Pronostici Baseball MLB: Nationals - Dodgers, Braves - Cubs e partite del 17 luglio

Jordan Zimmermann, Wahington Nationals

Pubblicato il da

Dopo la pausa per l'All Star Game, riprende la seconda parte della regular season di baseball americano. Oggi si inizia con Chicago White Sox - Kansas City Royals che giocheranno una doppia sfida. Ecco le nostre analisi e i pronostici MLB del 17 luglio.


Chicago White Sox - Kansas City Royals oggi giocano una doppia sfida. I Royals, che hanno vinto 7 degli ultimi 10 precedenti contro Chicago, sono 10-6 nelle ultime 16 trasferte anche se arrivano da 3 sconfitte di fila. I White Sox sono 7-2 nelle ultime 8 partite in casa e per la prima sfida partiranno con Jeff Samardzija (6-4, 4.02 ERA) che è imbattuto nelle ultime 4 uscite (2-0, 2.03) anche se nell'opening day di questa stagione ha affrontato Kansas City perdendo 1-10 (5 punti concessi in 6 inning) e portandosi 0-3, 6.93 in carriera contro i Royals che rispondono con Edinson Volquez (8-4, 3.31 ERA) che non ha trovato vittorie nelle ultime 3 uscite (0-0, 5.87) ma che nella prima sfida stagionale contro Chicago aveva fatto molto bene (1 punto in 8 inning). Per la seconda gara i White Sox schierano John Danks (4-8, 5.30 ERA) che ha stoppato una serie di 4 sconfitte consecutive nell'ultima uscita (1-4, 7.89) in cui non ha concesso punti lungo 7 inning contro Baltimore. Danks ha 1 vittoria e 1 sconfitta ad aprile contro Kansas City su cui si porta 8-1, 2.73 in 18 partite in carriera. Per i Royals vedremo Chris Young (7-5, 3.00 ERA) che non ha trovato vittorie nelle ultime 3 uscite (0-2, 4.15).
 
Washington Nationals - Los Angeles Dodgers. I Dodgers sono arrivati con un ottimo 4-1 nelle uscite prima dell'All Star Game, con Los Angeles che si porta 12-6 nelle ultime 18 partite stagionali (6-2 in trasferta) mentre i Nationals sono 9-2 nelle ultime 11 in casa (Under 9-2). Washington ha anche vinto 4 degli ultimi 6 precedenti contro LA. Questa notte per i Dodgers dovrebbe partire Mike Bolsinger (4-3, 3.08 ERA) che non ha portato a casa vittorie nelle ultime 6 uscite oltre ad essere 0-1, 3.30 in 6 partenze in trasferta quest'anno. Per i Nationals dovremmo vedere Jordan Zimmermann (8-5, 3.22 ERA) che è 1-1, 1.57 nelle ultime 3 partenze. Zimmermann sta facendo meglio in casa (4-3, 2.27 ERA; .239 batting average) rispetto alle uscite in casa (4-2, 4.67, .324) quest'anno.
 
New York Yankees - Seattle Mariners. Gli Yankees sono 7-3 nelle ultime 10 partite e affrontano Seattle che hanno superato in 6 precedenti di fila. I Mariners sono 12-8 nelle ultime 20 trasferte e arrivano da una sconfitta prima dello stop per l'All Star Game. Seattle è però 6-0 nelle ultime uscite dopo una sconfitta. Questa notte per Ny partirà Masahiro Tanaka (5-3, 3.63 ERA) che è tornato dall'infortunio con un ottima prova ma rimane 1-1, 6.84 nelle ultime 3 da starter. Il 3 giugno scorso Tanaka lanciò perfettamente lungo 7 inning contro Seattle su cui si porta 2-0, 1.69 in carriera. Per i Mariners vedremo Mike Montgomery (4-3, 2.29 ERA) che arriva dalla sua peggior prestazione stagionale (5 punti in 5 inning contro gli Angels) a stoppare una serie di 3 vittorie (3-1, 1.88). Il 2 giugno Montgomery ha fatto il suo esordio stagionale proprio contro gli Yankees (1 punto in 6 inning).
 
Philadelphia Phillies - Miami Marlins. I Marlins cercano di migliorare una situazione difficile che li vede solo 2-11 nelle ultime 12 trasferte mentre i Phillies sono 4-15 nelle ultime 19 partite stagionali (2-8 in casa). Questa notte per Miami, che rimane avanti 4-1 negli ultimi 5 precedenti contro Philadelphia, partirà Jose Fernandez (2-0, 2.08 ERA) che ha sempre vinto nelle uniche 2 da starter quest'anno. Per i Marlins vedremo Adam Morgan (1-2, 4.32 ERA) che non ha fatto benissimo nelle sue 3 partenze in major da quando è stato richiamato dalla Tripla-A (0-6, 4.74).
 
