Pronostici Golf: analisi e favoriti WGC Dell Match Play, Corales Championship del PGA Tour e Hero Indian Open 2019 dell'European Tour

Pronostici Golf

Scommesse Golf PGA, WGC e European Tour: quote, statistiche e free pick su WGC Dell Match Play, Corales Championship ed Hero Indian Open dal 28 al 31 marzo 2019

Stefano Guerri
26/03/2019

La settimana scorsa ennesimo runner up con i pronostici di Golf visto che Kokrak @41 ha giocato un grande torneo al Valspar ma ha chiuso un colpo dietro Casey che ha difeso il titolo. Vediamo le analisi e i tornei con i pronostici di questa settimana di PGA Tour, European Tour e anche WGC per un triplo torneo.


Vediamo i Pronostici Vincenti Golf dopo un altro 2° posto, un altra super cassa sfiorata con Kokrak consigliato @41 ma che chiude come runner up. Vediamo ora le analisi e le free pick del WGC Dell Match Play, il Corales Championship e l'Hero Indian Open 2019.

Analisi e Pronostici WGC: Dell Match Play 2019

Siamo arrivati al secondo evento World Golf Championship della stagione, il primo in match play, un format di sfide testa a testa che ci è sempre molto piaciuto nelle scommesse. I 64 giocatori del field sono divisi in 16 gruppi da 4, e i 16 vincitori si sfideranno ad eliminazione diretta sino alla finale.

Si gioca sul tracciato del Austin Country Club disegnato da Pete Dye, un par-71 da 7,108 yard e greens in TifEagle Bermuda.

Vincitori ultime edizioni: 2018: Bubba Watson, 50/1; 2017: Dustin Johnson, 10/1; 2016: Jason Day, 14/1; 2015 Rory McIlroy, 11/1; 2014: Jason Day, 20/1; 2013: Matt Kuchar, 35/1; 2012: Hunter Mahan, 50/1; 2011: Luke Donald, 35/1; 2010: Ian Poulter, 28/1.

Vediamo tutti i gruppi e per ogni gruppo il consiglio sul vincitore. Di sseguito daremo poi i nostri favoriti per la vittoria finale.

GRUPPO 1
1. DUSTIN JOHNSON (14-12). 11° presenza a questo torneo vinto nel 2017 su Rahm.
24. HIDEKI MATSUYAMA (7-7-1). Dal 2015 non supera la fase a gironi.
40. BRANDEN GRACE (6-8-1). Ha superato solo 1 volta su 4 la fase a gironi.
55. CHEZ REAVIE (1-1-1). Ha debuttato lo scorso anno, ha battuto Rahm ma non ha superato il gruppo.
Mercoledì: Johnson vs. Reavie; Matsuyama vs. Grace
Giovedì: Johnson vs. Grace; Matsuyama vs. Reavie
Venerdì: Johnson vs. Matsuyama; Grace vs. Reavie
Favorito: DUSTIN JOHNSON

GRUPPO 2
2. JUSTIN ROSE (10-11-1). Torna dopo 2 anni d'assenza per la 12° presenza a questo torneo (quarti di finale nel 2007 il suo miglio risultato.
22. GARY WOODLAND (8-6-1). Runner up nel 2015 dietro a McIlroy.
34. EDDIE PEPPERELL (0-0). Debutto al match play.
53. EMILIANO GRILLO (1-4-1). Ha vinto una sola partita di match play su 6 in carriera (nel 2016).
Mercoledì: Rose vs. Grillo; Woodland vs. Pepperell
Giovedì: Rose vs. Pepperell; Woodland vs. Grillo
Venerdì: Rose vs. Woodland; Pepperell vs. Grillo
Favorito: JUSTIN ROSE

GRUPPO 3
3. BROOKS KOEPKA (8-4). Quarti di finale nel 2016, Final 16 l'anno dopo, ma ha saltato l'edizione 2018 per infortunio.
27. ALEX NOREN (11-4-0). 3° lo scorso anno e quarti di finale l'anno prima per uno specialista del match play, specialmente ad Austin dove ha un record di 10-2.
36. HAO TONG LI (0-3-0). Sempre perdente nelle 3 sfide di match play giocate.
60. TOM LEWIS (0-0). Debutto al torneo.
Mercoledì: Koepka vs. Lewis; Noren vs. Li
Giovedì: Koepka vs. Li; Noren vs. Lewis
Venerdì: Koepka vs. Noren; Li vs. Lewis
Favorito: ALEX NOREN

