Philadelphia 76ers-Houston Rockets, analisi e scommesse delle partite di Basket NBA del 21 gennaio 2019

Analisi e pronostici Basket NBA

Pronostici Basket NBA: big match 76ers-Rockets, free pick Grizzlies-Pelicans e analisi delle partite di pallacanestro americana del 21/01/2019

Stefano Guerri
21/01/2019

Ricco lunedì  ad aprire una nuova settimana di regular season di Basket NBA con undici partite in programma che inizieranno molto presto visto il giorno di festività negli USA (Martin Luther King Day). Come big match segnaliamo Philadelphia 76ers-Houston Rockets. Vediamo analisi, statistiche e free pick del 21/01/2019.


Vi ricordiamo di seguirci anche su Telegram al canale gratuito Gruppo Sport Americani per le ultime news e per discussioni su tutti gli sport usa, mentre per ricevere i contenuti completi e tutte le giocate con i Pronostici Vincenti Basket NBA, vi invitiamo a contattarci (mail info@betitaliaweb.it, contatto Telegram @pick4bet) per entrare nel nostro canale pro.

Big Match: Harden on fire, ospite con I Rockets a Wells Fargo Center

Philadelphia 76ers-Houston Rockets
Matchup: Dopo 3 vittorie i 76ers si sono fatti sopraffare in casa nel 115-117 contro i Thunder. I Rockets partono in trasferta dopo due prove negative in casa, la sconfitta contro i Nets e la vittoria di misura contro i Lakers (entrambe le sfide si sono chiuse in overtime). In 4 degli ultimi precedenti tra Philadelphia e Houston, la squadra che giocava in trasferta ha vinto.
Players: James Harden ha segnato 54.3 punti di media alla guida dei Rockets nelle ultime 3 partite. Eric Gordon ha sommato 50 punti totali nelle prime 2 prestazioni dal rientro per infortunio. Per Philadelphia guida Joel Embiid con 27.0 punti e 13.2 rimbalzi di media stagionale, aiutato da Ben Simmons (16.6 punti, 9.5 rimbalzi), da Jimmy Butler (19.0 punti) e anche da JJ Redick che nelle ultime 5 prestazioni ha sfiorato il ventello di media (19.8).
Injury: Chris Paul dovrebbe rientrare in questo inizio settimana, ma per oggi è dato ancora out così come Clint Capela (in dubbio anche Brandon Knight). Per Philadelphia Embiid non è al meglio ma dovrebbe giocare (in forse Butler).
Linee: I 76ers si giocano a -5.0 punti di handicap mentre la linea O/U è altissima a 234.0 punti totali.
Trends: I Rockets sono 1-6 ATS negli ultimi viaggi a Philadelphia, e sono 4-9 ATS nelle ultime trasferte, oltre allo 0-4 ATS nelle uscite dopo una vittoria.

Le altre partite NBA del 21/01/2019

NY Knicks-Oklahoma City Thunder
Tre giorni di riposo per i Knicks dopo il 100-101 del London game contro i Wizards, 5° sconfitta consecutiva di NYK che in stagione ha giocato ad OKC perdendo 103-128 contro i Thunder, reduci dal bel successo 117-115 a Philadelphia con 31 punti di Paul George e 21 punti, 10 rimbalzi e 6 assist di Russell Westbrook, NYK per oggi spera di recuperare Kanter e Burke. I Thunder sono 2-7 ATS negli ultimi viaggi al Madison Square Garden.

Cleveland Cavaliers-Chicago Bulls
Sfida tra le due peggiori squadre di Eastern Conference e non solo. I Bulls hanno perso le ultime 10 partite mentre i Cavaliers dopo il successo in casa dei Lakers, hanno perso le successive 3 trasferte e rientrano in casa dove hanno un record di 5-17. Nei primi 2 scontri stagionali i Bulls hanno vinto sia in casa (99-98) che a Cleveland (112-92) contro i Cavs che hanno grandi problemi nel frontcourt visto che si è tornato a fermare Tristan Thompson, e sono out anche Kevin Love, David Nwaba e Larry Nance Jr. Chicago ha perso forse per il resto della stagione il rookie Wendell Carter Jr. I Bulls sono 27-9 ATS nei precedenti contro i Cavs (19-7 ATS a Cleveland).

