Pronostici Golf: analisi e favoriti John Deere Classic 2019 del PGA Tour e Scottish Open 2019 dell'European Tour

Analisi e pronostici Golf

Scommesse Golf PGA ed European Tour: quote, statistiche e free pick su John Deere Classic e Scottish Open dal 11 al 14 luglio 2019

Stefano Guerri
10/07/2019

Nel fine settimana siamo tornati in cassa con i Pronostici di Golf grazie a Jon Ramh che ha vinto l'Irish Open dell'European Tour. Abbiamo sfiorato la doppietta anche al PGA con DeChambeau preso @15 e che ha chiuso al 2° posto al 3M Open, un colpo dietro a Wolff. Questo fine settimana si giocano il John Deere Classic e lo Scottish Open.


Vediamo i Pronostici Vincenti Golf dopo la cassa con Rahm e dopo aver sfiorato la doppietta con DeChambeau. Questa settimana si gioca il John Deere Classic 2019 del PGA Tour e lo Scottish Open 2019 dell'European Tour.

Analisi e Pronostici PGA Tour: John Deere Classic 2019

Il John Deere Classic è un torneo tradizionale negli States, ma il Field nel complesso è davvero di basso livello se pensiamo che sono in campo solo 4 dei primi 30 giocatori della FedExCup, e con Viktor Hovland @17 favorito su Collin Morikawa @21. In top 10 troviamo anche il vincitore della scorsa settimana, Matthew Wolff @23 assiema a Joaquin Niemann e Sungjae Im. Con Brian Harman si sale @26 mentre completano la top 10: Charles Howell III, Zach Johnson entrambi @29, e Lucas Glover, Daniel Berger e Ryan Moore @31.

Si giocherà dal TPC Deere Run di Silvis, Illinois dove 4 degli ultimi 8 vincitori erano giocatori al primo successo nel PGA, compreso Michael Kim che difende il titolo e si gioca @351 volte la posta. Qui hanno però vinto anche big come DeChambeau, Zach Jonhson, Jordan Spieth (2 volte) e Steve Striker (2). Anzi qui proprio Spieth e DeChambeau hanno vinto il loro primo titolo.

Vincitori ultime edizioni: 2018: Michael Kim (-27); 2017: Bryson DeChambeau (-18); 2016: Ryan Moore (-22); 2015: Jordan Spieth (-20); 2014: Brian Harman (-22); 2013: Jordan Spieth (-19); 2012: Zach Johnson (-20); 2011: Steve Stricker (-22); 2010: Steve Sticker (-26).

Il tracciato è un par-71 da 7,268-yard con greens in Bentgrass. I fairways sono semplici e questo è un tracciato da bassi punteggi. Qui serve un buon putter e serve minimizzare i bogeys. Anche per questo fine settimana tutte pick a mezzo stake.

Joaquin Niemann @26.00 è la nostra prima scelta. A suo agio su Bentgrass, arriva dal T23 al 3M Open con è stato tra i migliori nelle statistiche di par-4 scoring. Doppio 5° posto nelle due precedenti uscite hanno fatto salire Niemann fino al 84° posto sulla FedEx Cup. Lo scorso anno ha debuttato molto bene con un T23 al John Deere Classic.

Wyndham Clark @41.00 ha superato il taglio in 13 prestazioni consecutive, è in ottima forma e lo ha dimostrato con 3 top-20 consecutive, incluso il 5° posto della settimana scorsa al 3M Open. In questa stagione è tra i migliori nelle statistiche di Putting: Birdies-or-Better.

Sam Burns @46.00 si è già fatto notare con una serie di buoni risultati: 3° al Sanderson Farms Championship, 18° al Desert Classic, 12° a Corales, 9° al RBC Heritage e 7° al 3M Open. In Minnesota è stato tra i migliori in una lunga serie di statistiche: SG Off the Tee, Total Driving, Driving Distance, Ball Striking, e SG Tee to Green.

Troy Merritt @71.00. Solitamente giocatore da tee-to-green, al 3M Open la scorsa settimana ha messo in mostra anche un grande putting nel 7° posto al TPC Twin Cities. In questa stagione è in top-35 nelle statistiche di par-3, par-4 e anche par-5 scoring. In Minnesota è tornato a farsi vedere dopo un ottimo inizio stagionale (4° a Silverado, 10° a Kapalua, 10° a Harbour Town, 17° a Muirfield Village), al momento è 99° nella classifica FedEx. In un evento con un Field abbastanza leggero potrebbe uscire bene Troy che ha superato 5 volte il taglio qui, dove ha incassato anche un T20 nel 2014.