Detroit Tigers - Baltimore Orioles. Momento di flessione pre-All Star per gli Orioles che sono 3-10 nelle ultime 13 partite stagionali rispetto al 6-7 dei Tigers. Detroit è Over 21-2 nelle ultime 23 partite (Over 9-0 in casa) e ha perso le ultime 3 sfide contro Baltimore. Questa notte per gli Orioles partirà Ubaldo Jimenez (7-4, 2.81 ERA) ottimo nelle ultime 3 uscite in cui ha concesso un totale di 1 solo punto in 20 inning. Jimenez ha perso solo 1 delle ultime 6 uscite (4-1, 2.70). Detroit risponde con Anibal Sanchez (8-7, 4.63 ERA) con cui hanno vinto tutte e 6 le ultime uscite (3-0, 4.88 elle ultime 4, aiutato da un attacco da 30 punti a referto in questa striscia).
 
Toronto Blue Jays - Tampa Bay Rays. I Rays, che sono avanti 5-2 negli ultimi 7 precedenti contro Toronto, arrivano dallo sweep vincente di 3 partite in cui hanno concesso un solo punto agli Astros, anche se Tampa rimane solo 1-7 nelle ultime trasferte. I Blue Jays sono 6-11 nelle ultime 17 partite stagionali e questa notte partiranno con Drew Hutchison (8-2, 5.33 ERA) che, dopo un 5-0 in 7 uscite, ha fatto male nelle ultime 2 partite (11 punti concessi in soli 9.2 inning). Hutchinson sta tenendo numeri migliori in casa (6-1, 2.12) rispetto alle prestazioni in trasferta (2-1, 8.81). Per i Rays vedremo Jake Odorizzi (5-5, 2.30 ERA) che è rientrato bene dall'infortunio ed è 2-1, 2.35 nelle ultime 4 da starter. Odorizzi è 2-0, 2.00 in 4 sfide in carriera contro Toronto.
 
Atlanta Braves - Chicago Cubs. I Cubs hanno vinto solo 1 degli ultimi 7 precedenti contro Atlanta, oltre ad essere 1-3 nelle ultime 4 partite stagionali, anche se in trasferta arrivano da 3 vittorie di fila. I Braves rispondono con un 7-2 nelle ultime partite al Turner Field e questa sera schierano Julio Teheran (6-4, 4.56 ERA) che è 2-1, 3.33 nelle ultime 4 da starter. Teheran è ancora imbattuto dopo 8 partenze in casa (5-0, 2.04 ERA, 0.92 WHIP). I Cubs rispondono con Kyle Hendricks (4-4, 3.55 ERA), imbattuto nelle ultime 3 partenze (2-0, 0.00) in cui è stato perfetto senza concedere punti in un totale di 20.1 inning. Entrambi i pitchers stanno lanciando bene e anche se la linea è bassa facciamo un tentativo su Under 6.5 @2.35 su Eurobet (stake 2).
 
Cincinnati Reds - Cleveland Indians. Sfida di interleague con gli Indians che hanno vinto le ultime 3 sfide contro i Reds. Cleveland sta facendo bene anche in trasferta (5-2 nelle ultime 7 fuori casa con Over 5-2). Cincinnati è al contrario 1-4 nelle ultime 5 uscite al Great American Ball Park. Questa notte per gli Indians partirà Trevor Bauer (8-5, 3.76 ERA) che ha vinto le ultime 2 uscite (2-0, 2.51) e che ha superato i Reds in casa lo scorso 24 maggio (2 punto in 7.2 inning). In trasferta quest'anno Bauer ha un ottimo 5-2, 1.82 ERA, 0.96 WHIP in 8 partite. Per i Reds vedremo Mike Leake (6-5, 4.08 ERA) che arriva dalla miglior prova dell'anno con 8 inning lanciati senza concedere punti a Miami. Il 22 maggio scorso Leake (3-1, 3.38 nelle ultime 5 da starter) ha concesso 5 punti in 4 inning a Cleveland.
 
Milwaukee Brewers - Pittsburgh Pirates. Pirates in grande salita con 11-2 nelle ultime 13 partite stagionali, senza dimenticare il 10-4 in trasferta. Pittsburgh ha inoltre vinto 5 degli ultimi 7 precedenti contro Milwaukee che è 5-13 nelle ultime partite in casa. Questa notte per i Brewers partirà Mike Fiers (4-7, 3.96 ERA) con cui Milwaukee ha vinto 4 partite di fila (1-0, 2.42). Fiers il 10 aprile scorso ha concesso 5 punti in 5 inning contro Pittsburgh su cui si porta 2-4, 6.12 in 8 sfide in carriera. Per i Pirates vedremo Charlie Morton (6-2, 4.15 ERA) che è 1-1, 4.50 nelle ultime 3 usxite. Morton il 10 giugno scorso non ha concesso punti in 7.1 inning ai Brewers su cui si porta 3-6, 4.11 in 12 sfide in carriera.
 