GRUPPO 4
4. RORY MCILROY (24-11-2). Di recente ha vinto il The Players. Runner up a questo evento nel 2012, vinto poi nel 2015 e semifinalista nel 2016. Nelle ultime 2 edizioni non ha mai superato i gruppi.
32. MATTHEW FITZPATRICK (4-5-0). Ha giocato tutte e 3 le edizioni ad Austin ma non ha mai superato la fase a gironi.
47. JUSTIN HARDING (0-0). Esordio al torneo per il sudafricano.
64. LUKE LIST (0-3-0). Un altro giocatore a caccia della prima vittoria al match play.
Mercoledì: McIlroy vs. List; Fitzpatrick vs. Harding
Giovedì: McIlroy vs. Harding; Fitzpatrick vs. List
Venerdì: McIlroy vs Fitzpatrick; Harding vs. List
Favorito: RORY MCILROY

GRUPPO 5
5. JUSTIN THOMAS ( 6-7-0). Dopo le prime 2 prestazioni sotto tono, l o scorso anno è arrivato in semifinale a questo evento (perdendo col futuro campione, Watson).
31. KEEGAN BRADLEY (1-7-2). Ha vinto il suo primo e unico matchplay nel 2012, vincendo su Geoff Ogilvy. Da allora solo sconfitte.
33. MATT WALLACE (0-0). Debutto al torneo match play.
50. LUCAS BJERREGAARD (0-0). Altro debuttante.
Mercoledì: Thomas vs. Bjerregaard; Bradley vs. Wallace
Giovedì: Thomas vs. Wallace; Bradley vs. Bjerregaard
Venerdì: Thomas vs. Bradley; Wallace vs. Bjerregaard
Favorito: JUSTIN THOMAS

GRUPPO 6
6. BRYSON DeCHAMBEAU (0-0). Top player e miglior testa di serie di questo gruppo, anche se è al debutto al match play.
17. MARC LEISHMAN (5-8-2). Ha raggiunto 2 volte in Final 16 nelle ultime 5 edizioni.
39. KIRADECH APHIBARNRAT (6-3-0). Quarti di finale lo scorso anno dove si è arreso solo a Bubba (5 and 3).
Mercoledì: DeChambeau vs. Knox; Leishman vs. Aphibarnrat
Giovedì: DeChambeau vs. Aphibarnrat; Leishman vs. Knox
Venerdì: DeChambeau vs. Leishman; Alphibarnrat vs. Knox
Favorito: BRYSON DECHAMBEAU

GRUPPO 7
7. FRANCESCO MOLINARI (4-11-0). Il nostro Chicco non ha grandi numeri al match play, ma in stagione ha già battuto un colpo vincente, e ricordate il recente ed eroico 5-0 alla Ryder Cup? Attenzione a Chicco anche oggi.
21. WEBB SIMPSON (8-8-1). Quarti di finale nel 2013, ma non supera la fase a gironi dal 2015.
45. THORBJORN OLESEN (2-4-0). Manca dal 2016 dove non superò il gruppo.
63. SATOSHI KODAIRA (0-3-0). Nel debutto dello scorso anno ha giocato molto bene ma ha sempre perso.
Mercoledì: Molinari vs. Kodaira; Simpson vs. Olesen
Giovedì: Molinari vs. Olesen; Simpson vs. Kodaira
Venerdì: Molinari vs. Simpson; Olesen vs. Kodaira
Favorito: FRANCESCO MOLINARI

GRUPPO 8
8. JON RAHM (6-3-1). Ha sfiorato il successo al debutto nel 2017 ma non ha superato il gruppo lo scorso anno.
23. MATT KUCHAR (24-9-3). Il campione del 2013 ha raggiungo le Final 4 nel 2011 e i quarti nel 2012.
43. J.B. HOLMES (6-7-2). Ha superato il girone solo una volta nel 2015, eliminato subito al Final 16 da Furyk.
54. SI WOO KIM (3-2-2). Ha superato il girone lo scorso anno, perdendo contro Justin Thomas (6 and 5).
Mercoledì: Rahm vs. Kim; Kuchar vs. Holmes
Giovedì: Rahm vs. Holmes; Kuchar vs. Kim
Venerdì: Rahm vs. Kuchar; Holmes vs. Kim
Favorito: JON RAHM

