Pronostici Baseball MLB: Cardinals - Cubs, Mariners - Rangers e partite del 9 Settembre

St.Louis Cardinals

Pubblicato il 09/09/2015 da Stefano "Guru" Guerri

Quindici partite in questo martedì di baseball americano. Si inizia alle ore 19:45 con St. Louis Cardinals - Chicago Cubs mentre, in chiusura a tarda notte, vedremo Seattle Mariners - Texas Rangers. Ecco le nostre analisi e i pronostici MLB del 9 settembre.


St. Louis Cardinals - Chicago Cubs. I Cardinals rischiano di chiudere con un inconsueto sweep perdente in casa, la serie contro i Cubs che hanno vinto le prime 2 partite e che ora 4-1 negli ultimi 5 precedenti stagionali dopo aver perso 5 sfide consecutive contro St.Louis (Over 6-4). I Cubs allungano a 5 turni la striscia vincente e si portano 6-1 nelle ultime 7 partite (Over 5-2). I Cardinals sono invece in calo con 1-5 nelle ultime 6 (Over 4-1-1). Questa notte per Chicago partirà Jon Lester (9-10, 3.59 ERA) che arriva dalla vittoria su Arizona (2 punti in 5 inning) a stoppare una serie di 3 uscite senza successi. Lester ha incontrato 3 volte St.Louis in stagione, chiudendo con 1-2, 1.96 ERA. Per i Cardinals vedremo Carlos Martinez (13-7, 3.04 ERA) che nelle ultime 7 uscite tiene un 5.13 ERA non troppo solido. Martinez ha concesso ben 7 punti in soli 3.2 inning il 4 maggio scorso contro i Cubs (no-decision) prima di riprendersi con solo 1 punto in 6 inning il 28 giugno. Non è un buon momento per St.Louis ma giochiamo contro lo sweep perdente in casa puntando su Cardinals @1.80 su Gioco Digitale (stake 3).
 
Washington Nationals - New York Mets. I Mets allungano ancora nella corsa al comando della NL East dopo le 2 vittorie in questa serie contro i principali rivali di Washington. Ny ha vinto gli ultimi 5 precedenti contro i Nationals, e 6-1 negli ultimi 7 (Over 4-2-1). I Mets sono 6-3 nelle ultime 9 partite (Over 6-3) mentre i Nationals prima di queste 2 sconfitte avevano messo insieme 5 vittorie consecutive (Over 5-1-1). Questa notte per i Mets partirà Jacob deGrom (12-7, 2.40 ERA) che non ha trovato vittorie nelle ultime 3 uscite (0-1, 6.75 ERA, 1.77 WHIP). Dopo 2 sconfitte ad aprile, deGrom ha vinto la sfida del 21 luglio contro i Nationals su cui ha dominato anche nell'ultimo scontro del 1 agosto. Per Washington partirà Stephen Strasburg (8-6, 4.35 ERA), imbattuto nelle ultime 3 uscite (2-0, 3.18 ERA, 0.71 WHIP). Strasburg è 1-1 in stagione contro Ny (6 punti in 5.1 inning ad aprile, ma rivincita tre settimane dopo con 2 punti concessi sempre in 5.1 inning).
 
New York Yankees - Baltimore Orioles. Dopo la vittoria nell'opener ieri gli Yankees hanno perso di misura (1-2) contro Baltimore su cui Ny aveva vinto le precedenti 5 sfide (Under 4-2). Gli Orioles rimangono però solo 3-7 nelle ultime 10 partite (Over 6-4) mentre gli Yankees rimangono in corsa con Toronto per il primato in AL East e sono 5-2 nelle ultime 7 partite (Under 4-3). Questa notte per New York partirà CC Sabathia (4-9, 5.27 ERA) che non ha vinto nemmeno una partita negli ultimi 2 mesi. Sabathia ha concesso 4 punti in entrambe le sfide stagionali contro Baltimore su cui è 18-7, 3.48 ERA in 32 partenze in carriera. Gli Orioles rispondono con Ubaldo Jimenez (10-9, 4.24 ERA) che arriva dalla vittoria su Toronto a stoppare una serie di 4 uscite senza successi in cui ha concesso un totale di 18 punti senza mai lanciare più di 6 inning. Il 23 luglio scorso Jimenez ha concesso 7 punti in soli 2.1 inning allo Yankee Stadium e in carriera è 3-5, 6.60 ERA contro Ny.
 
