Pronostici Golf: analisi e favoriti sul Phoenix Open del PGA Tour e sul Saudi International 2019 dell'European Tour

Analisi e pronostici Golf

Scommesse Golf PGA Tour ed European Tour: le previsioni sul Waste Management Phoenix Open 2019 e sul Saudi International 2019 dal 30 gennaio al 3 febbraio 2019

Stefano Guerri
30/01/2019

E dopo le prime due settimane sfortunate, arriva la prima cassa del 2019 con i Pronostici Golf, e arriva dal PGA Tour con la vittoria di Rose. Vediamo ora analisi e pronostici degli eventi di questa settimana: Waste Management Phoenix Open e Saudi International 2019.


Vediamo analisi e Pronostici Vincenti Golf col doppio appuntamento di PGA Tour ed European Tour che hanno in programma rispettivamente il Waste Management Phoenix Open e il Saudi International 2019.

Analisi e Pronostici PGA Tour: Waste Management Phoenix Open 2019

La settimana scorsa Justin Rose ha vinto a Torrey Pines, e noi siamo andati in cassa con l'inglese preso a stake pieno in quota @15. Questo fine settimana si gioca il Waste Management Phoenix Open dal TPC Scottsdale di Scottsdale, Arizona, un par-71 da 7,261-yard che entra nello stadio dove si respira un atmosfera particolare.

In questo tracciato possono fare bene i ball-strikers e come statistica più importante segnaliamo Proximity to Hole. Nel 2015 il vincitore ha chiuso 8° in questa statistica, nel 2016 al 2° e nel 2017 al 6° posto, una vera costante come quella di Greens in Regulation visto che dal 2010 il vincitore ha sempre chiuso nella top 10 in questa statistica di GIR. Il tracciato è invece abbastanza clemente sui numeri di scrambling. Per avere successo qui serve anche un buon mix in driving distance e Going for the Green, mentre i Greens sono in TifEagle Bermudagrass.

Vincitori ultime edizioni: 2018: Gary Woodland (-18); 2017: Hideki Matsuyama (-17); 2016: Hideki Matsuyama (-14); 2015: Brooks Koepka (-15); 2014: Kevin Stadler (-16); 2013: Phil Mickelson (-23); 2012: Kyle Stanley (-15); 2011: Mark Wilson (-18); 2010: Hunter Mahan (-16).

Il campione in carica è Gary Woodland che però è dietro a diversi giocatori secondo le quote di Bet365, a iniziare dal favorito Jon Rahm @8, seguito da Justin Thomas @10, Hideki Matsuyama @13 e alla pari in quota @19 con Xander Schauffele e Tony Finau. Completano la top 10: Rickie Fowler @21, Webb Simpson @21, Phil Mickelson @23 e Matt Kuchar @29.

Jon Rahm @8.00. Puntata paracadute proprio sul favorito spagnolo che ama giocare nel deserto, e non per niente si è formato all'Arizona State University. Rahm ha iniziato la stagione con una serie impressionante e costante di risultati: vincente all'Hero World Challenge, T8 al Sentry Tournament of Champions, T6 al Desert Classic e T5 anche la settimana scorsa al Farmers. Il 2019 sarà l'anno di Ramh?.

Justin Thomas @10.00. In carriera ha incassato due T17 in 4 start al TPC Scottsdale dove l'anno scorso è stato il migliore del Field nelle statistiche di proximity to the hole e in stagione si sta mettendo in mostra anche in Ball Striking, Greens in Regulation, Going for the Green e Total Driving.

Hideki Matsuyama @14.00. Bi campione di questo evento nel 2016 e 2017, lo scorso anno non ha potuto difendere il titolo per colpa dell'infortunio al secondo giorno, e nonostante una grande apertura a 69 colpi. Negli ultimi 17 round al TPC Scottsdale ha tenuto un 67.41 colpi di media. Reduce dal T3 al Farmers, Hideki è assolutamente da prendere a Phoenix

Cameron Champ @66.00. Qui iniziano le quote alte, ottimo giocatore sui par-4, un altra statistica chiave qui. Il suo gioco aggressive e coraggioso, unito all'alto livello di ball striking e alla sua potenza (tra i migliori in Driving Distance e Strokes Gained Off the Tee) lo rendono un outsider davvero interessante. La settimana scorsa non ha superato il taglio al Farmers, ma ultimamente ha già vinto al Sanderson Farms Championship, incassando anche un T25 al Safeway Open, un T28 allo Shiners, un T10 al Mayakoba Golf Classic, un T6 al RSM Classic e un T11 al Sentry Tournament of Champions.

