Pronostici Baseball MLB: Nationals - Dodgers, Braves - Cubs e partite del 17 luglio

Jordan Zimmermann, Wahington Nationals

Pubblicato il 17/07/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Dopo la pausa per l'All Star Game, riprende la seconda parte della regular season di baseball americano. Oggi si inizia con Chicago White Sox - Kansas City Royals che giocheranno una doppia sfida. Ecco le nostre analisi e i pronostici MLB del 17 luglio.


Chicago White Sox - Kansas City Royals oggi giocano una doppia sfida. I Royals, che hanno vinto 7 degli ultimi 10 precedenti contro Chicago, sono 10-6 nelle ultime 16 trasferte anche se arrivano da 3 sconfitte di fila. I White Sox sono 7-2 nelle ultime 8 partite in casa e per la prima sfida partiranno con Jeff Samardzija (6-4, 4.02 ERA) che è imbattuto nelle ultime 4 uscite (2-0, 2.03) anche se nell'opening day di questa stagione ha affrontato Kansas City perdendo 1-10 (5 punti concessi in 6 inning) e portandosi 0-3, 6.93 in carriera contro i Royals che rispondono con Edinson Volquez (8-4, 3.31 ERA) che non ha trovato vittorie nelle ultime 3 uscite (0-0, 5.87) ma che nella prima sfida stagionale contro Chicago aveva fatto molto bene (1 punto in 8 inning). Per la seconda gara i White Sox schierano John Danks (4-8, 5.30 ERA) che ha stoppato una serie di 4 sconfitte consecutive nell'ultima uscita (1-4, 7.89) in cui non ha concesso punti lungo 7 inning contro Baltimore. Danks ha 1 vittoria e 1 sconfitta ad aprile contro Kansas City su cui si porta 8-1, 2.73 in 18 partite in carriera. Per i Royals vedremo Chris Young (7-5, 3.00 ERA) che non ha trovato vittorie nelle ultime 3 uscite (0-2, 4.15).
 
Washington Nationals - Los Angeles Dodgers. I Dodgers sono arrivati con un ottimo 4-1 nelle uscite prima dell'All Star Game, con Los Angeles che si porta 12-6 nelle ultime 18 partite stagionali (6-2 in trasferta) mentre i Nationals sono 9-2 nelle ultime 11 in casa (Under 9-2). Washington ha anche vinto 4 degli ultimi 6 precedenti contro LA. Questa notte per i Dodgers dovrebbe partire Mike Bolsinger (4-3, 3.08 ERA) che non ha portato a casa vittorie nelle ultime 6 uscite oltre ad essere 0-1, 3.30 in 6 partenze in trasferta quest'anno. Per i Nationals dovremmo vedere Jordan Zimmermann (8-5, 3.22 ERA) che è 1-1, 1.57 nelle ultime 3 partenze. Zimmermann sta facendo meglio in casa (4-3, 2.27 ERA; .239 batting average) rispetto alle uscite in casa (4-2, 4.67, .324) quest'anno.
 
New York Yankees - Seattle Mariners. Gli Yankees sono 7-3 nelle ultime 10 partite e affrontano Seattle che hanno superato in 6 precedenti di fila. I Mariners sono 12-8 nelle ultime 20 trasferte e arrivano da una sconfitta prima dello stop per l'All Star Game. Seattle è però 6-0 nelle ultime uscite dopo una sconfitta. Questa notte per Ny partirà Masahiro Tanaka (5-3, 3.63 ERA) che è tornato dall'infortunio con un ottima prova ma rimane 1-1, 6.84 nelle ultime 3 da starter. Il 3 giugno scorso Tanaka lanciò perfettamente lungo 7 inning contro Seattle su cui si porta 2-0, 1.69 in carriera. Per i Mariners vedremo Mike Montgomery (4-3, 2.29 ERA) che arriva dalla sua peggior prestazione stagionale (5 punti in 5 inning contro gli Angels) a stoppare una serie di 3 vittorie (3-1, 1.88). Il 2 giugno Montgomery ha fatto il suo esordio stagionale proprio contro gli Yankees (1 punto in 6 inning).
 
Philadelphia Phillies - Miami Marlins. I Marlins cercano di migliorare una situazione difficile che li vede solo 2-11 nelle ultime 12 trasferte mentre i Phillies sono 4-15 nelle ultime 19 partite stagionali (2-8 in casa). Questa notte per Miami, che rimane avanti 4-1 negli ultimi 5 precedenti contro Philadelphia, partirà Jose Fernandez (2-0, 2.08 ERA) che ha sempre vinto nelle uniche 2 da starter quest'anno. Per i Marlins vedremo Adam Morgan (1-2, 4.32 ERA) che non ha fatto benissimo nelle sue 3 partenze in major da quando è stato richiamato dalla Tripla-A (0-6, 4.74).
 
