Pronostici Golf: analisi e favoriti sul AT&T Pebble Beach Pro-Am del PGA Tour e sul ISPS Handa Vic Open 2019 dell'European Tour

Analisi e pronostici Golf

Scommesse Golf PGA Tour ed European Tour: le scommesse su AT&T Pebble Beach Pro-Am e ISPS Handa Vic Open dal 7 al 10 febbraio 2019

Stefano Guerri
05/02/2019

Arriviamo da una settimana in cui ha fatto male non incassare visti i vincitori, nomi altisonanti come Rickie Fowler e Dustin Johnson. Questa settimana continuiamo con le analisi di PGA Tour ed European Tour con i Pronostici sul Golf visto che sono in programma Pebble Beach e ISPS Handa Vic Open.


Vediamo analisi e Pronostici Vincenti Golf col doppio appuntamento di PGA Tour ed European Tour che hanno in programma rispettivamente l'AT&T Pebble Beach Pro-Am e l'ISPS Handa Vic Open 2019.

Analisi e Pronostici PGA Tour: Pebble Beach 2019

La settimana scorsa è tornato alla vittoria Rickie Fowler che al Waste Management di Phoenix ha vinto il suo 5° titolo PGA in carriera (non vinceva da circa 2 anni). Questa settimana non giocherà l'AT&T Pebble Beach National Pro-Am che come sempre attira grandi nomi, compreso Dustin Johnson @6 che è il favorito assoluto. DJ la settimana scorsa ha vinto il Saudi International e qui ha trionfato nel 2009 difendendo il titolo anche nel 2010, in un tracciato un pò diverso da quello su cui si gioca oggi ma su cui ha incassato 7 top-5 e su cui ha giocato 11 volte di fila. Johnson sarà la nostra giocata paracadute oggi.

Tra i favoriti secondo Bet365 alle spalle di DJ ci sono Jason Day @9, Tony Finau @21, Patrick Cantlay @21, Matt Kuchar @23, Tommy Fleetwood @23, Jordan Spieth @23, Phil Mickelson @26, Chez Reavie @26 e Adam Scott @29 a chiudere la top 10.

Vincitori ultime 10 edizioni: 2018: Ted Potter Jnr (-17); 2017: Jordan Spieth (-19); 2016: Vaughn Taylor (-17); 2015: Brandt Snedeker (-22); 2014: Jimmy Walker (-11); 2013: Brandt Snedeker (-19); 2012: Phil Mickelson (-17); 2011: D.A. Points (-15); 2010: Dustin Johnson (-16).

Questo è un torneo molto prestigioso dove spesso vincono grandi nomi, anche se non è stato così nella scorsa edizione col successo a sorpresa di Potter, ma per questo 2019 faremo puntate abbastanza solide su nomi d'esperienza per un torneo che si gioca su 3 differenti tracciati, il Pebble Beach Golf Links, lo Spyglass Hill GC e il Monterey Peninsula CC - Shore Course, tutti sotto le 7.000 yards, con greens in Poa Annua.

Come statistiche staremo attenti proprio ai numeri che girano intorno al rendimento sui greens. Questo tracciato è tra i più difficili in Scrambling, e ha bunkers notoriamente insidiosi. L'esperienza è un altro fattore chiave per vincere a Pebble Beach.

Matt Kuchar @25.00. Al TPC Scottsdale abbiamo visto il suo put on fire (tra l'altro ottimo su superfici Poa Annua) e negli ultimi 2 mesi è stato in top 10 anche nelle statistiche di Greens in Regulation. T4 a Phoenix, subito dopo la vittoria al Sony Open e quella a Mayakoba a confermare il grande momento di Kuchar che in questi eventi è stato tra i migliori anche nelle statistiche di Bogey Avoidance e Birdie or Better Conversion che potrebbero tornare utili anche oggi. Rimaniamo su Kuchar in grande forma in questo avvio stagionale.

Phil Mickelson @26.00. Altro volpone di lunga data, con grande esperienza a Pebble Beach dove ha vinto 3 volte (2005, 2007 e 2012), chiudendo come runner up anche nel 2016 e nel 2018 oltre a un doppio 3° posto (2001 e 2004), il 4° posto allo US Open giocato qui nel 2010 e le top 10 del 2010 e 2011. Un rendimento straordinario che fa passare in secondo piano il taglio non superato da Lefty la settimana scorsa al TPC Scottsdale (la settimana prima aveva però chiuso al 2° posto al Desert Classic). Il mix di statistiche in cui eccelle (Strokes Gained Off the Tee, Strokes Gained on Approach, Strokes Gained Tee to Green, Greens in Regulation) rendono Mickelson una giocata obbligata anche quest'anno a Pebble Beach.

Branden Grace @36.00. Qui iniziamo ad alzare il tiro e la quota, ma Grace mi piace moltissimo in un tracciato dove lo scorso anno ha chiuso con un T20, ma la settimana scorsa si è dimostrato in grande forma col 2° posto a Phoenix. Il sudafricano non è nuovo a colpi vincenti a sorpresa e ha un ottimo rendimento sui Green in Poa Annua. La settimana scorsa oltre al 2° posto finale, hanno attirato la mia attenzione anche gli ottimi rendimenti nelle statistiche di Greens in Regulation, Strokes Gained Approach, Strokes Gained Tee to Green, Distance of Putts Made e Putting Average, tutti numeri importanti anche a Pebble Beach. A questo aggiungo la quota di assoluto valore che mi fa puntare mezzo stake su Grace.

