Pronostici Serie A: i consigli sulle 8 partite della 37a giornata di campionato il 29-07-2020. La Juve già campione è impegnata a Cagliari

Analisi e scommesse calcio italiano

Scommesse Serie A: studi, statistiche, probabili formazioni, quote e free pick sul campionato di calcio italiano del 29 luglio 2020

Stefano Scorrano
28/07/2020

La 37a giornata del campionato di calcio italiano di Serie A, si completa mercoledì 29 luglio con 8 partite, tra cui Cagliari-Juventus, con i bianconeri freschi della conferma con il 9° scudetto consecutivo vinto, il primo per Sarri.


Parliamo di pronostici vincenti calcio sulla Serie A prendendo come riferimento le quote Sisal e Betaland. Seguici anche sul nostro podcast quotidiano su YOUTUBE.

LAZIO-BRESCIA (Mercoledì ore 19:30)

Nella Lazio Inzaghi conferma Correa in coppia con Immobile. In mezzo Parolo, dietro ancora Patric. Nel Brescia uomini contati. Torregrossa e Ayé davanti, Papetti dietro.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Immobile, Correa. All. Inzaghi
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Leiva, Lulic, Radu

BRESCIA (4-4-2): Andrenacci; Sabelli, Papetti, Mangraviti, Mateju; Spalek, Tonali, Zmrhal, Martella; Torregrossa, Ayé. All. Lopez
Squalificati: Dessena
Indisponibili: Balotelli, Bisoli, Cistana, Skrabb

La Lazio è la squadra contro cui il Brescia ha vinto più partite in Serie A (13) anche se le rondinelle sono riuscite a segnare un solo gol nelle ultime cinque sfide con la Lazio che inoltre ha vinto otto delle ultime 10 partite casalinghe contro il Brescia in Serie A, con un pareggio e un successo lombardo nel parziale.

Due vittorie consecutive in campionato per la Lazio, che nel post lockdown non è mai riuscita ad arrivare a tre successi di fila (ultima volta a febbraio). Il Brescia, reduce da quattro sconfitte esterne.

Da quando é alla Lazio (2016/17) Ciro Immobile ha segnato 101 gol in Serie A, meno solo di Messi (132), Lewandowski (115) e Ronaldo (103) nei top-5 campionati europei in questo spazio temporale. Nell’era dei tre punti a vittoria, solo Christian Vieri (134 partite con l’Inter) ha raggiunto quota 100 gol con la stessa maglia in Serie A più velocemente di Ciro Immobile (140 presenze con la Lazio). Ernesto Torregrossa ha preso parte a quattro (tre reti, un assist) delle uniche sette reti in trasferta del Brescia nel 2020 in Serie A.

SAMPDORIA-MILAN (Mercoledì ore 19:30)

Nella Samp Ranieri non cambia assetto. 4-4-2 con Depaoli e Jankto larghi, Gabbiadini e Quagliarella davanti. Nel Milan ritorna Hernandez a sinistra, poi il solito 11. Ibra ancora titolare.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Depaoli, Vieira, Linetty, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini. All. Ranieri
Squalificati: Thorsby
Indisponibili: Ekdal, Bereszyński, Chabot, Ramirez

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, T. Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All. Pioli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Conti, Musacchio, Romagnoli

La Sampdoria ha vinto solo tre delle ultime 14 sfide contro il Milan in Serie A, con quattro pareggi e sette successi rossoneri a completare il bilancio.

La Sampdoria non pareggia in casa da gennaio in campionato: da allora per i blucerchiati tre successi interni e quattro sconfitte. Il Milan ha segnato 28 reti in 10 partite di Serie A dopo il lockdown. Claudio Ranieri non ha mai battuto nel confronto tra allenatori in Serie A Stefano Pioli: tre pareggi e una vittoria per l’attuale tecnico del Milan.

