Pronostici Football Americano NFL: le quote speciali sulla stagione 2018. Brady favorito tra i QB, Elliot domina le corse, Brown i ricevitori

Analisi e pronostici Football Americano NFL

Scommesse Football Americano NFL: Brady e Brees favoriti tra i QB. Ezekiel Elliot migliore come rushing yars, Antonio Brown domina tra i ricevitori

Stefano Guerri
30/07/2018

La nuova stagione di Football Americano NFL si avvicina e dopo aver parlato in generale sulle squadre favorite per la vittoria del Super Bowl (ancora i Patriots) oggi vediamo le quote sulle maggiori yards lanciate dai QB, su quelle ricevute dai WR, su quelle corse dai RB e anche sugli allenatori che rischiano maggiormente l'esonero, i rookie e il titolo Mvp.


Iniziamo a prepararci in avvicinamento alla stagione 2018 per i Pronostici Vincenti Football Americano NFL. In questa rubrica andiamo a sbirciare i giocatori favoriti nelle special bet sulle prestazioni stagionali singole.

Brady e Brees favoriti come QB che lanceranno più yards

Passano gli anni ma non gli interpreti favoriti per lanciare più yards nel ruolo di quaterback, visto che anche nel 2018 troviamo due mostri sacri in cima a questa lavagna, e parliamo ovviamente di Drew Brees e Tom Brady entrambi quotati @5.00. Brady è stato il migliore anche nel 2017 con 4577 yards, Brees è in top-3 in questa statistica ininterrottamente dal 2010! Dietro abbiamo Philip Rivers @8.00, Aaron Rodgers e Ben Roethlisberger entrambi @11.00 e Matt Ryan @13.00.

Attenzione a Deshaun Watson @41.00 tra le sorprese a quota alta. Nel suo primo anno nei pro Watson è stato subito impressionante con 1699 yards e 19 touchdowns in 6.5 partite. In proiezione poteva superare le 5000 yards se avesse giocato la stagione completa, e ha due target importanti come DeAndre Hopkins e Will Fuller su cui puntare. Interessante anche Patrick Mahomes @31.00 scelto da Kansas City dopo averlo apprezzato a Texas Tech. Con l'attacco gestito da coach Andy Reid e con target come Sammy Watkins, Tyreek Evans e Travis Kelce il giovane QB dei Chiefs potrebbe essere la sorpresa del 2018, anche se da qui a vincere il titolo di maggiori yards lanciate ce ne passa.

Aaron Rodgers dietro a Brees e Brady tra i QB, ma favorito per l'MVP

Come visto, Aaron Rodgers è più indietro rispetto a Brees e Brady come total yards, ma il QB dei Packers rimane il favorito assoluto per il titolo di Mvp della regular-season 2018. Green Bay ha fatto molti aggiustamenti al roster per dare a Rodgers le giuste armi in ricezione come gli acquisti di Jimmy Graham e Marcedes Lewis, senza dimenticare Davante Adams, letale in red zone. Dietro troviamo Tom Brady @9.00 e Carson Wentz @9.50 mentre con Drew Brees e Jimmy Garoppolo @16.00 si sale in doppia cifra dove troviamo anche Russell Wilson, Cam Newton e Deshaun Watson @21.00. Per trovare il primo giocatore non QB in questa lavagna sugli Mvp dobbiamo scendere fino a Le'Veon Bell @41.00, running back degli Steelers.

Ezekiel Elliot favorito tra i running backs

Approposito di RB, il favorito per mettere a referto più rushing yards in questa stagione è Ezekiel Elliott @3.50, fenomeno dei Dalla Cowboys che vinse questo titolo nel 2016, al suo primo anno nei pro. Nel 2017 questo titolo andò a Kareem Hunt @14.00 con le sue 1,327 yards prodotte con i Chiefs, appena 25 in più rispetto a Todd Gurley @4.50 che si presenta tra i favoriti anche nel 2018. Ma allora perchè Hunt è così lontano in quota rispetto ai due favoriti assoluti? Perchè sulla sua testa pende un accusa di molestie (risalente allo scorso febbraio) e una scazzottata a giugno che potrebbero tradursi anche in una sospensione dalla NFL. Sospensione che lo scorso anno pesò su Elliott che però in 10 partite fu il migliore per distacco come rushing yards prodotte di media (98.3).

Non abbiamo citato un altro big, Le’Veon Bell @5.00 che nel 2017 ha chiuso 3° come yards su corsa, portando palla più di chiunque altro, ben 321 volte (4.0 yards per portata), un immensità se pensiamo che in questa statistica il secondo è LeSean McCoy @29.00 che ha portato palla "solo" 287 volte, 34 in meno di Bell. Mark Ingram @100.00 ha una quota enorme per un RB che ha chiuso in top-5 la statistica delle rushing yards nel 2017, ma anche lui inizierà la stagione con una sospensione di un mese che in questo caso è già certa. Altri nomi che segnaliamo come possibili sorprese sono Leonard Fournette @9.00, Saquon Barkley @13.00 e Derrick Henry @41.00.

Antonio Brown vuole entrare nella leggenda tra i ricevitori

Passiamo ai ricevitori, e a chi produrrà più yards tra i WR, lavagna in cui troviamo il wide receiver dei Pittsburgh Steelers, Antonio Brown @3.25 al comando. Nelle ultime 5 stagioni Brown è il WR che ha prodotto più yards in ricezione (1,569.6 di media a stagione) e in 2 di questi anni è stato il migliore in assoluto, quindi è giustamente favorito anche per il 2018, sempre supportato da Big Ben in regia e al lancio. L'unico anno in cui Brown non ha superato le 1000 yards personali è stato nel suo anno da rookie, e cerca di egualiare un certo Jerry Rice con 3 stagione di fila leader dei WR. C'è però un dubbio, il calendario non semplice che ha pescato Pittsburgh quest'anno.