Washington Wizards-Detroit Pistons
I Wizards arrivano dal 101-100 sui Knicks e oggi cercano la 7° vittoria nelle ultime 10 partite mentre i Pistons dopo 2 successi sono tornati a fermarsi nel 101-103 interno contro i Kings dove non sono bastati altri 38 punti di Blake Griffin che dovrà sopperire anche all'assenza di Andre Drummond mentre Washington sembra aver somatizzato lo stop per il resto della stagione di John Wall (out anche Howard e Morris), grazie ad Bradley Beal che si è caricato la squadra sulle proprie spalle, aiutato da Otto Porter Jr. I Wizards sono Under 6-1-1 contro squadre con record perdente. I Pistons sono Under 7-3-2 negli ultimi viaggi nella capitale.

Milwaukee Bucks-Dallas Mavericks
I Bucks in casa hanno un record di 20-4 e ospitano i Mavericks a due velocità, quella ottima in casa (16-6), quella pessima in trasferta (4-19). Dallas arriva da 3 sconfitte consecutive, è senza Smith, ha DeAndre Jordan non al meglio, e nell'ultima prestazione nell'Indiana ha faticato anche Luka Doncic che ha messo a referto solo 8 punti con 3 su 14 al tiro. I Bucks invece arrivano da 4 vittorie consecutive, grazie al super attacco guidato da Giannis Antetokounmpo, leader di Milwaukee in punti (26.4), assist (6.0) e anche rimbalzi (12.5). I Mavericks sono però 8-1-2 ATS negli ultimi precedenti contro i Bucks.

Atlanta Hawks-Orlando Magic
Come la sfida di Cleveland, anche qui troviamo poco appeal con gli Hawks che arrivano dal 105-113 contro i Celtics e che ospitano i Magic che hanno perso le ultime 3 partite e che hanno in forse uno dei leader, Aaron Gordon. Atlanta dovrebbe recuperare i centri Lin e Dedmon (out Bazemore e Plumlee). John Collins ha segnato 21.8 punti e 10.0 rimbalzi di media nelle ultime 5 partite, ma oggi sotto canestro se la vedrà con Nikola Vucevic che guida Orlando con 20.3 punti e 11.9 rimbalzi di media stagionale. Hawks e Magic sono Under 41-17 negli ultimi precedenti (Under 22-6 ad Atlanta).

Brooklyn Nets-Sacramento Kings
Due delle sorprese di questa prima parte di stagione si sfidano al Barclays Center. I Kings hanno vinto 4 delle ultime 5 partite, compreso il 103-101 a Detroit con l'esplosione da 35 punti e 9 rimbalzi di Buddy Hield, aiutato da De'Aaron Fox con 14 punti, 10 assist e 6 rimbalzi. Anche i Nets hanno vinto 4 delle ultime 5 partite, e nelle 3 più recenti hanno sempre coperto l'handicap, compreso il 117-115 ad Orlando con 40 punti di D'Angelo Russell. Sacramento ha svuotato l'infermeria mentre Brooklyn aspetta ancora i rientri di LeVert, Crabbe, Dudley e Musa. I Nets sono 4-0 ATS in casa e 7-1 ATS dopo due giorni di pausa. I Kings sono 2-7 ATS negli ultimi viaggi a Brooklyn.

Boston Celtics-Miami Heat
I Celtics hanno vinto le ultime 3 partite e rientrano al TD Garden (dove hanno un record di 17-5) dopo il 113-105 ad Atlanta, firmato dai 32 punti di Kyrie Irving. Gli Heat dopo 2 sconfitte sono tornati al successo col 117-103 a Chicago con 26 punti di Josh Richardson. Goran Dragic rimane out per Miami mentre Boston ha in forse Gordon Hayward. Attenzione però al 5-1 ATS degli Heat nelle scommesse sugli ultimi precedenti contro Boston.