Il centrocampista del Milan Hakan Calhanoglu non realizzava otto reti all'interno di un singolo campionato dalla stagione 2014/15, quando giocava al Bayer Leverkusen. L’attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic ha segnato ben cinque gol in otto sfide contro la Sampdoria in Serie A (uno con la Juventus e quattro con l’Inter) – contro i blucerchiati ha anche fornito due passaggi vincenti, di cui uno in rossonero.

SASSUOLO-GENOA (Mercoledì ore 19:30)

Nel Sassuolo De Zerbi cambia qualcosina. Toljan favorito su Muldur, Bourabia su Magnanelli. Davanti ancora Traoré. Nel Genoa Pandev in coppia con Pinamonti, rientra dietro Masiello.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, G. Ferrari, Peluso, Rogerio; Bourabia, Locatelli; Berardi, Djuricic, Traorè; Caputo. All. De Zerbi
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Boga, Chiriches, Defrel, Obiang, Romagna

GENOA (3-5-2): Perin; C. Zapata, Romero, Masiello; Biraschi, Behrami, Schone, Lerager, Criscito; Pandev, Pinamonti. All. Nicola
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Radovanovic, Sanabria, Sturaro

Bilancio in equilibrio nelle sfide tra Sassuolo e Genoa in Serie A: cinque vittorie per parte e tre pareggi. Mentre nelle precedenti tre sfide tra Sassuolo e Genoa in Serie A erano state realizzate due sole reti (due 1-0 e uno 0-0), nelle tre gare più recenti entrambe le squadre sono andate a segno per un totale di 13 gol.

Il Sassuolo non vince da quattro partite di Serie A (2N, 2P), dopo una serie di quattro successi consecutivi. In tutte le ultime quattro partite casalinghe del Sassuolo in campionato entrambe le squadre sono andate a segno, per un totale di 21 reti, 5.3 in media a partita. Il Genoa ha vinto tre delle ultime cinque partite di campionato (2P), tanti successi quanti nelle precedenti 13 gare.

L'attaccante del Sassuolo Francesco Caputo ha disputato la sua prima partita in Serie A nell'ottobre 2010 contro il Genoa, con la maglia del Bari.

UDINESE-LECCE (Mercoledì ore 19:30)

Stryger-Larsen squalificato nell'Udinese. Gioca Terz Avest a destra. In attacco la solita coppia Okaka-Lasagna. Nel Lecce Calderoni a sinistra, Petriccione in regia, Lapadula confermato prima punta.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Ter Avest, De Paul, Walace, Fofana, Sema; Lasagna, Okaka. All. Gotti
Squalificati: Stryger-Larsen
Indisponibili: Jajalo, Mandragora, Prodl, Teodorczyk, Nuytinck

LECCE (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Dell'Orco, Calderoni; Mancosu, Petriccione, Barak; Falco, Saponara; Lapadula. All. Liverani
Squalificati: Rispoli
Indisponibili: Deiola

L’Udinese ha vinto le ultime tre partite contro il Lecce in Serie A e contro i salentini ha vinto 11 delle 13 gare interne di campionato.

Da quando Luca Gotti siede sulla panchina dell’Udinese come primo allenatore (1 novembre 2019), nessuna squadra conta più clean sheets in Serie A della formazione friulana (nove come Atalanta e Juventus). Il Lecce ha subito 80 gol in questo campionato, almeno quattro più che qualsiasi altra squadra nei top-5 campionati europei.

L’attaccante dell’Udinese Stefano Okaka ha segnato sette gol nel torneo in corso: non è mai arrivato a otto centri nello stesso campionato italiano (A o B) nella sua carriera da professionista. L’attaccante del Lecce Khouma Babacar ha segnato quattro gol contro l’Udinese in Serie A, contro nessuna squadra ha fatto meglio.

