Pronostici Golf: analisi e favoriti Arnold Palmer Invitational 2019 del PGA Tour e Qatar Masters 2019 dell'European Tour

Analisi e pronostici Golf

Scommesse Golf PGA Tour ed European Tour: quote, statistiche e free pick su Arnold Palmer Invitational 2019 e Qatar Masters 2019 dal 7 al 10 marzo

Stefano Guerri
05/03/2019

Purtroppo la settimana scorsa non siamo andati in cassa con i Pronostici sul Golf. Rickie Fowler ci ha provato all'Honda Classic, ma alla fine la vittoria è andata a Keith Mitchell che era dato @300 di quota. Vediamo ora analisi e pronostici su Arnold Palmer Invitational del PGA Tour e Qatar Masters 2019 dell'European Tour.


Vediamo le analisi del fine settimana con i Pronostici Vincenti Golf. In programma l'Arnold Palmer Invitational del PGA Tour e Qatar Masters 2019 dell'European Tour.

Analisi e Pronostici PGA Tour: Arnold Palmer Invitational 2019

Questa settimana si gioca in Florida, sul mitico tracciato di Bay Hill Golf Club and Lodge, un par 72 da 7,419-yard, evento ospitato dal mitico Arnold Palmer e che come sempre attira un Field davvero interessante, nonostante il forfait di Tiger Woods all'ultimo. Saranno infatti in gioco grandi nomi, ad iniziare dal campione in carica Rory McIlroy, ma anche Justin Rose, Jason Day, Brooks Koepka, Henrik Stenson, Hideki Matsuyama, Rickie Fowler, Patrick Reed, Bubba Watson e Tommy Fleetwood. Saranno presenti 17 dei primi 30 giocatori della classifica FedExCup, e non mancherà nemmeno il nostro Chicco Molinari che qui ha sempre superato il taglio in 6 prestazioni (3 top 10).

Dopo 27 anni con un solo vincitore non americano, questo evento è diventato terra di conquista per giocatori non USA visto che 7 degli ultimi 13 vincitori erano giocatori internazionali e non a stelle e strisce. Vincitori ultime edizioni: 2018: Rory McIlroy (-18); 2017: Marc Leishman (-11); 2016: Jason Day (-17); 2015: Matt Every (-19); 2014: Matt Every (-13); 2013: Tiger Woods (-13); 2012: Tiger Woods (-13); 2011: Martin Laird (-8); 2010: Ernie Els (-11).

Bay Hill è un tracciato classico con greens in TifEagle Bermudagrass e fairways abbastanza facili da centrare. Qui bisogna stare attenti alle condizioni del vento, e tra le statistiche più importanti spiccano quelle di par-3 Scoring Average, par-5 Scoring Average, Proximity to Hole e Stokes Gained Putting.

Justin Rose @11.00 dopo l'evento in Arabia Saudita si è riposato e torna in gioco a Bay Hill dove ha incassato 7 top-15 in carriera, compreso il 3° posto dello scorso anno. Il campione inglese ha iniziato il 2019 alla grande con 2 vittorie nelle ultime 5 prestazioni in giro per il mondo, ed è il migliore del Tour nelle statistiche di adjusted scoring, putting birdies-or-better e scrambling.

Bryson DeChambeau @17.00 ha vinto 5 tornei negli ultimi 9 mesi e lo scorso anno ha chiuso al 2° posto qui a Bay Hill dove ha guidato il Field nelle statistiche di strokes gained: tee-to-green e par-5 scoring. In questa stagione è il 3° assoluto del Tour nelle statistiche di par-5 Scoring. Le sue migliori prestazioni in carriera sono arrivate su tracciati classici molto simili a quello di Bay Hill, e DeChambeau ha un grande rendimento anche sui TifEagle Bermudagrass greens.

Francesco Molinari @34.00 come detto qui va forte con 6 tagli su 6 superati e 3 top-10 ma va considerato anche il suo rendimento nelle statistiche di proximity e par-3 scoring che a Bay Hill fanno sempre la differenza, senza dimenticare lo stato di forma. Recentemente ho visto bene Chicco col T17 finale al WGC-Mexico Championship.

