Pronostici Golf: analisi e favoriti sul John Deere Classic del PGA Tour, e sul Open di Scozia 2018 del European Tour

Analisi e pronostici Golf

Pronostici Golf PGA Tour ed European Tour: quote e scommesse su John Deere Classic e Open di Scozia 2018

Pubblicato il 11/07/2018 da Stefano "Guru" Guerri

Torniamo ad occuparci di Pronostici sul Golf, dopo una settimana di pausa con le nostre grandi casse. Nel weekend il PGA Tour ha in programma il John Deere Classic 2018 mentre nel vecchio continente si gioca lo Scottish Open 2018 dell'European Tour.


La settimana scorsa abbiamo visto due nomi noti tornare alla vittoria, ma non li abbiamo selezionati con le nostre super casse nei Pronostici Vincenti Golf (che rimangono comunque in grande profitto da 4 stagioni a questa parte). Al PGA Tour si è rivisto Kevin Na trionfare al Greenbrier mentre all'European Tour abbiamo visto un grande Russell Knox all'Open d'Irlanda. Vediamo le analisi dei tornei in programma questo fine settimana.

Analisi e Pronostici PGA Tour: John Deere Classic 2018

Il John Deere Classic è un torneo classico del PGA, che solitamente attira field abbastanza interessanti con tanti campioni che si preparano in vista dell'imminente Open Championship e in questa edizione saranno in gioco 6 dei primi 25 giocatori della classifica FedEx Cup. I favoriti dalle quote sono il campione in carica Bryson DeChambeau e il nostro Francesco Molinari entrambi a 11.00 volte la posta e seguiti da vicino dal veterano Zach Johnson a 13.00. Più staccati, a completare la top-10, troviamo Joaquin Niemann a 17.00, Ryan Moore a 19.00, Kyle Stanley a 21.00, Steve Stricker a 21.00, Chesson Hadley a 33.00, Austin Cook a 41.00, Wesley Bryan a 41.00, Andrew Landry a 46.00 e Chris Kirk a 46.00.

Vincitori ultime 10 edizioni: 2017: Bryson DeChambeau (-18); 2016: Ryan Moore (-22); 2015: Jordan Spieth (-20); 2014: Brian Harman (-22); 2013: Jordan Spieth (-19); 2012: Zach Johnson (-20); 2011: Steve Stricker (-22); 2010: Steve Sticker (-26).

Il TPC Deere Run a Silvis, Illinois, è un par-71 da 7,268-yard con erba Bentgrass, disegnato da D.A.Weibring e che ha avuto molti cambi nel 1999. Questo è un tracciato da ball-striker e le statistiche principali per vincere sono Birdie or better conversion e Putts per GIR. In secondo piano segnaliamo anche le statistiche di Fairways Hit e di Par-3 Scoring.

Zach Jonhson a 13.00. Zach ha vinto questo torneo nel 2012, e ama il John Deere Classic dove ha sempre superato il taglio in 9 partecipazioni in carriera, tenendo una media di 66.89 colpi. Oltre al successo del 2012, il 42enne qui ha incassato anche 3 secondi posti e 2 terze piazze per un torneo che può quasi essere considerato di casa per Jonhson su cui torniamo a puntare dopo tanto tempo.

Steve Stricker a 21.00 qui ha vinto 3 volte (2009-2011) ed è il giocatore che guida la classifica dei migliori di sempre al TPC Deere Run. Anche lo scorso anno Stricker è arrivato al 5° posto, sua 8° top-10 in 16 prestazioni a questo torneo. Il 2018 ha portato 2 successi, un doppio 2° posto e un T3 agli eventi del Champions Tournaments, e all'ultima prestazione al PGA ha chiuso con un onorevole T20 allo U.S. Open.

Kyle Stanley a 21.00 non è riuscito a difendere il titolo vinto nel 2017 al Quicken Loans National, suo ultimo evento giocato dove non ha fatto meglio di un T32. Stanley qui ha superato il taglio 7 volte su 8, incassando 4 top-25. I suoi numeri statistici sono ottimi per questo fine settimana, visto che Stanley è 4° in Fairways hit, 5° in GIR e 43° in strokes gained: putting.

Chesson Hadley a 33.00 ha riposato la settimana scorsa, subito dopo aver incassato un buon T8 al Quicken Loans National dove è stato il 7° migliore del field nelle statistiche di Proximity e 2° in strokes gained: putting. Nel 2018 Hadley sta esplodendo con 7 top-10 e lo scorso anno ha chiuso con un buon T25 al TPC Deere Run, un risultato che potrebbe andare a migliorare nettamente.

