Pronostici Golf PGA Tour: analisi, quote e favoriti su US PGA Championship 2019 dal 16 al 19 maggio 2019

Analisi e pronostici Golf

Scommesse Golf PGA Tour: statistiche, studi e free pick sui vincitori del US PGA Championship 2019, secondo major della stagione

Stefano Guerri
14/05/2019

Siamo arrivati al secondo major stagionale, l'US PGA Championship 2019, dopo che la scorsa settimana ci sono stati due vincitori davvero impronosticabili. Vediamo ora le analisi dell'atteso evento in programma dal Bethpage Black Golf Course di Farmingdale, New York.


Ecco i nostri Pronostici Vincenti Golf sul secondo major stagionale, lo US PGA Championship 2019 dal 16 al 19 maggio 2019 dal Bethpage Black Golf Course, 101° edizione di questo storico evento.

Analisi e Pronostici PGA Tour: US PGA Championship 2019

Tutti i più grandi campioni sono in campo per il secondo major stagionale, lo US PGA Championship 2019 giunto alla 101° edizione, ma per la prima volta in gioco dal Bethpage Black Golf Course. Questo tracciato ha già ospitato un altro major in passato, lo US Open (2002 e 2009). Si tratta di un lungo par-70 da 7,426-yard molto difficile, con fairways in Perennial Ryegrass costellati da pericolosissimi bunkers che rendono complicati gli approcci ai greens in Poa Annua Bentgrass. Le buche in par-4 sono difficili e le maggiori chance di fare punti sono sui par-3 e par-5. In generale le statistiche principali da seguire sono: Driving Distance, Strokes Gained Tee to Green, Strokes Gained Approach, Par-4 Birdie or Better Conversion e One-Putt Percentage.

Il Field di altissimo livello vede come favorito assoluto il campione in carica, Brooks Koepka @11 che lo scorso anno ha vinto questo evento dal Bellerive Golf Course. Nelle quote per il 2019 Brooks è seguito dal numero uno del ranking mondiale, Dustin Johnson @12 e poi arriva Rory McIlroy @13 che ad Augusta non è riuscito ancora una volta a completare il suo grand slam visto che la vittoria è andata all'infinito Tiger Woods @13 che ritroviamo anche questo fine settimana tra i maggiori favoriti. In seconda fascia ci sono Jon Rahm @19, Rickie Fowler @21, Justin Rose @21, Jason Day @23 e il nostro Francesco Molinari @26 che si lascia alle spalle anche Xander Schauffele @29 a completare la top-10.

Vincitori ultime edizioni: 2018: Brooks Koepka (-16); 2017: Justin Thomas (-8); 2016: Jimmy Walker (-14); 2015: Jason Day (-20); 2014: Rory McIlroy (-16); 2013: Jason Dufner (-10); 2012: Rory McIlroy (-13); 2011: Keegan Bradley (-8); 2010: Martin Kaymer (-11); 2009: Y.E. Yang (-8).

Brooks Koepka @12.00. Ci riproviamo col campione in carica, Koepka che cercherà di entrare nella storia vincendo il 3° major in un anno e mezzo. L'americano ha vinto o chiuso al 2° posto in 3 degli ultimi 4 major giocati, e questo fa ben capire quando focalizzi il proprio gioco in questi eventi importanti. Ha vinto 3 major su 7 e ha chiuso come runner up dietro a Woods ad Augusta nel 2019. La scorsa settimana ha chiuso 4° a Dallas e anche su questo tracciato potrà fare bene, come vediamo anche dai suoi numeri statistici: 2° Driving Distance, 8° Greens in Regulation, 8° Strokes Gained Approach, 6° Strokes Gained Tee to Green e 7° Strokes Putting.

Justin Rose @21.00. Non riesco a tenere il britannico campione olimpico fuori da questi eventi e in quota oltre 20 volte la posta. Rose è numero 2 al mondo, in una stagione in cui sta facendo benissimo nelle statistiche di: Scrambling (7°), Strokes Gained Putting (8°) e Putting Average (1°). Il suo putting su Poa Annua è ottimo. In questa stagione ha vinto a Torrey Pines oltre al T8 al The Players, i quarti di finale al WGC Dell Matchplay e il 3° posto recente a Quail Hollow, dove è stato anche tra i migliori nelle statistiche di: Greens in Regulation, Strokes Gained Approach e Strokes Gained Tee to Green. Cosa volete di più? Magari qualche punto in più di quota, ma va comunque bene sopra @20 visto che parliamo sempre di Rose.

Jason Day @25.00. L'australiano in passato ci ha fatto fare grandi casse, lo consigliamo anche questa settimana dove potrebbe riprendersi gli onori e i riflettori del mondo del golf. Day ha già vinto un PGA Championship (2015), quindi non è nuovo a importanti affermazioni. In questa stagione sta vivendo di alti e bassi, ma ha comunque incassato 5 top-10 su 9 eventi giocati, tra cui il T5 al Masters, seguito dal taglio non superato al Zurich Classic Of New Orleans, prima di tornare a fare abbastanza bene col T24 a Quail Hollow. Day non credo sbaglierà un evento così importante, come abbiamo visto anche ad Augusta. Stesso discorso fatto su Rose, magari qualcosina in più di quota era cosa gradita, ma oltre 20 mi sento comunque di consigliarlo.

