Pronostici Serie A: Milan-Roma il big match di domenica. Analisi, quote e probabili formazioni sulla 28a giornata del 28-06-2020

Analisi e pronostici Serie A

Scommesse Calcio Serie A: statistiche, studi, consigli e free pick sul campionato di calcio italiano con la 28a giornata in campo domenica 28 giugno 2020

Stefano Scorrano
26/06/2020

Domenica 28 giugno 2020 si giocano le ultime 6 partite che completano il 28° turno del campionato italiano di calcio di Serie A che poi continuerà a ritmo serrato con la 29a giornata subito in campo da martedì 30. Vediamo le analisi di tutte le sfide del 28 giugno 2020, compreso il big match Milan-Roma.


Vediamo analisi e pronostici vincenti calcio prendendo come riferimento le quote Eurobet e Betaland. Segui anche il nostro podcast quotidiano su YOUTUBE:

Analisi e Pronostici 28a giornata di Serie A (28 Giugno 2020)

MILAN-ROMA (Domenica ore 17.15)

Nel Milan Pioli perde anche Kjaer: sará il giovane Gabbia a giocare con Romagnoli al centro della difesa. Disponibile Duarte. Nella Roma Pellegrini stavolta parte titolare. Potrebbe rientrare Mancini, nel tridente Under.

MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Conti, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer; Castillejo, Bonaventura, Calhanoglu; Rebic. All. Pioli
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Ibrahimovic, Kjaer, Musacchio

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Zappacosta, Smalling, Mancini, Kolarov; Cristante, Veretout; Under, Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Pau Lopez

La Roma è la squadra contro cui il Milan ha vinto più partite in Serie A (74) – completano 50 pareggi e 45 successi giallorossi. Il Milan va a segno da quattro partite di Serie A contro la Roma. La Roma è la squadra contro cui Stefano Pioli ha disputato più partite da allenatore in Serie A (19): per il tecnico del Milan due successi, sei pareggi e 11 sconfitte.

Il Milan ha vinto due delle ultime quattro partite casalinghe in Serie A (1N, 1P). Il Milan ha segnato solo 13 reti in 13 partite casalinghe disputate in questo campionato. In tutte le ultime cinque trasferte della Roma in Serie A i giallorossi hanno sia segnato che subito gol (cinque reti di media a partita).

Nel 2020 Ante Rebic ha segnato il 44% delle reti del Milan in Serie A: 7 delle 16 complessive dei rossoneri. Tre dei quattro gol realizzati da Edin Dzeko contro il Milan in Serie A sono arrivati allo stadio Meazza, tutti segnati nel 2017.

NAPOLI-SPAL (Domenica ore 19.30)

Nel Napoli Gattuso dovrebbe recuperare Demme in regia, ma potrebbe comunque scegliere Lobotka. Manolas torna titolare. Mertens favorito su Milik, Politano su Callejon. Nella SPAL Strefezza davanti, Missiroli mezz’ala. Fares terzino.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian, Lobotka, Zielinksi; Politano, Mertens, Insigne. All. Gattuso
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Nessuno

SPAL (4-3-3): Letica; Cionek, Vicari, Bonifazi, Reca; Missiroli, Valdifiori, Dabo; Valoti, Petagna, Strefezza. All. Semplici
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Berisha, Di Francesco, Zukanovic

Sono 33 le sfide tra Napoli e SPAL nel massimo campionato: per i partenopei 18 successi, sei pareggi e nove sconfitte. Il Napoli è la squadra contro cui la SPAL ha segnato di più in Serie A (43 gol). Il Napoli è imbattuto da 12 partite di Serie A contro la SPAL, parziale in cui ha registrato 11 vittorie seguite dal pareggio per 1-1 della sfida d'andata di questo campionato.

Il Napoli ha vinto due delle ultime tre partite casalinghe in Serie A (1P). La SPAL ha vinto tre delle ultime sei trasferte di Serie A (3P). Sette delle nove reti della SPAL in trasferta in questa Serie A sono arrivate nel secondo tempo e comunque tutte e nove dopo il 40° minuto di gioco. Il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso conta tre partite e tre successi da allenatore contro la SPAL in Serie A.

Il centrocampista del Napoli Allan ha preso parte a tre reti nelle ultime tre sfide di Serie A contro la SPAL, parziale in cui ha realizzato due gol e servito un assist. L'attaccante della SPAL Andrea Petagna ha realizzato due reti contro il Napoli in Serie A, entrambe però in gare interne.

