Pronostici College Basket NCAAB: March Madness, analisi e free pick sulle partite di Elite Eight del 30 e 31 marzo 2019

Analisi e pronostici College Basket

Scommesse College Basket NCAAB: quote, statistiche, studi e free pick sulla March Madness con le sfide di Elite Eight del 30 e 31 marzo 2019

Stefano Guerri
30/03/2019

Nel fine settimana si giocano le quattro sfide di Elite Eight della March Madness, praticamente i quarti di finale del Torneo NCAAB che come sempre siamo andati ad analizzare nel dettaglio, lasciando diversi consigli per le scommesse.


Riprendiamo i Pronostici College Basket col Torneo NCAAB e la March Madness. In questo articolo in aggiornamento quotidiano, le analisi e le free pick del 30-31 marzo 2019 con le sfide di Elite Eight.

Gonzaga Bulldogs-Texas Tech Red Raiders

In Sweet 16 I Red Raiders hanno messo a segno un upset su Michigan, eliminando i Wolverines nella finale di West Region. Contro Gonzaga sarà una classica sfida tra super difesa e attacco. Attenzione al primo tempo con Texas Tech che arriva da 4 Under consecutivi all'intervallo, i Bulldogs da 5.
---
Tutti si concentrano sull'attacco dei Bulldogs, ma anche difensivamente Gonzaga sta giocando bene con 85 punti concessi di media ogni 100 possessi. I Red Raiders gestiscono una media di appena 69.1 possessi (269° dato della nazione) un numero che cala ulteriormente al torneo NCAA (68). Texas Tech potrebbe giocare meno di 70 possessi anche oggi, e quindi chiudere con Under di squadra contro la difesa dei Zags.
---
Gonzaga miglior attacco della nazione, ma contro FSU i Bulldogs hanno giocato abbastanza lentamente e potrebbero aggiustare il gioco in questo senso anche contro Texas Tech, squadra che eccelle nella difesa dai tre punti (29.4% concesso, 11° miglior dato nazionale), specialmente al grande ballo con gli avversari di Texas Tech che hanno tirato con un orrido 22.1% da oltre l'arco. Gonzaga è 19° nella nazione al tiro da tre (30.1%) e anche i Bulldogs sono ottimi nel difendere dalla lunga distanza col 21% da tre concesso agli avversari in questo torneo NCAA. Tutti spunti che mi portano a pensare ad una partita da Under.
---
Entrambe le squadre si presentavano al grande ballo dopo 2 brutte sconfitte nei rispettivi tornei di conference: Texas Tech ha perso contro West Virginia ai quarti di Big 12; Gonzaga ha segnato solo 47 punti nella sconfitta contro Saint Mary’s al WCC title game. Al torneo NCAA però entrambe si sono riscattate non solo vincendo, ma anche convincendo e coprendo l'handicap. Oggi però punto sui favoriti, gli Zags che rimangono superiori e che secondo me riusciranno ad arrivare alle Final Four.