Houston Astros - Texas Rangers. I Rangers, che hanno vinto 7 degli ultimi 9 precedenti contro Houston, sono 16-4 nelle ultime 20 partite stagionali mentre gli Astros sono 8-2 nelle ultime 10 in casa. Questa notte per Houston partirà Collin McHugh (9-5, 4.50 ERA) che ha perso le ultime 2 uscite (0-2, 5.11) portandosi 5-5, 5.16 nelle ultime 12 uscite dopo aver iniziato la stagione con un perfetto 4-0, 3.23 nelle prime 6 partenze. McHugh si è portato 2-0, 2.08 in carriera contro Texas dopo il debutto stagionale del 10 aprile con 1 punto concesso in 6 inning. Per i Rangers vedremo Martin Perez (2014: 4-3, 4.38 ERA) alla sua prima partenza stagionale per colpa dell'infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi oltre 2 mesi (0-1, 4.56 in 6 partenze di AAA quest'anno).
 
St. Louis Cardinals - New York Mets. Le due squadre si sono spartite la posta in palio negli ultimi 10 precedenti. I Cardinals rimangono la miglior squadra della lega anche se sono in calo con 5-9 nelle ultime 14 partite stagionali. I Mets sono invece 5-2 nelle ultime 7 trasferte. Questa notte per New York partirà Noah Syndergaard (4-4, 3.11 ERA), imbattuto nelle ultime 5 da starter (2-0, 2.25) ma che non si è ancora sbloccato in casa (0-3, 5.33). Per St.Louis vedremo Lance Lynn (6-5, 2.90 ERA) che è 3-1, 2.27 nelle ultime 6 partenze. Lynn quest'anno è 4-1 in casa ma in carriera è solo 1-3 quando ha affrontato i Mets.
 
Oakland Athletics - Minnesota Twins. I Twins arrivano da 3 vittorie di fila e sono 6-1 nelle ultime 7 partite stagionali, anche se l'andamento in trasferta rimane nettamente minore (5-10 nelle ultime 15 fuori casa). Gli Athletics, che hanno vinto solo 1 delle ultime 5 sfide contro Minnesota, sono 6-8 nelle ultime 14 partite al O.co Coliseum. Questa notte per Oakland vedremo Sonny Gray (10-3, 2.04 ERA) che è sempre il migliore di AL come ERA in questa stagione come confermato dal 2-0, 2.45 nelle ultime 3 da starter. Nei Twins vedremo invece Ervin Santana (0-0, 6.00 ERA) che non è mai stato decisivo nelle prime 2 uscite dell'anno dopo la sospensione per 80 partite. Santana è però 14-6, 2.12 in carriera contro Oakland.
 
Arizona Diamondbacks - San Francisco Giants. I Giants hanno dominato in 6 degli ultimi 7 precedenti contro Arizona, anche se San Francisco arriva da 7 sconfitte di fila in trasferta prima della pausa per l'All Star Game. I Diamondbacks sono 3-1 nelle ultime 4 partite in casa e questa notte schiereranno Robbie Ray (3-4, 2.16 ERA) che ha stoppato una serie di 3 sconfitte nell'ultima vittoria (1-3, 4.62) sui Rangers con 2 punti concessi in 7.2 inning. Ray non ha ancora vinto in casa dopo 3 presenze quest'anno (0-2, 3.78). Per i Giants vedremo Matt Cain (1-1, 4.09 ERA) che si presenta per la 3° partenza stagionale in un annata iniziata da fermo per infortunio. Cain è 14-7, 3.38 ERA, .220 batting average in carriera contro Arizona.
 
San Diego Padres - Colorado Rockies. I Rockies hanno perso 6 degli ultimi 8 precedenti contro San Diego, oltre al 2-7 nelle ultime trasferte. I Padres però in casa sono solo 2-6 nelle ultime 8 uscite e questa notte partiranno con James Shields (7-3, 4.01 ERA) che non vince da 7 uscite di fila e che è 0-3, 5.65 nelle ultime 5 da starter. Shields è però 3-1 in carriera contro Colorado dopo i 5 punti in 5.1 inning concessi in casa ai Rockies che rispondono con Jorge De La Rosa (6-3, 4.34 ERA) per questa notte. De La Rosa è imbattuto nelle ultime 4 uscite (2-0, 1.88) ma ha perso entrambe le sfide contro Colorado (su cui si porta 8-5, 4.90 in 21 start) in questa stagione.
 
Los Angeles Angels - Boston Red Sox. Gli Angels sono arrivati alla pausa per l'All Star Game (dove Mike Trout è stato l'mvp) con 11 vittorie in 14 partite oltre al 14-7 nelle ultime 21 partite in casa. I Red Sox rispondono con un 6-2 nelle ultime trasferte anche se hanno vinto solo 2 delle ultime 7 sfide contro Los Angeles. Questa notte per Boston partirà Wade Miley (8-8, 4.80 ERA) che ha vinto solo 1 delle ultime 4 uscite (1-2, 5.79). Miley ha concesso 13 punti in 17 inning totali nelle ultime 3 uscite, ma la sua miglior prestazione stagionale è arrivata proprio contro LA il 24 maggio scorso (1 punto in 8 inning). Per gli Angels vedremo C.J. Wilson (7-7, 3.83 ERA) che arriva da 3 partenze di qualità (2-1, 3.37) anche se sabato scorso ha perso a Seattle. Wilson ha concesso 4 puti in 6 inning il 23 maggio scorso a Boston.