Pronostici Baseball MLB: Marlins - Cardinals, Pirates - Reds e partite del 24 giugno

St.Louis Cardinals

Pubblicato il 24/06/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Quindici partite di baseball americano per questo mercoledì. Si inizia alle ore 18:00 con Cleveland Indians - Detroit Tigers per chiudere nella notte con San Francisco Giants - San Diego Padres. Ecco i pronostici MLB del 24 giugno.


Cleveland Indians - Detroit Tigers. I Tigers cercano di mettere a segno un altra vittoria confermando il dominio stagionale su Cleveland (9-2 compreso un perfetto 5-0 al Progressive Field). Detroit arriva da 3 vittorie di fila in cui ha segnato 27 punti, Cleveland è 2-5 nelle ultime 7 partite dove invece l'attacco ha faticato con appena 15 punti totali a referto. Questa notte per gli Indians partirà Carlos Carrasco (8-6, 4.35 ERA) che è 1-2, 6.06 nelle ultime 3 da starter e in stagione è 1-1, 7.20 contro i Tigers che ha battuto il 13 giugno scorso. Per Detroit niente da fare per Justin Verlander, sostituito da Buck Farmer (0-1, 12.60 ERA) sul monte di lancio. Farmer ha concesso 7 punti in 5 inning nella sua unica partenza del 2015 contro gli Angels. In totale in carriera ha solo 5 partenze in major league, ancora alla ricerca del primo successo (0-2, 11.93). Dopo 5 partite di assenza questa notte gli Indians dovrebbero recuperare Yan Gomes.
 
Tampa Bay Rays - Toronto Blue Jays. Ieri i Rays hanno riportato la serie in parità ristabilendo anche il predominio stagionale contro gli avversari divisionali di Toronto (7-2). I Blue Hays sono 4-5 nelle ultime 9 partite (Under 6-3) dopo la serie di 11 vittorie consecutive mentre Tampa è 9-3 nelle ultime 12. Questa notte per i Rays partirà Nathan Karns (4-3, 3.53 ERA) che è 1-1, 3.54 nelle ultime 5 da starter. I Blue Jays rispondono con Marco Estrada (5-3, 3.92 ERA), sempre vincente nelle ultime 4 uscite (4-0, 4.23, aiutato anche dai 36 punti totali segnati dal proprio attacco in questa serie positiva).
 
New York Yankees - Philadelphia Phillies. Gli Yankees hanno perso le ultime 3 partite in cui hanno concesso ben 34 punti e rischiano di subire un altra sconfitta contro i Phillies che al contrario si stanno riprendendo con 3 vittorie di fila in cui hanno segnato 31 punti, anche se i problemi a Philadelphia rimangono diversi. Cole Hamels (5-5, 2.96 ERA), che rientra da un infortunio, non è tra le cause principali dell'insuccesso dei Phillies, nonostante non abbia portato a casa vittoria nelle ultime 4 uscite pur non lanciando male (0-2, 2.89). Hamels è 0-1, 2.77 (2 start) in carriera contro Ny. Gli Yankees schierano Ivan Nova (2014: 2-2, 8.27 ERA) che parte per la prima volta quest'anno. In carriera Nova è 40-22, 4.42 in 86 partenze. Stephen Drew per gli Yankees salterà il finale di serie.
 
Minnesota Twins - Chicago White Sox. I Twins (che hanno vinto 7 degli ultimi 9 precedenti contro Chicago) sono 4-3 nelle ultime 7 partite mentre i White Sox sono 3-9 nelle ultime 12 nonostante ieri siano riusciti a vincere in Minnesota. Uno dei problemi di Chicago è l'attacco (19 punti totalio nelle ultime 9 partite) mentre sul monte di lancio questa notte partirà Chris Sale (6-3, 2.74 ERA) che sta impressionando con 3-1, 0.72 nelle ultime 5 uscite anche se il 30 aprile scorso, proprio in Minnesota, ha offerto la sua peggior prestazione (9 punti in 3 terribili inning). Per i Twins vedremo invece Phil Hughes (5-6, 4.47 ERA) che è 1-2, 4.15 nelle ultime 4 da starter. Hughes ha concesso un home run ad Adam LaRoche per i White Sox a Chicago lo scorso 12 aprile mentre il 22 maggio ha concesso 2 punti in 7 inning. I Twins ritroveranno Aaron Hicks non prima della prossima settimana.
 