Patrick Reed @40.00 lo scorso anno ha chiuso al 7° posto a Bay Hill dove è stato il migliore del Field in putting: birdies-or-better. Il texano arriva a questo evento in buona forma, con 4 top-25 nelle 5 ultime prestazioni: 14° (Mexico), 22° (Pebble Beach) 56° (Saudi), 13° (Torrey Pines) e 13° (Waialae). Reed è un giocatore completo ed esperto che potrebbe fare bene qui, spinto anche dai numeri nelle statistiche di Strokes Gained Putting (6° migliore del PGA Tour), e che ha già vinto su greens in TifEagle Bermudagrass (Doral e Kapalua 2015).

Ian Poulter @51.00 ha una quota di enorme valore visto che parliamo di un giocatore d'esperienza e di uno dei più caldi al mondo in questo momento. Nelle ultime 4 prestazioni i risultati dell'inglese parlano da soli: T6, T3, T6 e T3. Poulter inoltre gioca bene a Bay Hill dove dal 2011 ha sempre superato il taglio, incassando 5 top-25.

Si Woo Kim @71.00. Con Kim iniziano i colpi ad alta quota, giocatore che prendo visto che è amante dei greens in Bermudagrass come vediamo dalla sua carriera: 10° a Kapalua (2018), 4° a Waialae (2016), 9° ad Austin (2018), 2° ad Harbour Town (2018), vincitore al TPC Sawgrass (2017), 2° al RTJ Trail (2016) e primo anche a Sedgefield (2016), per un giocatore non nuovo a colpi a sorpresa, anche vincenti. Kim ha anche una grande motivazione per rientrare nel team internazionale della Presidents Cup, e nelle ultime 2 prestazioni si è dimostrato in splendida forma con un 4° posto a Pebble Beach e un 3° al Riviera ed è salito fino al 52° posto nel ranking mondiale. In questa stagione è tra i migliori del PGA Tour nelle statistiche di par-4 Scoring Average, par-5 Birdie or Better Conversion e Strokes Gained Putting.

Danny Willett @151.00 ha una quota enorme visto che nelle ultime uscite non ha mai brillato completamente, anche se sta andando a migliorare come visto di recente col 25° posto a Torrey Pines, 33° al Riviera, e 27° nell'ultima uscita in Mexico. Willett è un giocatore navigato e il suo tipo di gioco dovrebbe adattarsi bene a Bay Hill, compresi i rendimenti sui greens in TifEagle Bermudagrass. Danny ha chiuso 29° qui nel 2015 e in questa stagione si è sempre messo in mostra nelle statistiche di SG Approach, Green in Regulation e par-5 Scoring (al Riviera in questo fondamentale solo McIlroy e DeChambeau hanno fatto meglio di Willett). 

Analisi e Pronostici European Tour: Qatar Masters 2019

Il Tour europeo si sposta dall'Oman al Qatar, al Doha GC un par 72 da 7,400 yards con greens in Bermuda/Poa. Per primeggiare in questo evento serve avere una buona accuratezza dal tee, anche se le statistiche più importanti rimangono quelle di GIR e par 3 scorni.

Vincitori ultime edizioni: 2018: Eddie Pepperell, 70/1; 2017: Jeunghun Wang, 33/1; 2016: Branden Grace, 8/1; 2015: Branden Grace, 25/1; 2014: Sergio Garcia, 8/1; 2013: Chris Wood, 100/1; 2012: Paul Lawrie, 50/1; 2011: Thomas Bjorn, 200/1; 2010: Robert Karlsson, 66/1.

Anche questa settimana il Field dell'European Tour non è di primo piano visto l'importante evento in Florida, ma ci sarò Thomas Pieters che è anche il favorito assoluto secondo le quote di Bet365. Il belga stacca nettamente tutti, compresi Jordan Smith, Tom Lewis, Alexander Bjork e Victor Dubuisson che sono i principali avversari di Pieters in questo fine settimana.

