Scommesse Basket NBA: piano per riprendere il 31 luglio da Orlando con 22 squadre in gioco. Bucks favoriti dalle quote antepost per l'anello

Analisi e pronostici Basket NBA

Pronostici Basket NBA: si potrebbe tornare in campo il 31 luglio con 22 squadre in sede unica a Disney World, Orlando, per chiudere la stagione 2019-20. Bucks favoriti sui Lakers secondo i bookmakers

Stefano Scorrano
04/06/2020

Si inizia a parlare anche del piano del ritorno del Basket NBA, e della ripresa il 31 luglio per concludere la stagione 2019-2020 con 22 squadre in sede unica a Disney World, Orlando. Le quote antepost alla ripresa premiano i Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo come favoriti per la vittoria finale dell'anello.


Vediamo analisi e pronostici basket vincenti con la NBA che è attesa a sciogliere i dubbi in questi giorni per la ventilata idea di riprendere e chiudere la stagione 2020 con 22 squadre che si sfideranno in sede unica da Disney World ad Orlando.

Bucks favoriti alla ripresa. Si pensa al 31 luglio da Orlando con 22 squadre

Come e quando riprenderà la stagione 2019-20 di Basket NBA? L'ufficialità non c'è ancora e tutti pendono dalle labbra del commissione Adam Silver, ma quando parla Adrian Wojnarowski di ESPN (ma anche Shams Charania di The Athletic e Keith Smith di Yahoo Sports) i fondamenti ci sono tutti e i rumors parlano del fatto che la NBA stia pensando di riprendere in sede unica ad Orlando, da Disney World, una notizia che circola da tempo.

Ora però ci sarebbe anche una data, seppur ancora lontana se pensiamo che il Calcio in Europa sta ripartendo, ovvero il 31 luglio, e anche il format che prevederebbe 22 squadre: le 16 già in zona playoff più le sei squadre che, nelle due conference (Eastern e Western), si trovano a sei vittorie dalla zona qualificazione, quindi potenzialmente ancora in corsa. A Ovest la situazione è ancora molto aperta per New Orleans Hornets, Portland Trail Blazers, Phoenix Suns, Sacramento Kings, San Antonio Spurs mentre a Est troviamo i soli Washington Wizards.

Ci saranno otto partite di regular season per tutte queste formazioni, dopodiché ci saranno due opzioni: la prima è quella di un autentico play-in per l’ottavo posto utile per i playoff, la seconda quella dei playoff stessi diretti. Le due opzioni si distinguono perché, nel primo caso, se la differenza tra ottava e nona dovesse essere inferiore alle 4 partite vinte, allora ci sarà una partita secca per determinare la nona testa di serie, e un doppio confronto per l’ottava. Si stanno tuttora studiando alcuni sistemi per dare una parvenza di fattore campo alle squadre meglio classificate nei playoff. Gara7 delle Finals è teoricamente programmata per il 12 ottobre, con la free agency e l’off season che inizieranno subito dopo.

Si dovrebbero disputare più partite al giorno, almeno in regular season, su due distinti campi a Disney World. Ovviamente porte chiuse (otrebbero essere autorizzati sugli spalti i familiari dei giocatori) e altri dettagli del protocollo sanitario NBA sono ancora in via di discussione, mentre le squadre si ricominceranno ad allenare a luglio per poi continuare la fase del training camp direttamente a Orlando. Se ci dovesse essere un positivo al coronavirus, questo sarebbe rimosso all’istante dal roster e messo in quarantena, oltre che trattato individualmente. Gli altri membri della squadra continuerebbero a essere testati. Non ci sarà staff negli spogliatoi dei giocatori.

Vediamo le quote antepost dei bookmakers americani che hanno cambiato un pò le carte in tavola dal 11 marzo, data dello stop ad oggi. Intanto i Bucks sono i nuovi favoriti con quota in calo da @3.75 all'attuale @3.40 rispetto al mese scorso. Scavalcati i Lakers che passano da @2.90 di metà maggio all'attuale quota @3.70. I Clippers sono l'unica squadra, oltre alle 2 già citate, con quote in singola cifra @4.40 visto che dopo si passa ai Rockets @13. Senza dubbio la pausa e la ripresa in sede fissa, a stadi chiusi, con un format diverso e anche l'ipotesi di più partite in un giorno, potrebbero sconvolgere il finale di questa pazza stagione, e anche a livello scommesse bisognerà fare valutazioni diverse rispetto al solito.

Milwaukee Bucks @3.40
Los Angeles Lakers @3.70
Los Angeles Clippers @4.40
Houston Rockets @13
Boston Celtics @21
Toronto Raptors @25
Denver Nuggets @26
Miami Heat @28
Philadelphia 76ers @28
Utah Jazz @30
Dallas Mavericks @37
Brooklyn Nets @61
Indiana Pacers @101
Oklahoma City Thunder @100
New Orleans Pelicans @120
Portland Trail Blazers @200
San Antonio Spurs @200
Memphis Grizzlies @200
Orlando Magic @250
Sacramento Kings @250
Phoenix Suns @250
Washington Wizards @250

Quote a parte, senza dubbio la pausa e la ripresa in sede fissa, a stadi chiusi, con un format diverso e anche l'ipotesi di più partite in un giorno, potrebbero sconvolgere il finale di questa pazza stagione, e anche a livello scommesse bisognerà fare valutazioni diverse rispetto al solito. Fatevi trovare pronti, seguite gli aggiornamenti sul canale Telegram del PRESIDENTE SPORT USA (in attesa delle free pick quanto ripartiranno i vari campionati, non solo di NBA) e con la nostra rubrica su YOUTUBE: Sport USA News&Tips.

Storie correlate

Scommesse Basket NBA: prop bet e linee O/U vittorie sulla "regular-season" flash da 8 partite alla ripresa dal 31 luglio nella bolla di Orlando

Scommesse Basket NBA: le statistiche delle 22 squadre che riprenderanno la stagione il 31 luglio ad Orlando e i primi consigli per le scommesse

Pronostici Basket NBA Weekend Edition: analisi, quote e scommesse sulle partite di pallacanestro americana del 6-7-8 marzo 2020

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Scorrano
profeta@pokeritaliaweb.org