli ultimi 11 precedenti contro Milwaukee che questa notte partirà con Mike Fiers (2-6, 4.06 ERA) che nelle ultime 6 partenze è 1-2, 2.78 ERA ma ha lanciato per un totale di soli 32.1 inning. Per i Nationals vedremo Jordan Zimmermann (5-3, 3.18 ERA) che arrivava da 9 partenze senza sconfitta prima dell'ultima uscita di domenica contro i Cubs (4 punti in 5 inning). In carriera contro i Brewers Zimmermann ha un perfetto 4-0, 2.35 ERA. Anche oggi facciamo un tentativo sui Nationals @1.93 su Betclic (stake 3).
 
San Diego Padres - Los Angeles Dodgers. Due squadre in forma con i Dodgers che sono 4-1 nelle ultime 5 partite (Under 4-1) mentre i Padres sono 6-3 nelle ultime 9 (Over 7-2). Los Angeles è però avanti 7-3 negli ultimi 10 scontri con San Diego. Questa notte partirà Clayton Kershaw (5-3, 3.36 ERA) che è tornato a grandi livelli nelle ultime 3 uscite sempre vincenti (3-0, 0.82 ERA) dove ha concesso un totale di soli 2 punti in 22 inning. Kershaw ha affrontato San Diego (contro cui è 12-6, 2.33 ERA in carriera) il 6 aprile scorso (3 punti in 6 inning, no-decision). Per i Padres partirà Odrisamer Despaigne (3-4, 4.72 ERA) che è 1-2, 2.24 ERA nelle ultime 4 partenze ma che in carriera contro i Dodgers è 0-2, 5.84 ERA in 3 da starter.
 
Los Angeles Angels - Oakland Athletics. Gli Athletics sono 8-5 nelle ultime 13 partite e ieri hanno vinto nettamente 7-0 nell'ultima sfida della serie contro Texas. Gli Angels sono 2-6 nelle ultime 8 (Over 5-3) ma hanno vinto 6 degli ultimi 9 precedenti contro Oakland. Questa notte per gli Athletics partirà Jesse Chavez (2-6, 2.51 ERA) capace di portare a casa solo 1 vittoria nelle ultime 4 partenze (1-3, 2.67). Chavez è 1-5. 4.02 ERA (15 start) in carriera contro gli Angels da cui è stato superato anche in entrambe le sfide di quest'anno giocate ad aprile (5 punti in 11 inning totali). Per Los Angeles vedremo Hector Santiago (4-3, 2.55 ERA) che continua ad alternare prove di qualità a brutte giornate sul monte di lancio. Santiago ha superato gli A's il 21 aprile scorso (1 punto in 6 inning).
 
San Francisco Giants - Arizona Diamondbacks. I Giants tornato al AT&T Park (dove però hanno perso le ultime 5 partite giocate) dopo un road-trip positivo chiuso 4-2 anche se ieri hanno perso 4-5 a Ny contro i Mets. I Diamondbacks arrivano da 4 sconfitte di fila in cui hanno concesso 25 punti. Quest'anno i Dbacks rimangono però avanti 4-3 nei 7 scontri con i Giants, vincendo inoltre 3 delle 4 partite nell'ultima serie giocata a San Francisco. Arizona partirà con Chase Anderson (1-1, 3.12 ERA) che in 11 start in stagione ha chiuso solo 2 partite. Anderson non ha mai incontrato San Francisco in carriera e quest'anno è 2.97 ERA in 6 uscite in trasferta. Per i Giants vedremo Madison Bumgarner (7-2, 3.38 ERA), imbattuto nelle ultime 5 uscite (4-0, 3.74). Bumgarner in carriera è 7-4, 2.67 ERA contro Arizona su cui è 1-0 in 2 sfide quest'anno.