Analisi e Pronostici European Tour: Scottish Open 2019

L'Open di Scozia ruba la scena del fine settimana di golf visto che qui, a differenza del PGA, troviamo quasi tutti i big, ad iniziare dal favoriti Rory McIlory @7, seguito da Rickie Fowler @15, Henrik Stenson @19, Matt Kuchar @19 e Justin Thomas @19. Più staccati, a completare la top-10, troviamo: Matthew Fitzpatrick @26, Matt Wallace @26, Rafa Cabrera Bello @26, Eddie Pepperell @29 e Martin Kaymer @31.

Il tracciato è un par-71 da 7,136 yards disegnato da Tom Doak, con tanta vegetazione che complica le cose, come di solito anche le condizioni atmosferiche, quindi le variabili saranno molte

Vincitori ultime edizioni: 2018: Brandon Stone, 400/1; 2017: Rafa Cabrera-Bello, 50/1; 2016: Alex Noren, 50/1; 2015: Rickie Fowler, 22/1; 2014: Justin Rose, 14/1; 2013: Phil Mickelson, 22/1; 2012: Jeev Milkha Singh, 100/1; 2011: Luke Donald, 10/1; 2010: Edoardo Molinari, 70/1

Matt Kuchar @19.00. In questa stagione ha vinto 2 volte e ha incassato 8 top-10, tra cui il T4 in Canada. Allo Us Open lo abbiamo visto chiudere con un buon 16° posto e c'è da scaldare i motori in vista del PGA Championship. L'evento scozzese è di alto livello e spesso ha visto vincitori molto importanti. Kuchar in questa stagione sta tenendo grandi numeri nelle statistiche di: SG Tee-to-Green, Approach, Driving Accuracy, GIR e Scrambling.

Rafa Cabrera-Bello @26.00 è uno spagnolo, ma ama giocare in queste condizioni. Ha vinto l'Open di Scozia due anni fa, ma in carriera in questi anni vanta anche un 4° posto al Dunhill Links e una top-10 a Gleneagles. Attualmente 27° nella Race to Dubai, nelle ultime uscite ha messo insieme un 4° posto in Irlanda e un 3° posto al BMW International Open.

Jorge Campillo @51.00. Back to Campillo. Lo abbiamo preso la settimana scorsa (7°), lo riproviamo anche questa volta in Scozia andando su un altro spagnolo che ha dimostrato di essere tornato in forma visto che subito prima aveva chiuso con un 15° posto anche al Valderrama. Golf spagnolo sugli scudi se pensiamo che la settimana scorsa ha vinto Rahm. Nel 2016 un precedente che fa ben sperare, un 8° posto a Castle Stuart.

Edoardo Molinari @126.00. Edo è balzato agli onori della grande cronaca del golf proprio allo Scottish Open vinto nel 2010. La settimana scorsa lo abbiamo visto 9° in Irlanda, arriva in ottima forma e in questa stagione sta tenendo ottime statistiche di Driving Accuracy, GIR e Tee-to-green. Ultimamente si è parlato tanto del fratello Chicco, la Scozia potrebbe essere il posto giusto per riportare in auge anche Edoardo.

Matthew Southgate @176.00. Anche qui torniamo alla selezione della settimana scorsa, a quota alta. Vero che arriva da 3 tagli non superati ma credo ancora in Southgate e la quota è davvero molto alta. Diamo un altra chance al buon Matthew.

Pronostici Golf

FAVORITI VINCITORI JOHN DEERE CLASSIC 2019
Joaquin Niemann @26.00 (stake 0.5)
Wyndham Clarke @41.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET JOHN DEERE CLASSIC 2019
Sam Burns @46.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT JOHN DEERE CLASSIC 2019
Troy Merritt @71.00 (stake 0.5)

FAVORITI VINCITORI SCOTTISH OPEN 2019
Matt Kuchar @19.00 (stake 0.5)
Rafa Cabrera-Bello @26.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET SCOTTISH OPEN 2019
Jorge Campillo @51.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT SCOTTISH OPEN 2019
Edoardo Molinari @126.00 (stake 0.5)
Matthew Southgate @176.00 (stake 0.5)

Storie correlate

Pronostici Golf: analisi e favoriti sul John Deere Classic del PGA Tour, e sul Open di Scozia 2018 del European Tour

Pronostici Golf PGA Tour: analisi, quote e scommesse sul John Deere Classic 2017

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org