Pronostici Formula 1: piloti, programma completo, guida tv e quote del GP d'Europa 2016 da Baku

Conferenza stampa Mercedes, Formula 1

Redazione
16/06/2016

In attesa delle nostre analisi ufficiali e dei consigli delle scommesse di questo weekend, andiamo a vedere le dichiarazioni dei protagonisti che correranno il Gran Premio d'Europa 2016, per farci così un idea del nuovo tracciato di Baku con anche tutte le quote aggiornate su qualifiche e gara.


Questo weekend si corre l'ottava prova del mondiale di Formula 1 nel nuovo tracciato di Baku per il Gran Premio d'Europa 2016 (leggi la preview cliccando su questo link). Ecco le dichiarazioni dei protagonisti, iniziando dal campione del mondo in carica e in gran spolvero, Lewis Hamilton, che non teme questo nuovo tracciato: "Mi pare soltanto uno dei tanti tracciati nuovi con un dritto lungo e una sezione stretta. A mio avviso esiste un unico vero cittadino ed è Montecarlo. Qui abbiamo dei tratti talmente ampi che sembra di essere in autostrada!".
 
Più entusiasmo per Sebastian Vettel verso la novità di Baku: "Sembra che il tracciato sia entusiasmante e in generale amo i circuiti cittadini". Queste invece le parole dell'ingegnere di pista del tedesco, Riccardo Adami, che entra più nello specifico: "Finora lo abbiamo visto solo al simulatore. Si tratta di una pista molto difficile, con tante curve e un lungo rettilineo. Discorso meteo, dovrebbe fare caldo e ci si aspetta parecchio vento, fattore da tenere in considerazione per gli assetti. Dovremo fare scelte di compromesso per il degrado delle gomme e per avere aderenza nella parte mista, fatta di rettilinei, frenate importanti e curve lente".
 
Daniel Ricciardo ha rinnovato con la Red Bull per altri due anni, queste le sue parole in vista della gara: "Mi aspetto una corsa divertente, specialmente perché si tratta di un circuito cittadino". Già focalizzato sugli aspetti più tecnici il compagno Max Verstappen: "Mio padre ha gareggiato a Baku nel 2012 e me ne ha parlato molto bene. Ha un rettilineo lunghissimo, dunque sarà importante lavorare sull’assetto delle ali dato che sugli stradali di solito si cerca sempre il massimo downforce mentre qui bisognerà trovare un compromesso".
 
Per la Williams ecco le parole di Felipe Massa: "Credo sarà un mix tra Monaco e Singapore. Da quanto ho sentito i rettilinei saranno più lunghi rispetto agli altri cittadini, per cui sorpassare sarà più facile".
 
In casa Haas ha parlato Esteban Gutierrez: "Per la preparazione di questa gara che è tutta nuova il simulatore è stato molto importante. Baku è una pista molto impegnativa e mi è piaciuta davvero tanto. Ci sarà parità di condizioni tra i piloti, ma resta il fatto che noi siamo un team giovane, con meno esperienza complessiva rispetto agli altri".
 
Ottimista Jolyon Palmer che vede la sua Renault molto progredita: "Il tracciato l'ho saggiato con un videogame sulla F1 e devo dire che mi sembra bello. Rispetto agli altri cittadini sarà possibile sorpassare ma ogni sbaglio potrà costare caro data la vicinanza delle barriere. Anche il caldo giocherà un ruolo chiave. In generale sono ottimista. Il nuovo motore è un passo avanti". In cerca di riscatto il suo compagno Kevin Magnussen: "Vengo da un weekend difficile in cui ho buttato via ogni chance con l’errore nel FP3. Qui so che c’è un rettilineo molto lungo, seguito da una sezione stretta a cui bisognerà prestare attenzione non conoscendo i livelli di grip e l’eventuale presenza di sobbalzi".
 