Utah Jazz-Portland Trail Blazers
Sfida di Northwest che è già andata in scena 2 volte quest'anno, con un doppio successo dei Jazz, sia in trasferta (120-90) che in casa a Natale (117-96). I Jazz hanno allungato a 6 la striscia di partite vinte consecutivamente, grazie al 115-99 sui Cavs con 24 punti di Donovan Mitchell e le doppie doppie di Rudy Gobert (19 punti + 15 rimbalzi) e Royce O'Neale (16+11), un ottimo rendimento se pensiamo che Utah sta giocando senza tre Point Guard come Rubio (l'unico in recupero), Exum e Neto. I Trail Blazers hanno vinto 6 delle ultime 8 partite e sono reduci dal 128-112 sui Pelicans con tutto il quintetto in doppia cifra di punti, guidato dai soliti Damian Lillard (24 punti, 8 assist e 5 rimbalzi) e CJ McCollum (20+3+6), ma anche da Jusuf Nurkic (15+5+12). I Trail Blazers sono però solo 1-5 ATS negli ultimi viaggi nello Utah.

LA Lakers-Golden State Warriors
L'ultima volta che abbiamo visto in campo LeBron James era a Natale, proprio nella vittoria a sorpresa dei Lakers alla Oracle Arena. Oggi allo Staples Center arrivano i Warriors reduci da 7 vittorie consecutive, e nel 112-94 di sabato contro i Clippers, abbiamo visto il debutto di DeMarcus Cousins (14 punti, 3 assist e 6 rimbalzi in 15 minuti), oltre a Stephen Curry che ha tracciato il percorso vincente con altri 28 punti, supportato dai 24 di Kevin Durant. I Lakers dopo essere passati ad OKC, hanno sfiorato il colpaccio anche a Houston, dove alla fine si sono arresi 134-138 OT nonostante un altra bella prova di Kyle Kuzma (32 punti con 12 su 19 al tiro) che conferma di essere in ottima forma. Il rientro del Prescelto si avvicina, ma intanto LAL registra anche l'infortunio di Lonzo Ball (out pure Rajon Rondo). I Warriors sono 1-4 ATS negli ultimi viaggi allo Staples Center contro i Lakers.

Pronostici Basket NBA 21 Gennaio

Memphis Grizzlies-New Orleans Pelicans: PELICANS +3.5 @1.90 (stake 1) UnderDogKing
Problemi per Anthony Davis e per i Pelicans che arrivano a Memphis senza la loro stella che si è infortunata ad un dito, ma anche i Grizzlies hanno i loro problemi visto che Marc Gasol non è al meglio e rischia di saltare questa partita (out Anderson, Brooks, Parsons e Noah). Credo che anche senza AD i Pelicans possano giocarsela a Memphis, squadra superata in casa a inizio mese per 114-95. I Pelicans hanno perso 3 delle prime 4 partite di questo road-trip che cercheranno di chiudere con almeno il successo contro i Grizzlies che a loro volta arrivano da 4 sconfitte, hanno avuto un giorno in meno di riposo e ultimamente hanno giocato molto più di New Orleans (Memphis è alla 3° partita in 4 notti). I Grizzlies sono 7-22 ATS nelle ultime partite (1-7 ATS in casa), 3-10 ATS dopo un giorno di pausa e 0-6 ATS contro squadre con record perdente. I Pelicans sono 8-3 ATS dopo due giorni di pausa e 9-4 ATS nelle uscite dopo non aver coperto l'handicap la partita precedente.

Storie correlate

Apri un nuovo conto gioco su Sisal, per te un bonus fino a 225€

Pronostici Basket NBA: analisi e scommesse sui playoff con 76ers-Raptors e Trail Blazers-Nuggets del 9 maggio 2019

Pronostici Basket NBA: analisi e scommesse sui playoff con Raptors-76ers e Nuggets-Trail Blazers del 7 maggio 2019

Pronostici Basket NBA: analisi e scommesse su Philadelphia 76ers-Toronto Raptors, sfida playoff del 2 maggio 2019

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org