Pronostici Basket NBA: le scommesse del 1 marzo 2021. Nuovo scontro tra Pelicans e Jazz, due squadre agli opposti nelle scommesse. Rockets e Cavaliers, sfida tra le peggiori della classe

Pronostici Basket NBA: le scommesse del 1 marzo 2021

Scommesse Basket NBA: quote, analisi, statistiche, calendario e free pick sulle partite del 1 marzo 2021

Stefano Guerri
01/03/2021

Il mese di marzo inizia con un lunedì da 7 partite. Attirano l'attenzione Philadelphia 76ers-Indiana Pacers, San Antonio Spurs-Brooklyn Nets e New Orleans Pelicans-Utah Jazz.


Vediamo analisi e pronostici vincenti NBA. Seguici anche su Telegram al nuovo canale BETTING MANIAC se vuoi di più, e anche sul nostro canale Youtube con i video di approfondimento e i podcast di BETITALIAWEB TV.

Analisi Partite NBA 1 marzo 2021

Orlando Magic-Dallas Mavericks. Il mese scorso a Dallas i Mavericks vinsero 112-98 nonostante 30 punti con 15 rimbalzi di Vucevic che rimane il giocatore di riferimento di Orlando che ha sempre assenze importanti. Dallas è una delle squadre che concede di più sottocanestro, e che concede anche più rimbalzi. Oggi la linea Punti+Rimbalzi di Vucevic a 37.5 non sembra impossibile.

Philadelphia 76ers-Indiana Pacers. 46 punti totali a fine primo tempo nel precedente stagionale nell'Indiana, alla fine vinto dai 76errs senza Embiid che è in forse anche oggi, come Harris. Noi ci concentriamo su un altro Under Primo Quarto a 57.5 punti. I Pacers hanno Lamb in forse (anche Brogdon non è al meglio) e sono la 3° miglior squadra da Under nei primi quarti (O/U 13-19 con 55.3 punti di media). Nelle ultime 10 partite hanno tenuto un O/U 2-8 (52,9) nei primi quarti e in trasferta vediamo solo 55.0 punti di media nei 12 minuti iniziali delle partite di Indiana. I 76ers sono O/U 15-19 (56.4) e in casa vediamo 55.9 punti di media.

Chicago Bulls-Denver Nuggets. I Nuggets rimangono una delle migliori squadre da Over della NBA (O/U 22-11) ma anche una delle peggiori come rendimento nelle scommesse col 42.4% di linee coperte finora (1419 ATS) mentre i Bulls sono i 3° migliori (59.3%) anche se Markkanen rimane out. Queste sono anche due delle migliori squadre come rendimento nei primi quarti, quindi lasciamo stare giocate statistiche qui.

New Orleans Pelicans-Utah Jazz. I Jazz continuano a vincere e convincere, mandando in cassa gli scommettitori con una frequenza impressionante (73,5% ovviamente miglior dato stagionale). Oggi si riaccende la sfida con i Pelicans di Williamson che hanno perso le prime 2 sfide stagionali nello Utah, con tanto di 0-2 ATS nelle scommesse. Al contrario dei Jazz, i Pelicans sono tra i peggiori nelle scommesse (42.4%). I Jazz stanno chiudendo le partite di questa stagione con un margine medio di +9.71 punti e oggi sono chiamati a coprire -7.0 punti di handicap in trasferta. Agli antipodi anche i rendimenti O/U con i Pelicans che sono la miglior squadra da Over (O/U 24-9) ma i Jazz hanno la 3° miglior difesa (106.5) ma la linea sta salendo da 235 a 236.0 punti totali. Questa differenza netta la vediamo in particolare nei 1° quarti. I Pelicans sono i migliori da Over (O/U 22-11 con 59.4 punti) e nelle ultime partite hanno tenuto un perfetto O/U 10-0 (66.3) nei primi 12 minuti. I Jazz al contrario sono i migliori da Under in assoluto negli inizi di partita (O/U 12-21-1, 54.2 punti).

San Antonio Spurs-Brooklyn Nets. Ancora senza Durant, i Nets dovrebbero ritrovare Irving dopo la sconfitta interna contro i Mavericks che ha interrotto una striscia di 8 vittoria per Brooklyn che oggi si gioca a -5.0 in trasferta a San Antonio che però ha vinto 6 delle ultime 8 partite (6-2 ATS).

Houston Rockets-Cleveland Cavaliers. Tra le due non si capisce chi se la passa peggio, forse i Cavaliers che però si sono rimessi in piedi con 3 vittorie di fila inattese, mentre i Rockets ne hanno perse 11 di fila, compreso l'imbarazzante prova offensiva di ieri contro Memphis (84-133). Houston è comunque favorita, anche se di poco a -1.5 e anche se in back to back senza Wood e con Oladipo ancora in forse. Il 24 febbraio a Cleveland i Cavaliers vinsero 112-96 contro i Rockets con 26 punti di Allen a fare la differenza al posto di Drummond. Allen oggi ha una linea di 17.5 punti. Houston è la peggior squadra su cui puntare (34.3%), subito dietro arriva però proprio Cleveland (38.2%) che ha un margine medio di -8.15 punti (solo Minnesota fa peggio) mentre i Rockets chiudono le partite con -4.69 punti di media. Oggi valutate Under 55.5 Primo Quarto, la linea è battibile. I Rockets in casa sono O/U 2-11 (52.9 punti), nelle partite dei Cavi assistiamo a soli 52.7 punti di media al via, un dato che cala ulteriormente in trasferta (52.0).

Portland Trail Blazers-Charlotte Hornets. Ieri Hayward e Zeller non hanno giocato (e non dovrebbero giocare nemmeno oggi) ma gli Hornets sono passati 127-126 in rimonta a Sacramento, 7 Over nelle ultime 8 partite di Charlotte mentre i Blazers sono reduci da 4 sconfitte, 3 delle quali a basso punteggio. I Blazers rimangono comunque la 4° miglior squadra da Over nei primi periodi (O/U 19-12-1 con 60.72 punti), gli Hornets sono poco dietro anche grazie al O/U 7-3 nelle ultime partite in cui abbiamo visto 62.1 punti di media nei primi 12 minuti. Oggi però la linea a 59.5 punti regala comunque poco ed è proprio al limite, ma comunque valutabile.

Storie correlate

Pronostici Basket NBA: le scommesse del 19 gennaio 2021. Solo 2 partite in programma: Denver Nuggets-Oklahoma City Thunder e Utah Jazz-New Orleans Pelicans

Pronostici Basket NBA: New Orleans Pelicans-Milwaukee Bucks, LA Lakers-San Antonio Spurs e partite del 04/02/2020

Pronostici Basket NBA: New Orleans Pelicans-Portland Trail Blazers, LA Lakers-Oklahoma City Thunder e partite del 19/11/2019

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org