Pronostici Formula 1: analisi e scommesse GP Canada 2016, pole position per Hamilton, subito cassa per noi

Mercedes e Ferrari, Formula 1

Redazione
08/06/2016

Ancora pole position per la Mercedes di Lewis Hamilton e ancora cassa con le nostre scommesse del sabato in questa strepitosa stagione di motori. Rosberg secondo ad un soffio dal compagno di squadra. Ottimo terzo Sebastian Vettel, a 2 decimi dal leader. Quarto Ricciardo davanti a Bottas e Raikkonen.


Il circus della Formula 1 torna oltre oceano per il settimo appuntamento del mondiale 2016 da Montreal con il Gran Premio del Canada 2016. Nel Principato di Monaco è tornato al successo Lewis Hamilton che ha beffato Daniel Ricciardo. Problemi per Nico Rosberg solo 7°. Sul podio a Montecarlo abbiamo visto anche l'ottimo Sergio Perez sulla Force India, meglio della Ferrari di Sebastian Vettel 4°, mentre l'altra monoposto di Maranello di Kimi Raikkonen, si è ritirata.
 
Nella scorsa edizione fu Lewis Hamilton a prendersi sia la pole (davanti a Nico Rosberg e a Kimi Raikkonen) che il successo in gara, con il podio completato da Nico Rosberg e da Valtteri Bottas. Solo 4° la Ferrari con Kimi Raikkonen mentre Sebastian Vettel chiuse 5° in recupero visto che partiva dal 16° posto.
 
Questo è un tracciato molto severo per il propulsore, chiamato a reggere il gas spalancato per ben il 60% del giro. In questo appuntamento va valutata anche l'incognita meteo che rappresenta sempre un grande punto interrogativo. Per quanto riguarda le gomme il Gilles Villeneuve è un tracciato che si caratterizza per lo scarso grip e una notevole evoluzione dell’asfalto durante il weekend. Dopo due settimane dal loro debutto le ultrasoft tornano in Canada assieme alle morbide e alle supersoft.
 
 
La Ferrari avrà un nuovo Turbo (sistema di recupero dell’energia ERS più performante grazie all’aumento dell’efficacia del MGU-H). La scuderia del Cavallino potrà godere anche di una sospensione evoluta e di un nuovo carburante Shell che dovrebbe consentirle un parziale guadagno in termini di tempo sul giro. Queste le parole di Kimi Raikkonen: "Da parte mia non posso che essere soddisfatto dei progressi operati quest'anno. La gente afferma che abbiamo compiuto un passo indietro ma non è così".
 
Ecco le parole di Lewis Hamilton per Mercedes: "Le prime sei gare hanno dimostrato che può succedere di tutto. La pressione dalla concorrenza è alta. A Montreal sono sempre andato bene. Spero di poter brillare ancora". Medita riscatto invece Nico Rosberg: "Il Gilles Villeneuve è meraviglioso e la W07 dovrebbe trovarsi a proprio agio. Sono curioso di vedere dove saranno le Red Bull".
 
Proprio la crescita delle Red Bull interessa e tiene banco tra gli addetti ai lavori, gli appassionati e gli scommettitori. Ecco le parole di Daniel Ricciardo: "Montreal è una pista che mi piace, dove è possibile compiere sorpassi. Sfoggerò la stessa determinazione e intensità con cui ho corso a Montecarlo".
 
La Williams deve invece riscattare il weekend del Principato e il direttore tecnico Pat Symonds ha dichiarato che per il Canada la monoposto potrò contare su aggiornamenti a livello aerodinamico e telaistico che portano ottimismo per Felipe Massa: "A Montreal è necessario avere una buona velocità per via dei lunghi rettilinei. Nelle ultime due stagioni siamo andati bene e per quest'anno puntiamo al podio". Un podio che nel 2015 andò proprio a Valtteri Bottas: "E’ una delle mie corse preferite. Il tracciato è rapido e divertente. Nel 2015 ho chiuso terzo, per cui ne ho un bel ricordo".
 
Fernando Alonso arriva da un buon 5° posto a Montecarlo, finalmente positivo con la McLaren che però dovrà migliorare in affidabilità: "Montreal è molto esigente, nello spazio di pochi metri si passa da sezioni rapide a curve lentissime, quindi enorme pressione su freni e power unit. L’affidabilità è un altro aspetto fondamentale. Per quanto ci riguarda siamo in continuo progresso ma sarà un weekend insidioso e dovremo vedercela con una concorrenza molto agguerrita". Spera nel meteo Jenson Button : "Anche se si tratta di una delle piste dove è richiesto un motore potente, la stabilità del nostro telaio non dovrebbe farci preoccupare. Il layout è tra i miei preferiti, anche se difficile e non baciare il Muro dei Campioni è un vero traguardo. Spero in qualche sorpresa del meteo".
 