VERONA-SPAL (Mercoledì ore 19:30)

Verona in vera emergenza. Senza Kumbulla, Dawidowicz, Empereur e Rrahmani, giocano Faraoni e Veloso accanto a Gunter. Dimarco a sinistra, Salcedo davanti. Nella SPAL Di Francesco con Petagna, in porta ancora Thiam.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Faraoni, Gunter, Veloso; Lazovic, Amrabat, Pessina, Dimarco; Borini, Zaccagni; Salcedo. All. Juric
Squalificati: Rrahmani
Indisponibili: Adjapong, Dawidowicz, Kumbulla, Pazzini, Empereur, Verre

SPAL (3-5-2): Thiam; Cionek, Vicari, Salamon; Strefezza, Missiroli, Valdifiori, Dabo, Fares; Petagna, Di Francesco. All. Di Biagio
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Berisha, Castro, Cerri, Floccari, Sala, Reca

Sono cinque i precedenti tra Verona e SPAL in Serie A: per i veneti un successo, due pareggi e due sconfitte.

La SPAL ha pareggiato nell’ultimo turno contro il Torino, ma è da novembre che non infila due risultati utili consecutivi in Serie A. La SPAL ha perso le ultime quattro trasferte di campionato. Sette gare di fila senza vittoria per il Verona di Juric (4N, 3P). Solo la SPAL (0) ha vinto meno gare del Verona (due) nel post lockdown in Serie A. Per i veneti cinque pareggi, più di qualsiasi altra squadra in questo lasso temporale.

L’attaccante del Verona Mariusz Stepinski ha segnato nel match di andata contro la SPAL: non ha mai trovato il gol sia nella gara di andata che in quella di ritorno contro una squadra in Serie A. L'attaccante della SPAL Andrea Petagna ha esordito in Serie A nell'agosto 2013 con la maglia del Milan proprio contro il Verona allo stadio Bentegodi,.

CAGLIARI-JUVENTUS (Mercoledì ore 21:45)

Nel Cagliari Zenga senza Nandez (squalificato) e probabilmente Rog, che non sta bene e non si é allenato. Ladinetti in regia, Ionita mezz'ala. Nella Juventus out Dybala, De Ligt e probabilmente Danilo. Ramsey mezz'ala, Rugani dietro, Higuain prima punta.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Klavan, Pisacane; Mattiello, Faragó, Ladinetti, Ionita, Lykogiannis; Simeone, Joao Pedro. All. Zenga
Squalificati: Nandez
Indisponibili: Oliva, Nainggolan, Lu. Pellegrini, Pavoletti, Rog

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Rugani, Bonucci, A. Sandro; Ramsey, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, C. Ronaldo. All. Sarri
Squalificati: Rabiot
Indisponibili: Danilo, De Sciglio. Dybala, Khedira, Douglas Costa, Chiellini, De Ligt

La Juventus è imbattuta negli ultimi 18 precedenti di Serie A contro il Cagliari, grazie a 15 vittorie bianconere e tre pareggi.

La Juventus non ha mai perso la sfida successiva a quella in cui ha conquistato lo scudetto in tutte le ultime otto stagioni in Serie A (6V, 2N). La Juventus ha conquistato 810 punti negli ultimi nove campionati di Serie A (media esatta di 90 a torneo): solo il Barcellona (815) ha fatto meglio nei top-5 campionati europei dal 2011/12 ad oggi.

Considerando il mese di luglio, solo la SPAL (due) ha conquistato meno punti del Cagliari (quattro) in Serie A: quella sarda e quella ferrarese sono le uniche due formazioni a non aver vinto nemmeno una partita in questo ultimo mese.

La prima doppietta in Serie A dell’attaccante del Cagliari, Giovanni Simeone, è arrivata nel novembre 2016 proprio contro la Juventus, con la maglia del Genoa. L’attaccante della Juventus, Cristiano Ronaldo, ha realizzato la sua unica tripletta in Serie A nella gara d’andata contro il Cagliari (4-0, gennaio 2020). L’attaccante della Juventus, Gonzalo Higuaín, è andato a segno in sette delle sue nove sfide contro il Cagliari in Serie A, realizzando otto reti in totale.

FIORENTINA-BOLOGNA (Mercoledì ore 21:45)

Nella Fiorentina Iachini varia davanti e presenta Cutrone in coppia con Ribery. Duncan mezz'ala. Nel Bologna tornano titolari Sansone e Orsolini. Anche Dominguez si riprende la mediana.

