Pronostici Formula 1: scommesse GP Austria 2016, Hamilton parte dalla pole ed e' sempre piu' favorito

Mercedes favorite per il GP Austria 2016

Redazione
01/07/2016

Lewis Hamilton fa sua la pole al GP d'Austria, davanti all'altra Mercedes di Nico Rosberg che però viene penalizzato di 5 posizioni (come Sebastian Vettel che fa il 4° tempo), quindi in prima fila ci sarà a sorpresa la Force India di Hulkenberg. Hamilton è però sempre più favorito dalle quote.


Da venerdì 1 a domenica 3 luglio va in scena la Formula 1 con il nono appuntamento del mondiale, il Gran Premio d'Austria 2016 dopo che due settimane fa abbiamo assistito al debutto della F1 sul tracciato di Baku per il GP d'Europa 2016 che ha visto il ritorno di Nico Rosberg sul gradino alto del podio, grazie anche agli errori di Lewis Hamilton che ha sbagliato tutto il possibile.
 
 
CIRCUITO E GOMME: Il circuito dello Spielberg è probabilmente il luogo in cui la F1 più si avvicina al rally visti i grandi cambi di elevazione e una sequenza di curve veloci e tortuose. Il circuito mette allla prova un ampio spettro di capacità dei pneumatici, in termini di carico laterale e longitudinale. La superficie della pista in generale ha un basso grip ed è poco abrasiva, oltre a essere irregolare in alcuni punti. Pirelli porterà tre mescole di pneumatici: Yellow soft (è la mescola più dura nella gamma, uno dei set obbligatori), Red supersoft (altro set obbligatorio, dovrebbe giocare un ruolo importante in corsa) e Purple ultrasoft (la scelta più popolare, fino a nove treni nominati per macchina).
 
METEO: Le condizioni atmosferiche qui sono molto imprevedibili e possono fare la differenza. Anche il vento in certi punti potrebbe giocare un ruolo importante. Per il venerdì sono previste temperature tra i 14°C e i 26°C. Cielo: rovesci, probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 70%. Al sabato le probabilità di pioggia salgono fino al 90% con temperature tra i 14°C e i 26°C. Alla domenica per la gara temperature tra i 8°C e i 22°C e anche qui il cielo minaccia rovesci con possibilità di pioggia al 90%.
 
 
MIGLIORI TEAM E PILOTI A SPIELBERG: Subito dalle prime prove libere le Mercedes, e in particolare Nico Rosberg che già al venerdì mattina ha frantumato il record di pista (1:07.373), hanno fatto vedere di essere superiori anche su questo tracciato corto e veloce. Il tedesco ha dettato il passo davanti al compagno Lewis Hamilton, e alle Ferrari dove però è ufficiale la sostituzione del cambio sulla SF16-H di Sebastian Vettel che partirà quindi con 5 posizioni di svantaggio, non una buona notizia per la gara a Spielberg.
 
OUTSIDERS TEAM E PILOTI A SPIELBERG: Le possibili sorprese (ma allo stesso tempo punti interrogativi) sono rappresentate dalle Williams che qui hanno sempre fatto bene e che anche per quest'anno si ritrovano su un tracciato con curve veloci che sembra ottimale per le proprie monoposto. Anche lo stesso Rosberg ha dichiarato di temere quello che potranno dare in termini di prestazioni le macchine di Valtteri Bottas e Felipe Massa. Più difficile capire cosa potrà fare una Force India in netta crescita e che potrebbe fare bene anche qui visti i progressi della VJM09, quindi la mettiamo nella fascia di mezzo.
 
PEGGIORI TEAM E PILOTI A SPIELBERG: Nonostante corrano in casa, qui le Red Bull potrebbero faticare, così come le Renault e le Toro Rosso, un trio che mettiamo tra le monoposto che scendono per le scommesse di questo weekend e su cui al momento non sembra il massimo puntare. Tra le scuderie di fondo poche speranze per Sauber ed Haas mentre le McLaren potrebbero adattarsi bene a questo tracciato, quindi attenzione a Fernando Alonso e Jenson Button, nonostante l'affidabilità di questa monoposto rimanga ampiamente deficitaria e per questo manteniamo la motorizzata Honda tra i team peggiori su cui puntare anche per il weekend che ci aspetta. Ovviamente questo non significa che non si possano trovare interessanti proposte nelle scommesse sui gruppi e sui testa a testa di, con quote di valore e su cui puntare.
 
