Scommesse Basket NBA. Pronostici partite 31 gennaio

Stefano Scorrano
31/01/2012

Sette partite nella notte NBA. E' la serata dei Knicks che ospitano Pistons e dei Lakers che ospitano i Bobcats. I Celtics vanno a Cleveland e proveranno ad ottenere la rivincita della sconfitta di qualche giorno fa.


Indiana Pacers (13-6)-New Jersey Nets (7-14)
ore 01:00
Pronostico: Under 190,5 @1,8 Bwin e GiocoDigitale

I Pacers delle meraviglie tornano a casa dopo un road trip che li ha visti trionfare a Chicago e Orlando e perdere dignitosamente a Boston. Indiana è una delle migliori squadre in questo avvio e in casa ha perso solo 1 delle 6 partite giocate. I Nets hanno dato segni di ripresa con 2 vittorie in esterna prima del tonfo interno contro i Raptors. I problemi dunque non mancano in una New Jersey che dovrà fare a meno come solito di Brook Lopez e Damion James a cui si aggiungono Deshawn Stevenson e MarShon Brooks. Si spera almeno nel recupero fondamentale di Mehmet Okur, altrimenti i problemi sotto canestro saranno parecchi visto che ci saranno da contrastare gli ottimi David West e Roy Hibbert per i Pacers. Un precedente in stagione con i Pacers che hanno vinto 108-94 in New Jersey.

Cleveland Cavaliers (8-11)-Boston Celitcs (9-10)
ore 01:00
Pronostico: X (da 1 a 5 scarto punteggi) @2,75 Bwin e GiocoDigitale

A due giorni di distanza dal colpaccio a Boston da parte dei Cavs, si tornano ad affrontare queste due squadre. I Celtics, con quella sconfitta a sorpresa, avevano chiuso una serie di 4 vittorie di fila mentre i Cavs provano a rilanciarsi grazie al rookie prima scelta del draft 2011, Kyrie Irving, che contro la difesa di Boston ha messo insieme 23 punti e 6 assist (top scorer) e questa notte vorrà riprovarci. Dall'altra parte come playmaker mancava Rajon Rondo che è dato per out anche questa notte. I Cavs dovrebbero recuperare Anthony Parker, infortunato proprio nella scorsa partita dove è stato in campo solo 14 minuti. Boston in trasferta ha un record negativo di 3 vinte e 4 perse, lo stesso record che hanno in casa i Cavaliers.


Rajon Rondo non dovremmo vederlo in campo a Cleveland


Toronto Raptors (7-14)-Atlanta Hawks (15-6)
ore 01:00
Pronostico: Over 175,5 @1,75 Bwin e GiocoDigitale

Gli Hawks, dopo la vittoria a New Orleans, concludono a Toronto il loro road-trip che al momento ha portato 3 vittorie e 1 sola sconfitta, a San Antonio. Assorbita l'assenza di Al Horford, la squadra di Atlanta punterà sulla coppia Josh Smith-Joe Johnson anche se un ritorno importante è quello di Jeff Teague in regia. Il play, nell'ultima apparizione dopo il ritorno da un piccolo acciacco, ha segnato 24 punti con 9/11 al tiro in nemmeno 30 minuti di gioco. I Raptors vengono dalla vittoria in casa dei Nets, e in generale da 3 vittorie nelle ultime 4 partite giocate, ma dovranno fronteggiare l'assenza di Andrea Bargnani mentre dovrebbe essere recuperato (ma certamente non al meglio) Leandro Barbosa, fondamentale con i suoi punti dalla panchina.

New York Knicks (7-13)-Detroit Pistons (4-18)
ore 01:30
Pronostico: No Bet

Un road trip finito con 3 sconfitte e 1 sola vittoria. Uno score pessimo per una squadra dietro cui c'era grande attesa e qualche problema di troppo nel roster. Parliamo dei Knicks che questa notte, nel ritorno al Madison, sono chiamati a vincere contro i Pistons che vengono da 5 sconfitte di seguito e sono al back-to-back dopo la trasferta a Milwaukee persa malamente. In generale i Pistons senza Ben Gordon sono tra le peggiori squadre NBA e fuori casa hanno vinto solo 1 delle 11 partite giocate. Per i Knicks, oltre alle voci che vorrebbero Stoudemire lontano dalla grande mela, ci sono problemi con Carmelo Anthony che potrebbe saltare questa partita, come Baron Davis e Josh Harrellson sicuri assenti. In stagione 1 precedente a inizio anno con i Knicks che andarono a trionfare 103-80 a Detroit stoppando anche in quel caso una striscia perdente che durava da 3 incontri. La storia si ripeterà?


