Pronostici Formula 1: quote, analisi e favoriti Gran Premio della Cina 2016

Nico Rosberg, Mercedes, Formula 1

Redazione
13/04/2016

Questo weekend si corre la terza tappa del mondiale 2016 di Formula 1. Torna il vecchio format per le qualifiche in questo GP della Cina 2016 da Shangai dove il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton, è favorito sul compagno Mercedes, Nico Rosberg, per tornare alla vittoria.


In questo weekend terzo appuntamento per il mondiale 2016 di Formula 1. Si correrà il Gran Premio della Cina 2016 da Shangai, circuito costruito nel 2002 che richiede un'erogazione progressiva della potenza fin dai bassi regimi nella mappatura del motore e dove è messo a dura prova il sistema di filtraggio dell'aria a causa delle tante impurità, oltre ai 61 cambi di marcia ad ogni giro.
 
In Bahrain si è visto un grande Nico Rosberg che ha bissato il successo mentre continua a deludere il campione del mondo in carica Lewis Hamilton, atteso al riscatto su una pista dove ha vinto 4 volte in totale, compresi gli ultimi 2 anni di fila. Le Mercedes (5 vittorie totali negli ultimi 6 viaggi a Shangai) sono ancora imprendibili sul giro secco in qualifica ma la Ferrari sembra aver colmato quasi del tutto il gap in gara, però a discapito dell'affidabilità.
 
Lewis Hamilton ha tutta la pressione addosso, anche se il campione si dice tranquillo: "La gente continua a chiedersi se per caso sono preoccupato, se il mio è un periodo negativo. In realtà sono tranquillo, adesso viene un GP che mi ha portato spesso bene, con cinque pole e quattro vittorie, quindi confido possa rappresentare un punto di svolta. Ammetto che non è stato un inizio di campionato ideale, ma sono riuscito comunque a salire due volte sul podio nonostante gare complicate. Non c'è una cosa particolare da correggere, lavoriamo bene e psicologicamente mi sento al meglio, niente può scalfirmi. Il campionato è lungo, lavorerò duramente per recuperare".
 
Il Team Principal della Mercedes, Toto Wolff, teme però il ritorno della rossa di Maranello: "La nostra monoposto ha dimostrato di essere competitiva in diverse condizioni. Ma soprattutto ha dimostrato di essere affidabile e questo è un ottimo risultato. La strada però è ancora lunga. Dobbiamo essere bravi a non sbagliare, altrimenti la Ferrari ne potrebbe approfittare come in Bahrain con Raikkonen". Per la Ferrari ha parlato Riccardo Adami, ingegnere di pista di Vettel: "Qui la curva 1 è una delle più difficili della stagione, un'altra particolarità a Shangai è la variabilità delle condizioni meteo. Negli ultimi anni abbiamo affrontato diverse volte pioggia e freddo ed il freddo può produrre sottosterzo".
 
Sono invece queste le parole del compagno di Sebastian Vettel in Ferrari (un altro pilota chiamato al riscatto dopo lo 0 in Bahrain), Kimi Raikkonen che arriva da una buona prova: "Quello di Shanghai è un circuito particolarmente impegnativo. All'inizio in alcune curve, se le fai bene, riesci a guadagnare tempo. Non è un tracciato facile, ma è divertente.
 
La scuderia sorpresa di questo inizio anno è sicuramente la Haas, e Romain Grosjean viaggia sulle ali dell'entusiasmo: "Abbiamo ancora tanto potenziale da mettere in mostrare e questo ci rende entusiasti. Non vediamo l'ora di fare sempre meglio e progredire. Anche per la Cina abbiamo alcune opzioni interessanti per quanto riguarda gli pneumatici, sperando che la strategia funzionerà bene come in Bahrein. Bisogna trovare il giusto equilibrio tra rendimento delle mescole, bilanciamento dell'auto, freni e carichi di benzina. Serve esperienza". Gli fa eco il suo compagno Esteban Gutierrez: "Abbiamo sorpreso un bel pò di persone. È una situazione che non avevamo pronosticato. Credo che la Cina ci darà un'indicazione di massima su come si articolerà  la nostra stagione. Possiamo migliorare in velocità e in prestazioni. La nostra scelta di gomme sembra essere abbastanza buona e sono molto fiducioso sulla nostra strategia".
 
Per la McLaren ancora in dubbio il ritorno di Fernando Alonso: "Il GP di Cina è sempre ricco d'incognite. Una è il meteo. Essendo primavera le temperature possono subire brusche variazioni influenzando le scelte relative a bilanciamento e assetto. Saltare Sakhir è stato un peccato anche se dal box ho comunque imparato qualcosa in più sulla monoposto e visto segnali incoraggianti. In passato qui ho vinto due volte, spero quindi di poter essere protagonista di tanti duelli". Ha parlato anche il suo compagno Jenson Button che invece sarà della sfida: "Il tracciato di Shanghai è un mix di curve medie e lente con un paio di lunghi rettilinei, uno dei quali misura 1,17 km. Lo stress su gomme e motore è elevato, per cui diventa fondamentale indovinare assetto e bilanciamento. Non sarà una gara semplice per noi ma spero in un weekend positivo e soprattutto di arrivare al traguardo".
 
