Pronostici Baseball MLB: White Sox - Pirates, Mariners - Giants e partite del 17 giugno

Madison Bumgarner, San Francisco Giants

Pubblicato il 17/06/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Questa notte le serie di Interleague del campionato di baseball americano invertono i campi Si inizia con New York Yankees - Miami Marlins per chiudere con Seattle Mariners - San Francisco Giants. Ecco i pronostici MLB del 17 giugno.


Philadelphia Phillies - Baltimore Orioles. Ieri vittoria da record (19-3) per gli Orioles sui Phillies, 9° successo negli ultimi 11 precedenti per Baltimore che ora è 8-1 nelle ultime 9 partite mentre Philadelphia non si riprende allungando a 8 la striscia perdente in cui l'attacco è stato capace di produrre appena 14 punti totali (6 Under di fila). Per gli Orioles partirà Ubaldo Jimenez (4-3, 3.19 ERA) che torna starter dal 11 maggio scorso (3 punti in 5 inning nella vittoria 11-3 sugli Yankees). Per i Phillies vedremo Kevin Correia (0-0, 0.00 ERA) che torna sul monte dopo i 5.2 inning senza punti concessi contro i Pirates nella sua unica apparizione quest'anno.
 
New York Yankees - Miami Marlins. Ieri i Marlins a Miami hanno prevalso 12-2 sugli Yankees per la 5° vittoria negli ultimi 6 precedenti contro Ny. Gli Yankees soo solo 1-5 nelle ultime 6 partite (Over 4-2) mentre al contrario i Marlins sono 5-1 nelle ultime 6 (Under 4-1-1). Questa notte per New York partirà Michael Pineda (7-3, 3.74 ERA), poco convincente con 2-3, 6.67 nelle ultime 5 partenze, anche se in casa in stagione è 3-1, 2.54. Per i Marlins vedremo Jose Urena (1-2, 4.44 ERA) che arriva dalla sua prima vittoria in carriera (1 punto in 6.2 inning contro i Rockies) dopo 2 sconfitte.
 
Washington Nationals - Tampa Bay Rays. Dopo la sconfitta 1-6 nella prima sfida, ieri a Tampa i Nationals hanno risposto col roboante 16-4 e ora la serie si sposta nella capitale con Washington che è 3-1 nelle ultime 4 partite mentre i Rays sono 5-2 nelle ultime 7 (Over 4-2-1). Questa notte per Tampa partirà Matt Andriese (1-1, 3.76 ERA) richiamato dalle minors per l'infortunio di Jake Odorizzi. Andriese ha vinto la sua prima da starter in MLB contro i White Soz (2 punti in 5.2 inning). Per i Nationals vedremo Jordan Zimmermann (5-4, 3.74 ERA) letteralmente crollato nelle ultime 2 uscite (0-2, 10.80), come visto che a Milwaukee (6 punti in soli 3.1 inning).
 
Toronto Blue Jays - New York Mets. I Blue Jays tornano a Toronto dopo aver perso le 2 sfide a Ny che hanno anche interrotto una serie di 11 vittorie consecutive. I Mets si portano così 5-1 nelle ultime 6 partite. Questa notte per Toronto, che ha perso 8 degli ultimi 11 precedenti contro i Mets, partirà Drew Hutchison (5-1, 5.75 ERA), particolarmente incisivo in casa (3-1, 2.00 nelle ultime 4 da starter). Per i Mets vedremo Jonathon Niese (3-6, 4.24 ERA) che non vince dal 9 maggio scorso. Da quella data Niese non ha trovato vittorie per 6 uscite di fila, lanciando molto male (0-4, 8.18).
 
Atlanta Braves - Boston Red Sox.  Ieri i Red Sox hanno stoppato una serie di 7 sconfitte di fila nella vittoria 9-4 in casa sui Braves. Boston ha concesso ben 51 punti in queste ultime 8 partite e ora la serie si sposta ad Atlanta, con i Red Sox che in trasferta non stanno brillando. I Braves sono 2-4 nelle ultime 6 partite e questa notte schierano Alex Wood (4-4, 3.56 ERA) che dopo una strepitosa serie di 3 vittorie (3 punti in 22 inning) è incappato in 2 brutte prestazioni recentemente, segnando un 2-3, 5.10. Boston partirà con Joe Kelly (2-4, 5.45 ERA) che non ha lanciato malissimo nell'ultima uscita, anche se non è arrivata la vittoria. Kelly ha un pessimo 0-2, 7.71 nelle ultime 4 partenze in trasferta.
 