Los Angeles Angels - Houston Astros. Ieri esplosione dell'attacco di Houston che ha vinto 13-3 ad LA anche se gli Angels rimangono avanti 3-2 negli ultimi 5 precedenti contro gli Astros. Los Angeles è 1-3 nelle ultime 4 partite stagionali mengtre Houston è 2-3 nelle ultime 5. Questa notte per gli Astros partirà Lance McCullers (3-2, 2.45 ERA) che nelle ultime 3 da starter in trasferta è 1-2, 5.19. Per gli Angels vedremo Matt Shoemaker (4-5, 5.20 ERA), incapace di vincere nelle ultime 2 uscite in cui ha lanciato male (0-1, 8.38) oltre ad aver perso il 9 maggio scorso contro gli Astros (6 punti in soli 3 inning).
 
Pittsburgh Pirates - Cincinnati Reds. I Pirates ieri sono passati 7-6 sui Reds anche se Cincinnati rimane avanti 7-2 negli ultimi 9 precedenti contro Pittsburgh. I Reds sono anche 4-2 nelle ultime 6 partite stagionali mentre i Pirates sono 9-3 nelle ultime 12. Questa notte per Cincinnati partirà Mike Leake (4-4, 4.01 ERA) imbattuto nelle ultime 4 uscite (2-0, 2.77) oltre ad essersi portato 7-3 in carriera contro Pittsburgh dopo la stellare performance del 6 maggio scorso (0 punti in 8 innning per la vittoria 3-0). Per i Pirates vedremo Gerrit Cole (11-2, 1.78 ERA), probabilmente il pitcher più dominante dopo i primi mesi di stagione. Cole è imbattuto nelle ultime 8 uscite in cui ha portato a casa anche 6 vittorie lanciando in modo quasi perfetto (6-0, 1.91), anche se in carriera non ha mai superato i Reds (0-2, 4.70 in 4 start), un altro muro che potrebbe cadere in questa strepitosa stagione per il pitcher di Pittsburgh.
 
Washington Nationals - Atlanta Braves. La sconfitta per 1-3 di ieri a Washington è stato il 6° k.o. consecutivo dei Braves contro i Nationals. Arlanta rimane però 4-2 nelle ultime 6 partite stagionali (Under 4-1-1) mentre Washington sta macinando con 4 vittorie di fila in cui ha segnato 22 punti totali. Questa notte per i Nationals partirà Jordan Zimmermann (5-5, 3.75 ERA) che ha perso tutte e 3 le ultime uscite in cui ha lanciato male (0-3, 7.63). Quest'anno Zimmermann è 3-3, 2.75 in 8 partenze in casa ed è 5-2, 3,15 in carriera contro Atlanta (12 partite). Per i Braves vedremo Shelby Miller (5-3, 1.99 ERA) che non trova vittorie da 4 uscite di fila (0-1, 4.63) anche se contro Washington ha un perfetto 2-0, 0.73 in 4 partenze (1 punto in 12 inning totali anche al Nationals Park). Dall'infermeria non recupera Freddie Freeman per Atlanta (richiamato Joey Terdoslavich in sostituzione).
 
Miami Marlins - St. Louis Cardinals. Ieri i Cardinals hanno vinto 4-3 a Miami contro i Marlins che hanno perso le ultime 5 partite stagionali mentre i Cardinals (che rimangono 2-4 nelle ultime 6 sfide contro Miami) sono 8-3 nelle ultime 11 partite. Questa notte per i Marlins partirà Mat Latos (2-4, 5.37 ERA), rientrato il 13 giugno scorso dall'infortunio e 1-0, 2.84 nelle ultime 2 uscite. Latos sta facendo male in casa con 1-2, 7.90 e 1.65 WHIP al Marlins Park quest'anno. Per i Cardinals partirà Jaime Garcia (2-3, 1.76 ERA) che sta continuando a lanciare bene anche se nelle ultime 4 uscite ha raccolro solo 1 vittoria (1-2, 0.96). Puntiamo su un cambio di trends supportati dai numeri di Garcia provando Cardinals @1.85 su Betclic (stake 3).
 