SAMPDORIA-BOLOGNA (Domenica ore 19.30)

Nella Sampdoria Ranieri difficilmente recupererá Quagliarella per il match contro il Bologna. Ramirez e Gabbiadini davanti, Linetty largo al posto di Jankto squalificato. Nel Bologna Palacio davanti, Barrow scalza Sansone. Bani in recupero.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Depaoli, Yoshida, Tonelli, Augello; Thorsby, Ekdal, Vieira, Linetty; Ramirez, Gabbiadini. All. Ranieri
Squalificati: Jankto
Indisponibili: A. Ferrari, Maroni, Quagliarella

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Dijks; Medel, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Santander, Skov Olsen

La Sampdoria ha affrontato il Bologna 95 volte in Serie A: 31 vittorie, 30 pareggi e 34 sconfitte. Sampdoria e Bologna non pareggiano in Serie A dal gennaio 2014 (1-1 a Genova); da allora quattro successi blucerchiati e cinque rossoblu. La Sampdoria è rimasta imbattuta in tutte le ultime 12 partite di Serie A giocate contro il Bologna al Ferraris: in questo parziale nove successi blucerchiati e tre pareggi. Tutti gli ultimi sette gol realizzati nelle sfide di Serie A tra Sampdoria e Bologna sono arrivati nei secondi tempi di gioco.

La Sampdoria ha vinto la partita casalinga più recente e non ottiene due successi interni di fila in Serie A da gennaio 2019. Il Bologna non pareggia in trasferta proprio dall’ultimo viaggio a Genova, a settembre contro il Genoa: da allora quattro vittorie e sei sconfitte, avendo sempre subito gol nel parziale.

Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic ha collezionato 64 panchine con la Sampdoria in Serie A, tra il 2013 e il 2015 - con i blucerchiati ha registrato una media di 1.44 punti a partita.

Tutti gli ultimi sei gol casalinghi della Sampdoria in Serie A sono stati realizzati da Fabio Quagliarella (quattro) o Manolo Gabbiadini (due). Il Bologna è la vittima preferita in Serie A per l'attaccante della Sampdoria Manolo Gabbiadini: sei reti in sei partite. Il centrocampista del Bologna Andrea Poli ha giocato 84 partite e realizzato tre gol nel massimo campionato italiano con la maglia della Sampdoria.

SASSUOLO-VERONA (Domenica ore 19.30)

Nel Sassuolo De Zerbi dá fiducia a Locatelli e Magnani, entrati bene in partita a San Siro. Defrel si gioca una maglia con Boga. Nel Verona gioca l'ex Adjapong al posto dello squalificato Faraoni. Conferma per Verre e Zaccagni.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Magnani, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Obiang; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. All. De Zerbi
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Romagna, Toljan, Tripaldelli, Turati

VERONA (3-4-2-1): Silvestri, Rrahmani, Kumbulla, Empereur; Adjapong, Amrabat, Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine. All Juric
Squalificati: Faraoni
Indisponibili: Danzi, Dawidowicz, Eysseric

Bilancio in equilibrio nelle sfide tra Sassuolo e Verona in Serie A: quattro vittorie per parte e un pareggio. Sassuolo e Verona si sono affrontate quattro volte in casa dei neroverdi, con un bilancio di due vittorie casalinghe e due successi esterni.

Il Sassuolo ha vinto tre delle ultime quattro partite casalinghe in Serie A (1P). Il Verona non è riuscito a vincere in nessuna delle ultime cinque trasferte di campionato, paziale in cui ha ottenuto quattro pareggi di fila seguiti da una sconfitta.

Roberto De Zerbi ha registrato due partite da allenatore contro il Verona in Serie A, portando a casa il bottino pieno in entrambe le occasioni. Dopo aver segnato nella sua prima sfida contro il Verona in Serie A (con la maglia del Cesena), l'attaccante del Sassuolo Gregoire Defrel non ha trovato la rete nelle successive tre gare contro i veneti nella competizione.

UDINESE-ATALANTA (Domenica ore 19.30)

Udinese senza Mandragora (stará fuori a lungo) e De Paul squalificato. Giocano Jajalo e Walace. Lasagna in attacco con Okaka. Nell’Atalanta possible qualche cambio: Muriel, Caldara e Castagne si scaldano. Ilicic dovrebbe partire titolare.

