LA Lakers-Oklahoma City Thunder, analisi e scommesse delle partite di Basket NBA del 2 gennaio 2019

Analisi e pronostici Basket NBA

Pronostici Basket NBA: big match Lakers-Thunder, free pick Hornets-Mavericks e analisi delle partite di pallacanestro americana del 02/01/2019

Stefano Guerri
02/01/2019

Onestamente la prima giornata dell'anno non è iniziata benissimo con i pronostici Basket NBA, con le prestazioni dei giocatori che non sono andate bene, anche se la stagione di scommesse di BookNukem rimane di altissimo livello nei profitti. Ecco le analisi e free pick del 2 gennaio 2018.


Vediamo le analisi e i Pronostici Vincenti Basket NBA su questi due giorni di fine e inizio anno con la pallacanestro americana. Per ulteriori studi e info seguiteci anche su Telegram al canale free: Gruppo Sport Americani. Se volete ancora di più abbonatevi al nostro servizio pro.

Big Match: Lakers sempre senza Lebron per la sfida contro i Thunder

LA Lakers-Oklahoma City Thunder
Matchup: I Lakers hanno chiuso il 2018 senza LeBron James (out anche questa notte) ma con una vittoria 121-114 sui Kings, il primo successo senza il Re che si è infortunato a Natale. I Thunder dopo la sconfitta a Dallas si sono ripresi nel 122-102 sempre contro i Mavs, ma in casa dove OKC va decisamente meglio. Le squadre si sono divise la posta in palio con 2 vittorie a testa nelle 4 sfide dello scorso anno.
Players: Josh Hart ha segnato il season best di 22 punti contro i Kings dove per i Lakers si sono messi in mostra anche Brandon Ingram (21 punti e 9 assist) e Kentavious Caldwell-Pope (26 punti dalla panchina). Per i Thunder Russell Westbrook ha risposto all'orrido 4 su 22 al tiro (0 su 8 da tre) per 9 punti finali a Dallas, con una prova sontuosa da 32 punti, 11 rimbalzi e 11 assist in casa contro i Mavs, 10° tripla doppia della stagione. Paul George rimane comunque il leader tra i marcatori di OKC con 26.4 punti di media.
Injury: Oltre a LeBron James, i Lakers sono anche sempre senza Rajon Rondo e Michael Beasley.
Linee: Lakers underdogs in casa, appoggiati da +5.5 punti di handicap. Linea O/U scesa di un paio di punti a 228.0 di totale.
Betting Trends: I Thunder sono 2-6 ATS dopo un giorno di pausa e 0-4 ATS in trasferta contro squadre con oltre il 60% di vittorie interne mentre i Lakers sono 5-2 ATS in casa contro squadre con record esterno vincente. I Thunder sono 3-7 ATS negli ultimi viaggi allo Staples Center di LA.

Le altre partite NBA del 02/01/2019

Washington Wizards-Atlanta Hawks
I Wizards hanno chiuso un 2018 da incubo con la vittoria 130-126 sugli Hornets anche se John Wall ha finito la sua stagione e per oggi rimangono out anche Howard e Morris per Washington che spera invece di recuperare Porter, e che si affida a Bradley Beal. Problemi anche per gli Hawks che sono senza Bazemore, Prince e Dedmon, ma non è al meglio nemmeno Collins che si è preso un influenza. Gli Hawks arrivano dal 108-116 di fine anno nell'Indiana, ma in stagione hanno vinto 118-110 in casa contro i Wizards. In questa stagione però Atlanta è solo 5-15 in trasferta ma 4-0 ATS nelle scommesse sulle ultime prestazioni fuori casa.

Clevaland Cavaliers-Miami Heat
Due squadre limitate dagli infortuni si incontrano in Ohio. I Cavs sono reduci dal 108-111 ad Atlanta, 7° sconfitta consecutiva. Cleveland sempre senza Love ma anche Smith, Henson, Zizic e Nwaba. In dubbio Hood e McCaw, è tornato ad allenarsi Tristan Thompson almeno. Per gli Heat sempre out Dragic, rimangono in forse anche Waiters, Haslem, Ellington e Johnson. Gli Heat arrivano dalla sconfitta interna contro i Wolves, ma il 28 dicembre hanno vinto 118-94 sui Cavs. Gli Heat arrivano da 4 Over consecutivi, i Cavaliers sono Over 6-1 in casa. Gli Heat sono però Under 15-5-1 negli ultimi viaggi a Cleveland.

Brooklyn Nets-New Orleans Pelicans
I Pelicans a inizio stagione hanno vinto 117-115 in casa contro i Nets, ma il problema di New Orleans è il rendimento in trasferta (4-15) dove di recente ha sempre perso malamente per 5 volte di fila. I Pelicans sono reduci dal 123-114 interno sui Wolves nonostante l'assenza di Anthony Davis che rimane in forse anche per oggi, ma almeno c'è stato un positivo rientro di Elfrid Payton dopo una lunga assenza (sempre out Mirotic). I Nets rientrano a Brooklyn dopo le sconfitte a Charlotte e Milwaukee (0-2 ATS) e per oggi saranno indisponibili Crabbe ed Hollis-Jefferson oltre al lungo degente LeVert che non tornerà prima di un mese e mezzo. I Pelicans vanno male in trasferta ma sono 4-0 ATS negli ultimi viaggi a Brooklyn.

