Basket Serie A: analisi delle squadre che nella scorsa stagione si sono piazzate in bassa classifica

Si avvicina anche la nuova stagione cestistica

Analisi ed ambizioni delle squadre partecipanti al campionato PosteMobile Serie A 2018/2019.

Enrico Capello
10/09/2018

Inizia con l' articolo di oggi una rubrica in quattro puntate nella quale cercheremo di analizzare le ambizioni delle sedici società iscritte alla PosteMobile Serie A di pallacanestro nella stagione sportiva 2018/2019. Partendo dalle squadre con obiettivi limitati, in questo pezzo parleremo di quelle classificatesi dal dodicesimo al sedicesimo posto in quella appena conclusa.


Ci occuperemo infatti della Oriora Pistoia, della Happy Casa Brindisi, della VL Pesaro, sostituendo ovviamente la retrocessa Capo d' Orlando con la neopromossa Alma Trieste.

La neopromossa Alma Trieste

C'è grandissimo entusiasmo proprio nella città friulana per il ritorno nella massima serie di una piazza storica che si è cucita sul petto per ben cinque volte lo scudetto tricolore. Sono passati molti anni da allora, tra cui gli ultimi vissuti nell' oblio della seconda serie. Lo splendido percorso effettuato nel playoff promozione della stagione 2017/2018 nel quale Pallacanestro Triestina ha infilato un record di 12 vinte, 1 persa, impreziosito dal 3-0 nella finale contro la Novipiù Casale ha ridato la necessaria fiducia ai tifosi che non hanno mai mancato di portare il loro sostegno in un' Alma Arena molto spesso sold out.

Confermando alla guida tecnica coach Dalmasson, lo staff diringenziale ha comunque allestito un buon roster di giocatori di valore ed esperienza nel campionato italiano quali Chris Wright, Justin Knox ed il croato Peric, visto per numerosi anni con la divisa della Reyer Venezia.

Progetti ed ambizioni di Pesaro, Brindisi e Pistoia

Chi continua ad avere grossi problemi organizzativi e di budget è invece la VL Pesaro, già salvatasi dalla retrocessione per il rotto della cuffia l' anno scorso e nuovamente obbligata ad agire sul mercato con un budget che probabilmente è il più basso dell' intera categoria: sono stati firmati quattro americani più il centro lituano Mockevicius, da affiancare ai tre italiani Ancellotti, Monaldi e Zanotti che compongono una rosa attualmente ad otto giocatori e di qualità ancora tutta da verificare.

Daniele Cavaliero ritorna in A con Trieste
Daniele Cavaliero ritorna in A con Trieste

Dopo i fasti vissuti nel periodo del vecchio sponsor, Brindisi si prepara alla seconda stagione in collaborazione con il marchio Happy Casa: pagato il pegno del sempre difficile primo anno con una stagione terminata al quattordicesimo posto, la formazione pugliese del Presidente Marino ha sicuramente alzato l' asticella allestendo un roster che almeno per quanto riguarda i cinque stranieri sembra migliorarne sensibilmente la qualità, soprattutto grazie all' arrivo degli esperti Adrian Banks e Jeremy Chappell. In un recentissimo torneo preparatorio ha sconfitto la Grissin Bon Reggio Emilia e la Segafredo Virtus Bologna.

L' ultima società presa in esame per oggi, reduce dalla tredicesima posizione nello scorso campionato, è la Oriora Pistoia anch' essa alle prese con il cambio del title sponsor: pure in questo caso le fortune della squadra allenata dal nuovo arrivato coach Ramagli sono affidate agli americani ed all' ala forte proveniente dalla Repubblica Ceca Patrick Auda, visto nel finale della scorsa stagione con la divisa di Avellino, a causa di un parco giocatori italiani di scarso affidamento ai quali verranno molto probabilmente concessi pochi minuti sul parquet.

Queste sono le squadre il cui obiettivo principale è la salvezza e che difficilmente potranno puntare alla parte di classifica che permette l' accesso alla Coppa Italia e ai playoff scudetto, ma la nostra analisi proseguirà a breve con la valutazione dei teams che l' anno scorso si sono classificati tra la nona e la dodicesima posizione ed i conseguenti pronostici basket Serie A relativi a queste società.

Storie correlate

Gioca la tua prima scommessa ed ottieni un bonus di €200 con Betflag!

Scommesse Basket Serie A: la Vanoli Cremona si aggiudica il primo trofeo della sua storia

Pronostici Basket Coppa Italia: Cremona - Varese e Milano - Bologna, primi quarti di finale del 14 Febbraio 2019

Scommesse Basket Serie A: Olimpia Milano senza avversari domina il campionato alla pausa per le Coppe Nazionali

Recensioni

Media voto 5 su 1 recensione/i

Basket

Scritto da: Gianni Miconella

Il: 10/09/2018 11:42

Voto:
Tifo per Pesaro, la società dovrebbe fare un monumento a tutti i suoi tifosi per l' infinita pazienza.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Enrico Capello
enrico24web@gmail.com