Virginia Cavaliers-Purdue Boilermakers

Parliamo di due importanti programmi che lo scorso turno hanno rischiato e se la sono vista brutta. Purdue era avanti 40-28 all'intervallo contro Tennessee, ma si è fatta recuperare e ha dovuto vincere in overtime. Virginia ha faticato a sua volta contro Oregon. I Cavaliers hanno la miglior difesa della nazione con 54.8 punti concessi di media (38.1%) e anche nei primi tempi sono i migliori con 25.9 punti concessi di media all'intervallo. Purdue segna 36.8 punti di media nei primi tempi e nei big match di inizio stagione contro Michigan State, Wisconsin, Virginia Tech ed FSU, i Boilmakers hanno segnato sempre tra i 32 e i 44 punti. Consiglio Over di Purdue nel primo tempo.
---
Purdue è il 4° miglior programma della nazione come efficenza offensiva, e parte importante di questo successo in attacco sono le seconde chance che i Boilmakers si prendono grazie ai rimbalzi offensivi (17° migliori della nazione). Purdue è anche ottima nel assist to turnover ratio (19°). La difesa di Virginia è solidissima, ma anche sul punteggio totale di Purdue la linea mi sembra attaccabile con Over.
---
Abbiamo detto dell'ottimo attacco di Purdue, ma i Boilmakers giocano abbastanza lentamente con 68.5 possessi gestiti di media (291°), un dato dove Virginia è tra le ultime con 62.5, quindi sul totale O/U di partita consiglio comunque Under. I Cavaliers hanno concesso 70+ punti solo 2 volte in 28 partite stagionali, ed entrambe le volte sono stati i Blue Devils a riuscire nell'impresa. Nelle ultime 3 partite Virginia ha segnato solo 62.3 punti, con 52.0 concessi e questi numeri mi spingono verso Under.
---
Non solo attacco per i Boilermakers che hanno lasciato gli avversari solo al 37.2% dal campo nelle ultime 3 partite. In regular season Virginia in avanti ha fatto la differenza col tiro da tre e la straordinaria percentuale del 40.9%, un numero però crollato ad un modestissimo 28.8% al torneo NCAA. Virginia rimane favorita, ma Purdue ha i suoi assi nella manica, come Carsen Edwards e Ryan Cline, e possono giocarsela quindi li prendo da sfavoriti.

Kentucky Wildcats-Auburn Tigers

Auburn caldissima in questo momento con 11 vittorie consecutive anche se nell'ultimo grande successo su UNC si è fermato Chuma Okeke. Dall'altra parte però Kentucky ha giocato le ultime uscite senza il leader di punti e rimbalzi, P.J. Washington, che rientra oggi. Tornando ad Okeke, oltre ad essere il miglior marcatore e rimbalzata dei Tigers, è anche indispensabile nella difesa interna. Col ritorno di Washington e con Reid Travis, i Wildcats potrebbero prendersi vantaggio in area e nelle precedenti 2 sfide hanno surclassato i Tigers a rimbalzo (+29). Anche Auburn ha però la sua arma visto che nella serie di 11 vittorie ha tirato col 38.9% da oltre l'arco e Kentucky ha problemi a difendere dal perimetro (195° nella nazione). Queste due rivali di SEC combinano per 69 punti di media nei primi tempi. Consiglio Over primo tempo.
---
I Tigers sono in top-25 nella nazione sia nelle statistiche di stoppate che di palle rubate, e questo apre a tante occasioni di punti veloci in transizione per Auburn che secondo me supererà la linea punti di squadra. I Tigers nelle ultime 11 vittorie hanno segnato 79.5 punti a sera. Non credo che contro i Wildcats rimarranno sotto i 70 punti, pur senza Okeke (anzi la sua assenza limiterà il gioco difensivo di Auburn, spingendo la squadra al gioco d'attacco).
---
In questa stagione Kentucky ed Auburn sono O/U 1-1, ma la sfida chiusa con Under è stata una prestazione insolitamente negativa al tiro per i Tigers troppo imprecisi rispetto al loro solito. Come detto i Wildcats avranno problemi a contenere il tiro da tre dei Tigers, e se Auburn terrà le solite medie, vedo una sfida da Over. Queste due squadre combinano per 156.2 punti di media. Auburn difensivamente è solo 219° nella nazione nel limitare gli avversari da due punti. I Wildcats in area possono prendere grande vantaggio col rientro di Washington, e a loro volta potranno mettere buoni punti sul tabellino, quindi Over.
---
In questa stagione Kentucky è 2-0 (anche 2-0 ATS) contro Auburn, ma oggi vado sui Tigers sfavoriti e con +4.5 punti di handicap in appoggio. Auburn apriva a +2.5, ma l'infortunio di Okeke ha complicato le cose, anche se continuo a pensare che i Tigers potranno giocarsela comunque con Bryce Brown e Jared Harper che insieme tirano intorno al 40% da tre e combinano per 31.0 punti a sera, inoltre in assenza di Okeke abbiamo visto un ottimo Danjel Purifoy in sostituzione.