Detroit Tigers - Baltimore Orioles. Momento di flessione pre-All Star per gli Orioles che sono 3-10 nelle ultime 13 partite stagionali rispetto al 6-7 dei Tigers. Detroit è Over 21-2 nelle ultime 23 partite (Over 9-0 in casa) e ha perso le ultime 3 sfide contro Baltimore. Questa notte per gli Orioles partirà Ubaldo Jimenez (7-4, 2.81 ERA) ottimo nelle ultime 3 uscite in cui ha concesso un totale di 1 solo punto in 20 inning. Jimenez ha perso solo 1 delle ultime 6 uscite (4-1, 2.70). Detroit risponde con Anibal Sanchez (8-7, 4.63 ERA) con cui hanno vinto tutte e 6 le ultime uscite (3-0, 4.88 elle ultime 4, aiutato da un attacco da 30 punti a referto in questa striscia).
 
Toronto Blue Jays - Tampa Bay Rays. I Rays, che sono avanti 5-2 negli ultimi 7 precedenti contro Toronto, arrivano dallo sweep vincente di 3 partite in cui hanno concesso un solo punto agli Astros, anche se Tampa rimane solo 1-7 nelle ultime trasferte. I Blue Jays sono 6-11 nelle ultime 17 partite stagionali e questa notte partiranno con Drew Hutchison (8-2, 5.33 ERA) che, dopo un 5-0 in 7 uscite, ha fatto male nelle ultime 2 partite (11 punti concessi in soli 9.2 inning). Hutchinson sta tenendo numeri migliori in casa (6-1, 2.12) rispetto alle prestazioni in trasferta (2-1, 8.81). Per i Rays vedremo Jake Odorizzi (5-5, 2.30 ERA) che è rientrato bene dall'infortunio ed è 2-1, 2.35 nelle ultime 4 da starter. Odorizzi è 2-0, 2.00 in 4 sfide in carriera contro Toronto.
 
Atlanta Braves - Chicago Cubs. I Cubs hanno vinto solo 1 degli ultimi 7 precedenti contro Atlanta, oltre ad essere 1-3 nelle ultime 4 partite stagionali, anche se in trasferta arrivano da 3 vittorie di fila. I Braves rispondono con un 7-2 nelle ultime partite al Turner Field e questa sera schierano Julio Teheran (6-4, 4.56 ERA) che è 2-1, 3.33 nelle ultime 4 da starter. Teheran è ancora imbattuto dopo 8 partenze in casa (5-0, 2.04 ERA, 0.92 WHIP). I Cubs rispondono con Kyle Hendricks (4-4, 3.55 ERA), imbattuto nelle ultime 3 partenze (2-0, 0.00) in cui è stato perfetto senza concedere punti in un totale di 20.1 inning. Entrambi i pitchers stanno lanciando bene e anche se la linea è bassa facciamo un tentativo su Under 6.5 @2.35 su Eurobet (stake 2).
 
Cincinnati Reds - Cleveland Indians. Sfida di interleague con gli Indians che hanno vinto le ultime 3 sfide contro i Reds. Cleveland sta facendo bene anche in trasferta (5-2 nelle ultime 7 fuori casa con Over 5-2). Cincinnati è al contrario 1-4 nelle ultime 5 uscite al Great American Ball Park. Questa notte per gli Indians partirà Trevor Bauer (8-5, 3.76 ERA) che ha vinto le ultime 2 uscite (2-0, 2.51) e che ha superato i Reds in casa lo scorso 24 maggio (2 punto in 7.2 inning). In trasferta quest'anno Bauer ha un ottimo 5-2, 1.82 ERA, 0.96 WHIP in 8 partite. Per i Reds vedremo Mike Leake (6-5, 4.08 ERA) che arriva dalla miglior prova dell'anno con 8 inning lanciati senza concedere punti a Miami. Il 22 maggio scorso Leake (3-1, 3.38 nelle ultime 5 da starter) ha concesso 5 punti in 4 inning a Cleveland.
 
Milwaukee Brewers - Pittsburgh Pirates. Pirates in grande salita con 11-2 nelle ultime 13 partite stagionali, senza dimenticare il 10-4 in trasferta. Pittsburgh ha inoltre vinto 5 degli ultimi 7 precedenti contro Milwaukee che è 5-13 nelle ultime partite in casa. Questa notte per i Brewers partirà Mike Fiers (4-7, 3.96 ERA) con cui Milwaukee ha vinto 4 partite di fila (1-0, 2.42). Fiers il 10 aprile scorso ha concesso 5 punti in 5 inning contro Pittsburgh su cui si porta 2-4, 6.12 in 8 sfide in carriera. Per i Pirates vedremo Charlie Morton (6-2, 4.15 ERA) che è 1-1, 4.50 nelle ultime 3 usxite. Morton il 10 giugno scorso non ha concesso punti in 7.1 inning ai Brewers su cui si porta 3-6, 4.11 in 12 sfide in carriera.
 