Ottimismo anche in casa Renaul che a Montecarlo ha portato al debutto il nuovo propulsore sulla monoposto di Kevin Magnussen, anche se il danese non ne ha potuto beneficiare per colpa del ritiro: "Montreal è un semi-cittadino, divertente ma allo stesso tempo insidioso per le chicane veloci e le brusche frenate. Nel 2014 con la McLaren entrai nei dieci". Queste invece le parole di Jolyon Palmer: "Potendo godere della specifica B del propulsore sono certo saremo competitivi trattandosi di un tracciato di motore".
 
Motivati i due piloti Toro Rosso che puntano alla top 10, a iniziare da Daniil Kvyat: "Superata la frustrazione di Monaco sono più motivato che mai a dimostrare le mia capacità. Se penso al Villeneuve mi vengono in mente i cordoli". Gli fa eco Carlos Sainz: "Il rettilineo d’avvio è piuttosto scivoloso e prevede poco carico aerodinamico. L'obiettivo è la top ten".
 
Punta ancora più in alto, alla top 5, il pilota della Force India, Nico Hulkenberg: "E’ una pista complessa per i cordoli che sfiorano i muretti, di fondamentale importanza sono la frenata e la trazione in uscita dalle curve lente. Le gomme più morbide ci porteranno ad adottare una strategia aggressiva". Carichissimo dopo Montecarlo il suo compagno Sergio Perez: "Montreal è uno dei miei circuiti preferiti. Nel 2012 ho chiuso nella top 3 e nel 2014 ho fatto un’ottima gara. In passato il meteo ha giocato un ruolo chiave. Le ultime modifiche apportate alla VJM09 dovrebbero aiutarci, quindi sono fiducioso".
 
Chiudiamo con la Haas che Esteban Gutierrez spera di portare a punti: "L’inizio stagione è stato complicato ma ora ho capito diverse caratteristiche della monoposto e col team abbiamo migliorato nell'assetto. Il Gilles Villeneuve è un tracciato a basso carico composto da lunghi rettilinei, per cui la meccanica dell’auto deve essere ottimale. Il layout dovrebbe essere adatto alla VF16". Ecco le parole del compagno Romain Grosjean: "Circuito sempre cittadino ma ben diverso da Montecarlo, visto che la pista è veloce e richiede una certa stabilità in particolare a livello freni. Ricordo con piacere la gara del 2012 dove sono arrivato 2° dietro ad Hamilton".
 
 
QUOTE: Le quote per la qualifiche offerte da Eurobet favoriscono Lewis Hamilton a 2.10 per la pole-position su Nico Rosberg 2.75. Daniel Ricciardo si stacca a 6.50, meglio di Sebastian Vettel a 8.00. In doppia cifra Max Verstappen a 11.00 e Kimi Raikkonen a 31.00. Per le quote gara di *B365* sempre favorito Lewis Hamilton a 2.10 su Nico Rosberg a 3.00. Ancora Daniel Ricciardo a 7.50 come nuovo primo antagonista delle freccie d'argento, scalzato anche in gara Sebastian Vettel in doppia cifra a 10.00, davanti a Max Verstappen a 12.00 e al compagno Kimi Raikkonen a 29.00. Le Williams? In quota enorme a 126.00 sia per Felipe Massa che per Valtteri Bottas.
 
AGGIORNAMENTO (8 giugno): Aspettiamo ancora per le giocate principali su Gruppi e Testa a Testa, anche se abbiamo già addocchiato qualche scommessa a quota interessante. Per le prime picks proponiamo Lewis Hamilton Qualifica @2.10 su *B365* (stake 4) e Nico Rosberg Gara @3.00 su *B365* (stake 3). Volete provare un colpaccio subito al venerdì? Un cippino su Valtteri Bottas Migliore 1° Sessione Libere @101.00 su *B365* possiamo metterlo visto che sulla carta le Williams potrebbero crescere su questo tracciato rispetto alla fatica fatta registrare a Monaco. Tra le scuderie in crescita troviamo ovviamente la Red Bull da tenere d'occhio su tutte oltre alla Williams. Le Ferrari e le Renault sono un punto di domanda viste le novità che portano qui in Canada, un tracciato che sotto sotto potrebbe invece far faticare le Toro Rosso visto che entrambi i piloti non appaiono troppo entusiasti oltre le parole di rito, e soprattutto McLaren dal lato velocità ed affidabilità.

AGGIORNAMENTO (10 giugno): Le ultime news dal meteo, come detto spesso determinante qui in Canada, danno tempo variabile e 80% di pioggia, condizioni che unite alla richiesta di affidabilità da parte del circuito verso le monoposto, e i muretti vicini (come quello dei campioni) potrebbero rendere buona la giocata su Piloti all'Arrivo Under 17.5 @2.05 su Eurobet (dopo le sole 15 vetture arrivate in fondo a Montecarlo), una giocata che al momento teniamo in stand by ancora un pò per avere altre notizie meteo più certe.

