Pronostici Baseball MLB: Astros - Mariners, Dodgers - Giants e partite del 1 Settembre

Madison Bumgarner, San Francisco Giants

Pubblicato il 01/09/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Ben sedici partite di baseball americano per questo martedì visto il doubleheader tra Colorado Rockies - Arizona Diamondbacks mentre in chiusura grande sfida tra Greinke e Bumgarner in Los Angeles Dodgers - San Francisco Giants. Ecco i pronostici MLB del 1 settembre.


Colorado Rockies - Arizona Diamondbacks. Ieri i Rockies hanno vinto 5-4 l'opener contro Arizona in recupero all'ultimo inning, e oggi giocano un doubleheader sui Diamondbacks che rimangono avanti 6-4 negli ultimi 10 precedenti stagionali contro Colorado (Over 5-4-1). Colorado è 4-2 nelle ultime 6 partite (Under 4-2) mentre Arizona è solo 1-7 nelle ultime 8 (O/U 3-3-2). Nella prima sfida per i Diamondbacks partirà Patrick Corbin (3-3, 3.78 ERA), imbattuto nelle ultime 6 uscite (2-0) e 4-1, 4.04 ERA in 8 partenze in carriera contro i Rockies, compesa la vittoria del 4 luglio scorso (2 punti in 5 inning). Per i Rockies vedremo invece Yohan Flande (3-1, 4.09 ERA) che è 1-0 (4.50 ERA, 1.44 WHIP) nelle ultime 3 uscite ma che il 3 luglio scorso ha perso contro Arizona da rilievo. Nella seconda sfida Colorado schiera Kyle Kendrick (4-12, 6.43 ERA), rientrato dall'infortunio anche se ha un pessimo 1-2 (11.32 ERA, 2.52 WHIP) nelle ultime 3 uscite e in carriera è 2-3, 6.16 ERA in 12 partite (11 start) contro Arizona su cui è 1-1, 8.44 ERA in 3 uscite quest'anno. Arizona schiera invece Rubby De La Rosa (11-6, 4.46 ERA) per questa seconda sfida. De La Rosa è 1-1 (3.79 ERA, 1.47 WHIP) nelle ultime 3 uscite ma il 5 luglio scorso ha perso contro i Rockies concedendo 6 punti in una delle peggiori prestazioni stagionali. Quest'anno De La Rosa è 5.25 ERA in 2 uscite contro Colorado.
 
Baltimore Orioles - Tampa Bay Rays. Gli Orioles stanno buttando la stagione e ieri è arrivata la 5° sconfitta di fila (Under 3-1-1) che è anche l'11° nelle ultime 12 uscite per Baltimore. I Rays ieri hanno vinto 6-3 l'opener a Baltimore su cui si riportano 5-5 nelle ultime 10 sfide stagionali (Under 7-2-1). Tampa è 3-2 nelle ultime 5 partite (Over 3-2) e questa notte schiererà Drew Smyly (1-2, 3.82 ERA) che arriva da una brutta prestazione ed è 1-1 (5.14 ERA, 1.79 WHIP) nelle ultime 3 uscite. Smyly ha però un perfetto 2-0 (1.00 ERA, .138 batting average) in carriera contro gli Orioles che rispondono con Chris Tillman (9-9, 4.58 ERA) che arriva da 2 sconfitte di fila ed è 1-2 (4.12 ERA, 1.12 WHIP) nelle ultime 3 uscite. Tillman ad aprile ha vinto contro Tampa (1 punto in 6.2 inning) prima della sconfitta del 1 maggio (2 punti in 7 inning) e in quella del 31 maggio dove ha abbassato nettamente i suoi standard recenti contro i Rays (6 punti in 4.2 inning).
 
