Pronostici Formula 1: le dichiarazioni dei piloti, il programma e le quote del GP d'Austria 2016

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, Formula 1

Redazione
30/06/2016

In attesa delle nostre analisi complete sul Gran Premio d'Austria, con anche i pronostici ufficiali e tutti gli aggiornamenti, oggi andiamo  avedere le dichiarazioni dei piloti di Formula 1 che saranno protagonisti nel weekend di Spielberg, ma anche le quote aggiornate e il programma completo.


Il nono appuntamento del mondiale di Formula 1 arriva sul tracciato di proprietà della Red Bull, Spielberg, per il Gran Premio d'Austria 2016. Per avere un idea del tracciato, oltre alla Preview che potete leggere cliccando a questo link, oggi andiamo a vedere cosa hanno dichiarato i vari piloti su questo appuntamento del GP Austria, ma anche le quote aggiornate e il programma completo del weekend.
 
Iniziamo dalla Ferrari con le parole di Sebastian Vettel che arriva dal 3° posto di Baku: "Il circuito è in una zona montuosa e enso che la pista sia molto bella. Ci sono molti cambi di pendenza, salite e discese e questo rende tutto più entusiasmante. Il tempo può essere bello o brutto, comunque è un bel posto per correre. Il circuito è molto corto, non ci sono tante curve e quindi è fondamentale affrontare ognuna di queste nel modo migliore. Il giro è particolarmente breve, quindi se ne fanno molti ed è importante trovare in fretta il ritmo, soprattutto durante la gara".
 
Per la Mercedes ha parlato Nico Rosberg che qui ha più paura delle Williams che non di Ferrari o Red Bull: "Vengo da una corsa che mi ha visto davvero in forma e adesso si andrà su una pista in cui nelle ultime due stagioni come team abbiamo ottenuto buoni risultati. Credo ci sarà da lottare con le Williams, qui molto forti in passato, ad ogni modo sono ottimista e motivato ad aggiungere un terzo successo su questa pista. Molto dipenderà da sabato pomeriggio e dallo scatto alla partenza". Queste invece le parole del suo compagno Lewis Hamilton: "La gara in Azerbaijan era partita bene ma evidemente non doveva essere il mio weekend. Spielberg è un tracciato vecchia scuola in cui però è difficile sorpassare. Le qualifiche saranno fondamentali".
 
Passiamo proprio alle Williams con Valtteri Bottas che conferma che la sua monoposto qui può fare davvero bene: "Al Red Bull Ring ho ottenuto il mio primo podio in F1. Il layout è fluido e presenta dei cambi di elelvazione oltre ad alcune curve veloci. Mi aspetto un buon feedback dalla FW38". Carico anche Felipe Massa per questo appuntamento: "Il circuito di Spielberg è breve ma divertente. Le ultime edizioni ci hanno visto protagonisti come team, in particolare l’anno scorso io ho chiuso terzo e nel 2014 abbiamo monopolizzato la prima fila il sabato con il mio compagno che è poi finito sul podio la domenica. Qui i diversi rettilinei e le curve veloci giocano a nostro favore".
 
Weekend particolare per la Red Bull che qui corre in casa, anche se Daniel Ricciardo si sofferma più sul mercato: "Sò che la Ferrari è interessata a me, ma per ora nessuno mi ha chiamato per parlare concretamente. Non avrei problemi a correre con Sebastian, ma accetterei di stare con lui in squadra solo se sapessi di avere una vettura da mondiale".
 
Pronta al riscatto anche la Toro Rosso con le parole di Carlos Sainz: "Mi piace correre al Red Bull Ring. E’ una pista divertente ma probabilmente ora che è stato riasfaltato sarà tutto diverso". Ecco invece le parole di Daniil Kvyat. "E’ un evento classico in cui il pilota deve avere davvero il coraggio di osare. Direi che nel complesso è un tracciato tecnico. Il vento può giocare un ruolo importante".
 