Duke Blue Devils-Michigan State Spartans

I Blue Devils di coach Mike Krzyzewski sono testa di serie #1 e sfidano la seconda forza ad East, gli Spartans di coach Tom Izzo. Attesa una grande sfida ovviamente. Al torneo NCAA i Blue Devils stanno segnando 36.3 punti di media nei primi tempi, ma Michigan State difensivamente starà ben attenta a limitare Zion Williamson, R.J. Barrett e compagni che tendono a iniziare la partite in modo quasi frenetico e se non saranno precisi al tiro (mi aspetto che gli Spartans concederanno e sfideranno i Blue Devils al tiro da tre) credo che la linea O/U di squadra di Duke al primo tempo sia troppo alta.
---
Parliamo di due programmi che hanno grandi numeri nei secondi tempi dove solitamente esplodono. Michigan State è stato uno dei migliori programmi della nazione come punti segnati dopo l'intervallo (40.8), un dato che sta tenendo anche al grande ballo (40-37-42). Considerando che i Blue Devils segnano 43 punti di media nei secondi tempi, credo che il totale da 79.5 sia superabile.
---
Quando si parla di Spartans e Blue Devils si pensa agli attacchi e si tende a scordare che entrambe sono tra le migliori squadre della nazione anche come efficenza difensiva. Gli Spartans hanno tenuto gli ultimi 5 avversari incontrati sotto i 65 punti, riportando 4 Under, anche se di queste 5 squadre solo i Tigers (127°) erano dentro la top-200 in efficenza offensiva. I Blue Devils hanno giocato contro alcuni dei programmi che gestiscono meno possessi di media: North Dakota State (312°), Central Florida (310°), e Virginia Tech (334°) ma hanno comunque sempre segnato Over. Non credo che MSU riuscirà a tenere Duke sotto i 65 punti. La squadra di Coack K è 14° come efficenza offensiva e 19° come possessi medi gestiti. Vedo una partita da Over. Purtroppo non sono stato l'unico ad avere questa idea, e la linea O/U nelle ultime 24 ore è salita di 3 punti pieni.
---
Anche sulla linea handicap variazioni con Duke che apriva a -3 e ora si gioca a -1.5. I Blue Devils sono una squadra fisica ed atletica, che contro una difesa solida come quella degli Hokies ha tirato comunque col 55% dal campo, e Duke riesce a crearsi anche molte seconde occasioni. Oggi vedo meglio i Blue Devils, anche se Cam Reddish è in forse. Un problema di Michigan State è difensivo sulle palle rubate di media, appena 10.1 turnovers forzati a sera in questa stagione (9° peggior dato della nazione). Senza la possibilità di mettere pressione al gioco di Duke, non vedo come MSU potrà vincere. Mi aspetto i Blue Devils alle Final Four.

TIPS NCAAB
Kentucky Wildcats-Auburn Tigers: OVER 66.5 1° TEMPO @1.90
Kentucky Wildcats-Auburn Tigers: TIGERS OVER 68.5 @1.90
Kentucky Wildcats-Auburn Tigers: OVER 141 @1.90
Kentucky Wildcats-Auburn Tigers: TIGERS +4.5 @1.95
Duke Blue Devils-Michigan State Spartans: BLUE DEVILS UNDER 35.5 1° TEMPO @1.90
Duke Blue Devils-Michigan State Spartans: OVER 79.5 2° TEMPO @1.90
Duke Blue Devils-Michigan State Spartans: OVER 151.5 @1.90
Duke Blue Devils-Michigan State Spartans: BLUE DEVILS -1.5 @1.90

Storie correlate

Pronostici College Basket NCAAB: analisi e scommesse sulle Final Four del 6 e 7 aprile 2019

Pronostici College Basket: March Madness, gli accoppiamenti, le analisi e le free pick dei primi turni del torneo NCAA dal 18 al 24 marzo 2019

Pronostici College Basket NCAAB: analisi delle partite della Week 19 dal 11 al 17 marzo 2019

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org