Pronostici Baseball MLB: Pirates - Nationals, Padres - Marlins e partite del 24 luglio

Washington Nationals

Pubblicato il 24/07/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Altre quindici partite in programma per questo venerdì di baseball americano. Si inizia alle ore 22:00 con Chicago Cubs - Philadelphia Phillies. In chiusura nella notte San Francisco Giants - Oakland Athletics. Ecco le analisi e i pronostici MLB del 24 luglio.


Chicago Cubs - Philadelphia Phillies. Insolito 5-1 nelle ultime 6 partite dei Phillies mentre i Cubs rientrano a Wrigley Field dopo un road-trip chiuso 4-3 (dopo 4 Under, 3 Over di fila). Questa notte per i Phillies partirà Jerome Williams (3-7, 6.43 ERA) che torna a disposizione dopo l'infortunio anche se non ha trovato vittorie nelle ultime 6 uscite ed è 0-2 (11.45 ERA, 2.27 WHIP) nelle ultime 3. Per i Cubs vedremo Jon Lester (5-8, 3.37 ERA) che è 1-2 (1.69 ERA, 0.66 WHIP) nelle ultime 3 da starter dove ha comunque lanciato molto bene. Qualche problema in più in casa quest'anno per Lester (3-6, 3.46 ERA in 11 partenze) che però in carriera ha un perfetto 4-0, 1.59 ERA in 5 partite contro Philadelphia.
 
Pittsburgh Pirates - Washington Nationals. Ieri vittoria per 7-3 dei Pirates nell'opener contro Washington che aveva messo a segno uno sweep vincente in casa nell'ultima serie contro Pittsburgh. I Nationals sono 2-4 nelle ultime 6 partite stagionali mentre i Pirates sono 2-5 nelle ultime 7. Questa notte per i Nationals partirà Max Scherzer (10-8, 2.09 ERA) che è 1-2 (3.72 ERA, 0.98 WHIP, O/U 0-3) nelle ultime 3 uscite. Lo scorso 20 giugno Scherzer ha lanciato in modo perfetto (no-hitter) sui Pirates che invece schierano Jeff Locke (5-6, 4.01 ERA) che è 1-2 (1.77 ERA, 0.98 WHIP, O/U 0-3), poco aiutato dal proprio attacco.
 
New York Mets - Los Angeles Dodgers. Ieri un perfetto Kershaw ha permesso ai Dodgers di vincere 3-0 a Ny portando Los Angeles sul 2-2 dopo 4 scontri stagionali contro i Mets. I Dodgers sono 4-2 nelle ultime 6 partite stagionali (Under 4-1-1) mentre i Mets sono 2-5 nelle ultime 7 e questa notte partiranno con Jonathon Niese (5-8, 3.36 ERA) che, dopo 9 partenze senza vittorie, rimane imbattuto nel mese di luglio dopo i 0 punti concessi in 7.2 inning a St.Louis. Niese è 2-0 (1.21 ERA, 0.72 WHIP) nelle ultime 3 da starter. Per Los Angeles partirà Ian Thomas (0-1, 5.23 ERA) che ha debuttato in maglia Dodgers il 2 luglio scorso, anche se in quell'occasione concesse 5 punti in soli 3 inning. Secondo programma lo starter questa notte doveva essere Greinke (che non concede punti da oltre 46 inning di seguito nelle recenti uscite stagionali) che però salta la sfida per questioni personali vista la nascita del figlio.
 
