Pronostici Formula 1: Hamilton a 1.75 di quota per l'omaggio a Senna nel GP del Brasile

Mercedes, Formula 1

Redazione
12/11/2015

Penultima tappa del mondiale di Formula 1 già nelle mani di Lewis Hamilton e della sua Mercedes. L'inglese per il Gran Premio del Brasile ce la metterà comunque tutta per omaggiare il suo idolo, Ayrton Senna, e per vincere per la prima volta in Brasile.


Penultimo appuntamento del mondiale di Formula 1 con il Gran Premio del Brasile 2015 da Interlagos con il titolo già deciso da tempo e nelle mani di Lewis Hamilton, ma non per questo il pilota inglese della Mercedes rinuncierà a correre per vincere. Il tre volte campione del mondo, atteso a Interlagos con 24 ore di ritardo a causa della febbre che ha fatto rinviare il proprio volo, punta alla vittoria e ribadisce ancora una volta la 'propria passione' per il pilota di casa, Ayrton Senna: "Era il mio preferito, correre qui era il mio sogno. Da quando ho vinto il Mondiale proprio su questo circuito nel 2008, poi, è diventato ancora più speciale per me. Dal punto di vista strettamente tecnico è un tracciato breve e spettacolare, la parte più complessa è la prima curva, ma in generale è impegnativo anche per le gomme. Voglio vincere per rendere onore al mio idolo".
 
Il circuito di Interlagos è situato nella città di San Paolo: piuttosto tortuoso e contraddistinto da numerosi saliscendi, non è il massimo alla voce “sicurezza” e sollecita molto gli pneumatici (vincere con sole due soste è praticamente impossibile). Partire davanti è molto importante - nelle ultime due edizioni chi è scattato dalla pole position ha vinto e bisogna tornare al 2003 per vedere un pilota sul gradino più alto del podio che non ha terminato le qualifiche in “top 3” - ma la pioggia prevista per sabato potrebbe condizionare molto la griglia.
 
Finale di stagione con molte prove per la Ferrari che conferma in Brasile la stessa configurazione aerodinamica utilizzata negli Stati Uniti, con l’unica differenza nelle dimensioni degli sfoghi d’evacuazione del calore del cofano motore utilizzati nella versione leggermente più ampia. Molto interessante il lavoro di sperimentazione svolto sulle sospensioni posteriori. Confermata l’ala posteriore rivisitata e che già era stata impiegata in Texas. Evidentemente lo sviluppo ha convinto fornendo i riscontri che si attendevano dopo gli studi eseguito nella nuova galleria del vento di Maranello.
 
Sebastian Vettel ha comunque qualche possibilità di vittoria in un tracciato che è adatto alle caratteristiche della Rossa, un'occasione ghiotta per il pilota tedesco del Cavallino, che può approfittare di una pista a lui favorevole per ridurre il distacco nei confronti di Nico Rosberg e continuare così a sperare nel secondo posto iridato. Due vittorie (2010 e 2013) e due pole position: è questo il palmarès di Sebastian Vettel nel GP del Brasile. Il pilota tedesco può tentare il colpaccio a Interlagos su un tracciato che esalta più i telai che i motori: è dal 2008 che la Ferrari non trionfa qui (la famosa corsa conquistata da Felipe Massa che regalò il primo Mondiale in carriera a Hamilton).
 
Lewis Hamilton non è al massimo della forma e non è un grande fan del Brasile: non ha mai vinto a Interlagos (miglior piazzamento il secondo posto dello scorso anno) e ha ottenuto una sola pole nel 2012. Reduce da quattro podi consecutivi nel Mondiale F1 2015, ha però buone possibilità di terminare nuovamente la corsa in “top 3”.
 
Dopo il dominio in Messico Nico Rosberg ha ritrovato fiducia nei propri mezzi: difficilmente però, secondo noi, riuscirà a ripetersi in questo GP. Lo scorso anno a San Paolo portò a casa la pole position e la vittoria ma quest’anno ci sono molti più rivali che possono dare del filo da torcere al driver teutonico.
 
Attenzione a Jenson Button che sta per diventare il primo compagno di squadra di Fernando Alonso a fare più punti del driver iberico in una stagione. Ha già vinto il GP del Brasile nel 2012 e ha buone possibilità di incrementare il vantaggio nei confronti del proprio coéquipier nel Mondiale F1 2015 sfruttando un tracciato che esalta le sue doti di guida.
 
Ecco gli orari del weekend di gara su Sky e Rai Sport
 
Venerdì 13 novembre 2015
13:00-14:30 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
17:00-18:30 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
 
Sabato 14 novembre 2015
14:00-15:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
17:00  Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)
 
Domenica 15 novembre 2015
17:00  Gara (diretta su Rai 1 e Sky Sport F1)
 
Veniamo alle quote per la qualifica offerte da Eurobet con Lewis Hamilton @1.98 di poco favorito sul compagno Nico Rosberg @2.05 per la pole-position. Già in doppia cifra Sebastian Vettel @11 e più indietro ancora le Williams di Valtteri Bottas e di Felipe Massa entrambi @26, mentre l'altro ferrarista, Kimi Raikkonen, è quotato adirittura @41. Poche possibilità anche per le Red Bull di Daniel Ricciardo @66 e Daniil Kvyat @81.
 
Passiamo alle quote per il vincitore in gara dove si allarga la forbice tra Lewis Hamilton @1.75 e Nico Rosberg @3.10. Ad avvicinarsi in questo caso è Sebastian Vettel @6 mentre rimangono in doppia cifra Valtteri Bottas @21, Kimi Raikkonen @25 e Felipe Massa @31. Sempre più staccati rispetto alle Williams troviamo le Red Bull d Daniel Ricciardo @51 e Daniil Kvyat @66.
 
Linea Over-Under sui qualificati finali piazzata a 15.5, con l'opzione Under @1.78 favorita su Over @1.92. Al momento evitiamo giocate sulla pole e sul vincente in gara, anche se favoriamo la quota di Rosberg per chiudere in bellezza la stagione. Molto più interessante, visto anche il discorso fatto precedentemente sui piloti McLaren, la giocata oltre la pari su Jenson Button testa a testa su Fernando Alonso @2.20 su Betclic (stake 3). Continuate a seguirci, nei prossimi giorni in avvicinamento al weekend di Formula 1 potremmo inserire aggiornamenti e pronostici sul GP del Brasile.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Redazione
info@betitaliaweb.it