Memphis Grizzlies-Detroit Pistons
I Grizzlies hanno perso le ultime 2 partite nonostante siano tornati a produrre oltre 100 punti con l'attacco (era successo solo 1 altra volta nelle precedenti 8 partite). Anche i Pistons non se la passano bene con 3 sconfitte in questo road-trip, compreso il 98-121 di ieri a Milwaukee con Blake Griffin, Reggie Jackson e Andre Drummond che hanno combinato per 63 punti, ma il resto della squadra ha giocato e tirato molto male. Oggi sono in dubbio Johnson e Pachulia e Detroit è 0-4 ATS nelle ultime trasferte e 1-5 ATS nei precedenti contro Memphis. Va però ricordato anche il recente 0-4 ATS dei Grizzlies al FedEx Forum.

Chicago Bulls-Orlando Magic
Se cercate spettacolo vi conviene cambiare aria. I Bulls arrivano dal 89-95 a Toronto mentre i Magic dal 100-125 di Charlotte. Nelle prime 2 sfide stagionali in nessuna occasione Chicago ed Orlando sono arrivate al centello (una vittoria a testa, 90-80 per i Bulls a fine dicembre e 97-91 per Orlando a metà dicembre). Gli indisponibili sono parte del problema con Chicago sempre senza Portis e Valentine (oltre a Parker out ed è in forse anche Lopez) mentre per Orlando sono out Mozgov e Simmons, ma sono nuovamente in dubbio anche Vucevic ed Augustin. Bulls e Magic sono Under 20-7 negli ultimi precedenti. Chicago ha sempre vinto negli ultimi 6 scontri interni contro i Magic e nel successo più recente Lauri Markkanen ha segnato il carter high di 32 punti.

Boston Celtics-Minnesota Timberwolves
I Celtics rientrano in casa dove hanno un record di 11-5 ed ospitano i Wolves che in trasferta faticano (4-15). L'ultimo dell'anno i Celtics si sono arresi 111-120 a San Antonio mentre i Wolves sono usciti sconfitti 114-123 a New Orleans (8° ko nelle ultime 12) nonostante 28 punti, 17 rimbalzi e 6 assist di Karl-Anthony Towns. Oggi Minnesota ha in dubbio Covington, Teague e Rose ma anche Boston è preoccupata dal problema all'occhio che tiene in forse Irving, protagonista con 21 punti e 9 assist (oltre ai 30 punti, 9 rimbalzi e 8 assist di Gordon Hayward alla sua miglior prestazione stagionale) nel 118-109 di Boston in Minnesota il primo dicembre. I Celtics hanno in forse anche Aron Baynes e Robert Williams III. I Timberwolves sono 0-6 ATS negli ultimi viaggi al TD Garden.

Phoenix Suns-Philadelphia 76ers
I 76ers hanno l'occasione di dare continuità al recente road-trip (2-2), specialmente dopo il 119-112 di ieri in casa dei Clippers con Joel Embiid che non solo ha giocato, ma ha anche segnato 28 punti con 19 rimbalzi. Oggi attesa una bella sfida con Deandre Ayton che ha segnato 25 punti e 10 rimbalzi nella sconfitta contro i Warriors (109-132), anche se il rookie dei Suns continua a migliorare. A novembre i 76ers hanno vinto 119-114 in casa contro i Suns (che coprirono l'handicap di +11.5 punti con 37 punti di Devin Booker) e anche in quell'occasione fu Joel Embiid a fare la differenza con 33 punti e 17 rimbalzi. I 76ers sono 1-5 ATS nelle ultime partite in back to back.

Pronostici Basket NBA 2 Gennaio

Charlotte Hornets-Dallas Mavericks: OVER 221.5 @1.86 (stake 1) Guru
Lunedì gli Hornets hanno vinto 125-100 sui Magic. Charlotte è attualmente 6° a Est e oggi mi aspetto una sfida a punteggio alto contro un avversaria non diretta da Western Conference, Dallas che arriva dalla sconfitta ad OKC e che conferma un grande rendimento in casa (15-3), ma tutto un altro passo in trasferta (2-16). I Mavs sono davvero una squadra a due facce e la differenza è difensiva (in casa 105.9 punti concessi di media, in trasferta questa dato decolla a 114.9, compresi i 122 subiti nell'ultima uscita ad OKC). Il problema per Charlotte è l'assenza di Cody Zeller, elemento più importante di quanto sembri per questa squadra (in dubbio anche Jeremy Lamb) mentre Dallas è senza Matthews. In queste condizione gioco Over, uscito in 4 delle ultime 5 partite di Charlotte che è anche Over 5-2 dopo un giorno di pausa. I Mavericks sono Over 7-2 nelle ultime partite (Over 5-1 in trasferta) ed Over 6-1 dopo una sconfitta.

Storie correlate

Apri un conto su Snai! €5 gratis e fino a €550 di bonus sul tuo primo deposito!

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org