Philadelphia Phillies - Atlanta Braves. Dopo la vittoria nell'opener (unico successo nelle ultime 15 trasferte) ieri i Braves hanno perso 0-5 a Philadelphia. Le due squadre si sono divise la posta in palio negli ultimi 10 scontri stagionali (Over 5-4-1). Atlanta è solo 2-20 nelle ultime 22 partite di questa pessima annata (Over 6-3-1 nelle ultime 10) ma i Phillies se la passano poco meglio come dimostra il 2-7 nelle ultime 9 partite (Over 6-3). Questa notte per Philadelphia partirà David Buchanan (2-7, 9.00 ERA), richiamato dalla Tripla-A per una chance dopo la terribile prestazione contro Arizona (11 punti in 1.2 inning l'11 agosto scorso). L'ultima vittoria di Buchanan è però proprio contro Atlanta (il 31 luglio con 3 punti concessi in 7.1 inning). I Braves schiereranno Julio Teheran (9-7, 4.51 ERA) che è 1-1, 6.11 ERA, 1.47 WHIP nelle ultime 3 uscite, numeri non eccezionali ma ottimi se raffrontati a quelli di Buchanan che sono davvero terribili (1-2, 14.54 ERA, 2.46 WHIP). Teheran ha concesso 2 punti in 7 inning il 2 agosto scorso contro i Phillies su cui si porta 5-3, 2.56 ERA in carriera.
 
Detroit Tigers - Tampa Bay Rays. I Tigers cercano di mettere a segno lo sweep vincente dopo i primi 2 successi di questa serie interna che porta Detroit avanti 3-2 dopo 5 scontri stagionali con Tampa (Over 2-1-2). I Tigers sono in leggera ripresa con 3-1 nelle ultime 4 partite (Under 2-1-1) mentre i Rays arrivano da 3 sconfitte di fila e sono 1-5 nelle ultime 6 partite (Over 3-2-1). Questa notte per Detroit vedremo Kyle Lobstein (3-6, 5.02 ERA) che arriva da 4 sconfitte consecutive dove ha concesso 18 punti in 19 inning totali. Queste sconfitte sono arrivate tutte in casa dove Lobstein ha un pessimo 1-5, 6.19 ERA in 6 uscite stagionali al Comerica Park. Per i Rays vedremo invece Jake Odorizzi (6-8, 3.35 ERA) che nelle ultime 7 uscite non ha segnato nemmeno una vittoria (9 punti concessi in 11.1 inning nelle ultime 2 da starter). Odorizzi sta giocando meglio in casa (3-3, 2.61 ERA) rispetto alle trasferte (3-5, 3.94 ERA) in questa stagione.
 
Boston Red Sox - Toronto Blue Jays. Dopo la sconfitta nell'opener ieri i Blue Jays si sono rifatti vincendo 5-1 a Boston. Le due squadre si sono comunque divise la posta in palio negli ultimi 10 precedenti stagionali (Over 5-3-2), ma Boston è in ripresa con 4 vittorie di fila dove l'attacco si era sbloccato segnando 33 punti prima di quest'ultima sconfitta (Over 3-2), mentre Toronto rimane comunque 7-3 nelle ultime 10 partite (O/U 5-5). Questa notte per i Red Sox partirà Joe Kelly (9-6, 4.84 ERA), la nota positiva di questa seconda parte di una stagione difficile visto che cerca la 7° vittoria consecutiva, anche se quest'anno ha concesso 15 punti in 17.2 inning totali in 3 partite contro Toronto. Per i Blue Jays vedremo Drew Hutchison (13-3, 5.07 ERA) che in 4 partenze ad agosto aveva concesso un totale di soli 7 punti ma ha iniziato il mese d'agosto con i 6 punti concessi nei soli 5 inning contro Baltimore. Hutchison sta faticando molto in trasferta, dove non parte dal 25 luglio scorso e dove tiene un 9.00 ERA dopo 11 start. A confermare tutto questo la pessima prestazione di Hutchison anche a Fenway Park il 12 giugno scorso (8 punti concessi in appena 2.1 inning).
 
Miami Marlins - Milwaukee Brewers. Serie in parità dopo le prime 2 sfide a Miami, con i Marlins che rimangono però avanti 3-2 in 5 sfide stagionali contro i Brewers (Over 4-0-1). Milwaukee rimane comunque 7-2 nelle ultime 9 partite (Over 8-1) mentre Miami è 6-2 nelle ultime 8 (Over 4-3-1). Questa notte per i Marlins partirà Tom Koehler (8-13, 4.08 ERA) che non vince da 8 uscite di fila e che il 19 agosto scorso ha concesso 7 punti in 4.1 inning facendosi recuperare da Milwaukee nella sconfitta finale per 8-7. I Brewers schiereranno Ariel Pena (1-0, 6.00 ERA) al suo debutto da starter in major league. Quest'anno Pena in Tripla-A è 2-2, 4.14 ERA, ma con 83 strikeouts in 82 2/3 inning totali.
 