Austin Cook a 41.00. A Greenbrier abbiamo visto un altro grande show di Cook che ha chiuso con un ottimo T5 (migliore in assoluto nelle statistiche di Fairways hit, 14° in GIR, 5° in proximity e 9° in strokes gained: putting) a seguito del recente T6 incassato a Memphis un mese fa, nel torneo di casa. Questi risultati hanno portato Cook a rientrare nella top-100 del ranking internazionale (99°) e ad essere attualmente 24° nella classifica FedEx Cup.

Chris Kirk a 51.00 è un giocatore da rispettare questo fine settimana, in una stagione in cui non ha ancora vinto, ma ha incassato 4 top-10, tra cui il recente T6 al FedEx St. Jude Classic. Il Deere Run è un tracciato amato da Kirk che ha chiuso subito bene con un 22° posto al debutto nel 2011, replicato anche nel 2013 dove era tra i migliori e tra i principali contenenti per la vittoria dopo 54 buche. Chris ha un putting mediocre, ma ha un buon 22° posto stagionale nelle statistiche di SG on Approach, e nelle ultime 10 settimane è cresciuto parecchio anche in Greens in Regulation e Putting Average (entrambe in top-20).

Kelly Kraft a 67.00 sorprese nel suo debutto TPC Deere Run. Era il 2016 e Kraft chiuse al 5° posto. In tempi recenti (la settimana scorsa) si è messo in mostra chiudendo come runner-up al Greenbrier, un risultato che gli assicura la partecipazione all'Open Championship e questa settimana potrà giocare con calma e tranquillità in Illinios, tracciato che si adatta bene al suo gioco, anche se rimane una pick non semplice e inserita nei nostri longshoot.

Chez Reavie a 81.00 è l'ultima pick, un altro longshoot a quota alta, la più alta delle nostre selezioni. Reavie arriva da un doppio taglio non superato, ma prima aveva segnato un T6 al FedEx St. Jude Classic, sua 3° top-10 stagionale dopo il doppio runner up al Waste Management Phoenix Open (ha perso i playoffs) e la settimana dopo all'AT&T Pebble Beach Pro-Am dove sfiorò ancora una volta la vittoria che poi non è arrivata. Potrebbe arrivare questo fine settimana visto che Reavie ha un buon profilo statistico per fare bene qui (29° Scoring Average, 51° Birdie Average, 18° Bogey Avoidance, 13° Proximity to Hole, 41° Strokes Gained Tee To Green), e la quota alta mi spinge a fare un tentativo di valore. Un ultimo appunto, i 3 successi in carriera Reavie li ha riportati tutti su Bentgrass greens.

Analisi e Pronostici European Tour: Open di Scozia 2018

Lo Scottish Open si gioca al Gullane GC, un par-70 da 7,133 yards. Si tratta di un tracciato tipico con fairways ondulati e stretti, contornati da bunkers per un layout che può penalizzare l'intera giornata in un attimo. Qui sono favoriti gli specialisti di short game e le statistiche principali sono quelle di Driving accuracy più che di GIR (comunque importante), e di Par-3 e Par-4 Scoring più che Par-5.

Vincitori ultime 10 edizioni: 2017: Rafa Cabrera-Bello, 50/1; 2016: Alex Noren, 50/1; 2015: Rickie Fowler, 22/1; 2014: Justin Rose, 14/1; 2013: Phil Mickelson, 22/1; 2012: Jeev Milkha Singh, 100/1; 2011: Luke Donald, 10/1; 2010: Edoardo Molinari, 70/1.

Field molto interessante dove i favoriti sono due campioni che vediamo spesso impegnati negli States: Rickie Fowler e Justin Rose entrambi a 10.00. Più staccati troviamo Tyrrell Hatton e Patrick Reed a 19.00. Completano la top-10 di questa lavagna: Hideki Matsuyama a 21.00, Russell Knox a 23.00, Andy Sullivan a 23.00, Matt Kuchar a 26.00, Ian Poulter a 26.00 e Louis Oosthuizen a 26.00. Subito fuori troviamo il veterano che qui ha vinto nel 2013, Phil Mickelson a 29.00 e il campione in carica, Rafa Cabrera-Bello a 31.00. In gioco anche Edoardo Molinari in quota enorme a 401.00 anche se l'italiano ha già vinto questo torneo.

Hideki Matsuyama a 21.00. Su un tracciato di questo tipo il giapponese potrebbe fare bene in una stagione poco positiva dove non ha ancora vinto, incassando 3 top-10. Matsuyama di recente ha giocato lo U.S. Open chiudendo con un onesto T16, a seguito del T13 al Memorial. Oggi gioca per la prima volta in stagione un evento dell'European Tour, per prepararsi al meglio per l'Open Championship a cui arriverebbe ancora meglio in caso di successo in Scozia questo fine settimana.

