Pronostici Golf PGA Tour: analisi, favoriti e pronostici sul Charles Schwab Challenge 2020

Analisi e pronostici Golf PGA Tour

Scommesse Golf: quote, statistiche e free pick sul The Players Championship del PGA Tour dal 11 al 14 giugno 2020 a Fort Worth

Stefano Scorrano
09/06/2020

Signori ci siamo, finalmente riprende anche il Golf col PGA Tour e il Charles Schwab Challenge dal 11 giugno a Fort Worth, Texas, e ovviamente non possono mancare le nostre analisi e i pronostici su uno degli sport meno seguiti anche nel betting, ma che è quello che ci ha fatto fare le migliori casse in questi anni.


Vediamo i pronostici vincenti Golf col PGA Tour che torna in gioco dal 11 giugno in Texas mentre per l'European Tour bisognerà aspettare ancora un mesetto, ma almeno il grande golf è tornato, e noi con lui per le migliori analisi e i consigli sulle scommesse.

Analisi e Pronostici PGA Tour: Charles Schwab Challenge 2020

Il torneo che riapre la stagione PGA Tour, dopo 90 giorni di stop, è il Charles Schwab Challenge 2020 che si gioca da Fort Worth, al Colonial Country Club con un Field da 148 giocatori dove spiccano subito grandi nomi come Rory McIlroy, Brooks Koepka, Jon Rahm, Dustin Johnson e anche il difensore del titolo vinto qui nel 2019, Kevin Na.

Il tracciato è un par-70 da 7,209 yards abbastanza classico e si può accomunare a tracciati simili come Torrey Pines, Augusta, Riviera, Quail Hollow e Muirfield. I Greens sono in puro Bentgrass (per la prima volta in stagione) e qui gli specialisti degli short game possono avere un vantaggio, come vediamo anche dagli ultimi vincitori. Le statistiche più importanti sono quelle di Driving Accuracy, Tee to Green, Par 4 Scoring, Putting e Scrambling.

Vincitori ultime edizioni: 2019: Kevin Na (-13); 2018: Justin Rose (-20); 2017: Kevin Kisner (-10); 2016: Jordan Spieth (-17); 2015: Chris Kirk (-12); 2014: Adam Scott (-9); 2013: Boo Weekley (-14); 2012: Zach Johnson (-12); 2011: David Toms (-13); 2010: Zach Johnson (-21).

Rory McIlory @9.00. Puntata paracadute sul favorito assoluto che comunque ha una quota ottima anche se siamo alla ripresa e le sorprese potrebbero non mancare. Il numero uno al mondo ha incassato 5 top-5 consecutive in giro per il mondo prima dell'emergenza Covid-19 e a 31 anni suonati gioca per la prima volta questo torneo che cercherà di aggiungere alla sua lunga bacheca di successi e trofei. Vediamo se il nordirlandese riprenderà col lo stesso ottimo piglio con cui l'avevamo lasciato.

Webb Simpson @23.00 è forse la quota che nel complesso mi piace maggiormente unita a questo giocatore che 4 mesi fa vedevamo trionfare al TPC Scottsdale. Anche Simpson stava giocando alla grande prima dello stop, con 5 top-3 negli ultimi 9 eventi disputati, una costanza impressionante. Inoltre gioca per la 6° volta questo torneo dove nel 2016 ha sfiorato la vittoria con un 3° posto, replicando anche nel 2017 con un 5° posto finale.

Bryson DeChambeau @26.00 gioca per la 5° volta questo torneo dove però non ha mai impressionato visto che ha superato il taglio solo una volta, nel 2018 dove chiuse con un modesto T42 finale. Prima dello stop per Coronavirus però era un altro dei giocatori più in forma con un tris di risultati di rilievo (T5, 2° e 4°).

Collin Morikawa @41.00 aveva iniziato la stagione con 11 tornei giocati dove ha sempre superato il taglio, a dimostrazione di un ottima adattabilità e di una grande costanza. Tra questi 11 tornei abbiamo visto 3 top-10, compreso il T9 al Arnold Palmer Invitational prima dello stop per l'emergenza della pandemia mondiale. Morikawa ha ottime statistiche da short game che come visto possono fare la differenza, e anche una quota interessante.