Per la McLaren, Fernando Alonso è carico per lo spettacolo che potremmo vedere qui: "Il tracciato è davvero un ibrido tra un cittadino e un permamente, perché presenta le classiche curve strette, le stradine, dei cittadini e i tratti larghi, veloci, delle piste tradizionali. Baku è una incognita per tutti, per ora ho guidato al simulatore". Qualche preoccupazione in più per il compagno Jenson Button: "Per la nostra monoposto non sarà una gara facile con tutti quei rettilinei lunghi, con l’elevato consumo di carburante che è previsto e con l’importanza del ERS".
 
La doppia top-10 di Montreal ha riacceso gli animi in casa Force India, specialmente con Sergio Perez: "Ho guardato gli onboard circolati su internet e come tracciato mi sembra bello e complesso mescolando sezioni strette ad altre molto veloci". Queste invece le parole del compagno Nico Hulkenberg: "E' un tracciato rapido, da flat out nel rettilineo, ma con alcuni tratti tortuosi. La vicinanza dei muretti aggiungerà difficoltà".
 
Chiudiamo con le Toro Rosso che potrebbero soffrire viste le alte velocità, ma l'ottimismo non manca a Carlos Sainz: "Come layout mi ricorda Macao, a mio avviso una delle piste più belle in assoluto. Bisognerà fare attenzione alla frenata alla curva 15, mentre le velocità saranno decisamente elevate". Queste invece le parole Daniil Kvyat: "Al simulatore quello che mi ha colpito è stato il rettlineo dalla curva 16 alla 1. A mio parere assomiglia un pò a Valencia".

---CLICCA QUI--- PREVIEW CON STATISTICHE E CARATTERISTICHE CIRCUITO
 
QUOTE: Secondo *B365* le quote sulle qualifiche sono dalla parte di Lewis Hamilton a 1.90, staccando anche Nico Rosberg a 3.00 mentre Sebastian Vettel è offerto a 6.00, comunque davanti alle Red Bull già in doppia cifra con Daniel Ricciardo a 12.00 e Max Verstappen a 13.00, oltre al compagno Kimi Raikkonen a 17.00. Per nulla considerate le Williams con Valtteri Bottas a 101.00 e Felipe Massa a 126.00.
 
Nelle quote gara Lewis Hamilton rimane favorito a 1.90, con Nico Rosberg che allunga a 3.50 e Sebastian Vettel a 6.50. Si staccano anche per la domenica pure le Red Bull con Daniel Ricciardo a 13.00 e Max Verstappen a 15.00. Kimi Raikkonen in lavagna a 26.00 mentre a scendere per la gara sono Valtteri Bottas a 67.00 e Felipe Massa a 101.00. 
 
A Baku può succedere di tutto. Il pilota meno quotato? Ovviamente Rio Haryanto dato a 4001.00 volte la posta per la vittoria. Poco meglio Marcus Ericsson a 3001.00 come Jolyon Palmer, Pascal Wehrlein e Felipe Nasr. Per rimanere alla fantasia, ma con i piedi leggermente più per terra, troviamo Nico Hulkenberg e Sergio Perez in quota a 151.00, Carlos Sainz a 251.00, Fernando Alonso e Dannil Kvyat a 301.00 e Jenson Button a 501.00.
 
Programma e guida TV GP Europa 2016:
 
Venerdì 17 Giugno
Libere 1: 11:00-12:30 (Sky Sport F1 HD – RaiSport 2)
Libere 2: 15:00-16:30 (Sky Sport F1 HD – RaiSport)
 
Sabato 18 Giugno
Libere 3: 12:00-13:00 (Sky Sport F1 HD – RaiSport 2)
Qualifiche: 15:00 (Sky Sport F1 HD – Rai 2)
 
Domenica 19 Giugno
Gara: 15:00 (Sky Sport F1 HD – Rai 1)
 
* tutti gli orari indicati si riferiscono all’Italia: tra Italia e Azerbaijan ci sono 3 ore di differenza.
 
Seguite la nostra sezione Formula 1, prossimamente i pronostici ufficiali che stiamo preparando per voi, con le scommesse vincenti sul Gran Premio d'Europa. Nel weekend si corre anche a Misano per la Superbike.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Redazione
info@betitaliaweb.it