Toronto Blue Jays - Cleveland Indians. Continua il grande momento degli Indians che ieri hanno vinto 4-2 anche l'opener in casa di Toronto (prima sconfitta di Price in maglia Blue Jays), una delle squadre più hot del momento. Cleveland si porta così in vantaggio 3-2 dopo 5 sfide stagionali contro i Blue Jays (Over 3-2), con la franchigia di Cleveland che allunga a 6 turni la recente striscia positiva (Over 4-2). I Blue Jays rimangono una macchina quasi perfetta da 8-2 nelle ultime 10 partite (Over 7-3) e questa notte cercheranno il riscatto con Marco Estrada (11-8, 3.19 ERA) che ha stoppato una serie di 3 vittorie consecutive con le ultime 2 sconfitte. Estrada sta comunque lanciando bene in stagione, come confermano anche le ultime 2 uscite da 1-2, 3.06 ERA, 1.02 WHIP. Per gli Indians vedremo Cody Anderson (2-3, 4.30 ERA), rientrato mercoledì scorso dall'infortunio con 2 punti concessi in 4.1 inning contro i Brewers (no-decision). Anderson non ha portato a casa vittorie nelle ultime 3 uscite con 0-1 (7.24 ERA, 1.32 WHIP).
 
Boston Red Sox - New York Yankees. Ieri i Red Sox hanno vinto 4-3 l'opener interno contro i rivali di Ny su cui però Boston rimane dietro 3-7 negli ultimi 10 precedenti stagionali (Under 7-3). La squadra di Boston è in forma, come dimostra il 5-2 nelle ultime 7 partite (Over 4-3) e un mese di agosto chiuso con 9 vittorie in 13 uscite. Gli Yankees hanno invece stoppato una serie di 3 vittorie e sono 5-5 nelle ultime 10 partite (Over 6-4). Questa notte per i Red Sox partirà Rick Porcello (6-11, 5.47 ERA) che è rientrato alla grande dall'infortunio con 0 punti concessi lungo 7 inning nella vittoria contro i White Sox, appena il 2° successo dal 16 maggio ad oggi. Per gli Yankees vedremo Michael Pineda (9-8, 4.19 ERA), anche lui alle prese con problemi in infermeria, ma rientrato male con 5 punti concessi in soli 4.1 inning nella sconfitta a Houston la scorsa settimana. Pineda ha vinto solo 1 delle ultime 7 uscite, un successo che però è arrivato proprio a Boston il 10 luglio scorso.
 
Atlanta Braves - Miami Marlins. Ieri i Marlins sono passati 4-0 nell'opener ad Atlanta su cui hanno vinto gli ultimi 2 scontri dopo aver perso le 6 precedenti sfide stagionali (Over 5-3). Miami rimane però solo 3-7 nelle ultime 10 partite (under 7-2-1), comunque meglio di Atlanta che arriva da 6 sconfitte di fila ed è solo 1-9 nelle ultime 10 partite (Over 6-4). Questa notte per i Braves partirà Manny Banuelos (1-2, 2.49 ERA) che con Edwin Jackson dovrebbe andare a completare questa serie complicata anche dai problemi influenzali di Mike Foltynewicz. I Marlins rispondono con Justin Nicolino (2-2, 3.65 ERA) che sta giocando un ottima prima stagione in major ed è 1-1 (2.66 ERA, 1.18 WHIP) nelle ultime 3 uscite.
 
New York Mets - Philadelphia Phillies. I Mets continuano il loro dominio sui Phillies battuti in 10 sfide consecutive (Over 7-3) grazie al 3-1 nell'opener di ieri. In stagione Ny domina 12-1 in 13 sfide contro Philadelphia con un punteggio totale che spiega tutto (86-44). I Mets sono 9-2 nelle ultime 11 partite (Over 7-3-1) mentre i Phillies sono 2-6 nelle ultime 8 (Over 5-2-1). Questa notte per Philadelphia partirà Aaron Harang (5-14, 4.79 ERA) che non trova vittorie nelle ultime 3 uscite (0-1, 6.62 ERA, 1.47 WHIP) e che giovedì scorso ha fatto male con 5 punti concessi in 6 inning contro i Mets (no-decision). New York risponde ancora con Jonathon Niese (8-9, 3.95 ERA) che abbiamo visto contrapposto ad Harang giovedì scorso, anche lui autore di una prova poco positiva (5 punti in 6 inning). Il 15 aprile invece Niese aveva fatto molto bene nel successo su Philadelphia (1 punto in 7 inning) ed è imbattuto nelle ultime 3 uscite nonostante statistiche preoccupanti (1-0, 7.79 ERA, 1.73 WHIP).
 