Gli avversari principali di Brown in questa lavagna saranno Julio Jones @5.00, DeAndre Hopkins @10.00, Odell Beckham Jr. @11.00 e Michael Thomas @16.00. In particolare attenzione a Odell Beckham Jr che arriva da una stagione dove è stato tartassato dagli infortuni (302 yards in sole 4 partite). Odell aveva sempre superato le 1300 yards nei primi 3 anni di carriera. Questa è la stagione dell'ultimo anno di contratto con i Giants e mi aspetto grandi numeri da Odell che cercherà di produrre belle prove per firmare un ricco contratto al termine di questo. New York ha migliorato il roster, specialmente sulle corse con Saquon Barkley che potrebbe aprire maggiori varchi per Becham, ma anche in offensive line e se Eli Manning non sarà alle prese con infortuni, attenzione a Becham in questa lavagna. Chiudo con la quota enorme di Tyreek Hill @67.00. Il 24enne ha prodotto 1,183 yards in 15 partite nel 2017 con i Chiefs, al secondo anno nei pro, e col nuovo QB Patrick Mahomes, unito ai problemi di Hunt a Kansas City, attenzione a Hill tra i ricevitori più pericolosi.

Saquon Barkley favorito per essere il Rookie of the Year 2018

La prima scelta dei Giants (la 2° assoluta al draft), Saquon Barkley, è favorito @2.40 per la vittoria del Rookie of the Year, RB arrivato a rinforzare l'attacco di NY. Ci saranno però da valutare l'impatto con la NFL per Barkley, ma anche la squadra in cui gioca. Abbiamo già detto con Becham dei dubbi legati ad Eli Manning, il peggiore dello scorso anno con 19 touchdowns e 13 intercetti, ma questo potrebbe andare anche a favore delle corse di Barkley. Vedremo subito cosa potra fare il rookie visto che i Giants nelle prime 8 settimane incontreranno 6 squadre che lo scorso anno sono state nella top-10 come yards su terra concesse.

Molto staccato troviamo Baker Mayfield @5.00 che è stata la prima scelta assoluta al draft 2018, e che arriva ai Browns reduci da un altra stagione da incubo chiusa con record di 0-16. Mayfield è un ottimo prospetto nel ruolo di QB, ma dovrà giocarsi il posto da titolare con Tyrod Taylor. Coach Hue Jackson ama lavorare con QB mobili ma non ha ancora sciolto questo nodo. C'è anche una statistica sorprendente: dal 1967 solo in due occasioni (2010, 2011) la prima scelta del draft ha poi vinto il Rookie of the Year.

Sempre nel ruolo di QB citiamo anche Josh Rosen @10.00 che dovrebbe iniziare al posto dell'infortunato Sam Bradford in Arizona. Il prodotto di UCLA è considerato già pronto per giocare a livello nella NFL. I Cardinals lo scorso anno hanno deluso con un record di 8-8 e il peggior rendimento sul gioco dei quarterback che si sono alternati in regia. Con un target come Larry Fitzgerald, Rosen potrebbe anche riportare Arizona in post-season, una missione che se completata non passerebbe inosservata e potrebbe valergli il titolo di rookie dell'anno.

Coach, chi rischia maggiormente il primo esonero?

Chiudiamo con i coach, ruolo fondamentale in NFL. Secondo i bookmakers di Las Vegas è Dirk Koetter @3.50 il candidato principale per essere il primo esonerato tra gli allenatori nella regular-season 2018. Koetter è arrivato ai Tampa Bay Buccaneers ma in un solo mese la sua quota come primo esonerato è crollata da @13 all'attuale @3.50 e qualcosa vorrà pure dire. Nel 2017 i Bucs hanno deluso con record di 5-11, ultimi in NFC South e nel 2018 inizieranno senza il QB Jameis Winston sospeso per 3 settimane.

Immancabili i Browns in questa statistica. Cleveland si affida a Hue Jackson @6.00 che segue Koetter in questa lavagna sugli esoneri. In 2 anni con i Browns il record di Jackson è 1-31, numeri che normalmente sarebbero già costati la panchina a qualsiasi allenatore in qualsiasi città , ma non a Cleveland, dove la situazione rimane difficile, anche se col nuovo general manager John Dorsey si sono mossi bene nel mercato di offseason arrivando al quarterback Tyrod Taylor e al wide receiver Jarvis Landry.

Altri allenatori che rischiano il primo esonero sono Vance Joseph (Broncos) @7.50 ed Adam Gase (Dolphins) @8.50. Si sale in doppia cifra con Marvin Lewis (Bengals) @17.00, Bill O'Brien (Texans) @21.00, Jay Gruden (Redskins) @29.00, Frank Reich (Colts) @33.00 e Jason Garrett (Cowboys) @33.00.

Storie correlate

Pronostici Football Americano: gli Eagles superano i Patriots, ma New England è già favorita per il prossimo anno

Pronostici Football Americano NFL: scommesse su New England Patriots-Kansas City Chiefs, thursday night Week 1

Scommesse Football Americano NFL: i Patriots iniziano la pre-season come grandi favoriti per un altro Super Bowl

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org