Boston Red Sox - Baltimore Orioles. Gli Orioles cercano di mettere a segno un altra vittoria a Boston su cui sono 8-2 negli ultimi 10 precedenti, comprese 6 vittorie consecutive. Baltimore è 6-2 nelle ultime 8 partite mentre i Red Sox sono 4-3 nelle ultime 7 (Over 5-1-1). Boston continua ad avere numeri pessimi contro gli avversari divisionali e questa notte cercherà di invertire la rotta con Clay Buchholz (4-6, 3.87 ERA) che è imbattuto nelle ultime 4 uscite (2-0, 3.51) e ha segnato 6 prestazioni di qualità nelle ultime 8 partenze. Buchholz ha concesso 2 punti in 6 inning il 18 aprile scorso in casa contro gli Orioles ma ha perso. Per Baltimore vedremo Bud Norris (2-5, 7.57 ERA) che è 1-1, 3.78 nelle ultime 3 partenze. Il 26 aprile scorso Norris ha vinto contro i Red Sox (3 punti in 6.2 inning). Gli Orioles sono sempre senza Adam Jones.
 
Texas Rangers - Oakland Athletics. Gli Athletics ieri hanno vinto in Texas contro cui ora sono 7-4 negli ultimi 11 precedenti. Gli Athletics sono 7-2 nelle ultime 9 partite stagionali mentre i Rangers sono 1-4 nelle ultime 5. Questa notte per Oakland partirà Kendall Graveman (3-4, 4.02 ERA) che non ha trovato vittorie nelle ultime 4 da starter nonostante appena 4 punti totali concessi in 22 inning. Graveman è 2-2, 2.27 nelle ultime 6 partenze ma ha perso proprio in Texas il 9 aprile scorso il suo debutto i major-league, un esordio da incubo con 8 punti concessi in 3.1 inning. Per i Rangers vedremo Wandy Rodriguez (4-2, 3.20 ERA), imbattuto nelle ultime 6 uscite e 2-0, 2,37 nelle ultime 3 partenze. Rodriguez è però 0-2, 5.06 in 4 start in casa quest'anno e non ha mai affrontato Oakland in carriera. Diverse notizie dalle infermerie con gli Athletics che hanno sempre in dubbio e non al meglio Stephen Vogt mentre i Rangers sperano di recuperare Adrian Beltre e mandano Josh Hamilton in riabilitazione in Doppia-A (Frisco).
 
Chicago Cubs - Los Angeles Dodgers. I Cubs hanno vinto 1-0 in 10 inning contro i Dodgers e si portano così 3-1 negli ultimi 4 precedenti contro Los Angeles. Chicago è 7-3 nelle ultime 10 partite (Under 7-2-1) mentre Los Angeles è in calo 2-7 nelle ultime 9 (Under 6-3). Questa notte per i Cubs partirà Kyle Hendricks (2-3, 4.28) che dopo 5 uscite in casa quest'anno non ha ancora vinto a Wrigley Field. Hendricks è 1-2, 6.43 nelle ultime 4 uscite e non sta convincendo nella rotazione di Chicago. Per i Dodgers vedremo Mike Bolsinger (4-2, 2.87 ERA) che, dopo aver vinto le prime 3 decisioni dell'anno ha abbassato il suo standard in 4 uscite a giugno (5.32). Bolsinger è 0-1, 3.80 in 4 uscite in trasferta quest'anno. Per i Cubs è in dubbio Dexter Fowler.
 