Tampa Bay Rays - Baltimore Orioles. Scontro divisionale tra due squadre che stanno faticando, entrambe 2-4 dopo l'All Star Game. Gli Orioles hanno vinto 5 dei 9 scontri stagionali contro Tampa e questa notte Baltimore partirà con Chris Tillman (7-7, 4.96 ERA), imbattuto nelle ultime 8 uscite (5-0) e particolarmente impressionante nelle ultime 4 partite con solo 4 punti concessi in 25.2 inning totali. Il 31 maggio scorso Tillman concesse però 6 punti in 4.2 inning contro Tampa su cui è 5-8, 4.05 ERA in 17 partenze in carriera. Per i Rays vedremo Chris Archer (9-7, 2.73 ERA) che cerca di stoppare una serie di 4 uscite senza vittoria anche se quest'anno sta facendo meglio in trasferta (6-2, 2.26 ERA) che in casa (3-5, 3.13 ERA). Archer è 0-2, 5.40 ERA in 2 sfide stagionali contro gli Orioles su cui è appena 1-4 dopo 7 scontri in carriera.
 
Boston Red Sox - Detroit Tigers. I Red Sox non riescono ad uscire dalla serie negativa che ieri è arrivata a 8 sconfitte consecutive (Over 5-3) mentre i Tigers hanno chiuso 3-4 una serie di 7 partite in casa e ora iniziano un road-trip da 10 appuntamenti che inizierà con Justin Verlander (0-3, 6.62 ERA) che non è ancora la super star che conosciamo visto che arriva dalla sua peggior prestazione (7 punti in 3.2 inning contro Baltimore) in una stagione che non lo ha ancora visto portare a casa una vittoria. Per i Red Sox vedremo invece Rick Porcello (5-10, 5.79 ERA) che fino allo scorso anno giocava in maglia Tigers (15-13, 3.43 ERA lo scorso anno con Detroit). Porcello è 1-2 (7.62 ERA, 1.77 WHIP) nelle ultime 3 partite con 4-4, 4.70 ERA in 8 partenze a Fenway Park quest'anno.
 
Cleveland Indians - Chicago White Sox. Ieri i White Sox hanno dominato 8-1 nell'opener a Cleveland su cui si portano 5-5 negli ultimi 10 precedenti stagionali contro gli Indians (Under 9-1). I White Sox sono così tornati alla vittoria dopo 4 sconfitte consecutive con Chicago che è 2-6 nelle ultime 8 partite (Under 5-3) mentre gli Indians sono 3-5 nelle ultime 8 partite (Over 6-2). Questa notte per Chicago partirà Jose Quintana (4-9, 3.83 ERA) che non vince da 3 uscite di fila (0-2, 3.92 ERA, 1.11 WHIP). Quintana non ha concesso punti lungo 6 inning a Cleveland il 14 aprile, ma perse il 19 maggio con 2 punti concessi in 7 inning agli Indians. Questa notte Cleveland risponde con Corey Kluber (5-10, 3.38 ERA) che è 2-1 (2.01 ERA, 0.94 WHIP) nelle ultime 3 partenze in cui sta lanciando bene con 5 punti concessi in un totale di 22.1 inning. Kluber ha concesso 1 solo punto in 9 inning (season-high) il 19 maggio scorso a Chicago (no-decision).
 
Kansas City Royals - Houston Astros. Ieri i Royals hanno perso 3-4 a St.Louis la sfida unica contro i Cardinals, ma rimangono 6-3 nelle ultime 9 partite stagionali (Under 5-3-1). Gli Astros arrivano da 4 vittorie di fila dopo lo sweep sui Red Sox, e sono 5-1 nelle ultime 6 partite (Over 4-2). Astros che avevano messo a segno un netto sweep vincente a Houston sui Royals (punteggio totale 16-6) e che questa notte partiranno con Scott Kazmir (5-5, 2.38 ERA), ultimo acquisto importante da Oakland per migliorare la rotazione. Kazmir sta giocando un ottimo stagione, tra i migliori pitchers della American League come ERA, dimostrato anche dal 1-0, 0.47 ERA, 0.57 WHIP nelle ultime 3 partite. Per Kansas City vedremo Jeremy Guthrie (7-5, 5.36 ERA) che ha allungato a 4 la serie da imbattuto nonostante 3 punti concessi in 5 inning in casa White Sox (no-decision). Guthrie sta però facendo bene in casa con 10 punti totali concessi in 6 partenze al Kauffman Stadium.
 