Chicago Cubs - Cincinnati Reds. Ieri i Reds hanno vinto con uno spettacolare 13-6 l'opener a Chicago che rimane però avanti 6-4 negli ultimi 10 precedenti stagionali contro Cincinnati (Over 6-3-1). Dopo una positiva striscia vincente i Cubs sono crollati in un 1-5 nelle ultime 6 partite (Under 4-2) mentre i Reds rimangono 2-5 nelle ultime 7 (Under 4-3). Questa notte per Chicago partirà Dan Haren (8-9, 3.90 ERA) che è 0-2 (7.04 ERA, 1.43 WHIP) nelle ultime 3 uscite e che in 2 sfide stagionali contro i Reds è 1-1, 2.19 ERA. Cincinnati risponde con Anthony DeSclafani (7-10, 3.84 ERA) che arriva da 3 sconfitte di fila (0-3, 4.50 ERA, 1.39 WHIP) ma che in 3 sfide stagionali contro i Cubs ha concesso un totale di appena 2 punti in 18.1 inning.
 
Minnesota Twins - Chicago White Sox. Buon momento dei Twins che sono 8-2 nelle ultime 10 partite (O/U 5-5). I White Sox sono invece più altalentanti con 3-5 nelle ultime 8 partite (Over 5-3) e hanno perso 8 degli ultimi 10 scontri stagionali contro Minnesota (O/U 4-4-2). Questa notte per i White Sox partirà Chris Sale (12-7, 3.20 ERA) che è imbattuto nelle ultime 3 uscite dove ha lanciato benissimo (2-0, 1.29 ERA, 0.67 WHIP) ma che in 4 sfide stagionali contro Minnesota è solo 1-3, 6.46 ERA. Per i Twins vedremo Tyler Duffey (2-1, 4.29 ERA), anche lui imbattuto nelle ultime 3 uscite dove mantiene ottime statistiche (2-0, 1.89 ERA, 1.42 WHIP).
 
Kansas City Royals - Detroit Tigers. I Tigers arrivano dallo sweep perdente a Toronto che allunga a 4 la striscia perdente, con Detroit che è solo 1-9 nelle ultime 10 partite (Under 6-4), anche se in stagione contro Kansas City ha un rispettabile 6-7 dopo 13 scontri (Under 8-4-1). I Royals continuano al comando della AL Central con 7-2 nelle ultime 9 partite (Over 4-3-2) e questa notte schierano Johnny Cueto (9-9, 2.94 ERA) che ha concesso 13 punti in soli 11 inning nelle ultime 2 uscite, ma in stagione ha fatto bene nelle 2 sfide contro Detroit a inizio agosto (2 punti in 16 inning). I Tigers rispondono con Justin Verlander (2-6, 3.45 ERA), in grande ripresa nelle ultime 4 partenze in cui ha concesso un totale di soli 4 punti in 29 inning. Verlander ha concesso 5 punti in 7 inning nella sconfitta del 4 agosto contro i Royals e in stagione + 1-1, 2.17 ERA dopo 5 trasferte da starter.
 