Houston Astros - Texas Rangers. I Rangers, che hanno vinto 7 degli ultimi 9 precedenti contro Houston, sono 16-4 nelle ultime 20 partite stagionali mentre gli Astros sono 8-2 nelle ultime 10 in casa. Questa notte per Houston partirà Collin McHugh (9-5, 4.50 ERA) che ha perso le ultime 2 uscite (0-2, 5.11) portandosi 5-5, 5.16 nelle ultime 12 uscite dopo aver iniziato la stagione con un perfetto 4-0, 3.23 nelle prime 6 partenze. McHugh si è portato 2-0, 2.08 in carriera contro Texas dopo il debutto stagionale del 10 aprile con 1 punto concesso in 6 inning. Per i Rangers vedremo Martin Perez (2014: 4-3, 4.38 ERA) alla sua prima partenza stagionale per colpa dell'infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi oltre 2 mesi (0-1, 4.56 in 6 partenze di AAA quest'anno).
 
St. Louis Cardinals - New York Mets. Le due squadre si sono spartite la posta in palio negli ultimi 10 precedenti. I Cardinals rimangono la miglior squadra della lega anche se sono in calo con 5-9 nelle ultime 14 partite stagionali. I Mets sono invece 5-2 nelle ultime 7 trasferte. Questa notte per New York partirà Noah Syndergaard (4-4, 3.11 ERA), imbattuto nelle ultime 5 da starter (2-0, 2.25) ma che non si è ancora sbloccato in casa (0-3, 5.33). Per St.Louis vedremo Lance Lynn (6-5, 2.90 ERA) che è 3-1, 2.27 nelle ultime 6 partenze. Lynn quest'anno è 4-1 in casa ma in carriera è solo 1-3 quando ha affrontato i Mets.
 
Oakland Athletics - Minnesota Twins. I Twins arrivano da 3 vittorie di fila e sono 6-1 nelle ultime 7 partite stagionali, anche se l'andamento in trasferta rimane nettamente minore (5-10 nelle ultime 15 fuori casa). Gli Athletics, che hanno vinto solo 1 delle ultime 5 sfide contro Minnesota, sono 6-8 nelle ultime 14 partite al O.co Coliseum. Questa notte per Oakland vedremo Sonny Gray (10-3, 2.04 ERA) che è sempre il migliore di AL come ERA in questa stagione come confermato dal 2-0, 2.45 nelle ultime 3 da starter. Nei Twins vedremo invece Ervin Santana (0-0, 6.00 ERA) che non è mai stato decisivo nelle prime 2 uscite dell'anno dopo la sospensione per 80 partite. Santana è però 14-6, 2.12 in carriera contro Oakland.
 
Arizona Diamondbacks - San Francisco Giants. I Giants hanno dominato in 6 degli ultimi 7 precedenti contro Arizona, anche se San Francisco arriva da 7 sconfitte di fila in trasferta prima della pausa per l'All Star Game. I Diamondbacks sono 3-1 nelle ultime 4 partite in casa e questa notte schiereranno Robbie Ray (3-4, 2.16 ERA) che ha stoppato una serie di 3 sconfitte nell'ultima vittoria (1-3, 4.62) sui Rangers con 2 punti concessi in 7.2 inning. Ray non ha ancora vinto in casa dopo 3 presenze quest'anno (0-2, 3.78). Per i Giants vedremo Matt Cain (1-1, 4.09 ERA) che si presenta per la 3° partenza stagionale in un annata iniziata da fermo per infortunio. Cain è 14-7, 3.38 ERA, .220 batting average in carriera contro Arizona.
 
San Diego Padres - Colorado Rockies. I Rockies hanno perso 6 degli ultimi 8 precedenti contro San Diego, oltre al 2-7 nelle ultime trasferte. I Padres però in casa sono solo 2-6 nelle ultime 8 uscite e questa notte partiranno con James Shields (7-3, 4.01 ERA) che non vince da 7 uscite di fila e che è 0-3, 5.65 nelle ultime 5 da starter. Shields è però 3-1 in carriera contro Colorado dopo i 5 punti in 5.1 inning concessi in casa ai Rockies che rispondono con Jorge De La Rosa (6-3, 4.34 ERA) per questa notte. De La Rosa è imbattuto nelle ultime 4 uscite (2-0, 1.88) ma ha perso entrambe le sfide contro Colorado (su cui si porta 8-5, 4.90 in 21 start) in questa stagione.
 
Los Angeles Angels - Boston Red Sox. Gli Angels sono arrivati alla pausa per l'All Star Game (dove Mike Trout è stato l'mvp) con 11 vittorie in 14 partite oltre al 14-7 nelle ultime 21 partite in casa. I Red Sox rispondono con un 6-2 nelle ultime trasferte anche se hanno vinto solo 2 delle ultime 7 sfide contro Los Angeles. Questa notte per Boston partirà Wade Miley (8-8, 4.80 ERA) che ha vinto solo 1 delle ultime 4 uscite (1-2, 5.79). Miley ha concesso 13 punti in 17 inning totali nelle ultime 3 uscite, ma la sua miglior prestazione stagionale è arrivata proprio contro LA il 24 maggio scorso (1 punto in 8 inning). Per gli Angels vedremo C.J. Wilson (7-7, 3.83 ERA) che arriva da 3 partenze di qualità (2-1, 3.37) anche se sabato scorso ha perso a Seattle. Wilson ha concesso 4 puti in 6 inning il 23 maggio scorso a Boston.