Kevin Kisner @81.00. L'outsider del fine settimana è Kisner che qui ha vinto nel 2013 il Callaway Pebble Beach Invitational. Kisner ha giocato altre 5 volte a Pebble Beach andando a migliorare (T39 nel 2011, T64 nel 2014 e T10 nel 2017 dopo la vittoria del 2013). Kisner ha 2 titoli PGA in carriera, in questa stagione ha già incassato una top 10 (il T7 al RSM Classic) e la settimana scorsa si è discretamente distinto a Phoenix col T26 finale. Non sarà facile ma quota sul 34enne del South Carolina vale un mezzo stake di investimento.

AGGIORNAMENTI

Jason Day @10.00 è tra i favoriti che aggiugiamo a stake pieno. Due settimane fa ha chiuso con un buon T5 al Farmers e questo potrebbe essere il ritorno sotto i riflettori per il pro australiano, ex numero uno al mondo, che a Pebble Beach non ha mai sbagliato un taglio in 9 prestazioni, e qui ha incassato un T2, T4, T5 e un paio di 6° posti.

Brandt Snedeker @51.00 ha una quota di valore per essere provato. Il record del Pebble Beach Golf Links è suo (265 colpi nel 2015) e il suo put sui greens della California fa spesso la differenza. Snedeker ha vinto 2 volte questo torneo a cui aggiunge anche un 4° posto e un T20 dal 2013 ad oggi. Quota di assoluto valore.

Rafa Cabrera-Bello @51.00. Altra quota alta sullo spagnolo che ha incassato 9 top-20 negli ultimi 13 eventi giocati in giro per il mondo. Cabrera-Bello aspetta ancora il primo titolo PGA nella propria carriera in cui vanta già 5 titoli in giro per il mondo. Lo spagnolo è tra i migliori nelle statistiche di par-5 scoring che potrebbero essere determinanti qui a Pebble Beach dove lo scorso anno ha chiuso con un buon T26.

Analisi e Pronostici European Tour: Vic Open 2019

L'European Tour si sposta a Perth per l'ISPS Handa Vic Open che si giocherà su due tracciati: il Creek Course e il The Beach Course, entrambi par 72 ed entrambi con greens in bent/poa. Il Beach Course ha fairways ondulati e bunkers pericolosi mentre nel Creek Course bisogna stare attenti al vento. In generale le statistiche più importanti sono quelle di par-4 scoring e bogey avoidance anche se non ci sono particolari dati che spiccano.

Il Field non è eccezionale e secondo Bet365 il favorito è Jason Scrivener @13, seguito da Ryan Fox @14 e da Lucas Herbert @17. Più staccati troviamo Jazz Janewattananound @21, Aaron Rai @23, Justin Harfing @26, Adrian Oraegui @26, Oliver Wilson @34, Jorge Campillo @34 e Scott Hend @34.

Jason Scrivener @13.00 è senza dubbio uno dei giocatori più in forma in questo avvio di stagione dove lo troviamo 14° nella classifica della Race To Dubai, grazie al T16 di Abu Dhabi e il T7 al Desert Classic, senza dimenticare il T6 all'Australia PGA Championship e il T3 ad Hong Kong con cui ha chiuso il 2018. In un fine settimana in cui non è facile individuare il favorito assoluto, diamo ragione ai bookmakers.

Paul Dunne @60.00 non ha superato il taglio ad Abu Dhabi e Dubai e anche il T51 della scorsa settimana al Saudi International ha contribuito a far alzare la quota dell'irlandese che rimane comunque un giocatore di primo piano nell'European Tour, e la quota mi pare di assoluto livello visto che mi aspetto che Dunne inizierà ad essere più competitivo da qui alle prossime settimane, inoltre le sue caratteristiche si adattano bene a questo tracciato.

Ben Eccles @67.00. Il 24enne australiano è un nome interessante visto che ha già giocato sul Beach Course incassando un un 3° posto e due 5° posti in 4 prestazioni, quindi ha un pò di esperienza che è comunque necessaria se pensiamo che gli ultimi vincitori di questo evento avevano incassato almeno una top-15 in passato sul Beach Course. Eccles ha ottimi numeri in Total Driving e gioca il primo grande evento del 2019, dopo aver chiuso il 2018 con un T6 sempre qui in Australia al PGA Championship che ci incoraggia.

Steven Jeffress @126.00. Altro colpo a sorpresa e a quota alta su un australiano che tra Australasian ed Asian Tours ha incassato 6 top-26 nelle ultime 7 prestazioni, incluse le top-10 al Panasonic Open e al Queensland Open, confermando una grande costanza e ora potrebbe arrivare anche il colpo vincente. Il 43enne iniziò lo scorso anno con un T11 al Fiji International e il 2° posto al Queensland PGA Championship, per un giocatore che tende a dare il meglio in questo periodo. Chissà che non andrà a fare il colpaccio in questo evento prestigioso. La quota in tripla cifra vale un piccolo tentativo.

Pronostici Golf

FAVORITI VINCITORI PEBBLE BEACH 2019
Dustin Johnson @6.00 (stake 1)
Jason Day @10.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET PEBBLE BEACH 2019
Matt Kuchar @25.00 (stake 0.5)
Phil Mickelson @26.00 (stake 0.5)
Branden Grace @36.00 (stake 0.5)
Brandt Snedeker @51.00 (stake 0.5)
Rafa Cabrera Bello @51.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT PEBBLE BEACH 2019
Kevin Kisner @81.00 (stake 0.5)

FAVORITI VINCITORI VIC OPEN 2019
Jason Scrivener @13.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET VIC OPEN 2019
Paul Dunne @60.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT VIC OPEN 2019
Ben Eccles @67.00 (stake 0.5)
Steven Jeffress @126.00 (stake 0.5)

Storie correlate

Apri un nuovo conto gioco su Sisal, per te un bonus fino a 225€

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org