GRUPPO 9
9. XANDER SCHAUFFELE (2-1-0). Ha perso contro Garcia lo scorso anno al debutto dopo le prime 2 vittorie. Da allora Xander è esploso nel Tour con una serie di vittorie e belle prestazioni.
29. RAFA CABRERA BELLO (9-6-1). Semifinalista nel 2016, non ha superato il gruppo nelle ultime 2 edizioni.
35. TYRRELL HATTON (4-3-0). Lo scorso anno ha vinto il gruppo nello spareggio con Steele, ma ha perso contro Cameron Smith il turno dopo.
62. LEE WESTWOOD (17-19). Veterano del match play, alla sua 18° edizione. Semifinalista nel 2012.
Mercoledì: Schauffele vs. Westwood; Cabrera Bello vs. Hatton
Giovedì: Schauffele vs. Hatton; Cabrera Bello vs. Westwood
Venerdì: Schauffele vs. Cabrera Bello; Hatton vs. Westwood
Favorito: XANDER SCHAUFFELE

GRUPPO 10
10. PAUL CASEY (25-14-1). Esperto nei matchplay, ha sfiorato la vittoria nel 2009 con la finale persa contro Geoff Ogilvy, e anche nel 2010 contro Ian Poulter. Si è scaldato alla grande la settimana scorsa col successo al Valspar.
25. CAMERON SMITH (3-1-1). Al debutto lo scorso anno ha subito centrato i quarti, confermando di essere uno specialista dei match play, come aveva già fatto vedere da ragazzo nel tour australiano.
42. CHARLES HOWELL III (10-11-0). Sempre oltre i gruppi nelle ultime 2 edizioni, anche se ha sempre perso al Final 16 contro Rahm nel 2017 e contro Aphibarnat nel 2018.
58. ABRAHAM ANCER (0-0). Debuttante.
Mercoledì: Casey vs. Ancer; Smith vs. Howell
Giovedì: Casey vs. Howell; Smith vs. Ancer
Venerdì: Casey vs. Smith; Howell vs. Ancer
Favorito: CAMERON SMITH

GRUPPO 11
11. TOMMY FLEETWOOD (6-5-0). Negli ultimi 3 eventi matchplay ha superato i gruppi solo una volta (2015), dove si è fermato ai quarti contro Willet.
19. LOUIS OOSTHUIZEN (19-10-0). Runner-up up dietro a Jason Day qui ad Austin nel 2016 e runner up anche la settimana scorsa al Valspar. Il sudafricano è specialista del match play dove ha incassato altri 2 piazzamenti ai quarti.
41. KYLE STANLEY (4-3-0). Alla sua seconda presenza lo scorso anno ha centrato i quarti di finale.
49. BYEONG-HUN AN (1-4-2). Ha vinto il gruppo nel 2016, in un edizione macchiata successivamente da un infortunio.
Mercoledì: Fleetwood vs. An; Oosthuizen vs. Stanley
Giovedì: Fleetwood vs. Stanley; Oosthuizen vs. An
Venerdì: Fleetwood vs. Oosthuizen; Stanley vs. An
Favorito: LOUIS OOSTHUIZEN

GRUPPO 12
12. JASON DAY (22-11-0). Campione nel 2014 e anche nel 2016, edizione fantastica in cui lo prendemmo da vincitore finale assieme ad un altra serie di casse nei singoli testa a testa.
20. PHIL MICKELSON (24-14-0). 15° volta al match play per Lefty che ha un doppio piazzamento ai quarti come miglior risultato.
37. HENRIK STENSON (14-9). Campione nel 2007, a podio (3°) anche l'anno successivo. Torna al matchplay da dove manca dal 2015 ed è alla prima ad Austin.
52. JIM FURYK (19-18-1). Furyk chiude uno dei gruppi più interessanti e con più esperti. Gioca il suo 18° match play, il suo miglior risultato sono state le semifinali perse contro McIlroy nel 2015.
Mercoledì: Day vs. Furyk; Mickelson vs. Stenson
Giovedì: Day vs. Stenson; Mickelson vs. Furyk
Venerdì: Day vs. Mickelson; Stenson vs. Furyk
Favorito: JIM FURYK

GRUPPO 13
13. TIGER WOODS (33-10). Ha vinto nel 2003, 2004 e 2008. La sua ultima presenza al match play è del 2013 e non ha mai giocato questo formato ad Austin.
18. PATRICK CANTLAY (2-1-0). Ha esordito lo scorso anno con una sconfitta contro Cameron Smith, ma ha vinto le successive 2 sfide.
44. BRANDT SNEDEKER (7-8-1). Ha saltato la scorsa edizione in un torneo in cui ha superato la fase a gironi solo 1 volta nelle ultime 3 presenze.
61. AARON WISE (0-0). Debutta al matchplay.
Mercoledì: Woods vs. Wise; Cantlay vs. Snedeker
Giovedì: Woods vs. Snedeker; Cantlay vs. Wise
Venerdì: Woods vs. Cantlay; Snedeker vs. Wise
Favorito: AARON WISE