Russell Knox a 23.00. Dopo il successo della scorsa settimana in Irlanda, Knox spera in un bis anche nella sua Scozia dove ha già incassato 2 top-10 in carriera. Knox ha ottime statistiche per provare a primeggiare anche a Gullane dove è stato tra i migliori in Driving Accuracy e GIR, ma anche la settimana scorsa in Irlanda si è messo in mostra sempre primeggiando nelle statistiche di GIR.

Matt Kuchar a 26.00. Lo scorso anno un ottimo T4 in Scozia, evento che il vecchio Matt poteva anche vincere non fosse stato per un 3° round sotto le attese. Kuchar non ha bisogno di grandi prestazioni e mi aspetto una buona prova dal 40enne di Winter Park, in previsione dell'Open Championship, un evento in cui deve riscattare il taglio non superato all'ultimo major, lo US Open.

Louis Oosthuizen a 26.00 è un altro big che quando sente odore di major inizia a mettersi in moto, e speriamo che il sudafricano possa fare bene su un tracciato che potrebbe adattarsi bene al suo gioco per certi aspetti. Oosthuizen in questa stagione ha incassato 3 top-10 (3° posto allo Zurich Classic of New Orleans il miglior risultato). Anche nel 2018 lo abbiamo visto solido ai major, col T12 ad Augusta e il T16 a Shinnecock Hills.

Graeme McDowell a 81.00. I giochi per l'Open Championship sono stati già fatti, ma c'è ancora un posto in Ryder Cup da giocare per McDowell che al PGA ha sbagliato 3 tagli consecutivi, ma di recente all'European Tour ha fatto molto bene col doppio 4° posto in Francia ed Irlanda (5 top-10 negli ultimi 6 eventi giocati nel vecchio continente). G-Mac è uno specialista degli short games se ce nè uno, e oggi giochiamo un cippino sul suo ritorno alla vittoria in quota enorme e di assoluto valore. Lo scorso anno il nordirlandese chiuse con un T19 in Scozia.

Matt Wallace a 101.00 ha vinto 9 volte in 65 tornei giocati, un rendimento davvero incredibile. Ok, 6 di questi successi sono arrivati all'Alps Tour, un livello certamente inferiore, ma non dimentichiamo comunque 3 successi all'European Tour (2 dei quali arrivati negli ultimi 10 tornei giocati), il più recente al BMW International Open anche se subito dopo ha deluso in Francia. A fronte di queste news, e dei rendimenti statistici di Wallace, questa quota in tripla cifra non è una giocata semplice, ma è di sicuro valore.

Raphael Jacquelin a 126.00. Anche in questo caso quota enorme e di assoluto valore per un giocatore in grande forma visto che è ormai abbonato al 4° posto, un risultato arrivato in 4 prestazioni recenti consecutive (The 2018 Shot Clock Masters, BMW International Open, Open di Francia, Open d'Irlanda) e non dimentichiamo che qui nel 2015 ha chiuso come runner-up, arrendendosi a Rickie Fowler.

Pronostici Golf

FAVORITI VINCITORI JOHN DEERE CLASSIC 2018
Zach Jonhson @13.00 (stake 1)
Steve Stricker @21.00 (stake 1)
Kyle Stanley @21.00 (stake 1)
Chesson Hadley @33.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET JOHN DEERE CLASSIC 2018
Austin Cook @41.00 (stake 0.5)
Chris Kirk @51.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT JOHN DEERE CLASSIC 2018
Kelly Kraft @67.00 (stake 0.5)
Chez Reavie @81.00 (stake 0.5)

FAVORITI VINCITORI OPEN DI SCOZIA 2018
Hideki Matsuyama @21.00 (stake 1)
Russell Knox @23.00 (stake 1)
Matt Kuchar @26.00 (stake 1)
Louis Oosthuizen @26.00 (stake 1)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET OPEN DI SCOZIA 2018
Graeme McDowell @81.00 (stake 0.5)
Matt Wallace @101.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT OPEN DI SCOZIA 2018
Raphael Jacquelin @126.00 (stake 0.5)

SPECIAL PICK E TESTA A TESTA
In Aggiornamento...

Storie correlate

Apri un conto su Betfair! Per te €10 gratis più altri €100!

Pronostici Golf PGA Tour: analisi, quote e scommesse sul John Deere Classic 2017

Recensioni

Media voto 5 su 1 recensione/i

agggiornamento

Scritto da: guru

Il: 11/07/2018 11:51

Voto:
Potrei inserire altre pick sui testa a testa in aggiornamento su questo articolo

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal D.Lgs. 196/03
Notizie correlate