Ryan Palmer @81.00. Torno a riproporre Ryan come la settimana scorsa al Farmers dove non ha fatto male col T13 finale, un altro buon risultato dopo il 3° posto alla CJ Cup e il 7° allo Shiners. La settimana scorsa a Torrey Pines si è messo in evidenza in diverse statistiche che potrebbero essere decisive anche per l'evento di Phoenix (Par Breakers, Greens in Regulation, GGoing for the Green, Proximity ed SG on Approach).

Analisi e Pronostici European Tour: Saudi International 2019

Ultimo evento in programma nel medio oriente dal Royal Greens Golf & Country Club di King Abdullah Economic City, per il Saudi International 2019, evento che ha richiamato grossi nomi che troviamo in cima alla lavagna dei vincitori finali, a iniziare da Bryson DeChambeau @7.50 e da Justin Rose @7.50 che si dividono i maggiori favori, di poco avanti su Dustin Johnson @8 che stacca Brooks Koepka @10 e Sergio Garcia @15. Chiudono la top 10 altri grandi nomi: Patrick Reed @21, Matt Wallace @23, Ian Poulter @26, Thorbjorn Olesen @29, Henrik Stenson @29 ed Haotong Li @29.

Il tracciato è un par-70 da 7,010 yards, un classico tracciato da costa. I Greens sono in Paspalum grass.

Matt Wallace @23.00. Non sarà facile con Rose e DeChambeau reduci da vittorie e col terzo incomodo DJ, ma la quota sull'inglese mi pare quella di maggior valore. Wallace ha chiuso come runner up dietro a DeChambeau la settimana scorsa per uno dei giocatori più intensi al mondo e con la miglior conversione tra vittorie e tornei giocati, un rendimento che lo ha fatto salire fino al numero 36 al mondo. Negli ultimi 6 eventi giocati all'European Tour, l'inglese non ha mai fatto peggio di un T18 (Alfred Dunhill), incassando anche un 2° posto al DP World Tour di Dubai e un T5 al Nedbank Golf Challenge.

Joost Luiten @34.00 dopo l'infortunio della scorsa estate sta facendo passi avanti per rientrare nella top 50 del ranking mondiale. Luiten ha vinto l'NBO Oman Open e di recente ha fatto bene anche col 3° posto ad Abu Dhabi, prima del T74 al Desert Classic, ma ad interessare in questa scommessa, oltre alla quota alta, ci sono anche i suoi rendimenti nelle statistiche di GIR e driving accuracy entrambe importanti per fare bene qui.

Pablo Larrazabal @90.00. Lo spagnolo è caldo, caldissimo come visto nel T9 al Alfred Dunhill Championship, il T6 ad Abu Dhabi ma anche il T20 della settimana scorsa al Desert Classic. Di recente è stato una macchina da birdies e può essere competitivo anche in questo evento.

Romain Langasque @100.00. Anche qui outsider a quota enorme, il talento francese classe 1995 pronto a fare il grande salto. Langasque ha chiuso 2° in Sud Africa ma ha fatto bene anche col T12 al Alfred Dunhill Championship e il T20 al suo debutto al Desert Classic.

Pronostici Golf

FAVORITI VINCITORI PHOENIX OPEN 2019
Jon Rahm @8.00 (stake 1)
Justin Thomas @10.00 (stake 1)
Hideki Matsuyama @14.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET PHOENIX OPEN 2019
Cameron Champ @66.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT PHOENIX OPEN 2019
Ryan Palmer @81.00 (stake 0.5)

FAVORITI VINCITORI SAUDI INTERNATIONAL 2019
Matt Wallace @23.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET SAUDI INTERNATIONAL 2019
Joost Luiten @34.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT SAUDI INTERNATIONAL 2019
Pablo Larrazabal @90.00 (stake 0.5)
Romain Langasque @100.00 (stage 0.5)

Storie correlate

Apri un nuovo conto gioco su Sisal, per te un bonus fino a 225€

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org