UDINESE (3-5-2): Musso; Troost-Ekong, Nuytinck, Samir; Larsen, Fofana, Jajalo, Walace, Sema; Okaka, Lasagna. All. Gotti
Squalificati: De Paul
Indisponibili: Mandragora, Prodl

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pasalic, Gosens; Gomez, Ilicic; Muriel. All. Gasperini
Squalificati: Nessuno
Indisponibili: Nessuno

L'Atalanta è la squadra contro cui l'Udinese ha vinto più incontri di Serie A (27) – completano il bilancio 23 pareggi e 21 successi nerazzurri. L'Atalanta ha però vinto tutte le ultime quattro sfide di Serie A contro l'Udinese con un punteggio complessivo di 14-2, la metà dei gol di questo parziale sono stati realizzati nella gara d'andata (7-1 a Bergamo).

L’Udinese non ha segnato nelle ultime tre partite interne di campionato. L’Atalanta ha conquistato 28 punti in 13 trasferte in questo campionato e ha segnato 37 gol in gare esterne. L'Udinese è la squadra contro cui Gian Piero Gasperini ha vinto più partite da allenatore in Serie A (11): a completare per il tecnico dell'Atalanta sei pareggi e tre sconfitte.

Stefano Okaka è l'unico giocatore dell’attuale rosa dell'Udinese ad aver segnato più di una sola rete contro l'Atalanta in Serie A (due). L'attaccante dell'Atalanta Duván Zapata ha disputato 63 gare e segnato 18 reti in Serie A con la maglia dell'Udinese tra il 2015 e il 2017.

PARMA-INTER (Domenica ore 21.45)

Nel Parma D’Aversa sostituisce lo squalificato Iacoponi con Dermaku. Hernani in vantaggio su Scozzarella. Solito tridente davanti. Nell’Inter D’Ambrosio per Skriniar, Candreva a destra, Lautaro con Lukaku. Barella ci prova: dovrebbe essere nell’11 iniziale.

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Dermaku, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa
Squalificati: Iacoponi
Indisponibili: Grassi, Inglese, Siligardi

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Borja Valero, Young; Eriksen; Lautaro, Lukaku. All. Conte
Squalificati: Skriniar
Indisponibili: Brozovic, Sensi, Vecino

Il Parma ha affrontato l'Inter 51 volte in Serie A: 16 vittorie, 15 pareggi e 20 sconfitte per i gialloblu. L’ultimo pareggio tra Parma e Inter al Tardini in Serie A risale al febbraio 2010; da allora quattro successi emiliani e due nerazzurri.

Il Parma non è riuscito a segnare nelle ultime due partite casalinghe di campionato. L’Inter è uscita sconfitta nelle ultime due trasferte di Serie A, contro Lazio e Juventus: i nerazzurri non perdono tre gare esterne di fila in campionato da maggio 2017. Antonio Conte ha affrontato otto volte il Parma in Serie A: per l'attuale allenatore dell'Inter cinque successi, tre pareggi e nessuna sconfitta.

Yann Karamoh ha esordito in Serie A con la maglia dell'Inter (17 presenze di campionato) - l'unico gol realizzato con la maglia del Parma è arrivato proprio contro i nerazzurri nella sfida d'andata. Il difensore dell'Inter Alessandro Bastoni ha giocato 24 gare e segnato una rete nella scorsa stagione di Serie A con la maglia del Parma. Antonio Candreva ha preso parte a cinque gol nelle sue ultime quattro sfide contro il Parma in Serie A (tre reti, due assist).

Per i pronostici ufficiali segui il nostro podcast quotidiano su YOUTUBE, o entra nei nostri canali TELEGRAM gratuiti: BAR SPORT WEBBETITALIAWEB DREAM TEAM e IL PRESIDENTE.. Da oggi puoi attivare anche il nostro servizio PREMIUM per ricevere tutti i contenuti e i migliori pronostici sul Calcio e su tutti gli altri sport.

Storie correlate

Scommesse Calcio: Anteprima Serie A 2020-21. VIDEO Parte 4, analisi delle partite e 5 FREE PICK sulla 1a giornata di campionato dal 19 al 21 settembre 2020

Scommesse Calciomercato: Milenkovic in uscita dalla Fiorentina verso il Milan. Viola a caccia di un attaccante. Piatek, Higuain e Mandzukic i nomi caldi

Scommesse Calciomercato: il mercato estivo del Milan. Tanti nomi nella lavagna dei bookmakers. Quote basse su Milenkovic e Thiago Silva

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Scorrano
profeta@pokeritaliaweb.org