Cleveland Indians - Chicago Cubs. Ieri partita perfetta degli Indians nel 6-0 a Chicago, anche se Cleveland rimane 3-5 nelle ultime 8 partite. In particolare fatica l'attacco degli Indians (23 punti totali nelle ultime 7 partite) mentre i Cubs rimangono 6-3 nelle ultime 9 partite stagionali e questa notte partiranno con Tsuyoshi Wada (0-1, 4.84 ERA) che ancora non ha vinto in stagione dopo 5 partita da starter e che nelle ultime 2 uscite ha lanciato per meno di 4 inning. Per Cleveland vedremo Shaun Marcum (3-1, 4.09 ERA) che arriva da un ottima prestazione in cui non ha concesso punti lungo 7 inning contro Seattle, la 2° vittoria nelle ultime 3 uscite (2-1, 2.41).
 
Cincinnati Reds - Detroit Tigers. I Reds ieri hanno vinto un importante partita a Detroit ma rimangono 2-4 nelle ultime 6 partite (4 Under di fila) mentre i Tigers sono 6-3 nelle ultime 9. La serie si sposta alla Great American Ball Park con Cincinnati che partirà con Johnny Cueto (4-4, 2.85 ERA) che nelle ultime 5 da starter è 1-1, 2.91. I Tigers rispondono con David Price (6-2, 2.44 ERA) che ha un ottimo 3-1, 1.38 nelle ultime 4 partite e inoltre in carriera è 1-0, 1.69 (2 start) contro i Reds.
 
Chicago White Sox - Pittsburgh Pirates. I Pirates ieri hanno vinto 3-0 in casa contro i White Sox, per la 6° vittoria consecutiva in cui Pittsburgh continua a godere del grande momento dei propri pitchers e della difesa che ha concesso appena 3 punti i queste 6 vittorie. I White Sox sperano di riprendersi col rientro allo U.S. Cellular Field dopo aver perso le ultime 6 trasferte consecutive in cui l'attacco ha segnato solo 11 punti totali. Questa notte per Chicago partirà John Danks (3-6, 5.29 ERA) che ha perso le ultime 2 partite concedendo ben 11 punti in 10.2 inning totali. Danks è riuscito a vincere solo 1 delle ultime sue 5 uscite (1-3, 6.44). Per Pittsburgh vedremo Jeff Locke (3-3, 4.90 ERA), uno dei pochi in controtendenza nella rotazione dei Pirates con 0-1, 6.06 nelle ultime 3 partite.
 
Kansas City Royals - Milwaukee Brewers. La serie si sposta a Kansas City dopo che i Royals hanno dominato nelle prime 2 uscite anche a Milwaukee (15 punti segnati), portandosi 6-2 nelle ultime 8 partite in cui anche la difesa ha fatto benissimo con soli 20 punti concessi. I Brewers arrivano invece da 4 sconfitte di fila in cui hanno segnato appena 9 punti totali. Questa notte per i Brewers partirà Mike Fiers (3-6, 4.04 ERA) che ha vinto 2 delle ultime 3 uscite (2-1, 2.60) dopo una partenza stagionale da 1-5. Per i Royals partirà Joe Blanton (0-0, 1.80 ERA) che partirà al posto dell'infortunato Jason Vargas. Questa è la prima partenza stagionale di Blanton, ultima da starter datata 2013 con gli Angels in una pessiam stagione (2-14 in 28 apparizioni).
 
Minnesota Twins - St. Louis Cardinals. Mentre a St.Louis si parla di FBI e computer hacking, ieri i Cardinals hanno vinto 3-2 contro i Twins e ora la serie si sposta in Minnesota. I Cardinals sono 10-3 nelle ultime 13 partite mentre al contrario i Twins sorprendenti di inizio stagione sono solo 2-9 nelle ultime 11. Questa notte per St.Louis partirà uno straordinario Carlos Martinez (7-2, 2.93 ERA) che ha un quasi perfetto 4-0, 0.80 nelle ultime 5 uscite. I Twins rispondono con Tommy Milone (2-1, 4.15 ERA) che è 0-1, 6.19 nelle ultime 3 partite.
 