Houston Astros - Seattle Mariners. Ieri gli Astros hanno vinto 8-3 l'opener interno contro Seattle su cui Houston si porta 7-3 negli ultimi 10 scontri stagionali (Over 8-1-1). I Mariners continuano ad essere altalentanti con 5-5 nelle ultime 10 partite (Over 8-2) mentre gli Astros sono sono 7-3 (Under 6-4). Questa notte per Seattle partirà Roenis Elias (4-7, 4.20 ERA) che è rientrato in una rotazione da cui mancava dal 2 luglio scorso, anche se ha perso contro i White Sox (4 punti in 6.2 inning), per la sua 3° sconfitta di fila (0-3, 7.16 ERA, 1.16 WHIP). Elias è 1-2, 6.61 ERA in 3 sfide stagionali contro Houston che risponde con Scott Feldman (5-5, 3.75 ERA), imbattuto nelle ultime 6 uscite. Feldman ha ottimi numeri nelle ultime 3 da starter (1-0, 0.86 ERA, 1.05 WHIP) e il 30 aprile scorso ha concesso 2 punti in 7 inning ai Mariners (no-decision).
 
Milwaukee Brewers - Pittsburgh Pirates. I Pirates arrivano dallo 0-5 in Colorado che ha stoppato una serie di 4 vittorie per Pittsburgh che rimane 7-2 nelle ultime 9 partite (Under 6-2-1) mentre i Brewers sono usciti in positivo (2-1) dalla serie contro gli Indians ma rimangono solo 2-7 nelle ultime 7 uscite (Over 4-2-1). I Pirates sono avanti 6-4 negli ultimi 10 precedenti contro Milwaukee (Under 5-4-1) ma nell'ultima serie giocata proprio a Miller Park a metà luglio hanno subito uno sweep di 3 sconfitte con punteggio totale 7-18. Questa notte per i Brewers partirà Jimmy Nelson (10-10, 3.81 ERA) che arriva dalla pessima prestazione a Cleveland (5 punti in 3.1 inning) che ha stoppato una serie di 7 partenze da imbattuto dove Nelson aveva segnato un ottimo 4-0, 2.15 ERA. Nelson ha affrontato 4 volte Pittsburgh quest'anno, mantenendo un 3-1, 1.85 ERA contro i Pirates che rispondono con Gerrit Cole (15-7, 2.44 ERA) che arriva dalla vittoria a Miami (1 punto in 7.1 inning) dopo una precedente serie di 5 uscite senza successi (0-3, 3.60 ERA). Cole è 2-2, 3.00 ERA in 6 partenze in carriera contro Milwaukee dopo i 2 punti concessi in 6 inning nella vittoria del 19 aprile scorso.
 
St.Louis Cardinals - Washington Nationals. Ieri i Cardinals hanno vinto 8-5 l'opener interno contro Washington su cui St.Louis si porta 3-1 dopo 4 sfide stagionali (O/U 2-2). I Nationals rimangono 6-3 nelle ultime 9 partite (Over 5-2-2) mentre i Cardinals sono 8-1 (Over 5-2-2). Questa notte per i Nationals partirà Joe Ross (5-5, 3.24 ERA) che arriva da 2 vittorie di fila con ottime prestazioni che lo portano 2-1 (2.65 ERA, 0.94 WHIP) nelle ultime 3 uscite. Ross sta però faticando in trasferta dove quest'anno è 1-3, 4.90 ERA dopo 5 partenze. Per i Cardinals vedremo Marco Gonzales (NR), chiamato dalla Tripla-A per il debutto stagionale in major. Lo scorso anno Gonzales ha chiuso con 4-2, 4.15 ERA in 10 partite (5 start) con St.Louis.
 