Cincinnati Reds - Pittsburgh Pirates. I Pirates provano a rimettersi in marcia dopo la sconfitta nell'opener a Cincinnati. Ieri i Pirates si sono rifatti vincendo 7-3, ma le due franchigie sono in parità negli ultimi 10 scontri stagionali (Over 6-3-1). Pittsburgh rimane però solo 3-6 nelle ultime 9 partite (Over 6-3) mentre Cincinnati è 5-5 nelle ultime 10 (Over 7-3). Questa notte per i Reds partirà Keyvius Sampson (2-3, 6.68 ERA) che nelle ultime 4 uscite ha fatto molto male con 0-2, 10.93 ERA. Per i Pirates vedremo J.A. Happ (8-7, 3.90 ERA) che, dopo aver perso malamente al suo debutto con Pittsburgh, ha messo insieme una serie di 5 partenze di qualità con 4-0, 0.60 ERA, 0.93 WHIP. C'è da dire però che Happ è solo 1-3, 6.82 ERA in 6 partenze in carriera contro i Reds su cui spera di continuare l'ottimo momento di questa parte di stagione.
 
Chicago White Sox - Cleveland Indians. Serie in parità dopo la vittoria di ieri dei White Sox che si portano 5-1 negli ultimi 6 scontri stagionali con Cleveland (O/U 3-3). Chicago è 5-1 anche nelle ultime 6 partite (Over 4-2), mentre gli Indians continuano a cullare sogni di post-season, ma sono 4-4 in 8 partite di questo road-trip (Under 6-2). Questa notte per i White Sox partirà Jeff Samardzija (9-11, 4.87 ERA) che ha stoppato una serie di 6 uscite senza successi nell'ultima vittoria contro i Twins (4 punti in 6.1 inning). Samardzija ha vinto entrambe le partenze in carriera contro Cleveland, compresa quella del 23 luglio scorso con una prestazione perfetta lungo 8 inning nel successo finale di 8-1. Per gli Indians vedremo l'eccezionale Josh Tomlin (4-1, 2.55 ERA) che invece arriva da 4 vittorie consecutive. Tomlin, al contrario di Samardzija, ha perso entrambe le sfide in carriera contro Chicago, dopo i 5 punti concessi in 5 inning nell'ultimo precedente.
 
Kansas City Royals - Minnesota Twins. Ieri i Royals hanno vinto dopo il ko nell'opener, contro i Twins, interrompendo anche la peggior striscia negativa della stagione con 4 sconfitte di fila (O/U 2-2-1). Kansas City si porta 6-3 negli ultimi 9 precedenti dell'anno contro Minnesota (Under 6-1-2), e i Twins sono 2-4 nelle ultime 6 partite (O/U 2-2-2). Questa notte per Kansas City partirà Kris Medlen (3-1, 4.88 ERA) che dopo aver vinto le prime 2 uscite da quando è in rotazione, ha fatto male nell'ultima uscita contro i White Sox (7 punti in 5.2 inning). Per i Twins vedremo Mike Pelfrey (6-9, 4.17 ERA) che arriva da una doppia sconfitta ed è 0-2, 10.22 ERA, 2.19 WHIP nelle ultime 3 uscite. Pelfrey è 1-2, 6.17 ERA in 5 partenze in carriera contro i Royals, ma quest'anno ha fatto bene con 1-0, 2.45 ERA in 2 sfide.
 
San Diego Padres - Colorado Rockies. Altra serie in parità dopo le prime 2 sfide, ma San Diego domina 8-2 negli ultimi 10 precedenti stagionali contro Colorado (Over 6-4). I Padres sono 2-6 nelle ultime 8 partite (Over 5-3) mentre i Rockies sono 4-3 nelle ultime 7 (Over 4-3). Questa notte per i padroni di casa partirà James Shields (10-6, 3.83 ERA) che in questa parte di stagione ha rallentato molto con solo 2 vittorie nelle ultime 9 uscite. Shields è 4-1, 4.33 ERA in 6 start in carriera contro Colorado, compresa la doppia vittoria di quest'anno dove ha tenuto un 4.96 ERA in 3 sfide stagionali contro i Rockies. Per Colorado vedremo Chris Rusin (5-7, 4.78 ERA) che è 1-2, 9.00 ERA, 1.71 WHIP nelle ultime 3 uscite. Rusin non ha concesso punti lungo 5 inning nella sfide del 16 agosto contro i Padres.
 