Colorado Rockies - Houston Astros. La serie si sposta in Colorado dopo che gli Astros hanno vinto entrambe le sfide in casa e si portano 4-1 nelle ultime 5 partite (Over 5-0) mentre i Rockies sono 1-6 nelle ultime 7 (Under 6-1). Questa notte per Colorado partirà Kyle Kendrick (2-8, 5.87 ERA) che ha giocato solo 1 partita di qualità nelle ultime 5 uscite (1-3, 4.96). Per Houston vedremo Brett Oberholtzer (1-1, 2.25 ERA) che di rientro dall'infortunio sta alternando buone prestazioni ad alcune molto meno convincenti.
 
Arizona Diamondbacks - Los Angeles Angels. Con la vittoria 4-1 di ieri, l'8° negli ultimi 11 precedenti contro Arizona, gli Angels si portano 4-2 nelle ultime 6 partite mentre i Diamondbacks hanno interrotto una serie di 4 vittorie, nonostante la franchigia di Arizona abbia concesso un totale di soli 9 punti in queste 5 partite. Per gli Angels partirà Hector Santiago (4-3, 2.59 ERA) che ha concluso poche partite nelle ultime 7 uscite pur lanciando abbastanza bene (2-1, 2.66). Per Arizona vedremo Chase Anderson (2-1, 2.82 ERA), imbattuto nelle ultime 8 uscite (2-0, 2.70), anche in questo caso però con una percentuale molto bassa di decisioni.
 
Oakland Athletics - San Diego Padres. I nuovi Padres provano a sbloccarsi ma hanno perso le 2 sfide interne contro gli Athletics a cui hanno concesso un totale di ben 15 punti. San Diego è 2-6 nelle ultime 8 partite, con soli 13 punti totali segnati nelle ultime 5. Oakland ha vinto le ultime 3 partite e questa notte partiranno con Jesse Chavez (2-6, 2.64 ERA) che è solo 1-4 nelle ultime 7 partenze, anche se in casa non sta lanciando male (1-1, 1,23 nelle ultime 3 partenze al O.co Coliseum). Per i Padres partirà Odrisamer Despaigne (3-4, 4.38 ERA) in miglioramento nelle ultime 4 uscite (1-1, 2.36) dopo una brutta seconda metà di maggio (6.75 ERA).
 
Seattle Mariners - San Francisco Giants. Dopo 5 sconfitte di fila (e 9 consecutive in casa), ieri abbiamo preso il ritorno alla vittoria dei Giants che in casa hanno superato i Mariners 6-2. Nelle ultime 5 partite l'attacco di San Francisco ha segnato appena 9 punti totali e questa notte la serie si sposta a Seattle con i Mariners che sono 2-4 nelle ultime 6 partite. Questa notte grande sfida sul monte di lancio con Seattle che si affida a Felix Hernandez (9-3, 3.38 ERA) che cerca la sua 10° vittoria stagionale. Dopo un inizio d'anno impressionante (6-0), Hernandez è calato con 3-3 nelle ultime 6 uscite e a giugno ha un pessimo 1-2, 12.00. Per i Giants ci sarà invece Madison Bumgarner (7-3, 3.16 ERA) che è 4-1, 3.02 nelle ultime 6 da starter. Dopo una serie di vittorie Burmgarner arriva dalla sconfitta in Arizona dove ha comunque lanciato molto bene (sconfitta finale per 0-1), inoltre il pitcher di San Francisco è 5-1, 3.92 in 6 partenze in trasferta in questo 2015. Giocare contro Hernandez, specialmente a Seattle, potrebbe non sembrare saggio ma per il pitcher dei Mariners questo non è un momento particolarmente buono, a differenza di un Burmgarner in crescita (e 9-3 a giugno in trasferta in carriera), e la quota da underdog oltre la pari ci spinge a provare Giants @2.25 su Eurobet (stake 2).
 
Los Angeles Dodgers - Texas Rangers. I Dodgers sono 1-3 nelle ultime 4 partite e ieri i Rangers hanno chiuso perfettamente con 2 vittorie su 2 le sfide in casa, anche se questa notte ci spostiamo a Los Angeles e le cose potrebbero cambiare per Texas che è comunque 4-1 nelle ultime 5 partite. Questa notte per i Dodgers partirà Clayton Kershaw (5-3, 3.21 ERA), tornato ai suoi altissimi livelli nelle ultime 4 uscite (3-0, 0-94). Per i Rangers vedremo Wandy Rodriguez (3-2, 3.03 ERA) imbattuto nelle ultime 5 uscite (2-0, 2.61).