GRUPPO 14
14. TONY FINAU (2-1-0). Lo scorso anno ha vinto le prime 2 sfide ma non ha passato il girone al debutto, perdendo contro Noren la sfida decisiva.
30. IAN POULTER (27-15-0). Altro esperto alla 14° presenza al matchplay che ha vinto nel 2010, a cui aggiunge un doppio piazzamento in semifinale e altre 2 volte ai quarti.
48. KEVIN KISNER (8-4-1). Runner up dello scorso anno, quando si è arreso in finale contro Bubba (7 and 6).
56. KEITH MITCHELL (0-0). Debuttante.
Mercoledì: Finau vs. Mitchell; Poulter vs. Kisner
Giovedì: Finau vs. Kisner; Poulter vs. Mitchell
Venerdì: Finau vs. Poulter; Kisner vs. Mitchell
Favorito: IAN POULTER

GRUPPO 15
15. BUBBA WATSON (20-8-3). Il campione in carica cerca di difendere il titolo del 2018. Bubba è uno specialista del matchplay ed è arrivato in semifinale anche nel 2011.
28. JORDAN SPIETH (11-5-1). Nel 2014 ha debuttato con un quarto di finale, ma da allora ha superato il gruppo solo 1 volta su 4.
38. BILLY HORSCHEL (4-4). Dall'introduzione del nuovo format 2 anni fa, non ha mai superato la fase a gironi.
57. KEVIN NA (5-8-2). Negli ultimi 4 anni solo una volta ha superato il girone (2017) vincendo lo spareggio.
Mercoledì: Watson vs. Na; Spieth vs. Horschel
Giovedì: Watson vs. Horschel; Spieth vs. Na
Venerdì: Watson vs. Spieth; Horschel vs. Na
Favorito: BUBBA WATSON

GRUPPO 16
16. PATRICK REED (9-6-1). Capitan America sa come giocare i match play e ha superato il gruppo 2 volte nelle ultime 4 edizioni.
26. SERGIO GARCIA (22-18-1). 17° presenza al matchplay per lo spagnolo che come miglior risultato ha una semifinale giocata nel 2010.
46. SHANE LOWRY (3-7-2). Non ha mai superato il girone negli ultimi 3 anni ma ha saputo anche mettere a segno grandi colpi a questo torneo, come il successo su McIlroy nel 2013.
51. ANDREW PUTNAM (0-0). Prima prestazione al match play.
Mercoledì: Reed vs. Putnam; Garcia vs. Lowry
Giovedì: Reed vs. Lowry; Garcia vs. Putnam
Venerdì: Reed vs. Garcia; Lowry vs. Putnam
Favorito: SHANE LOWRY

Vediamo ora ai possibili vincitori finali che abbiamo selezionato, ma vi ricordiamo questa settimana più che mai, di continuare a seguirci su questo articolo dove potremmo inserire aggiornamenti per giocate in testa a testa nei gruppi e nelle fasi successive di eliminazione del torneo.

Rory McIlory @11.00. Non prendiamo DJ, favorendo McIlory come selezione sul favorito principale. Il nord irlandese ha vinto il Players Championship di recente e nel 2015 ha già vinto anche questo torneo con successo in finale su Gary Woodland. Al match play Rory ha segnato altre due semifinali, tra cui quella del 2016 qui in Texas, e non gli manca l'esperienza in tornei con questo format, visto che ha giocato 5 Ryder Cup (4 vittorie dal suo debutto nel 2010). McIlroy in carriera ha grandi rendimenti sui Bermuda greens e sui tracciati disegnati da Peter Dye.

Ian Poulter @30.00 è in un gruppo non facile ma è uno dei grandi veterani a questo torneo, e in generale ai match play format. L'inglese ha giocato 18 match di Ryder Cup con 12 vittorie. Poulter ha vinto 2 titoli WGC in carriera e proprio in questo evento ha trionfato nel 2010, aggiungendo 2 semifinali e 2 quarti di finale, tra cui quello dello scorso anno. Poulter ha iniziato questa stagione con una serie di ottime prove e non vedo perché non dovrebbe fare bene anche nella sua specialità. La quota è di valore.

Bubba Watson @31.00. Toc-toc, c'è Bubba tra le nostre selezioni! Watson negli ultimi anni ci ha mandato in cassa spesso, e nel 2018 ha vinto questo evento che potrebbe anche difendere, come del resto è successo anche la settimana scorsa al Valspar con Casey vincente, ma dove abbiamo visto anche un Bubba in ottima forma. Nel suo gruppo Jordan Spieth potrebbe creare problemi, ma non è lo Spieth degli ultimi anni.