Arizona Diamondbacks - San Francisco Giants. Ieri i Giants hanno vinto 6-2, dopo essere stati superati nell'opener in Arizona su cui San Francisco ha comunque trionfato in 4 degli ultimi 5 scontri stagionali (Under 3-2). I Giants concludono un road-trip che al momento li vede solo 3-6 (Under 6-3) mentre i Diamondbacks sono solo 3-8 nelle ultime 11 partite (Under 6-4-1). Questa notte per San Francisco vedremo Chris Heston (11-9, 3.54 ERA) che ha allungato a 6 partite la striscia senza vittorie (0-4). Henston ha vinto le prime 2 sfide giocate ad aprile contro i Diamondbacks, perdendo però il 14 giugno (3 punti in 5 inning). Per Arizona vedremo Zack Godley (4-1, 3.62 ERA) che invece arriva dalla sua prima sconfitta in carriera da starter (6 punti in 3.2 inning a Chicago) dopo aver vinto le prime 3 uscite.
 
Los Angeles Angels - Los Angeles Dodgers. I Dodgers cercano di chiudere lo sweep vincente contro gli Angels su cui dominano 5-0 in stagione (Over 4-1). I Dodgers sono 8-1 nelle ultime 9 partite (Over 5-4) mentre gli Angels sono 4-6 nelle ultime 10 (Over 6-3-1). Questa notte per i Dodgers partirà Mat Latos (4-9, 4.92 ERA) che sta deludendo con un 6.65 ERA dopo 5 partite con la maglia di LA con cui ha però giocato la sua miglior prestazione proprio contro gli Angels il 2 agosto scorso (1 punto in 6 inning). Angels che rispondono con Garrett Richards (13-10, 3.77 ERA) che è 1-1, 6.00 ERA, 1.67 WHIP nelle ultime 3 uscite ma che in carriera non ha mai perso contro i Dodgers con 1-0, 1.59 ERA in 5 partite (3 start).
 
Oakland Athletics - Houston Astros. Gli Athletics cercano di mettere a segno uno sweep vincente dopo i primi 2 successi di questa serie contro gli Astros su cui Oakland ha vinto gli ultimi 5 precedenti (Under 3-2) confermandosi una bestia nera contro i rivali di Houston che sono al comando della AL West, division chiusa proprio dagli A's in questo terribile anno. Oakland è ora 3-5 (Over 5-2-1) in questa serie di partite interne mentre Houston sta balbettando recentemente con un 3-6 (Over 6-2-1). Questa notte per gli Astros partirà Collin McHugh (15-7, 3.75 ERA) che arriva da 2 ottime vittorie consecutive ed è 2-1, 1.29 ERA, 1.05 WHIP nelle ultime 3 uscite. McHugh è 2-1, 1.77 ERA in carriera contro gli A's, compreso il successo del 8 agosto ad Oakland con 2 punti concessi in 6 inning. Gli Athletics rispondono con Aaron Brooks (1-2, 6.91 ERA) che arriva dalla pessima prova contro i Mariners venerdì scorso (6 punti in 2.1 inning) e che è solo 1-2, 7.03 ERA in 6 partite (5 start) da quando è arrivato ad Oakland. Brooks ha però fatto bene contro Houston il 6 agosto scorso, concedendo solo 1 punto lungo 7 inning.
 
Seattle Mariners - Texas Rangers. I Rangers hanno vinto le prime 2 partite di questa serie a Seattle su cui si portano 5-2 negli ultimi 7 precedenti stagionali (Under 4-2-1). Continua l'ottimo momento di Texas che è 9-3 nelle ultime 12 partite (Under 7-4-1) mentre i Mariners avevano rialzato la testa con 5 vittorie di fila prima di questo doppio stop interno (Over 5-2). Questa notte per Seattle vedremo Vidal Nuno (0-3, 3.30 ERA), ancora alla ricerca della prima vittoria dell'anno dopo 6 partenze. Nuno ha concesso 5 punti in 6 inning nell'ultimo scontro con i Rangers che questa notte schiereranno Martin Perez (2-4, 5.07 ERA) che ha vinto solo 1 delle ultime 5 da starter ma che in carriera è 2-1, 2.67 ERA in 7 partite (5 start) contro Seattle.