Joe Johnson bandiera degli Hawks


Memphis Grizzlies (10-10)-Denver Nuggets (14-6)
ore 01:30
Pronostico: No Bet

I Grizzlies hanno perso le ultime 4 partite giocate e questa notte sono al back-to-back in casa dopo essere stati superati 83-73 dagli Spurs ieri. I Nuggets hanno un giorno di riposo in più ma hanno stoppato la loro striscia vincente di 6 partite andando a perdere in casa contro i Clippers in una sfida ad alto livello di gioco e di spettacolo. Due squadre che in stagione non si sono mai affrontate e che hanno alte mire per quest'anno. I Grizzlies dovranno come sempre fare a meno di due lunghi come Zach Randolph e Darrell Arthur. Per i Nuggets sembrano svanite le possibilità di recuperare al 100% Ty Lawson ma Andre Miller al suo posto sta tenendo medie invidiabili, specialmente negli assist spesso in doppia cifra. Attesa sfida tra Danilo Gallinari e Rudy Gay, con quest'ultimo che non sembra al meglio. Ieri notte 1 solo punto in 34 minuti di gioco e un lapidario 0/7 al tiro, per un giocatore abituato a superare il ventello, uomo franchigia di Memphis che anche in Marc Gasol non sta ritrovando la continuità e i numeri dello scorso anno, nonostante il contrattone milionario firmato ad inizio stagione. Gay vorrà subito rifarsi, i Nuggets sono avvertiti.

Golden State Warriors (6-12)-Sacramento Kings (6-14)
ore 02:00
Pronostico: Under 200,5 @1,7 Bwin e GiocoDigitale

I Kings in stagione sono partiti male e sono reduci da 4 sconfitte. In trasferta la squadra di Tyreke Evans ha vinto solo 2 delle 12 partite disputate e questa notte all'Oracle Arena si troverà di fronte un altra squadra che alterna buone prestazioni individuali a problemi di continuità, Golden State. Nelle ultime 4 partite giocate in casa dai Warriors sono arrivate 3 sconfitte, anche se dovrebbero essere recuperati tutti i top players (a parte il lungodegente Kwame Brown). Ai Kings macheranno Marcus Thornton e Chuck Hayes.


Tyreke Evans rookie dell'anno della passata stagione


Charlotte Bobcats (3-18)-LA Lakers (12-9)
ore 04:30
Pronostico: No Bet

Solo 2 vittorie su 9 trasferte per i Lakers che al momento faticano a tenere un passo da playoffs nell'agguerrita conference a ovest. Nell'ultima giocata in trasferta (contro i T'wolves) i Lakers hanno provano ad invertire la tendenza andando a vincere grazie alla prova da 35 punti del solito Kobe Bryant, assistito alla grande dai lunghi Pau Gasol e Andrew Bynum. Anche in attacco i Lakers provano nuove soluzioni dopo che stampa e tifo avevano additato la squadra del nuovo coach Mike Brown come troppo difensivista e poco spettacolare. Gli anelli si vincono con le difese, massima della NBA, ma i risultati scarseggiano, e questa notte contro i Bobcats (perdenti da 9 partite di fila e con solo 3 successi da inizio stagione su 21 partite) bisognerà dimostrare che Kobe e compagni si stanno ritrovando davvero. Charlotte inizia un road-trip di 4 partite dove il play titolare, D.J. Augustin, non dovrebbe mai giocare,così come Corey Maggette, due figure importanti per questa squadra, ferme ai box da infortuni più o meno gravi. Dovrebbero essere recuperati invece D.J. White e sopratutto Gerald Henderson mentre Reggie Williams potrebbe fare il suo esordio in stagione proprio questa notte. Occhi puntati sul rookie Kemba Walker che nell'ultima partita ha messo a segno una tripla doppia da 20 punti, 11 assist e 10 rimbalzi aggiungendo anche una palla recuperata e 2 stoppate!

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Stefano Scorrano
profeta@pokeritaliaweb.org