Oakland Athletics - Los Angeles Angels. Continua il momento difficile degli Angels che rischiano di allontanarsi dalla corsa playoffs dopo la sconfitta per 5-11 di ieri nell'opener ad Oakland, con gli Athletics che hanno vinto 4 degli ultimi 5 precedenti contro LA (Over 3-2). Gli Angels arrivano da 4 sconfitte di fila e sono solo 2-8 nelle ultime 10 partite (Over 7-3) mentre gli Athletics arrivano da 3 vittorie consecutive che portano la franchigia di Oakland a 5-3 nelle ultime 8 uscite (Over 7-1). Questa notte per gli Angels partirà Matt Shoemaker (6-9, 4.48 ERA), rientrato in rotazione con la dominante prova vinta a Detroit giovedì scorso (0 punti in 7.1 inning), dopo aver concesso la bellezza di 13 punti in soli 7.1 inning totali nelle precedenti 2 uscite. Shoemaker in stagione ha però perso le 2 sfide contro gli A's a cui ha concesso 17 punti in 18.1 inning. Per Oakland partirà Cody Martin (2-3, 5.40 ERA) che è stato richiamato dalla Tripla-A per prendere il posto di Chris Bassitt. Martin ha concesso 13 punti in 21.2 inning totali in 21 apparizioni da rilievo quest'anno.
 
San Diego Padres - Texas Rangers. Ieri i Rangers hanno stoppato bruscamente una serie di 4 vittorie nell'opener a San Diego dove Texas ha perso 0-7, con i Padres che si portano 3-1 in 4 sfide stagionali (Under 2-1-1). Texas rimane però in corsa per la wild card di AL anche grazie al 7-3 nelle ultime 10 partite (Under 7-2-1) mentre i Padres sono 3-5 nelle ultime 8 (Over 4-2-2). Questa notte per i Rangers partirà Yovani Gallardo (11-9, 3.14 ERA) che è imbattuto da 8 partenze di fila e ha vinto le ultime 4 decisioni. Gallardo è 4-4 in 11 partite in carriera contro San Diego dopo la sfida del 12 luglio scorso (1 punto in 5.2 inning). Per i Padres vedremo Andrew Cashner (5-13, 4.05 ERA) che ha perso 3 delle ultime 4 decisioni ed è 1-1, 3.78 ERA, 1.62 WHIP nelle ultime 3 uscite. Cashner non ha mai affrontato Texas in carriera e quest'anno sta faticando anche in casa con 3-6, 3.34 ERA dopo 10 partenze a Petco Park in stagione.
 
Los Angeles Dodgers - San Francisco Giants. Anche oggi questo è il grande big match che aumenta di valore per la grande sfida sul monte di lancio. Ieri vi avevamo consigliato la vittoria dei Giants da sfavoriti con quota @2.15, una giocata che si è rivelata giusta sulla carta, anche se sfortunatamente sono stati i Dodgers a passare 5-4 dopo 14 inning tirati nell'opener interno contro San Francisco su cui la franchigia di Los Angeles rimane dietro 4-6 negli ultimi 10 scontri stagionali (Over 5-4-1). I Dodgers si portano 6-1 nelle ultime 7 partite (Under 5-2) mentre i Gianta arrivano da 3 sconfitte di fila e sono 3-6 nelle ultime 9 partite (Over 5-3-1). Come detto grande sfida sul monte di lancio con i Dodgers che schierano Zack Greinke (14-3, 1.61 ERA) che ha vinto 9 delle ultime 10 decisioni e che in carriera ha un perfetto 6-0, 2.28 ERA, 1.05 WHIP in 8 partenze contro San Francisco, compresa l'unica sfida dell'anno il 29 aprile scorso dove vinse concedendo 3 punti in 6 inning. I Giants rispondono però con Madison Bumgarner (16-6, 2.97 ERA) che ha vinto le ultime 5 partite di fila in cui ha concesso appena 4 punti in 37.2 inning totali tenendo un ERA anche migliore rispetto a quella di Greinke (1.43). Nelle ultime 9 uscite stagionali Bumgarner ha vinto 8 volte e in carriera ha un ottimo 13-5, 2.34 ERA, 0.99 WHIP, .215 batting average, dopo 20 partite (19 start) contro i Dodgers, su cui è stato perfetto anche in questo 2015 con 2-0, 1,31 ERA in 3 sfide stagionali. Come ieri, anche oggi puntiamo sugli sfavoriti Giants @2.15 su Eurobet (stake 2).

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal D.Lgs. 196/03