QUOTE QUALIFICA: Per il sabato *B365* punta su Lewis Hamilton a 2.10 come giro più veloce ma dopo le prime tornate del venerdì mattina sono crollate le quote anche di Nico Rosberg che su alcuni bookmakers è arrivato a sua volta a 2.10 rispetto al 2.85 con cui apriva. Sebastian Vettel è staccato a 8.00 di quota mentre con Daniel Ricciardo a 21.00 si sale in doppia cifra assieme a Max Verstappen e Kimi Raikkonen a 34.00, Sergio Perez e Valtteri Bottas a 51.00, Nico Hulkenberg e Felipe Massa a 67.00, dopodiche si passa in tripla cifra con la lunga lista aperta da Carlos Sainz a 201.00.
 
QUOTE GARA: Anche per domenica *B365* punta su Lewis Hamilton a 2.10 per la vittoria, con Nico Rosberg principale avversario a 2.40. In questo caso sempre Sebastian Vettel a 12.00 primo avversario anche se sale in doppia cifra viste le -5 posizioni in griglia di partenza che il tedesco dovrà scontare. Vettel rimane comunque avanti rispetto a Daniel Ricciardo a 21.00 seguito da Max Verstappen e Kimi Raikkonen a 26.00. A scendere leggermente rispetto al sabato troviamo Valtteri Bottas e Sergio Perez a 41.00 che si mettono dietro i rispettivi compagni, Felipe Massa e Nico Hulkenberg, entrambi in lavagna a 51.00. Non varia invece la quota su Carlos Sainz, anche per la gara proposto a 201.00 ad aprire gli outsiders in tripla cifra.
 
PRIMI CONSIGLI E PRONOSTICI: Come sempre il grosso delle scommesse usciranno tra sabato e domenica, ma come primo consiglio per i pronostici andiamo sulla pole in Qualifica Nico Rosberg @2.75 su Gioco Digitale (stake 4) che qui a Spielberg si trova bene e che ultimamente sembra andare meglio di Hamilton in questa stagione dove punta al titolo. Preferiamo quindi il tedesco da sfavorito rispetto a Lewis Hamilton che rimane comunque un osso duro, anche se nelle ultime uscite l'inglese campione del mondo in carica ha deluso apparendo nervoso e non al meglio. Nel caso Nico continuasse con questo passo già dalle libere aspettiamoci il sorpasso in lavagna su Lewis, per una quota che come detto sta già calando (apriva a 2.85) e che potrebbe essere destinata a scendere ancora.

AGGIORNAMENTO (2 luglio pre-qualifiche): La Mercedes si conferma al top e ancora nettamente superiore agli avversari. Nico Rosberg ha dominato le libere del venerdì (buon ritmo in diversi assetti e gomme) e nel complesso sembra averne di piu anche per la gara, come del resto è stato negli ultimi 2 anni, anche se sotto 2.50 di quota ha poco valore giocarlo. Se piove, è vero che le carte si mescolano, ma a mio avviso il vantaggio di Nico su Lewis Hamilton (che ovviamente è il primo antagonista) aumenta ulteriormente quindi non sarebbe un male.
 
Si confermano gli outsiders da tenere d'occhio che vi avevamo segnalato, Force India su tutte. In questo caso andiamo però nettamente più su Nico Hulkenberg visto che Sergio Perez non ha partecipato al FP1 e ha girato poco anche nel FP2 vista la pioggia. Anche le Williams qui confermano di andare forte, ma forse proprio questa scuderia potrebbe essere quella che perderà il maggior gap sulle pari avversarie in caso di pioggia. Lo stesso Valtteri Bottas ha detto che girare sul bagnato è stato utile per cercare il miglior bilanciamento in vista della gara. Sembra più lamentoso verso la pioggia e le novità della pista (il nuovo asfalto e i cordoli bassi) Felipe Massa, quindi tra i due compagni di squadra preferiamo Bottas.
 
Meglio del previsto le Red Bull che in caso di pioggia potrebbero dire la loro anche per il podio visto che Daniel Ricciardo ha trovato subito il ritmo e sul bagnato è molto efficace. Tra i due piloti scegliamo senza dubbio l'australiano rispetto a Max Verstappen che invece ha avuto un venerdì travagliato, con qualche problema a gestire il tracciato visto che è anche uscito per un errore di valutazione. Sulle Toro Rosso rimangono invece più alti i dubbi ma ancora una volta nel testa a testa tra i due piloti Carlos Sainz sembra andare nettamente più forte rispetto a Daniil Kvyat che per l'ennesima volta potrebbe finire dietro, al sabato, ma anche in gara alla domenica.
 
