Pronostici Golf PGA Tour: analisi, favoriti e pronostici sul The Masters 2020 dal Augusta National

Analisi e pronostici  Golf

Scommesse Golf: quote, statistiche e free pick sul The Masters 2020 del PGA Tour dal 12 al 15 novembre 2020

Stefano Guerri
11/11/2020

L'attesa è finita, dal 12 al 15 novembre si gioca uno dei major più noti ed attesi, a novembre invece che in primavera come al solito. Parliamo del The Masters 2020 da Augusta dove Tiger Woods cercherà di difendere il titolo.


Vediamo i pronostici vincenti golf con quote di riferimento prese da Bet365 e Snai.

Analisi e Pronostici PGA Tour: The Masters 2020

Il The Masters 2020 a novembre e non ad aprile come di consueto è già una novità dal mitico tracciato del Augusta National, un Par-72 da 7,475 yards con Greens in Penn Bentgrass. Si tratta di un tracciato vario e unico che negli anni ha visto vincere giocatori molto diversi tra loro, quasi mai esordienti visto che un giocatore non vince al debutto ad Augusta dal 1979. Per vincere serve comunque aggredire sui 4 par-5, minimizzando i bogeys, e come statistiche vi segnalo anche Scrambling, Approach, Around the Green e Putting.

Field ovviamente di primo livello e i bookmakers favoriscono Bryson DeChambeau che ha già vinto un major quest'anno. Subito dietro c'è il numero 1 al mondo, Dustin Johnson, e poi il talento spagnolo in ascesa, Jon Rahm che ormai non è più una sorpresa dopo un 4° e un 9° posto tra 2018 e 2019. Il connazionale Sergio Garcia invece non giocherà l'85° major consecutivo per colpa del covid, e ad Augusta ha anche vinto nel 2017 il suo primo e unico major nonostante i tanti giocati (andammo in cassa @67.00 in quell'edizione!).

Tra i grandi favoriti citiamo anche Rory McIlroy (5 top-10 qui, cerca di completare il grande slam e le condizioni autunnali potrebbero aiutarlo), Justin Thomas, Xander Schauffele e Brooks Koepka che quando si parla di major non può mai mancare tra i giocatori da tenere sott'occhio come vediamo dai suoi risultati (1, T6, T13, 1, T39, 1, T2, 1, 2, T4, T29), anche se non è in grande forma ultimamente.

Tutti gli occhi saranno puntati su Tiger Woods che è il campione in carica e lo scorso anno ha nuovamente stupito il mondo del golf e non solo indossando la giacca verde. Riuscirà a replicare? Se ci credete la quota è @46 per Tiger ma io eviterei visto che rispetto al 2019 si gioca in un altro mese e non è in forma come allora. Lo avrei adirittura giocato fuori dal taglio (possibilità non quotata dai nostri bookmakers partner) come Gary Woodland, Henrik Stenson e Jordan Spieth (irriconoscibile ormai da tempo) che sono tutti giocatori da cui non mi aspetto molto, ma anche Danny Willett che sorprese tutti nella vittoria del 2016 anche se poi da allora non ha mai più superato un taglio ad Auguta. Inoltre le regole per il taglio sono cambiate, a variare ancora i giochi, e potrebbero diventare più stringenti per molti.

Ci sono altri giocatori che invece hanno già vinto il The Master e puntano al bis, per esempio Patrick Reed. Bubba Watson tenta adirittura il tris. Il nostro Francesco Molinari difende i colori azzurri ma un affermazione ad Augusta non è facile e lo vediamo anche dalla quota @101, anche se a Houston è stato convincente.

Vincitori ultime edizioni. 2019: Tiger Woods (-13); 2018: Patrick Reed (-15); 2017: Sergio Garcia (-9); 2016: Danny Willett (-5); 2015: Jordan Spieth (-18); 2014: Bubba Watson (-8); 2013: Adam Scott (-9); 2012: Bubba Watson (-10); 2011: Charl Schwartzel (-14); 2010: Phil Mickelson (-16).

Ho scelto 7 possibili vincitori nel servizio PREMIUM come sempre divisi in favoriti (3), quote di valore (3) e longshot a quota alta (1) + diverse special pick e prop bet, ve ne riporto come sempre 3 in free pick e qualche special interessante.

Come favorito vado con Xander Schauffele @16.00 che ai major da sempre qualcosa in più con 6 Top-6 incluso il T2 dello scorso anno ad Augusta ma anche il T5 del mese scorso allo U.S. Open. La prima affermazione al major ci sta per Schauffele che ha ottime statistiche di Greens in Regulation, Scrambling, Putting, Approach e Tee to Green superiori anche a quelle dei favoriti DeChambeau e DJ che non mi convincono questo fine settimana, anche per quota in singola cifra. Nell'ultimo mese Xander ha fatto un paio di runner up e sembra in buona forma.