Qualche dubbio sui nuovi regolamenti invece nelle dichiarazioni di Daniel Ricciardo per Red Bull: "Certamente le qualifiche saranno divertenti, ma le gare non saranno di certo combattute. Naturalmente il ritmo gara sarà migliore rispetto a quello attuale e le vetture saranno più veloce in curva grazie ai nuovi pneumatici". Intanto la scuderia satellite Toro Rosso (motorizzata Ferrari) ha mostrato grandi passi avanti ma Carlos Sainz ribadisce la superiorità del telaio Red Bull: "La Red Bull è una monoposto fantastica, spesso ci chiedono della possibilità di lottare alla pari con loro, senza però considerare che il loro è uno dei migliori telai in griglia, se non il migliore".
 
Parole anche da Valtteri Bottas per Williams, che si difende dopo l'incidente con Hamilton: "Quello con Hamilton è stato un episodio analizzato diverse volte nelle ultime due settimane". Ricordiamo inoltre che è tornato il vecchio format delle qualifiche, una buona notizia per gli scommettitori, ma anche per gli appassionati annoiati e per le scuderie stesse che hanno bocciato il nuovo sistema già dopo la prima gara.
 
PROGRAMMA COMPLETO GP CINA 2016:
 
Venerdì 15 Aprile
Libere 1: 4:00-5:30 (Sky Sport F1 HD – RaiSport)
Libere 2: 8:00-9:30 (Sky Sport F1 HD – RaiSport)
Sabato 16 Aprile
Libere 3: 6:00-7:00 (Sky Sport F1 HD – RaiSport)
Qualifiche: 9:00 (Sky Sport F1 HD – Rai 2)
Domenica 17 Aprile
Gara: 8:00 (Sky Sport F1 HD – Rai 1)
 
Veniamo alle prime quote sulla qualifica con Lewis Hamilton @1.90 favorito per la pole position su Nico Rosberg @2.50 e Sebastian Vettel @7.00, dopodiche si passa subito in doppia cifra con Kimi Raikkonen @13. Anche per le quote sul vincitore gara Lewis Hamilton @2.10 favorito per tornare sul gradino alto del podio ma Nico Rosberg @2.50 è vicino. Le Ferrari sono le uniche che possono battagliare con Sebastian Vettel @6.00 e  Kimi Raikkonen @13 sempre in doppia cifra ma nettamente avanti rispetto a Daniel Ricciardo @51 mentre con Romain Grosjean @101 si apre tutto il resto della lista di piloti in tripla cifra. 
 
I primi consigli per le scommesse del GP Cina 2016 che diamo al momento sono ancora verso Nico Rosberg vincente in gara @2.50 su *B365* (stake 2) e confermando il buon inizio di Romain Grosjean Vincente Gruppo 2 @4.50 su Eurobet (stake 2) come miglior piazzato rispetto a Ricciardo, Kvyat e Bottas visto che Ricciardo, il favorito del gruppo, potrebbe avere problema con la sua macchina in Cina e dietro di lui il francese della rivelazione Haas è stato il più costante in Australia e Bahrain con un 6° e 5° posto. Inoltre nelle prime 2 uscite è sempre stato Under sulla linea di classificati finali proposta per oggi dove invece proviamo a puntare sul primo Over 17.5 Classificati @1.85 su Eurobet (stake 3) della stagione.
 
AGGIORNAMENTO (14 aprile): Notizia importante arrivata in prima mattinata e teoricamente buona per le nostre scommesse su Rosberg visto che Lewis Hamilton sarà penalizzato di 5 posizioni sulla griglia di partenza in Cina. La decisione è stata presa a seguito della sostituzione del cambio resasi necessaria a causa dei problemi riscontrati dopo il contatto con Bottas in Bahrain.

AGGIORNAMENTO (15 aprile): 
Nelle prime prove libere Rosberg e Hamilton avevano il miglior tempo, ma nella seconda sessione sono i due piloti delle Ferrari a dominare: Raikkonen chiude davanti a Vettel, poi ancora Rosberg e Hamilton.

AGGIORNAMENTO (16 aprile): 
Ottime notizie da GP Cina 2016, almeno in ottica scommesse. Quinta pole position consecutiva in Cina per la Mercedes. Davanti c'è l'uomo più in forma del momento, quel Nico Rosberg leader del mondiale e lanciato verso un nuovo successo. In prima fila al suo fianco un fenomenale Daniel Ricciardo, tornato ai livelli del 2014. Seconda fila Rossa con Raikkonen davanti a Vettel. La Ferrari butta via una grossa occasione, dato che Hamilton è ultimo. Le quote per la vittoria in gara per Rosberg (che vi avevamo consigliato ancora @2.50) crollano @1.45.

Visti anche i problemi di Hamilton per la gara, oltre alla vittoria di Rosberg, proviamo l'accoppiata Nico Rosberg + Sebastian Vettel Podio @1.72 su *B365* (stake 3) dando fiducia al riscatto della Ferrari del tedesco che non ha brillato finora nel weekend, ma dopo lo zero in Bahrain deve assolutamentr riprendersi e tornare a fare punti pesanti da podio.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Redazione
info@betitaliaweb.it