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Chiesa, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Cutrone, Ribery. All. Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Benassi, Dragowski

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Denswil, Dijks; Medel, Dominguez; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic
Squalificati: Palacio
Indisponibili: Bani, Schouten, Tomiyasu, Krejci

La Fiorentina è imbattuta nelle ultime 11 sfide con il Bologna in Serie A, grazie a sette vittorie e quattro pareggi. La Fiorentina ha subito un solo gol nelle ultime sette partite casalinghe contro il Bologna in Serie A, parziale in cui ha ottenuto sei successi e un pari.

Tre degli ultimi quattro gol della Fiorentina in casa in Serie A sono arrivati nella ripresa, tutti firmati da Patrick Cutrone – l’altra rete è un autogol di Lyanco. Il Bologna è la formazione che ha collezionato meno clean sheets (due) nei top-5 campionati europei 2019/20.

Il centrocampista della Fiorentina, Erick Pulgar, ha disputato 100 gare e realizzato 10 gol in campionato con la maglia del Bologna. Riccardo Orsolini ha realizzato nella gara di andata, al 94° minuto, il gol del definitivo 1-1, con quella che è stata l’unica rete su punizione diretta del Bologna in questo campionato.

TORINO-ROMA (Mercoledì ore 21:45)

Nel Torino Longo non cambia davanti: Verdi con Zaza e Belotti. In mezzo Lukic per Rincon. Nella Roma ko Pellegrini, frattura del setto nasale. Cristante in mediana, Zaniolo possibile dal 1' (ballottaggio con Carles Perez).

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Aina, Meité, Lukic, Ansaldi; Verdi; Zaza, Belotti. All. Longo
Squalificati: Rincon
Indisponibili: Baselli, De Silvestri

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Kolarov; B. Peres, Veretout, Cristante, Spinazzola; Zaniolo, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Mirante, Ibanez, Lo. Pellegrini, Santon, Under

Il Torino è la squadra contro cui la Roma ha vinto più partite in Serie A (63) – quella giallorossa è invece la squadra contro cui i granata hanno segnato di più (186 gol). Il Torino ha vinto solamente una delle ultime 18 partite casalinghe contro la Roma in Serie A, con un parziale di 10 pareggi e sette successi giallorossi nel periodo.

Da quando Moreno Longo siede sulla panchina granata (4 febbraio 2020), il Torino ha raccolto 12 punti in 14 partite di Serie A. Hanno fatto peggio solo Cagliari, Brescia e SPAL in questo periodo. La Roma ha vinto le ultime due trasferte di campionato e non arriva a tre successi esterni di fila in una singola stagione dalle ultime tre gare del 2017/18.

La prima doppietta dell’attaccante del Torino Simone Zaza in Serie A è arrivata nel dicembre 2014 proprio contro la Roma, con la maglia del Sassuolo. L’attaccante Andrea Belotti ha segnato quattro gol contro la Roma con la maglia del Torino in Serie A, inclusa una doppietta nell’ultima sfida, dopo quattro gare in cui era rimasto a secco di reti. Lorenzo Pellegrini ha servito nove assist ai compagni in questo campionato.

Per i pronostici ufficiali segui il nostro podcast quotidiano su YOUTUBE, o entra nei nostri canali TELEGRAM gratuiti: BAR SPORT WEBBETITALIAWEB DREAM TEAM e IL PRESIDENTE.. Da oggi puoi attivare anche il nostro servizio PREMIUM per ricevere tutti i contenuti e i migliori pronostici sul Calcio e su tutti gli altri sport.

Storie correlate

Pronostici Cagliari-Roma: probabili formazioni e scommesse sulla partita della 26° giornata di Serie A del 01/03/2020

Pronostico Cagliari-Napoli: probabili formazioni e scommesse sulla 24° giornata di Serie A del 16/02/2020

Pronostico Cagliari-Parma: probabili formazioni e scommesse sulla 22° giornata di Serie A del 01/02/2020

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Scorrano
profeta@pokeritaliaweb.org