La quota di valore è su Tony Finau @36.00. 10° al 2018 Masters, 5° al 2018 U.S. Open, 9° al 2018 Open Championship, 5° al 2019 Masters, 3° al 2019 Open Championship, 4° al 2020 PGA Championship e 8° al recente 2020 U.S. Open (4 top-5 o 7 top-10 negli ultimi 10 Major). Il ragazzo riuscirà a vincere un benedetto major? Ottimo sui Par 5 ma anche nelle statistiche di Birdie or Better, Going for the Green e Distance, col suo colpo che tiene testa a quello di altri bomber: DeChambeau su tutti.

La quota alta va su Cameron Smith @81.00 che sui greens in Bentgrass da in suo meglio, compresi quelli di Augusta dove ha sempre giocato ispirato e due anni fa ha incassato un 5° posto. Ottimo anche in tee-to-green, Scrambling, Approach e ball-striking, con un putter fantastico, Smith l'ho visto molto bene anche di recente allo Zozo e a 27 anni ha già vinto 2 titoli PGA, compreso il Sony Open per un inizio stagione davvero con i fiocchi. Nel 2017 ha incassato 4 top 5 (compresa la vittoria del Australian PGA Championship), altre 3 top 10 importanti nel 2018 (ancora vittoria al Australian PGA Championship) e nel 2019 ha sfiorato il successo col T3 alla CJ Cup, ma è arrivato comunque fino in fondo al Tour Championship e ha iniziato la nuova stagione con T24 allo Shriners Open, un T11 alla CJ Cup e il T4 allo Zoo. Di recente un australiano ha già indossato la green jackets (Adam Scott), tifiamo per Smith.

Vi riporto anche uno dei testa a testa 72 buche, quello di Jason Kokrak davanti a Cameron Champ che non è male, ma Kokrak è un talento in maggior ascesa e nel complesso lo ritengo migliore. Giocherà ad Augusta da debuttante ma dopo essersi sbloccato il mese scorso col successo alla CJ Cup credo andrà bene. Di Champ mi spaventa l'indubbia potenza del suo colpo che qui potrebbe fare la differenza, ma in tanti altri fondamentali preferisco Kokrak.

Approposito di grandi colpito, come piazzato vi segnalo Rory McIlroy in Top 10 con quota oltre la pari mi piace moltissimo. E' l'11° volta che il nordirlandese cerca di completare il grand slam con la vittoria dell'ultimo major che gli manca e dove ha incassato 5 top-10 e altre 4 top-25. Ho ragionato molto se metterlo proprio come vincitore, quindi il @2.30 in top-10 è chiaro lo ritenga di valore.

Chiudo con una chicca a quota bassa, ma non per questo senza valore con almeno una Buca in un colpo. E' successo 11 volte negli ultimi 10 Masters. Jon Rham ne ha già fatta una nei giri di pratica, ed è stata PAZZESCA alla buca 16, la Redbud (guarda qui: https://www.youtube.com/watch?v=3lzuoTarQjs&feature=emb_title). Replicare un colpo del genere non sarà facile (quasi impossibile) ma mi aspetto comunque che anche questa volta vedremo un hole-in-one.

⛳️GOLF PGA TOUR: THE MASTERS 2020
📌FAVORITI
Xander Schauffele @16.00
💎***PICK PREMIUM***💎
💎***PICK PREMIUM***💎
📌VALUEBET
Tony Finau @36.00
💎***PICK PREMIUM***💎
💎***PICK PREMIUM***💎
📌LONGSHOT
Cameron Smith @81.00
📌SPECIAL/PROP BET
TaT 72 Buche Cameron Champ-Jason Kokrak: KOKRAK @1.90
Rory McIlroy TOP 10 SI @2.30
Buca in Uno SI @1.50
💎***PICK PREMIUM***💎
💎***PICK PREMIUM***💎
💎***PICK PREMIUM***💎
💎***PICK PREMIUM***💎
💎***PICK PREMIUM***💎
💎***PICK PREMIUM***💎

Storie correlate

Pronostici Golf PGA Tour ed European Tour: analisi, favoriti e pronostici sul Bermuda Championship 2020 e sul Cyprus Open 2020

Pronostici Golf PGA Tour ed European Tour: analisi, favoriti e pronostici sul gran finale da East Lake col Tour Championship 2020 e sull'Andalucia Masters 2020

Pronostici Golf PGA Tour: analisi, favoriti e pronostici sul The Memorial Tournament 2020 ancora da Muirfield Village. Torna in campo anche Tigers Woods

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Notizie correlate
Stefano Guerri
guru@pokeritaliaweb.org