Xander Schauffele @29.00 ha invece una quota di valore che mi piace tantissimo e potrei consigliarlo anche a stake pieno (magari vedrò in live come si mette e come gioca dopo il primo round). A 25 anni sembra pronto da un momento all'altro per portarsi a casa un major, come visto nel T2 al Masters dietro a Tiger Woods. Xander è solo alla 3° stagione PGA Tour e ha già incassato un T5 allo U.S. Open di Erin Hills nel 2017, il T6 allo U.S. Open del 2018 a Shinnecock Hills, il 2° posto allo Open Championship del 2018 a Carnoustie e il già citato 2° posto al Masters di questa stagione. Schauffele ha un talento innegabile, mixato in varie statistiche per un giocatore completo che ricorda Koepka. Non dimentichiamo che a parte i major, Schauffele ha comunque già vinto 5 eventi PGA a soli 25 anni e anche a livello statistico ha tutto per fare bene qui: 16° in Scoring Average, 33° in Driving Distance, 10° in par-4 Birdie or Better Conversion, 8° in par-5 Birdie or Better Conversion e 16° in Bogey Avoidance.

Sergio Garcia @50.00. Torniamo a rispolverare il buon Sergio per un major che ha già giocato nel 2002 al Black Course di Bethpage Black dove ha tenuto ottimi numeri e un 4° posto finale che mi fanno ben sperare anche per questo 2019 dove si è messo in mostra con i seguenti risultati: 7° Singapore, 3° Dubai, 6° a Chapultepec, 9° al PGA National, quarti di finale al WGC Dell Match Play, 2° TPC Louisiana e 4° nell'ultima uscita a Quail Hollow dove è stato ottimo in Total Driving, Ball Striking, Strokes Gained Approach, Strokes Gained Tee to Green e Putting Average. Parliamo di un veterano che ha incassato 23 top-10 in carriera ai major (delle quali 12 top-5). La quota vale il rischio.

Matt Kuchar @51.00. Grande rendimento in questa stagione, con 6 top-10 su 13 eventi (ha sempre superato il taglio). Kuchar è reduce dal T2 ad Harbour Town, a seguito del T12 ad Augusta e in questa stagione si è già portato a casa il Sony Open e il Mayakoba Golf Classic. Kuchar è uno dei giocatori con maggior esperienza su questo tracciato. La quota è di assoluto valore.

Kevin Kisner @91.00. Quota davvero alta e Kisner in queste condizioni va tentato visto che l'americano è in grande forma (non ha sbagliato nemmeno un taglio nel 2019) e lo ha dimostrato anche di recente col T5 in Louisiana. A fine marzo ha vinto il WGC-Dell Technologies Match Play e subito dopo ha chiuso con un T21 ad Augusta, ma su questo tracciato una tipologia di giocatore come Kisner potrà fare bene col suo colpo potente dal tee, abbinato molto bene alle statistiche di accuracy (23° col 67.9%). Kisner non è nuovo a grandi prestazioni in eventi importanti, come la vittoria recente al già citato WGC Match Play, ma anche il T7 al PGA Championship del 2017 e il T2 allo US Open del 2018.

Keith Mitchell @126.00. Altra quota molto alta per un giocatore che sta uscendo alla grande e ha sbagliato un solo taglio negli ultimi 6 eventi disputati in cui ha portato a casa 2 top-10, tra cui l'ottimo T8 al recente Wells Fargo Championship. Mitchell gioca il suo 2° major in carriera dopo il buon T43 d'esordio ad Augusta. In questa stagione ha vinto l'Honda Classic e ha chiuso in top-10 anche all'Arnold Palmer (T6). Continuare a non considerarlo sarebbe un errore, specialmente con una quota ampiamente in tripla cifra.

Keegan Bradley @151.00 non ha superato il taglio la settimana scorsa a Quail Hollow, dopo il T36 allo Zurich Classic Of New Orleans e il T43 al Masters. Parliamo però del campione del PGA Championship 2011 che conosce bene Bethpage e ha l'esperienza per tornare a dire la sua. La quota è davvero troppo alta per non mettere un cippino su un veterano che ha giocato 26 major in carriera, superando il taglio 22 volte.

Pronostici Golf

FAVORITI VINCITORI: PGA CHAMPIONSHIP 2019
Brooks Koepka @12.00 (stake 1)
Justin Rose @21.00 (stake 0.5)
Jason Day @25.00 (stake 0.5)
Xander Schauffele @29.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET PGA CHAMPIONSHIP 2019
Sergio Garcia @50.00 (stake 0.5)
Matt Kuchar @51.00 (stake 0.5)
Kevin Kisner @91.00 (stake 0.5)
---------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT PGA CHAMPIONSHIP 2019
Keith Mitchell @126.00 (stake 0.5)
Keegan Bradley @151.00 (stake 0.5)

Non sei ancora entrato nei nostri canali Telegram? Come mai? Entra subito, non perderti nessuna delle nostre giocate e controntati con altri appassionati di scommesse sportive nel canale free: Bar Sport Web.

Storie correlate

Pronostici Golf: analisi e favoriti The Open Championship 2019, quarto major stagionale dal 18 al 21 luglio 2019

Pronostici Golf: analisi e favoriti Charles Schwab Challenge 2019 del PGA Tour e Made in Denmark 2019 dell'European Tour

Pronostici Golf: analisi e favoriti Wells Fargo Championship 2019 del PGA Tour e Volvo Cina Open 2019 dell'European Tour

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org