Minnesota Twins - New York Yankees. Gli Yankees si sono sbarazzati anche dei rivali divisionali di Baltimore, superati con un netto 3-0 in casa (punteggio totale 16-8) che porta Ny ad un ottimo 12-4 a luglio, oltre al 5-1 dopo l'All Star Game in cui la rotazione degli Yankees ha concesso solo 2.7 punti di media agli avversari. Ieri i Twins sono tornati a vincere nel 3-0 in casa Angels dopo 4 sconfitte di fila (Under 3-1-1). Questa notte per gli Yankees partirà Michael Pineda (9-6, 3.77 ERA) che, dopo 3 partenze di qualità, ha fatto un passo falso sabato scorso con 4 punti concessi in 6 inning nella sconfitta contro Seattle. Pineda è 5-3, 4.11 ERA in 8 partenze in trasferta quest'anno. Per Minnesota vedremo Phil Hughes (8-6, 4.15 ERA) che ha speso 7 anni con la maglia di Ny. Hughes non perde dal 8 giugno scorso ed è 1-1 (2.29 ERA, 1.07 WHIP, O/U 0-3) nelle ultime 3 partite.
 
St. Louis Cardinals - Atlanta Braves. I Cardinals arrivano da 3 vittorie di fila e sono 5-1 nelle ultime 6 partite stagionali mentre i Braves sono 3-7 nelle ultime 10 (Under 7-2-1). Questa notte St.Louis partirà con Tim Cooney (0-0, 3.33 ERA), al posto dell'infortunato Jaime Garcia che però ha lanciato bene nelle 4 partite giocate questo mese. Per i Braves vedremo Manny Banuelos (1-1, 1.08 ERA) che non ha mai concesso oltre 1 punto nelle sue 3 partenze dell'anno in cui è O/U 0-3 mentre Cooney al contrario è O/U 4-1.
 
Colorado Rockies - Cincinnati Reds. I Reds continuano a faticare con il recente 3-6 in 9 partite (Over 7-2) mentre i Rockies, dopo un ottimo 5-2 in 7 partite, hanno perso le ultime 2 uscite in casa contro i Rangers a cui hanno concesso ben 19 punti a fronte di 8 segnati. I Rockies hanno però vinto 2 delle 3 partite giocate a fine maggio a Cincinnati e questa notte partiranno con Eddie Butler (3-6, 4.80 ERA) che torna da starter dopo il 5 giugno scorso. Butler quest'anno è 1-3, 6.41 ERA in 4 partenze a Coors Field e il 25 maggio scorso ha concesso 4 punti in 6 inning ai Reds (no-decision). Per Cincinnati vedremo Anthony DeSclafani (5-7, 3.99 ERA) che non ha trovato vittorie in nessuna delle ultime 6 uscite. DeScalfani quest'anno sta però facendo meglio in trasferta (3-2, 2.53 ERA) che in casa (2-5, 5.69 ERA).
 
Arizona Diamondbacks - Milwaukee Brewers. Ieri di Diamondbacks hanno vinto 8-3 l'opener contro Milwaukee su cui Arizona si porta 3-1 in stagione (Over 4-0). I Dbacks rimangono però solo 2-8 nelle ultime 10 partite stagionali mentre i Brewers, dopo 4 vittorie di fila hanno perso le ultime 2 partite (Over 4-2). Questa notte Milwaukee schiererà Jimmy Nelson (7-9, 4.29 ERA) che ha vinto 4 delle ultime 5 da starter. Nelson ha concesso 4 punti in 6 inning lo scorso 29 maggio contro i Diamondbacks. Per Arizona vedremo Patrick Corbin (1-2, 4.80 ERA) pronto per la 4° partenza dopo l'infortunio.
 