Analisi e Pronostici PGA Tour: Corales Championship 2019

Il WGC-Dell Technologies Match Play, svuota il Field del Corales Championship 2019 che si giocherà dal Corales Golf Club, Punta Cana nella Repubblica Dominicana. Si tratta di un par-72 da 7,668 yards disegnato da Tom Fazio, con greens in Supreme Paspalum. Qui le statistiche più importanti sono: Scoring Average, par-5 Birdie or Better Conversion e ancheGreens in Regulation ma su questo evento non faremo giocate.

Vincitori ultime edizioni: 2018: Brice Garnett (-18). web.com Winners: 2017: Nate Lashley (-20); 2016: Dominic Bozzelli (-24).

Analisi e Pronostici European Tour: Hero Indian Open 2019

Molta dell'attenzione è sul WGC, ma l'European Tour gioca dal Delhi Golf Club, un par-72 da 7,379 yards, con greens Bermuda Mini Verde. Questo è un tracciato difficile in cui sono importanti diverse statistiche, ma la top-3 dello scorso anno è stata formata tutta da giocatori al debutto in India. Basti pensare che nel 2017 solo 8 giocatori hanno chiuso sotto il par questo torneo, e appena 15 anche lo scorso anno. I fairways sono molto difficili, ma anche i greens rappresentano una bella sfida, specialmente le ultime 9 buche.

Jorge Campillo @16.00. Torniamo ad appoggiare lo spagnolo specialista in secondi posti, anche se la scorsa settimana ha un pò abbassato il rendimento, riportando comunque un ottimo T20 dal Maybank Championship, a seguito del doppio runner ip in Qatar e in Oman. Continuiamo ad appoggiare Campillo che ha una quota da favorito, ma comunque interessante.

Paul Peterson @51.00. Nel 2016 aveva fatto vedere di saper vincere (Czech Masters), ma dopo un 2017 deludente, avevamo visto Peterson fare un passo indietro con l'Asian Tour dove ha ripreso fiducia con una serie di belle prestazioni (6 top 8 nel giro di 8 tornei, e il titolo del Myanmar Open 2018).

Mikko Korhonen @56.00 ha vinto il suo primo torneo European Tour al Shot Clock Masters, un tracciato che ha alcuni punti in comune a quello di Delhi, come la richiesta di buoni numeri in GIR, dove si è messo in mostra anche di recente in Qatar (87.5%). Il taglio non superato la settimana scorsa in Malesia non mi spaventa, anzi, ha aiutato a gonfiare una quota che ritengo di valore per mezzo stake, considerando anche il fatto che nel 2019 il putting migliore Korhonen lo ha fatto vedere su superfici Bermuda.

Rashid Khan @111.00. Puntiamo anche su un giocatore di casa, nell'evento più importante e ricco in India. Anirban Lahiri, Shubhankar Sharma e Gaganjeet Bhullar sono compatrioti ben più noti e vincenti di Khan che però ha un profilo interessante e una quota altissima. A 28 anni Khan ha già una discreta esperienza e ha 2 titoli all'Asian Tour. Prima del cambio, Khan aveva giocato il torneo indiano nel 2013 e 2016 con due ottime prestazioni (T4 e T6).

Pronostici Golf

FAVORITI VINCITORI WGC DELL MATCH PLAY 2019
Rory McIlory @11.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET WGC DELL MATCH PLAY 2019
Ian Poulter @30.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT WGC DELL MATCH PLAY 2019
Bubba Watson @31.00 (stake 0.5)

FAVORITI VINCITORI HERO INDIAN OPEN 2019
Jorge Campillo @16.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET HERO INDIAN OPEN 2019
Paul Peterson @51.00 (stake 0.5)
Mikko Korhonen @56.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT HERO INDIAN OPEN 2019
Rashid Khan @111.00 (stake 0.5)

PRONOSTICI TESTA A TESTA MATCH PLAY
In Aggiornamento...

Non sei ancora entrato nei nostri canali Telegram? Come mai? Entra subito, non perderti nessuna delle nostre giocate e controntati con altri appassionati di scommesse sportive nel canale free: Bar Sport Web.

Storie correlate

Apri un conto Eurobet! Per te €10 gratis e €200 di bonus sul tuo primo deposito!

Pronostici Golf PGA Tour: analisi e scommesse sul WGC Dell Match Play 2018

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org