Secondo Fernando Alonso questo sarà finalmente un tracciato adatto alla sua McLaren: "Il Red Bull Ring è un tracciato tradizionale ma ugualmente esigente. In particolare la sua brevità rende la battaglia in qualifica ancora più serrata. Per andare bene occorre disporre di buona trazione e di un’aerodinamica efficiente, due elementi che ci contraddistinguono. Per questo credo potremo ottenere un miglior risultato rispetto all’Azerbaijan". Queste invece le parole di Jenson Button: "Il mio debutto su questa pista data 2003, quindi mi fa venire in mente gli inizi in F1. Il layout presenta appena nove curve il che significa attenzione massima altrimenti si incorre in errori. Ci sono un paio di zone in cui compiere sorpassi. Il target è raccogliere punti".
 
Scalda i motori anche la Force India con le parole di Sergio Perez: "Dopo l'Azerbaijan anche per questo a Spielberg mi aspetto un altro bel risultato. E’ una pista che adoro per le sue curve complesse e i cambi di elevazione che rendono ogni errore influente in termini di tempo sul giro. Essendo breve si è tutti molto vicini". Queste invece le parole di Nico Hulkenberg: "Mi piace il Red Bull Ring ma anche se l’umore è alto bisogna tenere i piedi per terra. L’anno scorso ero andato bene. Visti i progressi della VJM09 sono ottimista".
 
Torna un pò di ottimismo anche alla scuderia Haas con le parole di Romain Grosjean: "Il giro a Spielberg è breve, sul genere di Monaco ma favorisce i sorpassi. Personalmente amo il settore centrale. Con un’auto ben bilanciata e un buon grip potremo dire la nostra. Ci saranno solo da risolvere i problemi di graining". Ecco invece la dichiarazione di Esteban Gutierrez: "Le mie sezioni preferite sono le due curve veloci a sinistra e quella finale sempre piuttosto rapida seguita da una piega sopraelevata. Il vento riveste un ruolo importate e varia tra le diverse parti della pista rendendo il compito del pilota ancora più arduo".
 
Chiudiamo con la Sauber e le parole Marcus Ericsson: "Non vedo l’ora di affrontare le prossime due gare perché sono le mie preferite. L’atmosfera che si respira è unica e in particolare al Red Bull Ring le velocità che si toccano sono molto elevate, il che rende tutto ancora più bello". Gli fa eco Felipe Nasr: "Lo scenario di Spielberg è incantevole e il tracciato è rapido. Le ultime due curve prima del rettilineo finale sono le mie preferite proprio per lo spunto e per la precisione richiesta".
 
PROGRAMMA COMPLETO E GUIDA TV GP AUSTRIA 2016:
 
Venerdì 1 Luglio
Libere 1: 10:00-11:30 (Sky Sport F1 HD)
Differita alle 14:30 su RaiSport 2
Libere 2: 14:00-15:30 (Sky Sport F1 HD)
Differita Integrale alle 18:30 su RaiSport 2
 
Sabato 2 Luglio
Libere 3: 11:00-12:00 (Sky Sport F1 HD)
Differita Integrale alle 15:30 su RaiSport 2
Qualifiche: 14:00 (Sky Sport F1 HD)
Differita Integrale alle 18:00 su Rai 2
 
Domenica 3 Luglio
Gara: 14:00 (Sky Sport F1 HD)
Differita Integrale alle 18:40 su Rai 2
 
Vediamo alle quote aggiornate di Eurobet con Lewis Hamilton a 2.00 favorito per la pole nelle qualifiche del sabato su Nico Rosberg a 2.85 e Sebastian Vettel a 5.50. Con Daniel Ricciardo a 13.00 si sale in doppia cifra, seguono Kimi Raikkonen e Max Verstappen entrambe a 16.00 di quota. Il colpo di una competitiva Williams sil singolo giro di Valtteri Bottas è offerto a 51.00.
 
Per le quote gara di domenica *B365* propone sempre Lewis Hamilton a 2.20 per la vittoria, davanti a Nico Rosberg a 2.62 e a Sebastian Vettel a 7.00. Anche in questo caso con Daniel Ricciardo si sale in doppia cifra a 19.00, seguono Max Verstappen e Kimi Raikkonen a 23.00 mentre, rimane a 51.00 la quota di Valtteri Bottas.
 
Seguiteci nella sezione Formula 1 dove venerdì troverete anche le analisi complete e i nostri pronostici su questo GP d'Austria 2016.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Redazione
info@betitaliaweb.it