La pioggia prevista potrebbe dare qualche chance in più anche ad una Ferrari nel complesso ancora una volta deludente rispetto alle attese. La rossa di Maranello è molto più lenta delle freccie argento ma potenzialmente potrebbe trovarsi adirittura dietro anche ad altre 3 scuderie oltre alla Mercedes (Red Bull, Force India e Williams), visto che Sebastian Vettel partirà in griglia con 5 posizioni di penalità e Kimi Raikkonen è stato molto lento, ma tra i due andiamo sempre sul tedesco. Aiuti dal meteo spera di averli anche la McLaren che qui sembra faticare ancora più del previsto, tanto che per Jenson Button raggiungere il Q3 è quasi un miraggio e sogna il bagnato dove è un mago. Fernando Alonso contento a metà nonostante le novità aerodinamiche portate per l’occasione. Prevedendo acqua preferiamo Button tra i due.
 
Nelle parti basse tra scuderie di seconda fascia preferiamo le Renault di Kevin Magnussen e Jolyon Palmer rispetto alle Sauber di Marcus Ericsson e Felipe Nasr. Le Renault hanno ancora tanti problemi ma i piloti sembrano soddisfatti del recente lavoro che ha portato a piccoli miglioramenti, mentre le Sauber sembrano ancora parecchio indietro, tanto che si sono fatte mettere dietro anche dalla Manor di Pascal Wehrlein, e sono andate praticamente alla pari con le Haas di Romain Grosjean ed Esteban Gutierrez. Continuate a seguirci, nelle prossime ore gli aggiornamenti con i nostri pronostici su questo GP d'Austria che seguiremo giorno per giorno lungo tutto il weekend.

AGGIORNAMENTO (2 luglio post-qualifiche): Lewis Hamilton in pole davanti alla Mercedes del compagno di squadra Rosberg e alla Force India di Nico Hulkenberg. Quarto crono per la Ferrari di Vettel che dovrà però scontare, così come Rosberg, cinque posizioni di penalità in griglia per la sostituzione del cambio. Ecco come saranno le prime file al netto delle penalizzazioni, e con un ottimo Button che in condizioni atmosferiche non semplici si conferma un asso: Hamilton, Hulkenberg, Button, Raikkonen, Ricciardo, Rosberg, Bottas, Verstappen, Vettel e Massa. Nelle quote aggiornate per la gara ora domina Lewis Hamilton a 1.60 su Nico Rosberg 4.50. Per Sebastian Vettel quota sempre a 7.00 mentre si avvicinano Raikkonen a 12.00 e Hulkenberg a 15.00 che si mette dietro anche Ricciardo a 17.00 e Verstappen a 36.00. In tripla cifra le Williams di Bottas e Massa, entrambi a 101.00. Continuate a seguirci, nelle prossime ore e nella mattinata del pregara potremmo aggiungere altre scommesse speciali, testa a testa e gruppi.

AGGIORNAMENTO (3 luglio): Il meteo non ci lascia tranquilli per le scommesse della domenica quindi andiamo principalmente a caccia di quote di valore su cui fare piccoli investimenti piuttosto che giocare forte con stake alti su favoriti come Lewis Hamilton che, tra pole e penalizzazione degli avversari più diretti, potrebbe vincere a mani basse, ma in quota a 1.60 dovremmo fare investimenti troppo elevati e pericolosi in un GP del genere, anche perchè a mescolare ulteriormente le carte in tavola c'è anche da tenere conto che Ferrari e Red Bull partiranno con le supersoft, mentre le Mercedes saranno con le ultrasoft. Piuttosto ci soffermiamo sulla Force India di Nico Hulkenberg che sembra davvero ispirato e il podio offerto in quota @3.10 è un cippino che si potrebbe provare visto che con Rosberg e Vettel che partono dietro potrebbe aprofittarne. La Ferrari è andata benino, la Williams con la pioggia sembra aver perso il valore aggiunto che poteva avere qui, ma mi aspetto miglioramenti e gioco più sul pilota appoggiato dalla quota, che non su macchina e quanto visto al sabato. Preferisco infatti Bottas rispetto a Kimi che non mi convince, e su questa pista, anche se parte dietro, i soprassi sono possibili quindi proviamo comunque a stake contenuto il Testa a Testa Bottas su Raikkonen @3.20 (stake 3). Attenzione alle ore poco prima del via, potremmo aggiungere altre scommesse su questa gara.

Scrivi una recensione

Acconsento al trattamento dei dati personali come previsto dal regolamento n. 2016/679 (GDPR)
Redazione
info@betitaliaweb.it