Milwaukee Brewers - New York Mets. Non si placa la serie perdente dei Mets che anche ieri sono usciti sconfitta da Milwaukee per il 6° k.o. di fila. Particolare difficoltà fuori casa per New York che è appena 3-17 nelle ultime 20 trasferte stagionali. I Brewers cercano di uscire da un momento difficile ma rimangono 2-8 nelle ultime 10 partite e questa notte schierano Jimmy Nelson (3-8, 4.64 ERA) che è solo 1-3, 7.29 nelle ultime 4 partenze. In carriera contro Ny però Nelson tiene ottime statistiche (.150 batting average, .92 WHIP). Per i Mets vedremo Bartolo Colon (9-5, 4.81 ERA) che è 1-3, 6.38 nelle ultime 4 partenze in trasferta. Colon continua a non convincere oltre ad aver concesso 6 punti in 5 inning nella sconfitta 0-7 contro Milwaukee lo scorso 15 maggio. Colon è 3-2 in carriera contro Milwaukee anche se concede un .315 di batting average ai suoi battitori. I Mets hanno perso per almeno 2 settimane Travis d'Arnaud.
 
Colorado Rockies - Arizona Diamondbacks. Ieri i Diamondbacks hanno interrotto una serie di 4 vittorie consecutive contro Colorado nel 5-10 a Coors Field. I Rockies hanno vinto le ultime 3 partite dopo una pessima serie da 1-7 in 8 partite. Arizona è 7-4 nelle ultime 11 partite (Under 7-4). Questa notte per i Diamondbacks partirà Allen Webster (1-1, 6.55 ERA) che è partito 2 volte in stagione (6 punti in 5.1 inning nella sconfitta ad LA contro gli Angels, 2 punti in 5.2 inning nella vittoria a San Francisco). Per Colorado vedremo David Hale (2-2, 5.28 ERA) che è 1-2, 6.00 nelle ultime 4 partenze ma è imbattuto nelle 3 partenze stagionali di sera quest'anno (2-0, 4.12). 
 
Seattle Mariners - Kansas City Royals. Ieri i Mariners si sono imposti con un netto 7-0 contro i Royals che rimangono comunque 6-3 nelle ultime 9 partite stagionali (Over 6-3) mentre Seattle è 3-2 nelle ultime 5. Questa notte per i Mariners (che rimangono avanti 8-3 negli ultimi 11 precedenti contro Kansas City) partirà Roenis Elias (4-4, 3.56 ERA) che arriva dall'ottima vittoria sugli Astros ma è 1-2. 3.04 nelle ultime 4 partenze al Safeco Field. Elias è 1-0, 3.09 (3 start) in carriera contro Kansas City. Per i Royals partirà Danny Duffy (2-3, 5.87 ERA) che torna starter dopo oltre 1 mese fermo per infortunio. A Kansas city sperano di ritrovare un altro Duffy visto che nelle 3 uscite prima dell'infortunio aveva concesso ben 14 punti in 9.2 inning (0-3, 13.03). In dubbio per Seattle Nelson Cruz.
 
San Francisco Giants - San Diego Padres. I Padres ieri hanno vinto 3-2 in 11 inning contro i Giants e in stagione rimangono avanti 5-3 contro San Francisco. San Diego è 3-5 nelle ultime 8 partite (Over 5-3) mentre i Giants sono 4-3 nelle ultime 7 partite stagionali, anche se in casa ha vinto solo 1 delle ultime 10 uscite in casa. Questa notte per i Padres partirà Ian Kennedy (4-5, 5.43 ERA) che è imbattuto nelle ultime 4 uscite (2-0, 2.63). In carriera contro San Francisco Kennedy è 10-4, 2.42 (22 partite). Per i Giants vedremo Ryan Vogelsong (5-5, 4.38 ERA) che ha interrotto una serie di 3 sconfitte nell'ultima uscita a Seattle dove non ha concesso punti lungo 6.2 innig (1-3, 5.09). Vogelsong è 5-6, 5.14 in 20 partite (11 start) in carriera contro San Diego. Dall'infermeria i Giants confermano l'assenza di Nori Aoki mentre i pitchers Matt Cain e Jake Peavy iniziano la riabilitazione in Tripla-A (Sacramento).