Los Angeles Angels - Texas Rangers. Questa notte Josh Hamilton torna all' Angel Stadium dove ha giocato per 2 anni. Texas arriva da 2 vittorie di fila ed è 3-2 nelle ultime 5 partite stagionali (Over 4-1). Gli Angels ieri hanno interrotto una serie di 7 sconfitte consecutive nello 0-3 di ieri contro i Twins. Los Angeles è 7-2 dopo 9 sfide stagionali contro i Rangers (Over 6-2-1), compreso l'ultimo sweep messo a segno in Texas con punteggio totale dominante di 33-8. Questa notte per gli Angels partirà Nick Tropeano (1-0, 0.00 ERA), richiamato dalla Tripla-A per la 2° partenza stagionale dopo non aver concesso punti in 6 inning nella prima uscita contro Oakland il 23 aprile scorso.
 
San Diego Padres - Miami Marlins. Ieri i Marlins sono passati con un netto 4-0 nell'opener a San Diego che ha sempre in dubbio un giocatore importante come Justin Upton. I Padres arrivano così da 3 sconfitte di fila dopo aver messo insieme 5 vittorie consecutive. Al contrario Miami, dopo 4 sconfitte consecutive, ha vinto le ultime 3 uscite stagionali. Questa notte per i Marlins partirà Dan Haren (7-5, 3.46 ERA) che ha messo a referto solo 1 vittoria nelle ultime 8 da starter. Per i Padres vedremo Andrew Cashner (3-10, 4.10 ERA), anche lui capace di vincere solo 1 delle ultime 8 uscite. Haren è però imbattuto nelle ultime 3 partite (1-0, 3.50 ERA, 1.28 WHIP) mentre Cashner è 1-1 (3.05 ERA, 0.92 WHIP) nonostante abbia numeri leggermente migliori nello stesso arco di tempo. Puntiamo quindi sul ritorno alla vittoria dei Padres @1.70 su Eurobet (stake 3) preferendo comunque Cashner rispetto ad Haren.
 
Seattle Mariners - Toronto Blue Jays. I Blue Jays (che questa notte sperano di ritrovare Jose Reyes in lineup) sono 4-2 dal rientro dall'All Star Game (Under 4-1-1) mentre gli altalenanti Mariners sono 4-4 nelle ultime 8 partite stagionali (Under 5-3). In stagione i Mariners hanno vinto 2 delle 3 partite della serie a Toronto. Questa notte per Seattle partirà Felix Hernandez (11-5, 2.77 ERA) che sta lanciando molto bene nonostante 1 sola vittoria nelle ultime 5 uscite. Hernandez ha concesso 1 solo punto in 7 inning nel precedente del 22 maggio a Toronto. Per i Blue Jays vedremo Drew Hutchison (9-2, 5.19 ERA) che ha saltato la sfida della scorsa settimana per influenza. Hutchison ha vinto 6 delle ultime 7 decision ma è ancora in dubbio per questa notte. Nel caso partirà Marco Estrada (7-5, 3.22 ERA) al suo posto.
 
San Francisco Giants - Oakland Athletics. I Giants sono 8-1 nelle ultime 9 partite, grazie all'ottimo 5-1 dal rientro per l'All Star Game in cui l'attacco di San Francisco ha fatto molto bene con 39 punti prodotti. Gli Athletics sono 5-3 nelle ultime 8 partite e questa notte partiranno con Jesse Chavez (5-9, 3.21 ERA) che domenica ha stoppato una striscia di 3 sconfitte superando i Twins a cui non ha concesso punti lungo 6 inning dopo gli 11 punti in 17 inning nelle precedenti 3 uscite. Per i Giants vedremo Jake Peavy (1-4, 4.94 ERA) che, dopo le prime 4 sconfitte stagionali, ha segnato il primo successo dell'anno sabato in Arizona (4 punti concessi in 6.1 inning).