Pronostici Golf PGA Tour: analisi e scommesse sul Genesis Open 2018

Analisi e pronostici Golf PGA Tour

Quote e Pronostici Golf PGA Tour: analisi e scommesse sul Genesis Open 2018. In gioco anche Tiger Woods

Pubblicato il 13/02/2018 da Stefano "Guru" Guerri

Questo fine settimana torna il Golf PGA Tour, e torna in campo anche Tiger Woods per il Genesis Open 2018 che andiamo ad analizzare con statistiche, quote, news e i nostri consigli per le scommesse.


Vediamo i nostri Pronostici Vincenti Golf PGA Tour con le analisi del Genesis Open 2018 dal Riviera Country Club di Pacific Palisades, California dove torna in gioco Tiger Woods (il torneo è infatti organizzato dalla TGR Live, la Tiger Woods Foundation), e negli States come al solito si sono sbizzarriti sulle prop-bet.

Ne riportiamo alcune come Tiger Woods supera il taglio a 1.71 di quota, Woods in Bunker alla 6° buca (si a 2.50), Woods Accuracy (Over 32.5 a 1.86) e adirittura se la diretta riprenderà per più tempo Woods o tutto il resto del field. Woods non gioca questo torneo da 11 anni, e il suo miglior risultato qui è un 2° posto nel 1999 dietro ad Ernie Els. Questo è però il 2° start del 2018 per Woods che ha ben impressionato chiudendo 3 sotto al par al Farmers Insurance Open.

ANALISI E PRONOSTICI PGA TOUR GENESIS OPEN 2018

Vincitori delle ultime edizioni: 2017: Dustin Johnson (a 9.00); 2016: Bubba Watson (a 25.00); 2015: James Hahn (a 200.00); 2014: Bubba Watson (a 33.00); 2013: John Merrick (250.00); 2012: Bill Haas (a 50.00); 2011: Aaron Baddeley (a 100.00); 2010: Steve Stricker (a 16.00).

Tracciato e Caratteristiche: Il Riviera Country Club di Pacific Palisades, California è un par-71 da 7,322-yard tra i più iconici del PGA Tour, dove spicca la buca 6 che ha un bunker in mezzo al green, o la buca 10, considerato il par-4 più veloce con 315 yards. I fairways sono estremamente difficili quindi l'approccio al colpo è importante. Tra le statistiche migliori per primeggiare qui ci sono appunto Fairways Hit ma anche Hit Greens e Putting.

Field e Quote: Un field di ottimo livello perchè oltre a Tiger Woods a 46.00 ci sarà anche il campione in carica e numero uno al mondo, Dustin Johnson a 6.00, nuovamente favorito assoluto anche se la scorsa settimana Davide ha battuto Golia, visto che DJ è stato superato da Ted Potter a Pebble Beach. Tra i big segnaliamo anche Jordan Spieth a 13.00, Rory McIlroy a 13.00 e Justin Thomas a 19.00. Ci sono poi dei big dall'European Tour come Tommy Fleetwood a 29.00, Alex Noren a 46.00, Hao-tong Li a 81.00 e il runner-up del 2017, Thomas Pieters a 46.00. In gioco anche il nostro Francesco Molinari, quotato però quasi 100.00 volte la posta.

FAVORITI

Dustin Johnson a 6.00. Solito paracadute su DJ che difende il titolo dopo la prestazione dello scorso anno al Riviera, e voglioso di tornare al successo dopo il runner-up con la beffa della settimana scorsa a Pebble Beach. 6 delle 7 top-10 raggiunte in 10 prestazioni da DJ sono state top-4, anche se la scorsa settimana ha deluso nelle statistiche di tee to green e la quota è davvero al limite oggi.

Phil Mickelson a 23.00 si presenta al Riviera, dove in carriera ha vinto 2 volte e in altre 2 occasioni ha chiuso come runner-up, nella sua forma migliore nell'ultimo anno, come abbiamo visto anche col T2 a Pebble Beach, e questo è il posto giusto per rivedere Lefty trionfare, dopo aver incassato 3 top-5 in questa stagione e al momento è il 5° migliore del PGA nelle statistiche di Putting.

Tommy Fleetwood a 30.00 debutta al Riviera dove si presenta con una grande serie di risultati al Tour europeo dove è il migliore nelle statistiche di GIR: T6 a Hong Kong Open, T3 all'Hero World Challenge, vittoria al HSBC Abu Dhabi Championship e T6 al Dubai Desert Classic. Questo è il secondo start da quando l'inglese è membro del PGA TOUR, il primo è stato un T20 al WGC-HSBC.

Alex Noren a 50.00 è un altro giocatore europeo al debutto qui, ma la quota mi piace molto e arriva da un altro debutto impressionante, a Torrey Pines dove è risultato il migliore nelle statistiche di Greens in Regulation, 2° in Strokes Gained Approach, 4° in Strokes Gained Tee to Green e 4° in Ball Striking, ma alla fine ha perso ai playoffs contro Jason Day. Lo svedese ha anche un buon T21 al TPC Scottsdale e su un tracciato di questo tipo potrebbe sorprendere.

Thomas Pieters a 50.00 ha avuto qualche problema con i greens lo scorso anno al debutto qui, ma in questa stagione è tra i migliori nelle statistiche di Putting e il mese scorso ha segnato un ottimo T5 ad Abu Dhabi. Attenzione perchè il campione belga, nelle uscite negli States, sembra caricarsi e dare sempre qualcosa in più.

Jimmy Walker a 91.00 che fine ha fatto? L'esperto della West Coast non ha ancora vinto, ma la settimana scorsa a Pebble Beach ha fatto vedere passi in avanti col T8 finale. I numeri di Walker nelle statistiche di Greens in Regulation sono di primissimo livello e qui ha già vinto nel 2014, oltre al doppio T4 del 2011 e 2012.

FAVORITI VINCITORI GENESIS 2018
Dustin Johnson a 6.00 (bet 1 stake - win +3.00 unità)
Phil Mickelson a 23.00 (bet 1 stake - win +20.00 unità)
Tommy Fleetwood a 30.00 (bet 1 stake - win +27.00 unità)
----------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT GENESIS 2018
Alex Noren a 50.00 (ogni €10 investiti se ne vincono €500,00)
Thomas Pieters a 50.00 (ogni €10 investiti se ne vincono €500,00)
Jimmy Walker a 91.00 (ogni €10 investiti se ne vincono €910,00)

Storie correlate

Apri un conto su Snai! €5 gratis e fino a €550 di bonus sul tuo primo deposito!

Pronostici Golf PGA Tour: analisi e scommesse sull'Arnold Palmer Invitational 2018

Pronostici Golf PGA Tour: analisi e scommesse sul Hero World Challenge 2017

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal D.Lgs. 196/03
Notizie correlate