Scommesse Ciclismo: Primoz Roglic domina le lavagne delle quote per la vittoria a la Vuelta 2021. Italiani distanti, l'ultima di Fabio Aru @100 volte la posta

Scommesse Ciclismo: Primoz Roglic

Pronostici Ciclismo: analisi, quote, statistiche e scommesse sulla Vuelta de Espana 2021 al via dal 14 agosto

Stefano Guerri
13/08/2021

Sabato 14 agosto inizia il giro di Spagna, la Vuelta 2021 dove c'è un grande favorito per la maglia rossa, Primoz Roglic. Egamn Bernal primo avversario del colombiano. Italiani molto indietro, in particolare Fabio Aru all'ultima corsa, e quotato fino @100 per bissare il trionfo di sei anni fa qui in Spagna.


Oggi parliamo di pronostici vincenti Ciclismo.

Vuelta 2021: Quote Sisal

Un uomo solo al comando. Primoz Roglic sembra non avere rivali nella Vuelta a Espana che prende il via domani da Burgos, con una crono individuale, e si concluderà il 5 settembre, a Santiago de Compostela, con un’altra prova a cronometro. Il ciclista sloveno, trionfatore nelle ultime due edizioni della corsa spagnola, va a caccia di un tris da sogno riuscito, finora, solo allo svizzero Tony Rominger e allo spagnolo Roberto Heras. Roglic, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, ha tutte le carte in regola per centrare l’impresa visto che è il grande favorito @2,25. Senza il connazionale Pogacar a contrastarlo, Roglic dovrà guardarsi soprattutto da Egan Bernal, il fenomenale colombiano che ha già in bacheca Tour de France e Giro d’Italia. Il ciclista di Zipaquira vuole entrare nell’esclusivo club dei sette (Jacques Anquetil, Alberto Contador, Chris Froome, Felice Gimondi, Bernard Hinault, Eddy Merckx e Vincenzo Nibali) capaci di imporsi in tutti e tre i Grandi Giri. Il successo di Bernal si gioca @5,00. Il terzetto dei favoriti è completato da Richard Carapaz, fresco di medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo. L’ecuadoriano ha mostrato grande feeling nei Giri come dimostrano la vittoria al Giro d’Italia, nel 2019, e il podio sia al Tour, terzo quest’anno, che alla Vuelta, secondo la scorsa stagione. Centrare la vittoria non sarà però semplice visto che il trionfo di Carapaz pagherebbe 9 volte la posta. L’Italia, che si è imposta 6 volte alla Vuelta, punta su Giulio Ciccone e Damiano Caruso per il momento però lontani dai vertici tanto che il successo di uno dei due è in quota @66. C’è poi Fabio Aru che, in Spagna, disputerà l’ultima corsa della sua carriera. Il ciclista sardo proprio alla Vuelta ha conosciuto il suo apice di gloria centrando la vittoria nel 2015. Inoltre è uno dei quattro italiani, con Gimondi, Moser e Nibali, ad aver indossato la maglia di leader in ognuno dei tre Grandi Giri. Secondo gli esperti di Sisal Matchpoint bissare il successo di sei anni fa è quasi impossibile per Aru tanto che il bis alla Vuelta si gioca @100.

Vuelta 2021: Quote Snai

La Vuelta 2021 è pronta a scattare con un favorito su tutti. L'uomo da battere è sempre sloveno e, vista l'assenza di lusso di Tadej Pogacar, risponde al nome di Primoz Roglic: il corridore della Jumbo-Visma sembra avere pochi rivali sulla carta ed è offerto solamente @1,90 dagli esperti di Snai. Roglic che da sabato 14 agosto va alla caccia di una clamorosa tripletta dopo i successi nel 2019 e nel 2020. A negargliela ci potrebbe essere Egan Bernal, il quale paga @5 volte la posta giocata. Più staccati ma sempre pericolosi Richard Carapaz @9, fresco oro olimpico, e Adam Yates @12. L'Italia si presenta con 14 rappresentanti al via. I più accreditati per lottare ai vertici sono Giulio Ciccone e Damiano Caruso, che però sono dati @33 e lontani dai primissimi. Poche chance anche per Fabio Aru, proposto @75 e all'ultima corsa della carriera.

Vuelta 2021: Quote Betaland

Dal 14 agosto al 5 settembre andrà in scena l'edizione numero 76 della Vuelta a España 2021. Il grande favorito della vigilia è lo sloveno Primoz Roglic, protagonista di una stagione che sembrava compromessa dalla brutta caduta al Tour de France, ma che è stata già riscattata dall'Oro nella crono delle Olimpiadi di Tokyo. Roglic non si vorrà certo accontentare, anche perché la Vuelta è la sua corsa a tappe, vinta già nel 2019 e nel 2020. Ai nastri di partenza di una corsa che partirà dalla cattedrale di Burgos e si concluderà a Santiago de Compostela Primoz Roglic è quindi il grande favorito sulla lavagna scommesse di Betaland a quota @1,95, con il colombiano Egan Bernal e l'ecuadoriano Richard Carapaz che sembrano i soli in grado di mettere in crisi lo sloveno campione in carica e sono proposti rispettivamente @5,00 e @9,00 volte la posta. Ben staccati gli italiani, che in Spagna non vincono dal successo di Fabio Aru nel 2015. Giulio Ciccone è il primo nella lista antepost di Betaland, ma a quota @33. Ad aprire la manifestazione sarà una cronometro di 8 km, così come la chiusura dell'evento. 33.7 km di crono da Padron al capoluogo della Galizia. Un percorso perfetto per Primoz Roglic che dovrebbe aggiudicarsi subito la prima tappa a quota @1,35. La prima alternativa è Tom Pidcock @8,00 volte la posta.

Storie correlate

Ciclismo Vuelta a Espana 2018: Nairo Quintana il favorito da pronostico per la vittoria finale della maglia rossa

Tom Dumoulin e Simon Yates i favoriti per la vittoria finale del Giro d'Italia 2018. Ecco il nostro pronostico!

Ciclismo Giro d'Italia: favoriti per la vittoria finale Chris Froome e Tom Dumoulin. Ecco il nostro pronostico gratuito!

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org