Thomas Pieters @11.00 è proprio la nostra prima selezione. La quota in doppia cifra sul campione belga mi soddisfa, visto che la scorsa settimana ha fatto bene con un T6, a seguito del T11 al World Super 6 di Perth. Negli ultimi 6 eventi giocati non ha mai fatto peggio di un T29, anche se non è arrivata la vittoria per Pieters che potrebbe sbloccarsi qui a Doha.

Tom Lewis @21.00 è in rampa di lancio, già vincente in Portogallo lo scorso anno (2° volta che vince il torneo lusitano), e con un chiaro obiettivo, rientrare nel ranking per giocare il Masters di Augusta. Lewis ha dimostrato sempre un buon gioco sui greens in Bermudagrass. Nelle ultime 2 prestazioni ha faticato a Perth (T63) e al WGC Mexico (T65), ma subito prima aveva segnato uno strepitoso 3° posto al Saudi International, e il tracciato di oggi si adatta meglio al gioco dell'inglese sui cui punto mezzo stake.

Jorge Campillo @33.00 ha chiuso al 2° posto la settimana scorsa in Oman, quinta volta in carriera in cui lo spagnolo chiude come runner up ad un evento dell'European Tour. La scorsa settimana Campillo ha giocato molto bene in condizioni non semplici, e si è messo in mostra specialmente sulle statistiche di GIR, Scrambling e putting average che come detto sono fondamentali per questo fine settimana. Ha giocato 6 volte a Doha, andando sempre a migliorare, con la prestazione del 2017 la migliore, con un rendimento da vittoria per 3 round (69-67-66) se non fosse stato per un 3° giorno complicato (75) che gli ha fatto sciupare una grande occasione che proverà a riprendersi questo fine settimana.

Andrea Pavan @61.00 rimane una selezione che ogni tanto proviamo in eventi del genere, e lo scorso anno ci ha anche ripagato col suo primo successo all'European Tour (dopo 4 vittorie al Challenge Tour), in Repubblica Ceca. La scorsa settimana ha chiuso con un discreto T33 in Oman, ma a dare valore a questa giocata sono le statistiche di accuracy (8° migliore del Field) e GIR (4°) che ha tenuto in Oman, e che danno ottimismo anche per Doha. Pavan ha anche ottimi rendimenti sui Bermuda greens e lo scorso anno ha chiuso con un buon T13 qui in Qatar, un miglioramento netto dopo 2 tagli non superati.

Thongchai Jaidee @151.00 non vince un torneo dell'European Tour dal 2016 e la sua quota è molto alta. Il 49enne tailandese conosce bene il tracciato di Doha dove ha giocato 16 volte, incassando 2 top-10 e altre 7 top-25. La scorsa settimana abbiamo visto un Jaidee in forma col T18 in Oman dove si è messo in mostra nelle statistiche di GIR e Putting. La quota enorme vale un piccolo tentativo.

Pronostici Golf

FAVORITI VINCITORI ARNOLD PALMER 2019
Justin Rose @11.00 (stake 1)
Bryson DeChambeau @17.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET ARNOLD PALMER 2019
Francesco Molinari @34.00 (stake 0.5)
Patrick Reed @40.00 (stake 0.5)
Ian Poulter @51.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT ARNOLD PALMER 2019
Si Woo Kim @71.00 (stake 0.5)
Danny Willett @151.00 (stake 0.5)

FAVORITI VINCITORI QATAR MASTERS 2019
Thomas Pieters @11.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET QATAR MASTERS 2019
Tom Lewis @21.00 (stake 0.5)
Jorge Campillo @33.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT QATAR MASTERS 2019
Andrea Pavan @61.00 (stake 0.5)
Thongchai Jaidee @151.00 (stake 0.5)

Non sei ancora entrato nei nostri canali Telegram? Come mai? Entra subito, non perderti nessuna delle nostre giocate e controntati con altri appassionati di scommesse sportive nel canale free: Bar Sport Web.

Storie correlate

Apri un nuovo conto gioco su Sisal, per te un bonus fino a 225€

Pronostici Golf PGA Tour - European Tour: analisi e scommesse su Qatar Masters e Honda Classic 2018

Pronostici Golf PGA Tour: analisi e scommesse sull'Arnold Palmer Invitational 2018

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org