Matt Kuchar @51.00. Il veterano 41° gioca per la 12° volta questo torneo. Ad inizio 2020 lo abbiamo visto in grande forma con la vittoria a Singapore e il runner up al Riviera, runner up che ha fatto anche qui nel 2013 su questo tracciato a cui aggiunge anche 3 top-10 e 5 top-25 per un giocatore che ha la giusta esperienza e anche le giuste statistiche per fare bene qui, specialmente con i numeri sul Putting.

Harris English @67.00. Se Simpson è il mio favorito per la vittoria finale, la quota alta più di valore ce l'ha English che potrebbe benissimo dire la sua in un torneo che ha giocato 6 volte e che si adatta bene alle sue caratteristiche. Si questo tracciato ha sfiorato la vittoria nel 2016 dove si è arreso al 2° posto e a Jordan Spieth, ma qui vanta anche altre 2 top-5.

Alla stessa quota di English troviamo anche l'interessante Daniel Berger @67.00 che quest'anno ha incassato 3 top-10 su 9 eventi disputati, gli ultimi 3 più recenti e andando sempre a migliorare: Phoenix Open (9°), Pebble Beach (5°) e Honda Classic (4°). Berger ha ottimi numeri statistici per questo torneo, specialmente Scrambling, Tee to Green e Putting. Quota di valore.

Kevin Kisner @81.00. Se si parla degli specialisti di short game bisogna sempre tenere un occhio di riguardo su Kisner che inoltre oggi ha anche una quota bella alta che invoglia a investire un cippino sul 36enne che gioca per la 7° volta questo torneo dove si è già imposto col successo del 2017 e farà di tutto per vincere nuovamente un torneo che dal 2002 ad oggi ha visto vincere più di una volta solo Kenny Perry e Zach Johnson.

Ryan Palmer @81.00 è un altro giocatore d'esperienza che conosce bene il Colonial dove ha giocato addirittura 16 volte in passato. Lo scorso anno ha chiuso al 6° posto e qui ha incassato altre 4 top-10 senza però riuscire mai a vincere. E' arrivato il momento del successo? Alla ripresa con una situazione così particolare perchè no!

Il colpo a quota enorme, in tripla cifra, che proviamo alla ripresa è su Brendon Todd @151 che non sarà un giocatore di punta nel PGA Tour, ma ha iniziato la stagione zitto zitto con 2 vittorie in back to back al Bermuda Championship e al Mayakoba Golf Classic. Prima dello stop lo avevamo visto bene anche all'arnold Palmer (T18) per un giocatore che ultimamente ha cambiato passo e ha sempre superato il taglio negli ultimi 10 tornei giocati. Pure qui ci vengono in supporto le statistiche, in particolare quelle di Scrambling dove è attualmente il 2° migliore in assoluto al PGA in questa stagione, e Driving Accuracy (5°) ma si difende bene anche in Par-4 Scoring.

FAVORITI VINCITORI
Rory McIlory @9.00 (stake 1)
Webb Simpson @23.00 (stake 1)
Bryson DeChambeau @26.00 (stake 0.5)
-------------------------------------------------------------------------------------
VALUE BET
Collin Morikawa @41.00 (stake 0.5)
Matt Kuchar @51.00 (stake 0.5)
Harris English @67.00 (stake 0.5)
Daniel Berger @67.00 (stake 0.5)
-------------------------------------------------------------------------------------
OUTSIDERS & LONGSHOT
Kevin Kisner @81.00 (stake 0.5)
Ryan Palmer @81.00 (stake 0.5)
Brendon Todd @151.00 (stake 0.5)

Storie correlate

Pronostici Golf PGA Tour: analisi, favoriti e pronostici sul Rocket Mortgage Classic 2020

Pronostici Golf PGA Tour ed European Tour: analisi, favoriti e pronostici sul Phoenix Open 2020 e sul Saudi International 2020

Pronostici Golf PGA Tour: analisi, favoriti e pronostici sui playoff FedEx Cup col Northen Trust Open 2019

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Scorrano
profeta@pokeritaliaweb.org