Pronostici Football Americano NFL: Chicago Bears-Minnesota Vikings, Monday Night Week 5

Analisi e pronostici Football Americano NFL

Scommesse e Pronostici Football Americano NFL: Chicago Bears-Minnesota Vikings, Monday Night Week 5 del 9 ottobre

Stefano Guerri
09/10/2017

La Week 5 della stagione di Football Americano NFL sarà chiuso dal consueto Monday Night che questa notte metterà in scena la rivalità tra Chicago Bears - Minnesota Vikings. Vediamo le analisi e i consigli per le scommesse su questa sfida.


Mentre continuiamo ad incassare con il College Football NCAAF (+3,39 anche in Week6 per un complessivo 43-26 +35,67 unità in questa prima parte di stagione), continuano anche le difficoltà di previsione in una stagione di Football Americano NFL sempre più difficile, anche se nelle giornate con singolo match ci siamo difesi sempre bene. Andiamo quindi a vedere le analisi di Chicago Bears - Minnesota Vikings, Monday Night che chiude la Week 5.

Chicago Bears (1-3 SU, 2-2 ATS, 1-3 O/U). I Bears si presentano a questa sfida di NFC North con un cambio quaterback visto che debutterà il rookie Mitchell Trubisky, col tempo di Mike Glennon che sembra concluso dopo i 4 turnovers nel 14-35 perdente dell'ultima uscita a Green Bay. Battesimo del fuoco per Trubisky che affronterà subito l'aggresiva difesa di Minnesota che ha messo a segno 6 sacks su Matthew Stafford la scorsa settimana a Detroit. La buona notizia per Chicago è la produzione su corsa con Jordan Howard e il rookie Tarik Cohen. Howard ha segnato 202 yards totali e 135 rushing yards nelle 2 sfide dello scorso anno contro Minnesota e Cohen è attivissimo anche in ricezione, pure più del WR Kendall Wright e del TE Zach Miller che non sta attraversando un grande periodo. Chicago sarà senza LB Danny Travathan sospeso.

Minnesota Vikings (2-2 SU, 2-2 ATS, 2-2 O/U). Al contrario i Vikings dovrebbero finalmente Sam Bradford, dopo il 7-14 perdente a Detroit (dove si è infortunato il rookie Dalvin Cook) con un Case Keenum che ha completato solo 16 passaggi su 30 per 219 yards. Coach Mike Zimmer ha detto che Bradford dovrebbe giocare, ma senza l'ufficialità non ci fidiamo, ed ovviamente la presenza del QB titolare cambierebbe tutto. Di sicuro ci sarà l'ottima difesa che metterà pressione al rookie Trubisky, e che è anche la migliore della lega sui 3° down (25.6% completati). Senza Cook è necessario ritrovare il miglior Latavius Murray sulle corse (solo 7 portate per 21 yards nell'ultima uscita), ma anche Murray è apparso ancora non al meglio fisicamente. Minnesota dovrebbe avere un buon impatto anche dal rientro di Michael Floyd che ha scontato il mese di sospensione mentre Stefon Diggs guida già la lega con 391 receiving yards. Il TE Kyle Rudolph ha segnato il carrer-high in ricezioni (11) e yards (117) nel 38-10 dello scorso gennaio contro i Bears.

Pro Bears. #1: Mike Glennon ha deluso, chissà che il debutto del giovane Mitchell Trubisky non rivitallizzi tutto l'attacco! Trubisky è un QB giovane e atletico, e potrà cambiare in meglio il playbook di Chicago. #2: Fattore campo, con Soldier Field che rimane un posto difficile dove giocare, specialmente per avversari divisionali, rivali storici. Dal 2000 ad oggi i Vikings hanno vinto solo 3 volte a Chicago. #3: Jordan Howard & Tarik Cohen. Due giocatori in forma eccezionale e Howard è stato un incubo lo scorso anno per Minnie (288 rushing yards, 5.9 di media per portata) mentre Cohen è efficace anche in ricezione.

Pro Vikings. #1: Difesa. Dietro Minnesota si conferma solidissima (3° sulle corse, 12° in total yards concesse, 1° in terzi down) e aggressivissima. #2 Rookie QB per gli avversari. Trubisky può essere un vantaggio al posto di Glennon, ma rimane sempre al suo debutto in NFL, in una partita sentitissima e contro una difesa che come detto mette grandissima pressione ai QB avversari (chiedere a Stafford). #3: Momento giusto per sfatare Soldier Field. Vero che i Vikings qui hanno vinto solo 3 volte dal 2000 ad oggi, ma l'ultima volta è stata nel 2015, e in questa stagione Minnesota deve dimostrare, e dimostrarsi, di essere una contender quando ha la squadra al completo (Bradford). Quale miglior posto se non Chicago per vincere e convincersi? Negli sport americani anche questi discorsi ambientali/psicologici hanno sempre un importanza da non sottovalutare.

Linee, Statistiche, Scommesse. Non abbiamo assistito a variazioni di linea, con i Vikings favoriti con -3.5 punti di handicap, nonostante come abbiamo detto la presenza di Bradford non è ancora certa, e cambia di molto le cose. Fissa a 40.5 punti totali anche la linea Over-Under. I Vikings sono 1-6 ATS nelle ultime trasferte, al contrario dei Bears che sono 6-1 ATS in casa. Minnesota è Under 9-2 nelle ultime partite nel mese di ottobre mentre Chicago è Under 7-1 nelle uscite dopo non aver coperto l'handicap la partita precedente. I Vikings sono Under 4-1 negli ultimi viaggi a Chicago.

PRONOSTICI NFL WEEK 5
In Aggiornamento...

Storie correlate

Pronostici Football Americano NFL: analisi, podcast e scommesse sulla Week 1 di preseason del 9-10 agosto 2019

Pronostici Football Americano NFL: scommesse su Seattle Seahawks-Minnesota Vikings, Monday Night Week 14 del 10/12/2018

Pronostici Football Americano NFL: Minnesota Vikings-Green Bay Packers e partite della Week 12 in campo il 25/11/2018

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org