AGGIORNAMENTO (11 giugno post-qualifiche): Ancora pole position per la Mercedes di Lewis Hamilton e ancora cassa con le nostre scommesse del sabato in questa strepitosa stagione di motori. Rosberg secondo ad un soffio dal compagno di squadra. Ottimo terzo Sebastian Vettel, a 2 decimi dal leader. Quarto Ricciardo davanti a Bottas e Raikkonen. Si abbassa a 1.53 la quote di *B365* per il successo del pole-man Hamilton mentre Rosberg sale a 4.33 di quota per la vittoria in gara, col tedesco che ovviamente confermiamo nel nostro "sistema-mercedes". Sopra le attese Sebastian Vettel che infatti vede calare a 8.00 la propria quota, tornando avanti a Daniel Ricciardo a 11.00 e a Max Verstappen a 21.00. Lontano Raikkonen a 51.00. Come detto cerchiamo di limitare le giocate, col meteo che incombe ed è un incognita forte e con la safety car entrata in 6 degli ultimi 10 GP del Canada ma a livello di quota il NO a 3.50 su *B365* è una giocata che a rigor di logica potrebbe anche starci, nonostante sia abbastanza pericolosa. Per chi vuole rinunciare al profitto certo del sistema sulla doppia giocata Mercedes (o per ci ha seguito troppo tardi) confermiamo l'interessante puntata su Under 17.5 piloti all'arrivo @2.05 (stake medio-basso) visto che le qualifiche ci hanno dimostrato come l'assetto della pista sia difficile (il muretto dei campioni è già stato fatale) e il field di questa stagione è composto da diversi piloti poco esperti e molto aggressivi che potrebbero uscire di scena per incidenti. Aggiungiamo i possibili problemi di affidabilità di alcune monoposto e il solito, inesorabile punto di domanda del meteo, per rendere questa giocata oltre la pari molto appetibile.

AGGIORNAMENTO (12 giugno pre-gara): Per questo aggiornamento pre-gara (probabilmente non l'ultimo visto che come nel caso dell'Under 17.5 piloti potremmo aggiungere altri consigli last-minute per chi non ci ha seguito con il sistema di scommesse iniziali sulle Mercedes che comunque prendiamo come riferimento di gioco principale anche di seguito) faremo più che altro ragionamenti di carattere matematico visto che abbiamo sviscerato già abbastanza particolari di questo circuito e visto che le idee sono ormai abbastanza chiare, come le incognite che nasconde questo tracciato, e che abbiamo capito essere molte, ma sempre quelle. Chi ci ha seguito con la proposta del giovedì (doppia giocata pro-mercedes: Hamilton pole + Rosberg gara) ha già +1.40 unità in cassa che nessuno può portargli via, nemmeno nel caso che nella gara di questa domenica il tedesco leader del mondiale non riuscisse a vincere. Da questo profitto già certo proponiamo di investire un cippino su Ricciardo 3° posto @5.00 su *B365* (stake 1). In questo modo anche se non prendessimo nè la scommessa su Rosberg vincente nè quella su Ricciardo terzo chiuderemmo comunque in positivo, anche se di poco (+0.40 unità). Se invece prendessimo solo la giocata su Rosberg (ma non Ricciardo) saliremmo a +9.40, mentre prendere solo Ricciardo (ma non Rosberg vincente) ci permetterebbe di chiudere in ogni caso in profitto a +5.40. Il perfetto tre su tre a cui comunque puntiamo, quindi la presa sia della scommessa di Rosberg che quella di Ricciardo proposte per la gara, unite a quella di Hamilton già centrata al sabato, ci farebbe chiudere un GP difficile come quello di Montreal, con uno straordinario +14.40 unità con le nostre scommesse. Siete dei nostri?

AGGIORNAMENTO (12 giugno last-minute): Scommesse last minute che consigliamo per chi non ci ha seguito già dal giovedì col sistema "Mercedes+Ricciardo". E' uscito un interessante Testa a Testa Bottas-Raikkonen, col pilota della Williams (in crescita qui a Montreal) che parte subito dietro a quello della Ferrari nei tempi sul giro del sabato, ma la quota proposta è davvero golosa e onestamente anche un pò fuori mercato su Betclic con Valtteri Bottas - Kimi Raikkonen: BOTTAS @3.20 (stake 3) che vale un tentativo. Se siete alla ricerca di sfavoriti nei testa a testa attenzione anche a Carlos Sainz - Daniil Kvyat: KVYAT @2.00 (stake 3) visto che il russo della Toro Rosso parte avanti 3 posizioni rispetto a Sainz, apparso meno in palla del compagno qui in Canada. Kvyat ha inoltre voglia di riscattarsi e per questo lo appoggiamo anche per questa settimana.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Redazione
info@betitaliaweb.it