Scommesse Basket NBA: le quote sul Draft 2020. Anthony Edwards stacca James Wiseman e LaMelo Ball per la prima scelta

NBA Draft 2020

Pronostici Basket NBA: quote antepost Draft 2020. Per la prima scelta è favorito Anthony Edwards, prodotto degli Georgia Bulldogs

Stefano Scorrano
29/03/2020

Con la regular season di Basket NBA sempre ferma, parliamo delle quote dei bookmakers americani sul prossimo Draft. Per la prima scelta Anthony Edwards, guardia cresciuta in Georgia che stacca James Wiseman di Memphis, LaMelo Ball, fratello di Lonzo e anche Cole Anthony che arriva da una stagione deludente con UNC.


Vediamo analisi e pronostici vincenti basket, anche se più che di scommesse e pallacanestro giocata oggi parliamo di coronavirus e delle ultime decisioni della lega di NBA. Seguici ogni giorno anche sulla nostra pagina YOUTUBE con i podcast quotidiani dove vi diamo le migliori free pick, e anche le rubriche con approfondimenti su tutti gli sport, compresi quelli americani ovviamente.

Le quote per chi sarà la prima scelta al prossimo Draft NBA

Anthony Edwards, guardia dei Georgia Bulldogs, è il favorito dalle quote di bookmakers ed analisti per essere il primo nome che il commissioner Adam Silver chiamerà il 25 giugno al Draft NBA 2020. Edwards è un grande atleta, ha un ottimo tiro ed è particolarmente efficace offensivamente come visto nell'ultima stagione da 19.1 punti, 5.2 rimbalzi, 2.8 assist e il 40.2% al tiro.

Dietro troviamo James Wiseman, che ha "giocato" al servizio di coach Penny Hardaway nei Memphis Tigers, anche se in questa stagione è stato sospeso. In terza posizione troviamo LaMelo Ball, fratello di Lonzo che gioca nei Pelicans. LaMelo da ottobre a gennaio ha giocato in Australia tenendo una media di 17.0 punti, 7.0 assist e 7.5 rimbalzi di media. Il fratello è stato scelto come 2° nel draft del 2017, LaMelo potrebbe anche migliorare quel risultato visto che assieme ad Edwards e Wiseman è giustamente il profilo più interessante per quella che sarebbe la prima scelta dei Warriors, visto che parliamo di 3 giocatori che si integrerebbero molto bene al sistema di gioco e di attacco di Golden State.

Molto più difficile vedere alla prima chiamata Cole Anthony, che è un grandissimo talento, ma non ha potuto mettersi in mostra al meglio in questa stagione da incubo per i North Carolina Tar Heels, anche per via di un infortunio dello stesso Cole. Coach Williams ha detto a chiare lettere che Cole è pronto per la NBA ma c'è la grande possibilità che finisca fuori dai primi 5 visto che potrebbe andare a NY. I mock Draft sono molto confusi su Cole, alcuni lo danno anche alla 4°, altri persino fuori dalla top-10.

Passiamo al primo europeo, Deni Avdija che ha militato in Israele, nel blasonato club del Maccabi Tel Aviv abituato a giocare ai massimi livelli nel vecchio continente. Avdija ha solo 19 anni ma già una grande visione di gioco, è dotato di un passaggio preciso e gioca un ottimo pick-and-roll. Avdija è da scartare come prima scelta dove la corsa come detto sarà chiaramente tra Edwards, Wiseman e Ball, ma è curiosamente il favorito per essere la 2° scelta, una quota che non mi spiego tanto che io personalmente lo vedo forse fuori anche dalla top-5, ma non sono un analista o un selezionatore NBA e un motivo ci sarà.

Occhio invece ad Obi Toppin, uno dei protagonisti della incredibile stagione dei Dayton Flyers su cui nessuno puntava a inizio stagione, ma che arrivavano alla March Madness addirittura tra le favorite per la vittoria del titolo nazionale NCAAB anche grazie a Obi che ha segnato 20.0 punti di media col 63.3% dal campo, e anche 7.5 rimbalzi + 2.2 assist. Non mi meraviglierei di vederlo scelto molto alto, anche alla 3° scelta per una quota @4.

In tutto questo passa quasi in secondo piano Onyeka Okongwu, lungo sei Southern Carolina Trojans con cui ha segnato 16.2 punti e 8.6 rimbalzi. Non mi meraviglierei di vedere anche lui in top-5, magari proprio alla 5° scelta che è una scommessa anche ben pagata @7 per provare un azzardo, ma anche alla 4° scelta in quota @9 trovo grande valore; di sicuro non lo vedo fuori dalla top-10. Sempre parlando di lunghi che potrebbero finire almeno tra le prime 10 chiamate, c'è Daniel Oturu che ha fatto una crescita incredibile da un anno all'altro, e la passata stagione con Minnesota ha segnato 20.1 punti con 11.3 rimbalzi di media.

Anche il nostro Nico Mannion potrebbe finire tra le prime 10 chiamate. Io personalmente non ci credo ma l'area di scelta ci sarebbe, proprio alla 10 con i Phoenix Suns. La Point Guard italiana si è messa in mostra con gli Arizona Wildcats, ottimo programma con cui ha segnato 14.0 punti di media servendo 5.3 assist a sera ma per me è troppo ottimistico vederlo nei primi 10, sarebbe già buona una chiamata nei primi 20. Nel ruolo di PG un altro europeo potrebbe insidiarlo, il francese Theo Maledon che abbiamo visto con la maglia del ASVEL Villeurbanne.

QUOTE 1° SCELTA NBA DRAFT 2020
Anthony Edwards @1.66
James Wiseman @4
LaMelo Ball @4.50
Cole Anthony @10
Deni Avdija @10
Obi Toppin @10

QUOTE 2° SCELTA NBA DRAFT 2020
Deni Avdija @2.25
LaMelo Ball @2.50
Anthony Edwards @4
James Wiseman @6
Obi Toppin @7

QUOTE 3° SCELTA NBA DRAFT 2020
LaMelo Ball @2.50
Deni Avdija @4
Obi Toppin @4
James Wiseman @4.50
Anthony Edwards @7
Cole Anthony @7

QUOTE 4° SCELTA NBA DRAFT 2020
Obi Toppin @3
James Wiseman @3.50
Deni Avdija @5
LaMelo Ball @5
Cole Anthony @7
Anthony Edwards @8
Onyeka Okongwu @9

QUOTE 5° SCELTA NBA DRAFT 2020
James Wiseman @3
Obi Toppin @3.50
Cole Anthony @5
Deni Avdija @7
Onyeka Okongwu @7
LaMelo Ball @9
RJ Hampton @9
Anthony Edwards @11

Storie correlate

Scommesse Basket NBA: questa notte c'è il Draft. Zion Williamson sicura prima scelta, ma gli altri? Parliamo di mock draft

Scommesse Basket NBA: Ayton prima scelta, dove andrà Doncic? Le previsioni sulle prime scelte al Draft 2018

Scommesse Basket NBA: alcuni consigli per previsioni e pronostici sul Draft 2017

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Scorrano
profeta@pokeritaliaweb.org